67.013.613
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

ZAIA: QUESTO DECRETO DEL GOVERNO FA RIBREZZO, SOLO LE BRICIOLE AL NORD (ANZI, MANCO QUELLE)

mercoledì 26 giugno 2013

Venezia - Fa "ribrezzo" vedere che dal decreto per il rilancio dell'occupazione "poco o nulla" arrivera' per dare risposta ai disoccupati del Veneto e con oggi dal governo arriva "l'ennesimo sberleffo" al Nord. A sostenerlo, commentando "nella maniera piu' negativa possibile" il provvedimento varato oggi dal governo Letta, il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia. "La disoccupazione al nord non esiste: lo ha certificato oggi il Governo di Roma con l'ennesimo sberleffo a quei territori, come il Veneto, che mantengono l'intera Italia, prima di tutto quelle sprecona, che piange il morto per fregare il vivo - ha attaccato - Fa ribrezzo constatare che di quanto previsto dal decreto legge per il rilancio dell'occupazione poco o nulla arrivera' per dare anche una parziale risposta ai 170 mila disoccupati del Veneto e alle altre decine di migliaia di uomini e donne espulsi dal mondo del lavoro da una crisi che ha colpito prima di tutto il nord, che lavora, che produce e che sta combattendo in drammatica solitudine la battaglia per sopravvivere".

"Il grosso di quanto deciso oggi - incalza Zaia - andra' per l'ennesima volta al Sud e per l'ennesima volta al Nord resteranno le briciole. E' una grave ingiustizia che si perpetua - prosegue il presidente del Veneto - ma anche una stupidaggine, perche' il buon senso vorrebbe che in un momento di profonda crisi come questo i sostegni andassero, almeno in egual misura, sui territori effettivamente produttivi, dove ci sono le aziende che producono e danno lavoro e dove, proprio per questo, la situazione occupazionale e' piu' grave, al limite dell'emergenza sociale".

Redazione Milano


ZAIA: QUESTO DECRETO DEL GOVERNO FA RIBREZZO, SOLO LE BRICIOLE AL NORD (ANZI, MANCO QUELLE)




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
AEROPORTO DI FIUMICINO: GANGSTER NOLEGGIATORI D'AUTO CON AUTISTA SEQUESTRANO TURISTI E LI PICCHIANO PER LE CORSE A ROMA

AEROPORTO DI FIUMICINO: GANGSTER NOLEGGIATORI D'AUTO CON AUTISTA SEQUESTRANO TURISTI E LI PICCHIANO
Continua

 
LA CORTE SUPREMA USA DECIDE: MATRIMONI TRA PERSONE DELLO STESSO SESSO NON SONO PIU' VIETATI  (IN 12 STATI CI SONO GIA')

LA CORTE SUPREMA USA DECIDE: MATRIMONI TRA PERSONE DELLO STESSO SESSO NON SONO PIU' VIETATI (IN 12
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

MATTEO SALVINI: ''L'IMMIGRAZIONE IRREGOLARE E' UN BUSINESS CHE VA

16 febbraio - Il ministro dell'Interno Matteo Salvini, dopo l'operazione di polizia
Continua

STRANIERO ARRESTATO A PORTOGRUARO, PER DROGA PICCHIAVA LA MADRE E

16 febbraio - VENEZIA - Gli agenti del Commissariato di Polizia di Portogruaro
Continua

MINISTRO SALVINI: ''SGOMBEREREMO LA BARACCOPOLI DI SAN FERDINANDO''

16 febbraio - ROMA - ''Sgombereremo la baraccopoli di San Ferdinando. L'avevamo
Continua

IRAKENO UBRIACO AGGREDISCE CARABINIERI DENTRO UN CENTRO ACCOGLIENZA

16 febbraio - I carabinieri della stazione di Roma Casalotti hanno arrestato un
Continua

AFRICANO CON 26 CHILI DI DROGA IN VALIGIA BECCATO IN STAZIONE DALLA

16 febbraio - ROMA - I finanzieri del Comando provinciale di Roma hanno sequestrato 26
Continua

CONTINUA A SCENDERE - OTTIMO - LO STOCK DI TITOLI DI STATO ITALIANI

15 febbraio - Ottima notizia: a novembre 2018 e' scesa ancora la quota di titoli di
Continua

UMBERTO BOSSI RICOVERATO IN RIANIMAZIONE ALL'OSPEDALE DEL CIRCOLO

15 febbraio - ''Ha passato una notte tranquilla. Non è in pericolo di vita''. Così
Continua

E' UFFICIALE: ELEZIONI ANTICIPATE IN SPAGNA IL PROSSIMO 28 APRILE

15 febbraio - MADRID - Il primo ministro spagnolo, il socialista Pedro Sanchez ha
Continua

ALITALIA PIU' DEL 50% ALLO STATO (COME ACCADE IN FRANCIA)

14 febbraio - Alitalia non diventerebbe una societa' privata, in quanto la
Continua

BASTA CONTRIBUTI ALLO SVILUPPO DEL TURISMO AD ALBERGHI CHE OSPITANO

14 febbraio - GENOVA - Escludere dai vantaggi e contributi per lo sviluppo del turismo
Continua
Precedenti »