44.308.506
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

CONTRO-GOLPE E ERDOGAN RIESCE A RIMANERE IN SELLA IN TURCHIA, DOPO ESSERE STATO RESPINTO DA GERMANIA E GRAN BRETAGNA

sabato 16 luglio 2016

ANKARA - Fallito il tentativo di colpo di stato dei militari in Turchia. Dopo una lunga notte di disordini e scontri a Istanbul e ad Ankara, che hanno portato il paese sull'orlo di una guerra civile, le forze leali al presidente Recep Tayyip Erdogan sono riuscite a riprendere il controllo e il ministro dell'Interno, Efkan Ala, ha annunciato: "Il tentativo di golpe e' fallito". Il primo bilancio degli scontri in strada parla di almeno 60 vittime (42 solo ad Ankara). Secondo il ministro della Giustizia Bekir Bozdag, gli arrestati, in maggioranza ufficiali, sarebbero almeno 1563, mentre un generale golpista sarebbe rimasto ucciso.

Nonostante l'annuncio del fallimento del colpo di stato, scontri e bombardamenti sono proseguiti per tutta la notte, in particolare intorno all'area del palazzo presidenziale ad Ankara. Dove, intorno alle 5:30, un F-16 avrebbe colpito i carri armati schierati intorno al palazzo. Il presidente Erdogan, dopo un rocambolesco tentativo di fuga in aereo nella notte, ha fatto ritorno a Istanbul una volta avuto certezza del fallimento del golpe. Dall'aereo, quando la situazione era ancora estremamente incerta, Erdogan avrebbe provato a chiedere asilo alla Germania e, secondo alcuni, anche alla Gran Bretagna, ma è stato respinto con divieto di atterraggio.

Il rais, mostrato dalla televisione privata Ntv in mezzo ai suoi sostenitori in festa, ha parlato esplicitamente di "ribellione e tradimento". I colpevoli - ha sottolineato - "pagheranno a caro prezzo" un tradimento che "ha attentato all'unita' e alla sovranita' nazionale". Rispondendo all'appello di Erdogan (fatto da FaceTime e ritrasmesso dalla Cnn turca), che aveva invitato i cittadini turchi a scendere in strada per difendere il paese, la popolazione ha sfidato il coprifuoco imposto dai golpisti e si e' opposta al golpe, in alcuni casi persino accerchiando i veicoli militari. Diverse esplosioni e colpi di arma da fuoco sono stati sentiti ad Ankara e sembra che una bomba sia stata fatta esplodere al Parlamento. Un'altra esplosione sarebbe stata avvertita nel quartiere Golbasi. 

Ieri sera, l'esercito turco aveva chiuso l'accesso a due ponti sul Bosforo a Istanbul. Nel frattempo, diversi colpi di arma da fuoco sono stati sentiti in citta' mentre alcuni carri armati entravano a Ankara e degli F16 sorvolavano la citta' a bassa quota. I militari erano riusciti ad occupare i centri nevralgici del paese, dall'aeroporto alla sede del partito di governo, dal comando di polizia al quartier generale dell'intelligence, fino al palazzo presidenziale. Lo stato maggiore aveva annunciato di aver preso il potere "per ristabilire l'ordine democratico e la liberta'", ma gia' a quattro ore dall'annuncio, il premier turco Binali Yildrim aveva potuto dichiarare che la situazione era "ampiamente sotto controllo" , mentre la tv di Stato, occupata e oscurata dai golpisti, riprendeva le trasmissioni. 

Redazione Milano


CONTRO-GOLPE E ERDOGAN RIESCE A RIMANERE IN SELLA IN TURCHIA, DOPO ESSERE STATO RESPINTO DA GERMANIA E GRAN BRETAGNA


Cerca tra gli articoli che parlano di:

TURCHIA   GOLPE   MILITARI   ISTANBUL   ANKARA   ESERCITO   NATO   GRAN   BRETAGNA   GERMANIA   BOSFORO   ESPLOSIONI    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
FINITO IL PROCESSO A VERDINI (PIU' ALTRI 45 IMPUTATI) CON LE RICHIESTE DI CONDANNA: PER ''L'AMICO DI RENZI'' 11 ANNI

FINITO IL PROCESSO A VERDINI (PIU' ALTRI 45 IMPUTATI) CON LE RICHIESTE DI CONDANNA: PER ''L'AMICO

venerdì 24 febbraio 2017
Quarantacinque imputati, di cui 43 persone e 2 societa', 70 udienze e oltre 3.600 pagine processuali di impianto accusatorio. Sono alcuni dei numeri del processo per il crac dell'ex Credito
Continua
 
CHE SIATE NAZIONALISTI ECONOMICI, POPULISTI, CONSERVATORI, LIBERTARI, VOGLIAMO POTER CONTARE SU DI VOI (STEPHEN BANNON)

CHE SIATE NAZIONALISTI ECONOMICI, POPULISTI, CONSERVATORI, LIBERTARI, VOGLIAMO POTER CONTARE SU DI

venerdì 24 febbraio 2017
Stephen K. Bannon, capo della strategia della Casa Bianca ed esponente della "Destra alternativa" statunitense ("Alt-Right"), ritenuto il vero ispiratore di molte posizioni espresse dal presidente
Continua
TRUMP AFFERMA IL PRIMATO DELLA POLITICA - DEL POPOLO - SULLA BUROCRAZIA E I BANCHIERI. PER QUESTO FA TANTA PAURA ALLA UE

TRUMP AFFERMA IL PRIMATO DELLA POLITICA - DEL POPOLO - SULLA BUROCRAZIA E I BANCHIERI. PER QUESTO

giovedì 23 febbraio 2017
"Il presidente Trump riafferma il primato della politica sulla finanza". A dirlo in un'intervista con Labitalia Maurizio Primanni, ceo di Excellence Consulting, società di consulenza nel
Continua
 
SONDAGGIO BOMBA: MARINE LE PEN VITTORIOSA AL 1° TURNO DELLE PRESIDENZIALI (POTREBBE ANCHE DIVENTARE SUBITO PRESIDENTE)

SONDAGGIO BOMBA: MARINE LE PEN VITTORIOSA AL 1° TURNO DELLE PRESIDENZIALI (POTREBBE ANCHE

giovedì 23 febbraio 2017
PARIGI - Crescono del 2,5 per cento rispetto a inizio febbraio per il leader del partito Front National, Marine Le Pen, le possibilita' di vincere al primo turno le elezioni presidenziali
Continua
PER ABBANDONARE L'EURO BASTA UN DECRETO LEGGE E IL 96% DEI TITOLI DI STATO NON VA RIMBORSATO IN EURO (QUESTO TEME LA UE)

PER ABBANDONARE L'EURO BASTA UN DECRETO LEGGE E IL 96% DEI TITOLI DI STATO NON VA RIMBORSATO IN

mercoledì 22 febbraio 2017
Mentre si avvicinano le elezioni olandesi dove è molto probabile che il partito anti euro e anti Ue di Wilders, alleato di Salvini e della Le Pen, ottenga un risultato incoraggiante e quelle
Continua
 
COMMISSIONE EUROPEA: L'ITALIA E' UNA MINACCIA PER LA STABILITA' DELLA ZONA EURO (E ANNUNCIA LA TROIKA IN ITALIA)

COMMISSIONE EUROPEA: L'ITALIA E' UNA MINACCIA PER LA STABILITA' DELLA ZONA EURO (E ANNUNCIA LA

mercoledì 22 febbraio 2017
BRUXELLES - La Commissione europea oggi ha deciso nuovamente di avviare un monitoraggio approfondito nei confronti dell'Italia per i suoi squilibri macroeconomici eccessivi che potrebbero avere - a
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
''RENZI A RISCHIO: RIPRESA FRAGILE EMERGENZA MIGRANTI BANCHE IN CRISI. A OTTOBRE PUO' PERDERE TUTTO'' (FINANCIAL TIMES)

''RENZI A RISCHIO: RIPRESA FRAGILE EMERGENZA MIGRANTI BANCHE IN CRISI. A OTTOBRE PUO' PERDERE
Continua

 
L'ECONOMIST: MPS RISCHIA IL FALLIMENTO A BREVE E LE BANCHE ITALIANE HANNO UN BUCO (PERDITE SU PRESTITI) DI 200 MILIARDI

L'ECONOMIST: MPS RISCHIA IL FALLIMENTO A BREVE E LE BANCHE ITALIANE HANNO UN BUCO (PERDITE SU
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!