57.665.166
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

EVASIONE E ELUSIONE FISCALE IN LUSSEMBURGO MESSA IN ATTO DA JUNCKER: TRA I BENEFICIARI ANCHE TELECOM ITALIA!

mercoledì 10 dicembre 2014

BRUXELLES - Secondo atto delle rivelazioni sugli accordi fiscali di comodo offerti dal Granducato del Lussemburgo a societa' multinazionali: 50 nuovi documenti sono stati diffusi dal consorzio internazionale di giornali che ha fatto scoppiare lo scandalo dei "rulings"("accordi preventivi") con cui il piccolo paese guidato per un ventennio dall'attuale presidente della Commissione europea ha permesso a gruppi europei e statunitensi di fare "ottimizzazione fiscale" sottraendo tasse all'erario dei rispettivi paesi di origine.

Questa volta ad essere implicate sono societa' come la statunitense Walt Disney, il costruttore canadese di aerei e treni Bombardier, Telecom Italia, Koch Industries e persino un gigante della "new economy" come Skype.

A curare questi nuovi "rulings" con il governo lussemburghese, grazie ai quali le societa' coinvolte hanno risparmiato fino al 95 per cento delle tasse dovute, oltre a consulenti di Pricewaterhaouse Cooper (PwC) ci sono anche quelli degli altri tre "big" del settore: Deloitte, KPMG e Ernest&Young (E&Y).

Nessuno dei quattro "big" internazionali delle consulenze e della revisione conti ha voluto rispondere alle domande dei giornalisti autori dello scoop.

Tutti pero' hanno affermato di aver agito in maniera pienamente legale: "Noi diamo ai nostri clienti", ha detto al quotidiano belga "Le Soir" il portavoce di E&Y, Will Brewster, "consigli fiscali che sono conformi alle leggi nazionali ed internazionali".

Non c'e' dubbio comunque che questa nuova ondata di rivelazioni mettera' ancora piu' pressione sulla Commissione di Bruxelles perche' metta un freno a queste pratiche di concorrenza in materia fiscale tra i paesi membri dell'Unione Europea. E la posizione dell'attuale presidente della Commissione Ue, Juncker si fa ancora più critica.

Fa impressione, inoltre, il silenzio dei vertici di Telecom Italia, che non hanno ritenuto di abbandonare questo paradiso fiscale, il Lussemburgo, già un mese fa, quando lo scandalo era esploso in tutta sua gravità.

Ora, si attendono provvedimenti delle autorità italiane contro Telecom Italia, perchè è intollerabile che questa grande azienda non paghi tasse grazie ai marchingegni fiscali segreti inventati e messi in atto da Juncker, le cui dimissioni devono a questo punto essere imposte.

Con quale autorità, un tizio che ha fatto eludere le tasse alla grande compagnia telefonica italiana Telecom grazie a patti e accordi segreti con lo stato canaglia del Lussemburgo quando lui stesso, Juncker, era capo del governo (per vent'anni!) ora può pretendere, da capo della Commissione Ue, "rigore fiscale" e "rispetto delle regole" da parte dell'Italia? Italia alla quale lui in prima persona ha provocato un enorme danno erariale per il mancato gettito fiscale di Telecom Italia!

max parisi


EVASIONE E ELUSIONE FISCALE IN LUSSEMBURGO MESSA IN ATTO DA JUNCKER: TRA I BENEFICIARI ANCHE TELECOM ITALIA!




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
CLIMA DA GUERRA FREDDA: GLI USA BLOCCANO ENORMI INVESTIMENTI CINESI IN AMERICA NEL SETTORE TLC. SOSPETTI DI SPIONAGGIO

CLIMA DA GUERRA FREDDA: GLI USA BLOCCANO ENORMI INVESTIMENTI CINESI IN AMERICA NEL SETTORE TLC.

venerdì 23 febbraio 2018
WASHIGTON - I regolatori statunitensi hanno bloccato l'acquisizione da parte di un fondo cinese appoggiato dallo Stato della Cina dell'azienda texana Xcerra, produttrice di apparecchiature per il
Continua
 
VINCERE, E POI? PRIMO: CANCELLARE LA FOLLIA DEL FISCAL COMPACT E L'ASSURDO 3% DEBITO-PIL. L'ALTERNATIVA? LASCIARE LA UE

VINCERE, E POI? PRIMO: CANCELLARE LA FOLLIA DEL FISCAL COMPACT E L'ASSURDO 3% DEBITO-PIL.

giovedì 22 febbraio 2018
Uno dei punti principali dei partiti sovranisti riguarda la rinegoziazione degli accordi che reggono la ue e la sua profonda struttura antidemocratica o l’uscita del paese dall’unione
Continua
ESCLUSIVO / INTERVISTA AL GENERALE UMBERTO RAPETTO PRONTO A TORNARE ''IN AZIONE'' CON IL NUOVO GOVERNO DI CENTRODESTRA

ESCLUSIVO / INTERVISTA AL GENERALE UMBERTO RAPETTO PRONTO A TORNARE ''IN AZIONE'' CON IL NUOVO

mercoledì 21 febbraio 2018
ROMA - Matteo Salvini  ha "lanciato" oggi Umberto Rapetto, ex generale della Guardia di Finanza, per un ruolo di "super manager" della sicurezza informatica nel prossimo governo. Non un ruolo da
Continua
 
SQUADRACCIA ROSSA MASSACRA DI BOTTE MASSIMO URSINO, DIRIGENTE DI FORZA NUOVA. IN 10 CONTRO 1 L'HANNO LEGATO E MASSACRATO

SQUADRACCIA ROSSA MASSACRA DI BOTTE MASSIMO URSINO, DIRIGENTE DI FORZA NUOVA. IN 10 CONTRO 1

mercoledì 21 febbraio 2018
PALERMO - Almeno sei persone hanno accerchiato a Palermo il responsabile provinciale di Forza Nuova, Massimo Ursino, legandolo mani e piedi con nastro adesivo da imballaggio e pestandolo a sangue. E'
Continua
CENSURA / NESSUNO RACCONTA IN ITALIA LE CATASTROFICHE CONDIZIONI DEL BILANCIO UE: BUCO INSANABILE DA 13 MILIARDI

CENSURA / NESSUNO RACCONTA IN ITALIA LE CATASTROFICHE CONDIZIONI DEL BILANCIO UE: BUCO INSANABILE

lunedì 19 febbraio 2018
LONDRA - Il mese di maggio potrebbe rappresentare l'inizio della fine della UE visto che in questa data si decidera' il bilancio comunitario per il periodo 2021-2027 e i conti davvero non
Continua
 
ARRESTATO PER CORRUZIONE IL GOVERNATORE DELLA BANCA CENTRALE DELLA LETTONIA CHE E' ANCHE MEMBRO DEL VERTICE DELLA BCE

ARRESTATO PER CORRUZIONE IL GOVERNATORE DELLA BANCA CENTRALE DELLA LETTONIA CHE E' ANCHE MEMBRO DEL

lunedì 19 febbraio 2018
La pesantissima accusa di corruzione si abbatte sulla principale istituzione finanziaria della Lettonia, ma allo stesso tempo sul vertice della Bce. Il Governatore della Banca centrale Ilmars
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
SONDAGGIO DEL TG3 / CON L'INCHIESTA ''MAFIA CAPITALE'' PD PERDE ELETTORI, SCHIZZA IN ALTO LA LEGA E CALA L'M5S E RENZI

SONDAGGIO DEL TG3 / CON L'INCHIESTA ''MAFIA CAPITALE'' PD PERDE ELETTORI, SCHIZZA IN ALTO LA LEGA E
Continua

 
IL RITRATTO DELLA ''GENERAZIONE PERDUTA'' ITALIANA: STRAORDINARIA ANALISI DI UNIVERSITA' CATTOLICA E ISTITUTO TONIOLO

IL RITRATTO DELLA ''GENERAZIONE PERDUTA'' ITALIANA: STRAORDINARIA ANALISI DI UNIVERSITA' CATTOLICA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!