49.698.505
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

VIOLENZA ALLE DONNE / INCINTA, LE TIRA DELL'ACIDO IN FACCIA DAVANTI A UN OSPEDALE. POI FUGGE IN MOTORINO.

lunedì 6 maggio 2013

Milano (Adnkronos) - Una donna incinta e' stata aggredita con dell'acido mentre si recava all'ospedale di Cuggiono, in provincia di Milano, per una visita di controllo. La donna, poi immediatamente ricoverata, ha riportato alcune bruciature al viso. Del fatto si stanno occupando i carabinieri di Legnano.

La donna, 36 anni e al terzo mese di gravidanza, stava parcheggiando la macchina fuori dall'ospedale di Cuggiono quando un uomo in motorino, descritto agli inquirenti come anziano, le avrebbe tirato addosso una bottiglietta piena di una sostanza corrosiva, ma non esattamente acida, per poi dileguarsi.

La 36enne, che sostiene di non aver mai visto l'uomo, e' stata trasferita subito nel reparto di oculistica dell'ospedale di Legnano dove e' stata medicata per le ferite al volto. La prognosi sarebbe comunque 'benigna' e le ustioni non sarebbero di grave entita'. I Ris di Legnano hanno poi provveduto ad esaminare il liquido contenuto nella bottiglietta e le indagini sono ancora in corso.

L'acido, fortunatamente, non ha raggiunto gli occhi e la prognosi per la donna e' di una ventina di giorni. La donna, da quanto si e' saputo, non ha saputo fornire una ragione per quanto e' successo ai carabinieri di Oggiono, che hanno la stazione nei pressi dell' ospedale, e a quelli della Compagnia di Legnano.

Qualche informazione utile potrebbe venire dalle immagini delle telecamere a circuito chiuso dell'ospedale.

L'aggressione e' avvenuta all'ingresso del reparto nel quale la donna stava entrando per delle analisi di routine. Il liquido che le e' stato versato addosso e' poi risultato essere acido muriatico. E' stata medicata, giudicata guaribile in una ventina di giorni ed e' stata dimessa.


VIOLENZA ALLE DONNE / INCINTA, LE TIRA DELL'ACIDO IN FACCIA DAVANTI A UN OSPEDALE. POI FUGGE IN MOTORINO.




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
EVENTI MITOLOGICI / LA SORELLA DELLA MINISTRA KYENGE CHIESE AIUTO ALLA LEGA NORD. E L'OTTENNE... (TUTTO VERO)

EVENTI MITOLOGICI / LA SORELLA DELLA MINISTRA KYENGE CHIESE AIUTO ALLA LEGA NORD. E L'OTTENNE...
Continua

 
SONDAGGIO / ANCORA AVANTI IL PDL (LA LEGA ARRETRA) E L'M5S IN LEGGERO CALO.

SONDAGGIO / ANCORA AVANTI IL PDL (LA LEGA ARRETRA) E L'M5S IN LEGGERO CALO.


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

SALVINI: BERLUSCONI GUARDI BENE CHI IMBARCA, AD ESEMPIO FLAVIO TOSI

21 luglio - ''I movimenti poco prima delle elezioni sono sempre un po’ sospetti''.
Continua

FORTE TERREMOTO A KOS, ISOLA GRECA VICINO ALLA TIRCHIA: 2 MORTI E

21 luglio - Un forte terremoto ha colpito questa notte l'isola greca di Kos, nel
Continua

LA POLONIA RESISTE ALL'AGGRESSIONE DELLA UE: APPROVA RIFORMA DELLA

20 luglio - VARSAVIA - Il Parlamento polacco ha approvato poco fa la riforma della
Continua

MACRON HA DECISO DI TAGLIARE I FONDI ALLE ORGANIZZAZIONI IN DIFESA

20 luglio - PARIGI - Sembra esser confermato in Francia l'allarme lanciato dalle
Continua

CLAMOROSO SCANDALO A BRUXELLES: COME RUBARE AI POVERI PER DONARE AI

20 luglio - BRUXELLES - L'ex borgomastro (sindaco) di Bruxelles, il socialista Yvan
Continua

BOOM DELLE VENDITE AL DETTAGLIO IN GRAN BRETAGNA, ALLA FACCIA DEI

20 luglio - LONDRA - La propaganda catastrofista della Ue e dei mezzi di
Continua

IL SENATORE REPUBBLICANO JOHN MCCAIN HA UN TUMORE A CERVELLO.

20 luglio - WASHINGTON - ''Il senatore John McCain è sempre stato un combattente.
Continua

LE NOTTI AFRICANE DI MILANO: UN ALGERINO E DUE MAROCCHINI RAPINANO

19 luglio - MILANO - Due giovani di 27 e 28 anni, rispettivamente di Padova e
Continua

AFRICANO RIPRENDE CON LO SMARTPHONE UN CONNAZIONALE CHE PER QUESTO

19 luglio - TERZIGNO (NAPOLI) - Aveva ripreso un connazionale con lo smartphone
Continua

PROSEGUONO GLI ACCERTAMENTI SULLO STATO DI SALUTE DI UMBERTO BOSSI

19 luglio - ROMA - Proseguono almeno per tutta la giornata di oggi gli accertamenti
Continua
Precedenti »