50.758.873
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

INCHIESTA EXPO / FRIGERIO (ARRESTATO) AVREBBE FATTO PRESSIONE SU MARONI PER NOMINARE PARIS (PIU' LAVORI ''VIE D'ACQUA'')

giovedì 8 maggio 2014

MILANO - Gianstefano Frigerio, l'ex parlamentare della Dc arrestato oggi nell'ambito dell'inchiesta su un giro di tangenti negli appalti Expo, avrebbe effettuato pressioni su Silvio Berlusconi e Roberto Maroni nel tentativo far nominare Angelo Paris al posto di Antonio Rognoni (arrestato il 20 marzo scorso) alla direzione generale di Infrastrutture Lombarde.

E' quanto emerge da un'intercettazione ambientale disposta dai magistrati milanesi titolari delle indagini e contenuta dell'ordinanza di custodia cautelare firmata dal gip Fabio Antezza. L'intercettazione risale al 28 marzo scorso, pochi giorni dopo il terremoto giudiziario che ha portato all'arresto del super manager di Infrastrutture Lombarde. A parlare sono Sergio Catozzo, ex segretario regionale dell'Udc in Liguria arrestato oggi insieme a Paris, e Giovanni Rodighiero, stretto collaboratore di Frigerio.

''Nel corso della detta conversazione - scrive il giudice nel provvedimento - i due interlocutori confermano la circostanza per la quale Frigerio ha effettuato, a dire degli stessi sodali, un ulteriore intervento presso Maroni e presso Berlusconi per raccomandare la nomina di Paris presso Infrastrutture Lombarde Spa''.

La conferma arriva anche da un'altra intercettazione ambientale di qualche giorno precedente. E' il 25 marzo quando Frigerio incontra Catozzo e gli parla, come precisa ancora il giudice milanese, del ''programma di azione necessario per collocare Paris all'interno di Infrastrutture Lombarde s.p.a. nel ruolo gia' assunto da Rognoni''.

In quell'occasione, racconta ancora i gip Antezza, ''Frigerio indica in particolare i termini procedurali dell'eventuale nomina di Paris riservandosi di concordare con lo stesso pubblico ufficiale le 'strategie' di partecipazione al bando di nomina, effettivamente pubblicato il 26 marzo 2014''. Nel colloquio riportato integralmente nell'ordinanza, Frigerio si dimostra soddisfatto e spiega a Catozzo: ''han deciso di fare un bando... e ci va benissimo ... perche' i titoli che ha Paris.... Paris e' uno di quelli che e' piu' quotato. Ma lui fa un bando e va benissimo per noi perche' Paris e' uno che ha titoli''.

Gianstefano Frigerio avrebbe effettuato pressioni nei confronti di Roberto Maroni anche sulle Vie D'Acqua, opera legata all'Expo e messa a rischio dalle proteste di associazioni ambientaliste e comitati cittadini milanesi.

In un colloquio del 25 marzo scorso intercettato dai magistrati titolari delle indagini, Sergio Catozzo (come già detto ex segretario regionale dell'Udc in Liguria arrestato oggi insieme a Paris) parla con Frigerio di un biglietto che, stando a quanto emerge dall'intercettazione ambientale, sarebbe stato inviato al presidente della Regione Lombardia.

Grazie a questa missiva, precisa il gip Fabio Antezza nell'ordinanza di custodia cautelare, ''Frigerio avrebbe sollecitato il Presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni, al fine di condurre in porto il lavoro delle Vie d'Acqua, nonostante i reiterati problemi sul cantiere''.

Nel documento il giudice riporta testualmente il colloquio tra i due, con Frigerio che spiega a Catozzo: ''senti ... di' ad Enrico (il costruttore vicentino Enrico Maltauro, pure lui arrestato oggi) quando lo vedi che ho scatenato Maroni sulle Vie D'Acqua... infatti e' li' che continua a polemizzare sulle vie d'acqua''. Infine Frigerio precisa: ''Ieri ho mandato un biglietto 'vai avanti con le Vie d'Acqua che hai ragione tu''.

Intanto, il presidente della commissione Antimafia del Consiglio regionale della Lombardia, Gian Antonio Girelli, chiede al governatore Roberto Maroni ''la disponibilita' a intervenire a una nostra seduta per avere direttamente dal presidente tutte le informazioni e gli approfondimenti riguardo le preoccupanti notizie su Expo, con l'obiettivo di approfondire e conoscere le situazioni in modo corretto e non tramite la cronaca giornalistica''. Dopo gli arresti di stamani, Girelli scrive in una nota che un'audizione con Maroni puo' ''essere anche l'occasione per definire il ruolo che puo' svolgere la commissione Antimafia nel contribuire a garantire trasparenza e correttezza nella gestione della Regione al servizio dell'istituzione, ma ancor di piu' delle cittadine e dei cittadini lombardi''.

Redazione Milano.


INCHIESTA EXPO / FRIGERIO (ARRESTATO) AVREBBE FATTO PRESSIONE SU MARONI PER NOMINARE PARIS (PIU' LAVORI ''VIE D'ACQUA'')


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Gianstefano Frigerio   Roberto Maroni   nomine   Paris   EXPO   cantieri   vie d'acqua    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
STRAGE ISLAMICA A BARCELLONA, PIU' DI 10 MORTI. L'AUTORE (CON ALTRI IN FUGA) E' UN ISLAMICO NORDADRICANO.

STRAGE ISLAMICA A BARCELLONA, PIU' DI 10 MORTI. L'AUTORE (CON ALTRI IN FUGA) E' UN ISLAMICO

giovedì 17 agosto 2017
BARCELLONA - La polizia catalana ha identificato il terrorista o uno dei terroristi che alla guida di un furgone ha investito e ucciso numerosi passanti sulla Rambla prima di darsi alla fuga a piedi.
Continua
 
MACRON: PRIMA I LAVORATORI FRANCESI, POI TUTTI GLI ALTRI, INCLUSI QUELLI EUROPEI. STERZATA NAZIONALISTA DELLA FRANCIA

MACRON: PRIMA I LAVORATORI FRANCESI, POI TUTTI GLI ALTRI, INCLUSI QUELLI EUROPEI. STERZATA

lunedì 14 agosto 2017
LONDRA - Quando Emmanuel Macron e' stato eletto presidente della Francia tutti i sinistri di casa nostra hanno fatto a gara a dichiarare tale risultato come una vittoria contro il razzismo e il
Continua
PADOAN AMMETTE D'AVER SBAGLIATO I CONTI DELLO STATO: MANCANO 5 MILIARDI, CHE SONO IL COSTO ''AFRICANO'' DELL'ITALIA

PADOAN AMMETTE D'AVER SBAGLIATO I CONTI DELLO STATO: MANCANO 5 MILIARDI, CHE SONO IL COSTO

sabato 12 agosto 2017
Il mitico ministro delle finanze “pierpiero” padoan, ha pubblicamente dichiarato, in perfetto rispetto della sua tradizione di non averne azzeccata una da quando siede su quella poltrona,
Continua
 
DOPO LA MALESIA, ANCHE L'ALGERIA HA DECISO DI ESPELLERE - RIMPATRIANDOLI - I CLANDESTINI AFRICANI PRESENTI NEL PAESE

DOPO LA MALESIA, ANCHE L'ALGERIA HA DECISO DI ESPELLERE - RIMPATRIANDOLI - I CLANDESTINI AFRICANI

lunedì 7 agosto 2017
LONDRA - Giorni fa avevamo riportato la notizia che la Malesia sta cacciando via tutti gli immigrati clandestini che da anni vivono nel suo territorio. Ebbene questo non e' affatto un caso isolato
Continua
RIPRESA? SI' DELLE SOFFERENZE BANCARIE: I CREDITI MARCI SFONDANO IL MURO DEI 200 MILIARDI (+1%) E I PRESTITI SEGNANO -2%

RIPRESA? SI' DELLE SOFFERENZE BANCARIE: I CREDITI MARCI SFONDANO IL MURO DEI 200 MILIARDI (+1%) E I

sabato 5 agosto 2017
Ripresa? Non si direbbe, dato che a salire non è l'economia italiana ma le sofferenze bancarie, e cioè i crediti elargiti dalle banche e non rimborsati da chi li ha ricevuti. "Tornano a
Continua
 
DAL 2018 AL 2022 PIU' DI 900 MILIARDI DI TITOLI DI STATO DA RIFINANZIARE. IMPOSSIBILE RIMBORSARLI: LE CASSE SONO VUOTE

DAL 2018 AL 2022 PIU' DI 900 MILIARDI DI TITOLI DI STATO DA RIFINANZIARE. IMPOSSIBILE RIMBORSARLI:

giovedì 3 agosto 2017
Secondo un’inchiesta di Unimpresa, nella prossima legislatura: 2018-2022, andranno a scadenza 900.143.000.000 di euro di debito pubblico, mettendo a serio rischio la stabilità ed il
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
L'ARRESTO DI SCAJOLA DENTRO L'INCHIESTA SULL'EX TESORIERE BELSITO: 'NDRANGHETA & POLITICA AL NORD! (GRAZIE D.I.A.!)

L'ARRESTO DI SCAJOLA DENTRO L'INCHIESTA SULL'EX TESORIERE BELSITO: 'NDRANGHETA & POLITICA AL NORD!
Continua

 
EVOLUZIONE DELLA SINISTRA: DA ''I COMPAGNI CHE SBAGLIANO'' A ''I COMPAGNI CHE INCASSANO'' (LE TANGENTI DEGLI APPALTI EXPO)

EVOLUZIONE DELLA SINISTRA: DA ''I COMPAGNI CHE SBAGLIANO'' A ''I COMPAGNI CHE INCASSANO'' (LE
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!