42.113.238
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

BOSNIA PARALIZZATA DALLA RIVOLTA POPOLARE: MIGLIAIA IN PIAZZA ANCHE OGGI, QUATTRO PROVINCE SENZA PIU' GOVERNATORI

martedì 11 febbraio 2014

SARAJEVO - Nel settimo giorno di proteste popolari in Bosnia, un migliaio di persone e' tornato a manifestare anche oggi a Sarajevo, davanti alla sede del governo della Federazione Bh (entita' a maggioranza croato musulmana di Bosnia), chiedendo le dimissioni del premier e di tutti i ministri e la formazione di un governo di tecnici fino alle nuove elezioni.

La manifestazione si e' svolta finora senza incidenti, e i mostranti hanno detto che si disperderanno appena il governo si sara' dimesso.Il che significa: occupazione permanente del centro di Sarajevo e dei palazzi conquistati con la forza nei giorni scorsi da parte della popolazione esasperata.  Intanto il Partito socialdemocratico ha presentato al parlamento le modifiche della legge elettorale che, una volta approvate, permetteranno di indire elezioni anticipate. Un'idea tuttavia gia' rigettata dal presidente della Republika Srpska (Rs, entita' a maggioranza serba) Milorad Dodik, dove per altro non si è avuta notizia di tumulti.

Nuove manifestazioni sono previste per domani. Interessata sarà, in particolare, la Federazione croato-musulmana, una delle due entità da cui è formata la Bosnia Erzegovina nata dopo gli accordi di Dayton del 1995. "Chi semina la miseria, raccoglie la collera", titola oggi il quotidiano Oslobodjenje. Un altro giornale, Dnevni Avaz, parla di uno "tsunami di cittadini". Ieri diverse centinaia di manifestanti hanno protestato a Sarajevo per reclamare le dimissioni del governo croato-musulmano. "La causa di queste manifestazioni è evidente", ha commentato l'analista politica Tanja Topic. "I dirigenti politici - ha spiegato - non hanno voluto credere che il popolo aveva deciso di punirli a questa maniera". 

Il tasso di disoccupazione in Bosnia, secondo l'agenzia nazionale di statistica, ha raggiunto il 44 per cento. Invece, la Banca centrale parla di una disoccupazione al 27,5 per cento stimata, perché considera anche le persone che lavorano in nero. Dopo che venerdì le manifestazioni hanno assunto una piega violenta, si sono susseguite anche nei giorni scorsi dimostrazioni, che però non hanno registrato incidenti. La pressione della piazza, comunque, ha spinto quattro capi di amministrazioni regionali - sulle dieci che compongono la Federazione croato-musulmana - a rassegnare le dimissioni. Il Fondo monetario internazionale (Fmi) ha accordato a settembre 2012 un prestito da 384 milioni di euro. La quinta tranche di questo prestito, da 48 milioni di euro, è stata recentemente approvata. E gestita in sede locale dalla casta politica bosniaca, imposta da Nato e UE, e formata da personaggi corrotti, molti dei quali criminali. 

La collera della piazza si è in particolare concentrata sul governo dell'entità croato-musulmana. Il primo ministro della Federazione Nermin Niksic, un musulmano che fa parte del Partito socialdemocratico, ha comunque annunciato che non ha alcuna intenzione di dimettersi. "Rispetto il diritto dei cittadini di manifestare, anche di reclamare le dimissioni del governo. Ma noi riteniamo che le mie dimissioni e quelle dei ministri condurrebbero a una paralisi dell'entità", ha affermati Niksic. Il suo partito ha chiesto che si tengano elezioni anticipate per cercare di calmare la piazza. Le elezioni regolari sono previste per ottobre.

"Presenteremo oggi al Parlamento un progetto d'emendamento al codice elettorale che ci permetterà di organizzare al più presto elezioni anticipate", ha spiegato il premier. In un paese in cui il potere è diviso tra le tre comunità - serbi, musulmani, croati - ogni decisione di questo tipo deve essere concordata. Resta il fatto che nel mirino della popolazione inferocita vi siano le oligarchie del potere bosniaco croato-musulmane. 

Redazione Milano


BOSNIA PARALIZZATA DALLA RIVOLTA POPOLARE: MIGLIAIA IN PIAZZA ANCHE OGGI, QUATTRO PROVINCE SENZA PIU' GOVERNATORI


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Sarajevo   Bosnia   manifestazioni   elezioni   FMI   UE   oligarchie   corruzione   fame   disoccupati   proteste    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
DOMENICA LE ELEZIONI PRESIDENZIALI IN AUSTRIA POSSONO CAMBIARE RADICALMENTE L'EUROPA: NORBERT HOFER E' IN TESTA

DOMENICA LE ELEZIONI PRESIDENZIALI IN AUSTRIA POSSONO CAMBIARE RADICALMENTE L'EUROPA: NORBERT HOFER

giovedì 1 dicembre 2016
VIENNA - Mentre in Italia si voterà su una controversa riforma della Costituzione, che è la Carta di tutti gli italiani ed è grottesco sia "riformata" da una sola parte come
Continua
 
LA NUOVA STELLA DEL FIRMAMENTO REPUBBLICANO SI CHIAMA TOMI LAHREN, UNA RAGAZZA CHE FARA' MOLTA STRADA

LA NUOVA STELLA DEL FIRMAMENTO REPUBBLICANO SI CHIAMA TOMI LAHREN, UNA RAGAZZA CHE FARA' MOLTA

mercoledì 30 novembre 2016
Nella galassia dei repubblicani e' nata una nuova stella: Tomi Lahren, giornalista e opinionista politica, e' una donna di 24 anni che al fascino estetico combina doti oratorie e di persuasioni che
Continua
LEGNATA DELL'OCSE ALLA UE: LA GRAN BRETAGNA CRESCERA' MOLTO DI PIU' DELL'EUROZONA (ENORME SUCCESSO DEL BREXIT)

LEGNATA DELL'OCSE ALLA UE: LA GRAN BRETAGNA CRESCERA' MOLTO DI PIU' DELL'EUROZONA (ENORME SUCCESSO

mercoledì 30 novembre 2016
LONDRA - Negli ultimi giorni tutte le previsioni pessimistiche fatte sui presunti effetti negativi del Brexit sono state smentite dai fatti e adesso anche l'OCSE in un recente rapporto non solo
Continua
 
DONALD TRUMP OTTIENE CHE LE GRANDI FABBRICHE NON SCAPPINO DAGLI USA: SALVATI 1.400 POSTI (E SIAMO SOLO ALL'INIZIO)

DONALD TRUMP OTTIENE CHE LE GRANDI FABBRICHE NON SCAPPINO DAGLI USA: SALVATI 1.400 POSTI (E SIAMO

mercoledì 30 novembre 2016
STATI UNITI - Il presidente eletto degli Stati Uniti, Donald Trump, visitera' Indianapolis in Indiana nella giornata di domani, e annuncera' pubblicamente di aver raggiunto un accordo con il
Continua
QUOTIDIANI ECONOMICI FRANCESI: ''LE BANCHE ITALIANE SONO MARCE, PIENE DI CREDITI DIVENTATI DEL TUTTO INESIGIBILI'' (ADDIO)

QUOTIDIANI ECONOMICI FRANCESI: ''LE BANCHE ITALIANE SONO MARCE, PIENE DI CREDITI DIVENTATI DEL

martedì 29 novembre 2016
PARIGI - Era un'operazione ad alto rischio ed e' partita male: e' questo il lapidario giudizio, su quanto e' accaduto alle azioni di banca Monte dei Paschi di Siena ieri lunedi' 28 novembre alla
Continua
 
SI SCRIVE MPS MA SI LEGGE PD & RENZI: LA BANCA SENESE STA PER FALLIRE PER COLPA DEL PD(DS-PDS-PCI) IN OGNI CASO.

SI SCRIVE MPS MA SI LEGGE PD & RENZI: LA BANCA SENESE STA PER FALLIRE PER COLPA DEL PD(DS-PDS-PCI)

martedì 29 novembre 2016
Ad un passo dal baratro. Con queste poche parole potrebbe essere riassunta la situazione attuale di MPS, una situazione che nulla ha a che vedere con il referendum di domenica prossima, nonostante il
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
NIGEL FARAGE ENTUSIASTA DEL REFERENDUM SVIZZERO: ''NOTIZIA MERAVIGLIOSA PER CHI AMA LIBERTA' E SOVRANITA' DEI POPOLI''

NIGEL FARAGE ENTUSIASTA DEL REFERENDUM SVIZZERO: ''NOTIZIA MERAVIGLIOSA PER CHI AMA LIBERTA' E
Continua

 
GERMANIA: L'ACQUISTO DI BTP DA PARTE DELLA BCE ''VIOLA COSI' TANTI PRINCIPI COSTITUZIONALI DA ESSERE UN COLPO DI STATO''

GERMANIA: L'ACQUISTO DI BTP DA PARTE DELLA BCE ''VIOLA COSI' TANTI PRINCIPI COSTITUZIONALI DA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

LA UE ''DONA'' LA FORTE SOMMA DI 30 MILIONI DI EURO PER TUTTI I

1 dicembre - BRUXELLES - Gli ''sciacalli'' della Ue non si smentiscono
Continua

+++ESPLOSIONE NELLA RAFFINERIA ENI DI SANNAZZARO DE BURGONDI +++

1 dicembre - PAVIA - Esplosione intorno alle 16 all'interno della raffineria Eni di
Continua

GOVERNO: ''MPS SOLIDA, SIAMO FIDUCIOSI'' BORSA SUBITO DOPO: MPS

1 dicembre - MILANO - BORSA - ''L'aumento di capitale di Mps sta andando avanti e
Continua

RENZI: ''BLOCCHEREMO L'APPROVAZIONE DEL BILANCIO UE!'' (BUFALA:

1 dicembre - BRUXELLES - Ricordate la sparata di Renzi che giorni fa aveva detto
Continua

BORSE EUROPA PEGGIORANO, MALE MILANO (OVVIAMENTE) CON CADUTA INDICI

1 dicembre - Le Borse europee peggiorano, nonostante il buon andamento degli
Continua

L'EURO CADE A 1,05 SUL DOLLARO E ABBATTE I ''PALETTI'' AL RIBASSO

30 novembre - FRANCOFORTE - L'euro è sceso oggi in chiusura a 1,0607 dollari, dai
Continua

SALVINI: FAREMO IL CONGRESSO DELLA LEGA ENTRO L'INVERNO...

30 novembre - ''Non ho la minima preoccupazione del congresso, lo faremo, escludo il
Continua

SCHAEUBLE DICHIARA: VOTEREI SI' AL REFERENDUM ITALIANO, AUGURO

30 novembre - BERLINO - Nel corso del suo intervento al Berlin Foreign Policy Forum,
Continua

USA IN PIENO BOOM ECONOMICO (ALLA FACCIA DEI GUFI CONTRO TRUMP)

29 novembre - Crescita superiore alle attese per l'economia statunitense nel terzo
Continua

MPS SPROFONDA OLTRE OGNI LIMITE: IERI HA PERSO IL 13% IN BORSA

26 novembre - Da lunedi' entra nel vivo il tentativo di salvataggio di Mps con l'avvio
Continua

SALA ANDREBBE AL SENATO SOLO UN GIORNO LA SETTIMANA: ''PRIMA

25 novembre - Il sindaco di Milano Giuseppe Sala ritiene ''positiva'' la presenza dei
Continua

CON COSTI STANDARD LO STATO RISPARMIEREBBE 25 MILIARDI DI EURO

25 novembre - ''Se l'Italia fosse la Lombardia, se tutte le regioni adottassero i
Continua

SPREAD SALE A 190, FANNO PAURA LE BANCHE ITALIANE A UN PASSO DAL

25 novembre - Lo spread tra Btp decennali e omologhi tedeschi sale a 190 punti, il
Continua

EFFETTO TRUMP SULLO SHOPPING USA: RECORD DI 2 MILIARDI DI DOLLARI

25 novembre - NEW YORK - Effetto Trump anche sulle vendite, nel giorno del
Continua

SALVINI: ''NON VEDO PROFUGHI, VEDO SOLO OCCUPANTI. CHI DICE NO FA

25 novembre - ''Accogliere donne e bambini in fuga dalla guerra e' un dovere. Ma qua
Continua

CROLLO PRODUTTIVO GENERALE IN ITALIA (LO CERTIFICA L'ISTAT)

25 novembre - Si tratta senza ombra di dubbio di un crollo produttivo generale. A
Continua

RENZI ''SFANCULATO'': LA UE PROMUOVE BRITANNICO VICE DIR.GENERALE

24 novembre - ''La Commissione Ue ha deciso di promuovere a vice-direttore generale
Continua

SKYTG24 E RAINEWS24 SONO LE DUE ''PRAVDE'' DI RENZI: AGCOM INTIMA

24 novembre - Il Consiglio dell'Autorita' per le Garanzie nelle Comunicazioni
Continua

+++ALERT+++ PO ESONDA A TORINO CITTA'+++

24 novembre - TORINO - Poco fa a causa delle forti piogge che da diverse ore stanno
Continua

+++MPS PARLA APERTAMENTE DI BAIL IN: ''SAREBBE DI 13 MILIARDI DI

24 novembre - SIENA - Ormai, si parla apertamente di bail in di Mps. Accade
Continua
Precedenti »