68.641.670
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

L'UNGHERIA HA VIETATO LE SLOT MACHINE CON UNA LEGGE APPROVATA DAL PARLAMENTO. IN ITALIA ''SI CURANO'' I MALATI DI SLOT.

mercoledì 7 agosto 2013

Budapest - Le slot machines sono vietate in Ungheria in conseguenza di un provvedimento votato a tempo di record dal Parlamento: il governo ha presentato il disegno di legge ai deputati ieri mattina, e già in serata è stato votato e approvato a larga maggioranza. Accadeva nell'ottobre del 2012.

Il governo del premier conservatore Vikor Orban motivò la misura con la volontà di risparmiare alle famiglie povere gravi perdite economiche a causa della “passione per il gioco”, sostenendo al tempo stesso che sussisteva anche un rischio per la sicurezza nazionale.

Il riferimento è probabilmente al fatto che le sale da gioco sarebbero sotto il controllo della criminalità organizzata. Il ministro dell’Interno da parte sua ha rifiutato ogni spiegazione. In Ungheria esistevano fra 25mila e 30mila slot machines con un giro d’affari di circa 60 miliardi di fiorini (200 milioni di euro).

Secondo l’Associazione nazionale dei giochi di azzardo, con il divieto del governo 1.200 imprese hanno cessato l’attività, mettendo a rischio 40mila posti di lavoro, dato poco plausibile, perché a un dipendente corrisponderebbero appena 5.000 euro di giocate in un anno. L’associazione avrebbe voluto querelare lo Stato, e si lamentava della mancanza di certezze legali. Le imprese, affermava, hanno investito molto nel settore. Sta di fatto, che nulla di tutto ciò è accaduto.

Per la stampa ungherese, è stato evidente che molti giovani senza lavoro erano «schiavi delle macchine», e la loro dipendenza generava una certa criminalità.

Ora, ci domandiamo: il governo letta perchè non fa altrettanto? Invece di "curare" i malati di gioco d'azzardo, eprchè non debellare la malattia?

max parisi


L'UNGHERIA HA VIETATO LE SLOT MACHINE CON UNA LEGGE APPROVATA DAL PARLAMENTO.  IN ITALIA ''SI CURANO'' I MALATI DI SLOT.




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
DITE ALLA KYENGE CHE TUTTI GLI ATENIESI SONO RAZZISTI (INCLUSO IL VESCOVO) PERCHE' NON VOGLIONO LA MOSCHEA IN CITTA'.

DITE ALLA KYENGE CHE TUTTI GLI ATENIESI SONO RAZZISTI (INCLUSO IL VESCOVO) PERCHE' NON VOGLIONO LA
Continua

 
LA TROIKA NAZISTA (BCE-UE-FMI) VUOLE CONFISCARE LE CASE AI GRECI PER DARLE ALLE BANCHE CREDITRICI DELLA GRECIA

LA TROIKA NAZISTA (BCE-UE-FMI) VUOLE CONFISCARE LE CASE AI GRECI PER DARLE ALLE BANCHE CREDITRICI
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

SONDAGGIO GERMANIA: CALA LA CDU, TRACOLLA L'SPD, BENE AFD E VERDI

20 maggio - BERLINO - flessione, di un punto percentuale rispetto alla scorsa
Continua

PROCESSO AI GENITORI DI MATTEO RENZI PER FATTURE FALSE

20 maggio - FIRENZE - E' ripreso stamani a Firenze il processo per fatture false che
Continua

CREMLINO: NON SAPPIAMO CHI SIA QUESTA SIGNORA SE E' RUSSA O MENO

20 maggio - MOSCA - ''E' una storia che non ha a che fare con noi e non puo' avere a
Continua

SALVINI: ''FOSSE DIPESO DA ME, NON AVREI AUTORIZZATO ALCUN TIPO DI

20 maggio - ''Ho visto che adesso il comandante'' della Sea Watch ''e' indagato per
Continua

SALVINI: ''MAGISTRATURA VUOLE IMPORRE LA SUA LEGGE... RIDOTTI DEL

20 maggio - ROMA - ''Se la magistratura vuole imporre la sua legge ne prendiamo
Continua

IN ARRIVO DALL'AUSTRALIA UN TERREMOTO NELLA CHIESA (A ROMA)

26 febbraio - A poche ore dal vertice contro la pedofilia in Vaticano, nella Chiesa
Continua

MANCAVA SOLO IL VELO ISLAMICO DA CORSA, NEL REPERTORIO DELLE

26 febbraio - PARIGI - 'No al velo islamico da footing': dure polemiche in Francia
Continua

PROCURA DI FIRENZE DA' PARERE NEGATIVO: GENITORI DI RENZI RESTINO

26 febbraio - FIRENZE - La procura di Firenze ha dato parere negativo sulla richiesta
Continua

RIXI: CENTRODESTRA E' UN MODELLO SUPERATO A LIVELLO DI GOVERNO

26 febbraio - GENOVA - ''I risultati danno ragione a Salvini: credo che oggi a livello
Continua

SALVINI: QUOTA 100, GIA' 70.000 ADESIONI, QUASI 8.000 IN LOMBARDIA,

26 febbraio - Il vicepresidente del Consiglio e ministro dell'Interno, Matteo Salvini,
Continua
Precedenti »