22.667.550
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

RENZI COMINCIA BENE: CONDANNATO DALLA CORTE DEI CONTI: UNA MAREA DI SOLDI INGIUSTIFICATI SPESI QUAND'ERA ALLA PROVINCIA

giovedì 7 novembre 2013

Il Sindaco di Firenze Matteo Renzi - si legge su Controcorrenteblogdotcom - è stato condannato in primo grado dalla Corte dei Conti della Toscana. Sicuramente un biglietto da visita non proprio positivo per il Sindaco fiorentino del Pd che punta dritto a Palazzo Chigi e alla segreteria del partito. Una condanna, seppur in primo grado, per un amministratore locale non è decisamente un buon viatico.

Il Sindaco infatti, quando era Presidente della Provincia di Firenze, aveva assunto dei dipendenti con una categoria di inquadramento sbagliata rispetto ai requisiti realmente posseduti da queste persone. In pratica Renzi aveva assunto 4 segretarie per il suo staff con un contratto di categoria D invece che C, in soldoni stipendi gonfiati. Queste infatti non possedevano alcuna laurea, pertanto è stato ravvisato un danno erariale che la procura contabile aveva originariamente stimato in 2 milioni e 155mila euro, ridotto dai giudici di primo grado a un risarcimento di 50mila euro.

Di questa somma, circa 14mila sono stati posti a carico del rottamatore e 1.000 al suo vice di allora, Andrea Barducci, oggi promosso presidente della Provincia medesima. Il resto è stato addebitato a ex assessori e funzionari dell'ente locale. Le persone condannate sono 21; nove dei 30 indagati sono stati archiviati.

Renzi contestò pesantemente il lavoro della procura contabile: «Una ricostruzione fantasiosa e originale».. Nessuno tuttavia gli ha sentito dire: accetto la sentenza, la giustizia faccia il suo corso, auspico tempi brevi per il processo di appello. Del quale, a due anni dal verdetto di primo grado, si è persa ogni traccia.

Ma la Corte dei conti ha dovuto occuparsi anche delle spese di rappresentanza del giovane presidente della provincia di Firenze. Le ha denunciate un dipendente di Palazzo Medici Riccardi che ha il dente avvelenato con Renzi. Il suo mandato è costato ai contribuenti fiorentini 600mila euro in cinque anni tra viaggi, ristoranti, regali, ospitalità: una visita negli Stati Uniti nei giorni in cui Obama fu eletto presidente è costata 70mila euro.

La Provincia aveva dato a Renzi una carta di credito con un plafond di 10mila euro mensili. I magistrati contabili sono andati a caccia dei giustificativi, ricevute e scontrini. Quando mancavano, il capo di gabinetto autorizzava ugualmente gli esborsi: «Spese regolarmente eseguite in base alle disposizioni contenute nel disciplinare delle attività di rappresentanza istituzionale».

Renzi ha fatto felici le migliori cucine di Firenze: 1.300 euro alla pasticceria Ciapetti, 1.855 euro alla Taverna Bronzino, 1.050 euro da Lino e 1.213 al Cibreo. Sotto inchiesta sono finiti anche i 4,5 milioni che la provincia ha elargito alla Florence Multimedia, società che svolge attività di comunicazione e informazione per la provincia.

Fonti.

http://banchedati.camera.it/sindacatoispettivo_16/showXhtml.Asp?idAtto=61617&stile=6&highLight=1

http://banchedati.camera.it/sindacatoispettivo_16/showXhtml.Asp?idAtto=62928&stile=6&highLight=1

http://www.infiltrato.it/inchieste/italia/renzi-connection-tra-conflitti-d-interesse-e-parentopoli-il-nuovo-puzza-gia-di-vecchio


RENZI COMINCIA BENE: CONDANNATO DALLA CORTE DEI CONTI: UNA MAREA DI SOLDI INGIUSTIFICATI SPESI QUAND'ERA ALLA PROVINCIA




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
NOMISMA: PREZZI DEGLI IMMOBILI IN CALO IN ITALIA ALMENO FINO AL 2017 E POI STAGNAZIONE (NIENTE RIPRESA DEL MERCATO)

NOMISMA: PREZZI DEGLI IMMOBILI IN CALO IN ITALIA ALMENO FINO AL 2017 E POI STAGNAZIONE (NIENTE

mercoledì 25 marzo 2015
Prezzi ancora in calo nel mercato immobiliare, nonostante l'aumento delle transazioni. Nel 2015 il mattone scendera' in media di tre punti percentuali: -2,9% per le abitazioni, -3,1% per gli uffici e
Continua
 
L'ANALISI DI LUCA CAMPOLONGO / TASSE RIDOTTE? SI, DI 1 EURO L'ANNO, MA AUMENTANO QUELLE OCCULTE. RIPRESA? NEL 2025-2030

L'ANALISI DI LUCA CAMPOLONGO / TASSE RIDOTTE? SI, DI 1 EURO L'ANNO, MA AUMENTANO QUELLE OCCULTE.

giovedì 5 marzo 2015
Mentre i media nazionali ed il premier non eletto celebrano con toni trionfalistici “l’inizio della ripresa”, vale a dire la crescita del PIL dello 0,1% (quello che
Continua
LA REGINA DELLE BUFALE: ''300 MILIARDI DELLA UE DA INVESTIRE PER LO SVILUPPO'' SONO 30, 270 DOVREBBERO METTERLI I PRIVATI!

LA REGINA DELLE BUFALE: ''300 MILIARDI DELLA UE DA INVESTIRE PER LO SVILUPPO'' SONO 30, 270

martedì 18 novembre 2014
BRUXELLES - Ora si inizia a capire perché il premier non eletto italiano si sia così tanto innamorato di Junker al punto di averlo preferito al candidato del PSE Shultz , quindi suo,
Continua
 
CODACONS E UNIONE NAZIONALE CONSUMATORI: ''DEFLAZIONE ACCELERA PERCHE' LA GENTE NON HA PIU' SOLDI'' (NEANCHE PER MANGIARE)

CODACONS E UNIONE NAZIONALE CONSUMATORI: ''DEFLAZIONE ACCELERA PERCHE' LA GENTE NON HA PIU' SOLDI''

martedì 14 ottobre 2014
Peggio di ogni previsione ed estremamente preoccupanti per il Codacons i dati sui prezzi diffusi oggi dall'Istat. L'aumento della deflazione al -0,2% e' speculare ai consumi in picchiata libera nel
Continua
L'AMICIZIA - DICIAMO COSI' - TRA RENZI E VERDINI NASCE TANTO, TANTO TEMPO FA... (INCHIESTA STRAORDINARIA DE L'ESPRESSO)

L'AMICIZIA - DICIAMO COSI' - TRA RENZI E VERDINI NASCE TANTO, TANTO TEMPO FA... (INCHIESTA

giovedì 24 luglio 2014
Dall'Espresso - in edicola domani - un'aticipazione esplosiva: la vera storia dell'amicizia tra Verdini e Renzi. L'articolo completo sul numero in uscita. L'inchiesta è di Marco Da
Continua
 
''L'ITALIA E' UN CONCENTRATO DI ERRORI DI POLITICA ECONOMICA UE. L'EUROPA IN 50 ANNI E' CRESCIUTA DEL 5%'' (PROF.ANDERSON)

''L'ITALIA E' UN CONCENTRATO DI ERRORI DI POLITICA ECONOMICA UE. L'EUROPA IN 50 ANNI E' CRESCIUTA

giovedì 12 giugno 2014
Dopo mezzo secolo, il bilancio economico dell’Europa unita è fallimentare: solo un incremento del 5% dalla metà degli anni ‘50, secondo i dati raccolti da Andrea Boltho e
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
LA CITTADINA M5S LAURA BOTTICI SBUGIARDA IL SENATO: ALTRO CHE RIDUZIONE DELLE SPESE, SONO AUMENTATE (TRUCCO CONTABILE)

LA CITTADINA M5S LAURA BOTTICI SBUGIARDA IL SENATO: ALTRO CHE RIDUZIONE DELLE SPESE, SONO AUMENTATE
Continua

 
L'ULTIMA CARTUCCIA: DRAGHI TAGLIA IL TASSO D'INTERESSE, MA LA DEFLAZIONE ORMAI HA AGGREDITO L'AREA DELL'EURO (DISASTRO)

L'ULTIMA CARTUCCIA: DRAGHI TAGLIA IL TASSO D'INTERESSE, MA LA DEFLAZIONE ORMAI HA AGGREDITO L'AREA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

IL FONDO SALVA STATI UE TEME DI ANDARE IN BANCAROTTA PER 130,9 MLD

3 luglio - Il Fondo europeo di stabilità finanziaria (Efsf), maggior creditore
Continua

VAROUFAKIS: COLLOQUI SONO ANDATI AVANTI, ACCORDO PIU' O MENO FATTO

3 luglio - L'accordo tra la Grecia ed i creditori internazionali ''è più o meno
Continua

SONDAGGIO DI BLOOMBERG: ANCORA IN TESTA IL NO AL REFERENDUM IN

3 luglio - Greci divisi in vista del referendum di domenica sull'accettazione o
Continua

SONDAGGIO: PER MAGGIORANZA ITALIANI LA CRISI GRECA E' COLPA DI

3 luglio - Gli italiani intervistati dall'Istituto demoscopico Ixe', in esclusiva
Continua

BORSA DI MILANO PEGGIORE D'EUROPA, CHIUDE A -1,43%

2 luglio - MILANO - Chiusura in deciso calo per Piazza Affari, che torna a
Continua

VENTIMIGLIA SOMMERSA DI CLANDESTINI E NE ARRIVANO ALTRI. FRONTIERA

2 luglio - VENTIMIGLIA - Aumenta il numero dei migranti alla stazione di
Continua

IL PD STA VOTANDO ALLA CAMERA NORMA CHE AUTORIZZA BANCHE A RUBARE

2 luglio - ''Renzi continua a pagare il pizzo alle lobby che lo hanno piazzato a
Continua

VAROUFAKIS ANNUNCIA CHE SE DOVESSE VINCERE IL SI' DARA' LE

2 luglio - ATENE - Se al referendum di domenica in Grecia ''vincono i si' mi
Continua

CATASTROFE VALORE IMMOBILI IN ITALIA: -18,6% DAL 2010 (CON CADUTA

2 luglio - Con le stime preliminari del primo trimestre 2015 sui prezzi delle
Continua

ARRIVATI ALTRI 1.295 EXTRACOMUNITARI, 99% CLANDESTINI DA

1 luglio - PALERMO - Arriveranno domani all'alba al porto di Palermo altri 648
Continua

GRECIA: AVANTI CON IL REFERENDUM, TRATTATIVE DOPO RISULTATO (ONORE

1 luglio - ATENE - La Grecia andra' avanti con il referendum come programmato e
Continua

+++LA GERMANIA RIFIUTA LE NUOVE PROPOSTE DI TSIPRAS INVIATE PER

1 luglio - BERLINO - Il ministro delle Finanze tedesco, Wolfgang Schaeuble boccia
Continua

CELLULA DI TERRORISTI DELL'ISIS IN LOMBARDIA: ARRESTI QUESTA MATTINA

1 luglio - MILANO - Nel blitz antiterrorismo di stamattina, condotto dalla Digos e
Continua

SONDAGGI IN GRECIA: AMPIO VANTAGGIO DEL ''NO'' AL REFERENDUM DI

1 luglio - ATENE - Al referendum di domenica, il 46% dei greci voterebbe 'no' alla
Continua

ALTRE MASSICCE PERDITE DELLE BORSE EUROPEE, FRANCOFORTE E PARIGI LE

30 giugno - Seduta con il segno meno per i listini europei in attesa dell'Eurogruppo
Continua

LA MERKEL RIFIUTA OGNI POSSIBILITA' DI ULTERIORI NEGOZIATI CON LA

30 giugno - BERLINO - ''Berlino non prendera' in considerazione l'ipotesi di un
Continua

TSIPRAS INVIA UNA CONTRO-PROPOSTA A BRUXELLES IN RISPOSTA A JUNCKER

30 giugno - BRUXELLES - Alexis Tsipras non sarebbe sul punto di partire
Continua

UNGHERIA: CENTINAIA DI CLANDESTINI SI SCONTRANO CON LA POLIZIA

30 giugno - Disordini e scontri con la polizia nel piu' grande campo per immigrati
Continua

L'ONU FA UN APPELLO A UE E GRECIA, ACCORDATEVI, LA FED RINVIA

30 giugno - NEW YORK - Appello dell'Onu perche' in queste ore si raggiunga un
Continua

VAROUFAKIS: OGGI NON PAGHEREMO LA RATA DI 1,6 MILIARDI DI DOLLARI

30 giugno - ATENE - Il ministro delle finanze ellenico Yanis Varoufakis ha ribadito
Continua
Precedenti »