69.243.971
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

Renzi, ovvero: se non puoi cambiare la somma degli addendi, prova con la matita che fa il conto...

lunedì 17 febbraio 2014

Al di là del fatto Renzi riesca o meno a formare un governo e riesca o meno a portare in Aula le riforme che ha annunciato, l'aspetto decisivo del suo operato non riguarda i contenuti delle iniziative, ma la loro consecutio temporum. Quella cosa che gli inglesi chiamano "timing".

La prima riforma annunciata riguarda la legge elettorale. Probabilità di successo - dato per fatto governo e presentazione della riforma alle Camere - sono altissime: voterà compatta Forza Italia e se anche si sfarinasse il Pd e andasse in tilt l'NCD di Alfano, passerebbe ugualmente.

Quindi, la riforma elettorale si farà e si farà entro marzo, mentre in aprile verranno conclusi i lavori di calcolo dei collegi elettorali, in modo che da maggio in poi il Parlamento potrà essere sciolto senza più problemi di avvitamento.

Le altre ventilate riforme, lavoro, tasse, costituzionale del Senato, verranno come si dice "cantierizzate" ma lasciate in attesa, perchè la prima come ho detto sarà quella della legge elettorale. 

Bene, immaginiamo ora di essere ai primi di maggio. E che accadrà?

Entrerà nel vivo la campagna elettorale delle europee. Il voto sarà tra il 22 e il 25 di quel mese. Questo, porta a dire che l'attività parlamentare subirà due conseguenze: il rallentamento fisiologico per l'evento elettorale, la paralisi politica per non far pesare qualsiasi cosa fosse, sull'esito del voto che si presenta non esattamente un trionfo per il Pd STRENUO DIFENSORE DELLE "MERAVIGLIE DELL'EURO".  

Tutti gli italiani hanno imparato a conoscere sulla loro pelle, l'euro. Con piaghe sanguinanti.

Oggi, Sposetti, ex tesoriere del Pd (e dei Ds-Pds-Pci) ha dichiarato: "Il partito è come una chiesa, bisogna stare sempre con il leader e poi con Letta avremmo perso le elezioni europee". Che invece il Pd di Renzi le vinca, è tutto da vedere, ma non c'è dubbio che il timing che ha scelto il fiorentino sia adatto per tutte le evenienze.

Infatti, se a fine maggio il fronte euroscettico vincerà in Europa e in Italia, non solo qua, ma anche in Francia, Spagna, Olanda, Portogallo, i governi traballeranno fino a cadere. E s'innescherà una sequenza di elezioni politiche per cambiare governi e parlamenti nazionali, dopo la frana europea.

Ma per far in modo che "si salvi il salvabile" è fondamentale la legge elettorale formato "italicum", altrimenti con il "Mattarellum" in vigore dopo la decisione della Corte Costituzionale, a vincere le politiche non sarebbero nè Forza Italia nè il Pd, ma quel partito che giusto stamattina Angela Merkel ha indirettamente affermato non sia "democratico".

Devo scrivere quale? Non penso sia necessario.

Capito, il progettino di Renzi? Capito, perchè Napolitano ha abbozzato? Capito perchè nel Pd son tutti (o quasi) vicini-vicini a Renzi? Per salvarsi, anzi per tentare di salvarsi dallo tsunami delle europee.

E d'altra parte, se la somma degli addendi (politici) non cambia da quella di Letta, l'unico e ultimo tentativo che rimane è provare a cambiare la matita con cui si fa il conto.

Povero Renzi, non ha idea delle dimensioni del temperino...

max parisi

 

 



 
Ultimi articoli pubblicati

ALLARME ROSSO: DEUTSCHE BANK HA UN ''PROBLEMA SERIO'' DA 50 MILIARDI DI EURO DI DERIVATI E TENTA DI

ALLARME ROSSO: DEUTSCHE BANK HA UN ''PROBLEMA SERIO'' DA 50 MILIARDI DI EURO DI DERIVATI E TENTA DI CREARE UNA BAD BANK
lunedì 17 giugno 2019
Se una notizia del genere avesse riguardato una banca italiana, dalla Bce sarebbe arrivato un allarme rosso con commissariamento dell'istituto di credito, ma trattandosi di una banca tedesca, la Bce ha taciuto. La notizia? Eccola. Deutsche Bank si appresta a creare una gigantesca "band Bank",
Continua
 

INCHIESTA / MALAFEDE DELLA COMMISSIONE UE: ATTACCA L'ITALIA E TACE SU GERMANIA FRANCIA SPAGNA

INCHIESTA / MALAFEDE DELLA COMMISSIONE UE: ATTACCA L'ITALIA E TACE SU GERMANIA FRANCIA SPAGNA  PORTOGALLO (ECCO I DATI)
lunedì 17 giugno 2019
L’ormai rantolante commissione ue capitanata da mister “gin” Claude Junker (a proposito, c’è ancora qualche sinistrino che crede davvero che il lussemburghese non abbia problemi di alcolismo!) non perde occasione per attaccare quotidianamente l’Italia sul
Continua

LA VERITA' PUBBLICA LE INTERCETTAZIONI SU DEPUTATI DEL PD E VERTICI DEL CSM NELLE ''CENETTE

LA VERITA' PUBBLICA LE INTERCETTAZIONI SU DEPUTATI DEL PD E VERTICI DEL CSM NELLE ''CENETTE RISERVATE'': E' UNA NUOVA P2
giovedì 13 giugno 2019
Luca Lotti voleva silurare il pm che indagava sulla famiglia Renzi. E' l'elemento che emerge dall'inchiesta di Perugia, contenuto in un servizio pubblicato dalla 'Verità', da cui risulta che l'ex ministro si rivolse al consigliere del Csm Luca Palamara per allontanare da Firenze Giuseppe
Continua
 

GIULIO CENTEMERO REPLICA PUNTO PER PUNTO A REPORT: ''RICOSTRUZIONE TANTO LONTANA DALLA REALTA' E'

martedì 11 giugno 2019
"Nella serata di ieri, in una breve pausa dai lavori sul ddl Crescita, ho avuto la riprova che alcune cose in Italia non cambieranno mai. I primi a non riuscire a cambiare, a crescere direi, sono i cronisti, questa volta della trasmissione 'Report', che raccontano a modo loro fatti già noti,
Continua

ECCO I VERI MOTIVI PER IL QUALI LA BCE ODIA I MINIBOT

ECCO I VERI MOTIVI PER IL QUALI LA BCE ODIA I MINIBOT
lunedì 10 giugno 2019
Dobbiamo allinearci alle posizioni della Germania per quanto riguarda il funzionamento del sistema bancario. Cioè: le piccole banche devono poter prestare denaro (e quindi creare credito, moneta, liquidità) senza bloccarsi davanti al rating dei parametri di Basilea, che impediscono
Continua
 

INCHIESTA MINIBOT / COSA SONO, COSA SERVONO E LE FALSE ACCUSE CONTRO QUESTO STRUMENTO DI PAGAMENTO

INCHIESTA MINIBOT / COSA SONO, COSA SERVONO E LE FALSE ACCUSE CONTRO QUESTO STRUMENTO DI PAGAMENTO DEL DEBITO PUBBLICO
lunedì 10 giugno 2019
Negli scorsi giorni, la Camera dei deputati all’unanimità ha approvato i cosiddetti minibot. Una volta tanto i sinistrati del piddì ne hanno fatto una giusta, salvo poi rendersi conto di aver votato il progetto di Claudio Borghi e della Lega ed iniziare una rocambolesca marcia
Continua

FOLLIA E DELIRIO DELLA COMMISSIONE UE: VUOLE DENUNCIARE TUTTI I PAESI UE PER NON AVERE

FOLLIA E DELIRIO DELLA COMMISSIONE UE: VUOLE DENUNCIARE TUTTI I PAESI UE PER NON AVERE ''LIBERALIZZATO'' I SERVIZI
lunedì 10 giugno 2019
LONDRA - I burocrati della commissione europea che nessuno ha eletto amano spesso intraprendere azioni legali contro governi democraticamente eletti e questo spiega il crescente euroscetticismo da parte dell'elettorato europeo. Ma adesso questi signori maestri dell'arroganza hanno superato loro
Continua
 

SALVINI E DI MAIO RISPONDONO ALLA UE: QUOTA 100 E PENSIONI NON SI TOCCANO, TAGLIO TASSE E

SALVINI E DI MAIO RISPONDONO ALLA UE: QUOTA 100 E PENSIONI NON SI TOCCANO, TAGLIO TASSE E INVESTIMENTI PER IL LAVORO
mercoledì 5 giugno 2019
"Noi siamo persone serie, l'Italia è un paese serio, che rispetta la parola data. Quindi andremo in Europa e ci metteremo seduti al tavolo con responsabilità, non per distruggere, ma per costruire. Però è molto seccante che ogni giorno si trovi un motivo diverso per
Continua

LO SCANDALO DEL CSM ASSOMIGLIA SEMPRE DI PIU' ALLO SCANDALO DELLA P2 DI LICIO GELLI: ACCORDI

LO SCANDALO DEL CSM ASSOMIGLIA SEMPRE DI PIU' ALLO SCANDALO DELLA P2 DI LICIO GELLI: ACCORDI SEGRETI POLITICI & GIUDICI
mercoledì 5 giugno 2019
Incontri "segreti" in hotel, durante le cene o a casa: 7 giorni, dal 9 al 16 maggio, di "trattative per le nomine degli uffici giudiziari", in particolare quelli di Roma, Perugia e Brescia. E' quello che ricostruiscono gli uomini della Guardia di finanza - secondo quanto riportato oggi dal Corriere
Continua
 

DOMANI ELEZIONI POLITICHE IN DANIMARCA: FAVORITO IL PARTITO SOCIALDEMOCRATICO ANTI IMMIGRAZIONE

DOMANI ELEZIONI POLITICHE IN DANIMARCA: FAVORITO IL PARTITO SOCIALDEMOCRATICO ANTI IMMIGRAZIONE (NOVITA' ASSOLUTA)
martedì 4 giugno 2019
COPENAGHEN - Domani i danesi sono chiamati alle urne per le elezioni legislative che dovrebbero essere vinte, in base agli ultimi sondaggi, dalla coalizione di centrosinistra guidata dal Partito socialdemocratico di Mette Frederiksen. Un appuntamento che modifichera' gli equilibri politici
Continua

INCHIESTA / LA GERMANIA CHE BARCOLLA: DATI ECONOMICI E PRODUTTIVI DA SPAVENTO EPPURE PER LA UE IL

INCHIESTA / LA GERMANIA CHE BARCOLLA: DATI ECONOMICI E PRODUTTIVI DA SPAVENTO EPPURE PER LA UE IL ''PROBLEMA'' E' L'ITALIA
martedì 4 giugno 2019
Le elezioni Ue, al di là di quanto l’informazione mainstream cerchi di propagandare, hanno dato un chiaro segnale di insofferenza nei confronti dell’oligarchia asserragliata nei palazzi di Bruxelles e Strasburgo alle dipendenze degli interessi franco-tedeschi (ma decisamente
Continua
 

PROCESSO AI GENITORI DI RENZI: ''SE IL PADRE DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO TI CHIEDE, CHE FAI, TI

PROCESSO AI GENITORI DI RENZI: ''SE IL PADRE DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO TI CHIEDE, CHE FAI, TI METTI A DISCUTERE?''
lunedì 3 giugno 2019
FIRENZE - Il processo ai genitori di Matteo Renzi è entrato nel vivo, oggi. "C'era un fatto di sudditanza psicologica, quello e' il padre di Renzi"; "se il padre del presidente del consiglio dei ministri ti fa un'offerta, ti metti a discutere?" e ancora "dovevo far fare un progettino perche'
Continua

LA SINISTRA AMMETTE: ''IL POPOLO VOTA A DESTRA E CHE LA SOCIETA' MULTIETNICA SIA UN PARADISO E'

LA SINISTRA AMMETTE: ''IL POPOLO VOTA A DESTRA E CHE LA SOCIETA' MULTIETNICA SIA UN PARADISO E' FALSO'' (FEDERICO RAMPINI)
lunedì 3 giugno 2019
LONDRA - Ormai lo sanno anche i sassi che la crescita dei partiti nazionalisti e' in parte dovuta al fatto che i partiti di sinistra hanno tradito i loro elettori proponendo politiche che danneggiano enormemente le classi lavoratrici. Per tale motivo e' interessante notare come Federico Rampini,
Continua
 

MATTEO SALVINI: ''MI ASPETTO CHE UN MAGISTRATO APPLICHI LE NORME, ANZICHE' INTERPRETARLE. LA

MATTEO SALVINI: ''MI ASPETTO CHE UN MAGISTRATO APPLICHI LE NORME, ANZICHE' INTERPRETARLE. LA GIUDICE BREGGIA SI CANDIDI''
giovedì 30 maggio 2019
ROMA - "E' stata relatrice di una sentenza contro il ministero dell'Interno, parla di 'deumanizzazione delle migrazioni', va a dibattiti con le Ong e presenta libri schierati contro respingimenti e porti chiusi". Lo sostiene il Viminale a proposito di Luciana Breggia, presidente della sezione
Continua

ISTITUTO CATTANEO: SE SI TORNASSE ALLE URNE, L'ALLEANZA LEGA CON FRATELLI D'ITALIA VINCEREBBE ALLA

ISTITUTO CATTANEO: SE SI TORNASSE ALLE URNE, L'ALLEANZA LEGA CON FRATELLI D'ITALIA VINCEREBBE ALLA GRANDE
mercoledì 29 maggio 2019
E' assolutamente vero che Matteo Salvini sia una persona - oltre che un leader politico - leale al 100%. Quindi, nessun cambiamento di governo può avvenire senza passare dalle urne. Ed è questo il punto. Cosa accadrebbe, se si tornasse a votare? Se domenica si fosse votato per le
Continua
 

SALVINI: LETTERINE UE? LA UE VUOLE PUNIRCI CON UNA MULTA DA 3 MILIARDI E IMPORCI 20 MILIARDI DI

SALVINI: LETTERINE UE? LA UE VUOLE PUNIRCI CON UNA MULTA DA 3 MILIARDI E IMPORCI 20 MILIARDI DI TASSE A SETTEMBRE. MAI!
martedì 28 maggio 2019
"Mi auguro che non ci sia nessuno che mandi letterine". Così il ministro dell'Interno Matteo Salvini parlando a Rtl 102.5, in riferimento alla lettera che la Ue sta per inviare all'Italia per quanto riguarda il debito. "Vi pare che in un momento storico in cui c'è una disoccupazione
Continua
 

 
Editoriali

Italia, nazione democratica, libera, indipendente. E felice.

Allora, italiani, li avete sentiti gli effetti curativi del QE? E i benefici taumaturgici del Jobs Act? E siete stupefatti delle meraviglie della nuova legge

Quei leghisti di Eurostat dimostrano che con la lira, l'Italia stava bene, con

L'aspetto divertente della questione riguarda la fonte dei dati: Eurostat, il Centro studi statistici dell'Unione europea, come a dire il più autorevole

La Francia abbraccia il nazionalismo, l'Italia lo farà tra poco.

Sarkozy ha vinto le amministrative di Francia grazie ad aver capito - tanto di cappello - che se non avesse spinto a destra, decisamente a destra, l'Ump, non

Ormai, ci sono due euro: quello del Nord, uguale al marco e quello del Sud,

Non è mai una buona notizia, quando un bene perde valore. Lo sanno i proprietari di casa italiani, che adesso si trovano con un 15 e fors'anche un 25%

Il 2015 tra deflazione e variabili impazzite: 10 mesi da cardiopalmo.

Il valore degli immobili in Italia è calato del 10%, ha segnalato la Banca d'Italia. E dato che oltre il 70% degli italiani possiede la casa dove abita,

La Ue non faccia con la Grecia quel che fecero gli americani con Cuba. O

Se solo si provasse ad alzare lo sguardo osservando la vicenda della Grecia di oggi all'interno di un panorama storico, si scoprirebbe che possiede - mutatis

Sergio Mattarella, dall'archeologia al Quirinale.

Sergio Mattarella è una persona perbene, nè più nè meno di molte altre che avrebbero potuto essere elette, da Vittorio Feltri a

La lezione greca: le alleanze per battere le oligarchie devono superare le

Tsipras vince ma non ha d'un soffio - due soli deputati su 151 necessari - la maggioranza assoluta e che fa? S'allea con un partito nazionalista di destra. Ho

Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!