49.758.887
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

Brevi, quasi brevi? Brevissime!

09:45 22-07
SALVINI: DALLA PARTE DELL'AGENTE SOSPESO CHE HA CRITICATO LA BOLDRINI

ROMA - ''Io sto con questo poliziotto! Altro che sospensione, merita in premio per aver evitato morti o feriti. È la Boldrini che ha sbagliato lavoro''. Lo scrive su Facebook, Matteo Salvini, commentando il provvedimento disciplinare nei confronti dell'agente della polizia stradale autore di commenti nei confronti di un extracomunitario, trovato a percorrere in bicicletta l'autostrada Torino-Bardonecchia, fatto di una gravità estrema che avrebbe potuto provocare incidenti stradali con conseguenze anche catastrofiche. L'agente ha citato anche la presidente della Camera, Laura Boldrini: ''Risorse della Boldrini, ecco come finirà l'Italia: tutti su una Graziella in autostrada a comandare'', è l'audio all'interno della volante registrato e diffuso online su alcuni siti. La domanda semplice è: la Boldrini come un tempo i Papi possiede il dono dell'infallibilità divina, oppure è concesso criticare le scempiaggini che dice?

10:39 21-07
SALVINI: BERLUSCONI GUARDI BENE CHI IMBARCA, AD ESEMPIO FLAVIO TOSI

''I movimenti poco prima delle elezioni sono sempre un po’ sospetti''. Il leader della Lega Matteo Salvini guarda con diffidenza a chi tra i moderati è tornato a rivolgersi al centrodestra. In un'intervista al Corriere della Sera il numero uno del Carroccio parla anche delle dimisisoni nel ministro Costa. ''Rispetto la sua scelta. Certo questi “ravvedimenti” a sei mesi dal voto...'', spiega aggiungendo di non aver mai guardato in simpatia ''A chi accorre verso i vincitori, a chi “rinsavisce” in extremis. Di certo chi ha sostenuto i governi Monti, Letta, Renzi e Gentiloni, difficilmente governerà con Salvini''. Infine un consiglio a Silvio Berlusconi: ''guardi con attenzione a chi imbarca''. Il riferimento è all'ex leghista Flavio Tosi.

09:15 21-07
FORTE TERREMOTO A KOS, ISOLA GRECA VICINO ALLA TIRCHIA: 2 MORTI E MINI TSUNAMI

Un forte terremoto ha colpito questa notte l'isola greca di Kos, nel Dodecanneso, provocando la morte di almeno due persone. La stampa locale riferisce che si tratta di una persona di nazionalita' turca e una svedese. Almeno cinque persone sarebbero rimaste seriamente ferite e sono state subito trasferite nell'ospedale Heraklion di Creta. Il terremoto ha avuto una magnitudo di 6,7 e come epicentro un'area 12 chilometri a nord-est di Kos, nei pressi delle coste turche. Diversi edifici sono rimasti seriamente danneggiati. Il ministro delle Infrastrutture greco, Christos Spirtzis, si e' subito recato sull'isola dove sono in corso le operazioni di soccorso.

15:23 20-07
LA POLONIA RESISTE ALL'AGGRESSIONE DELLA UE: APPROVA RIFORMA DELLA CORTE SUPREMA

VARSAVIA - Il Parlamento polacco ha approvato poco fa la riforma della Corte Suprema, con questo ribadendo il primato della democrazia in Polonia e contro le sgangherate minacce di sanzioni da parte dell'Ue. Ora, il sistema giudiziario della Polonia è allineato a quello delle grandi democrazie occidentali come sono gli Stati Uniti d'America. Si attendono reazioni rabbiose da parte delle oligarchie della Ue, ma la minaccia di sanzioni è del tutto fuori luogo, dato che per poterle attuare servirebbe l'unanimità della Ue, quando invece già ieri il governo ungherese ha annunciato che voterebbe in ogni caso contro.

11:08 20-07
MACRON HA DECISO DI TAGLIARE I FONDI ALLE ORGANIZZAZIONI IN DIFESA DELLE DONNE

PARIGI - Sembra esser confermato in Francia l'allarme lanciato dalle organizzazioni in difesa delle donne circa una riduzione del 25 per cento del bilancio assegnato al sottosegretariato di Stato per l'uguaglianza tra donne ed uomini: il quotidiano ''Le Monde'' scrive che la bozza di decreto con cui il governo francese intende ridurre le spese di tutti i ministeri include anche un taglio di 7,5 milioni di euro al portafoglio al disposizione della sottosegretaria Marlène Schiappa. I tagli, che concretizzano la promessa fatta in campagna elettorale dal presidente Emmanuel Macron di realizzare un risparmio nella spesa pubblica di 60 milioni di euro in cinque anni, dovrebbero diventare effettivi entro la fine del mese di luglio. Ma in campagna elettorale Macron non aveva spiegato che questi ''risparmi'' avrebbero falcidiato lo stato sociale.

11:00 20-07
CLAMOROSO SCANDALO A BRUXELLES: COME RUBARE AI POVERI PER DONARE AI RICCHI...

BRUXELLES - L'ex borgomastro (sindaco) di Bruxelles, il socialista Yvan Mayeur, si ritirera' dalla vita politica attiva: lo ha annunciato lui stesso nella serata di ieri mercoledi' 19 luglio nel corso della sua lunga audizione davanti alla Commissione parlamentare d'inchiesta sulla gestione di Samusocial, in cui ha difeso strenuamente il lavoro dell'associazione di sostegno agli abitanti piu' poveri della capitale belga Bruxelles, ma che non ha saputo ''spiegare'' i motivi dell'esorbitante guadagno che ha ottenuto da questa attività ''caritatevole'', tanto che è oggetto di un'inchiesta penale. Mayeur, come altri dirigenti di Samusocial, e' accusato dalla magistratura belga di malversazione: al centro dell'inchiesta c'e' l'importo dei gettoni di presenza percepiti dai vertici dell'organizzazione, giudicato a dir poco eccessivo. Lo scandalo, taciuto in Italia, da diversi mesi sta scuotendo la classe politica francofona, ed in particolare la sinistra che per decenni ha governato Bruxelles.

10:47 20-07
BOOM DELLE VENDITE AL DETTAGLIO IN GRAN BRETAGNA, ALLA FACCIA DEI CATASTROFISTI

LONDRA - La propaganda catastrofista della Ue e dei mezzi di ''informazione'' asserviti agli interessi della Ue si schianta contro l'evidenza dei dati: la Brexit continua ad avere influenze molto positive sull'economia britannica, generando un clima di fiducia che si riflette sul continuo incremento delle vendite al dettaglio. Le vendite al dettaglio in Gran Bretagna, infatti, sono salite dello 0,6% congiunturale a giugno e del 2,9% su anno, oltre le attese (degli analisti da sempre contrari alla Brexit) che prevedevano un aumento rispettivamente dello 0,5% e del 2,7 per cento.

09:59 20-07
IL SENATORE REPUBBLICANO JOHN MCCAIN HA UN TUMORE A CERVELLO.

WASHINGTON - ''Il senatore John McCain è sempre stato un combattente. Melania e io inviamo i nostri pensieri e le nostre preghiere al senatore McCain, a Cindy e alla loro intera famiglia. Guarisci presto''. E' quanto scrive il presidente degli Stati Uniti Donald Trump, in un comunicato rilanciato su Twitter, dopo avere appreso la notizia del tumore al cervello scoperto dall'80enne senatore repubblicano, candidato alle presidenziali del 2008. Anche l'ex presidente Barack Obama ha dedicato un pensiero su Twitter a McCain. ''John McCain è un eroe americano e uno dei combattenti più coraggiosi che abbia mai conosciuto. Il cancro non sa con chi ha a che fare. Mandalo all'inferno, John'', ha scritto Obama.

14:16 19-07
LE NOTTI AFRICANE DI MILANO: UN ALGERINO E DUE MAROCCHINI RAPINANO DUE ITALIANI

MILANO - Due giovani di 27 e 28 anni, rispettivamente di Padova e Treviso, sono finiti in ospedale, a Milano, dopo essere stati rapinati da un gruppo di nordafricani in piazza Gobetti, zona Lambrate della città. Verso le 2.15 le vittime, che se la sono cavata con qualche escoriazione, stavano attraversando a piedi un parchetto quando quattro persone li hanno accerchiati, rubandogli 300 euro e uno smartphone. Sul posto è intervenuta l'Arma dei carabinieri, arrestando i quattro presunti responsabili delle violenze: si tratta di un algerino di 27 anni e due marocchini di 26 e 38 anni. Assieme a loro, arrestata anche una donna italiana di 36 anni che era in loro compagnia. Tutti e quattro sono finiti a San Vittore per rapina in concorso, resistenza e violenza a pubblico ufficiale.

13:36 19-07
AFRICANO RIPRENDE CON LO SMARTPHONE UN CONNAZIONALE CHE PER QUESTO LO UCCIDE

TERZIGNO (NAPOLI) - Aveva ripreso un connazionale con lo smartphone senza il suo consenso. E' per questo motivo che un nigeriano di 21 anni, morto ieri sera durante il trasporto in ospedale, sarebbe stato accoltellato da un 19enne a Terzigno (Napoli) fermato dai carabinieri con l'accusa di omicidio. Tra il 21enne ed il suo aggressore, entrambi africani, e' scoppiata una violenta lite a seguito delle riprese con uno smartphone, da parte della vittima, del connazionale ospite di una struttura ricettiva per richiedenti asilo politico. Il 19enne, infatti, secondo quanto ricostruito dai carabinieri non avrebbe gradito di essere stato ripreso nel video, ed avrebbe aggredito la vittima con un coltello da cucina, colpendolo al torace. Il 21enne e' morto poco dopo, durante il trasporto all'ospedale di Boscotrecase. Nel corso dei sopralluoghi effettuati dalla sezione scientifica dei carabinieri di Torre Annunziata, i militari hanno anche trovato e sequestrato il coltello usato per l'aggressione.

12:50 19-07
PROSEGUONO GLI ACCERTAMENTI SULLO STATO DI SALUTE DI UMBERTO BOSSI

ROMA - Proseguono almeno per tutta la giornata di oggi gli accertamenti cardiologi per l'ex leader della Lega Umberto Bossi, ricoverato ieri al Policlinico Gemelli di Roma a seguito di aritmie cardiache. Bossi aveva accusato degli sbalzi pressori registrati nel corso di un controllo di routine all'infermeria della Camera, dove gli e' stato consigliato di fare subito degli accertamenti in una struttura ad hoc. Bossi è presentato al pronto soccorso dell'ospedale Gemelli ed è stato immediatamente ricoverato.

12:35 19-07
CRESCONO I PREZZI DELLE CASE NELL'AREA EURO, MA NON IN ITALIA: QUA CALANO ANCORA

Nuovi e netti incrementi dei prezzi delle case in media nell'area euro, con un più 0,4 per cento nel primo trimestre, rispetto ai tre mesi precedenti, e un più 4 per cento nel paragone su base annua. Lo riporta Eurostat, l'ufficio di statistica dell'Unione europea. Sarebbe una buona notizia, ma non riguarda l'Italia. In questo quadro l'Italia ha invece registrato nuove contrazioni, seppure in rallentamento con un meno 0,1 per cento dai tre mesi precedenti, dopo il meno 0,4 per cento di fine 2016. Anche nel confronto su base annua i prezzi degli immobili abitativi nella Penisola sono cali dello 0,1 per cento. Da notare un calo di una certa consistenza dei prezzi delle case in Germania, meno 1 per cento dai tre mesi precedenti dopo che da mesi ci si interroga sui rischi di surriscaldamento del mercato. Nel confronto su base annua i prezzi in Germania risultano comunque saliti del 5,1 per cento.

11:34 19-07
LAVORATORE ITALIANO LICENZIATO DALLA DITTA, SI IMPICCA (LASCIA MOGLIE E 2 FIGLI)

BRESCIA - Un quarantenne bresciano si e' tolto la vita all'interno dell'azienda che proprio pochi giorni fa lo aveva licenziato. Avrebbe dovuto lasciare il lavoro a fine mese anche se non sembra ci sia solo questo alla base del tragico gesto. L'uomo ha infatti lasciato un biglietto dove spiegherebbe di essersi suicidato perche' in crisi con la moglie. Era padre di due figli, un maschio di 16 anni e una bambina di otto. E' accaduto a Villanuova sul Clisi, in provincia di Brescia. L'uomo si e' impiccato prima delle otto di questa mattina ed e' stato trovato dai colleghi. Tuttavia, sono in aumento i gesti disperati di italiani che perdono il lavoro e vengono abbandonati dalle istituzioni pubbliche, invece prodighe di denaro e aiuti concreti nei confronti degli africani che continuano ad essere portati in italia dalla Libia. Nel 2017 il governo Pd ha stanziato almeno 4,5 miliardi di euro per loro. Solo per loro.

11:18 19-07
ROMANI (FORZA ITALIA): TANTI CENTRISTI TORNERANNO DA NOI, MA ALFANO RESTA FUORI

''Tanti centristi premono per tornare a casa: noi non siamo una commissione d'esame, però distingueremo tra chi ha una storia di feroce contrapposizione con il centrodestra e chi non ce l'ha'': così il presidente dei senatori azzurri, Paolo Romani, in un'intervista al Giorno - Carlino - Nazione. Per esempio ALFANO? ''Certamente nel nostro mondo il ministro Alfano ha una posizione che verrebbe mal compresa se domani dovesse riaderire a Forza Italia''. ''La lista unica fra noi e la Lega oggi non ha le gambe per camminare. Mi auguro che non si debba arrivare a questa scelta, avrebbe grosse difficoltà ad essere realizzata'' continua Romani, che aggiunge: ''La vittoria alle amministrative dove la coalizione di centrodestra si è presentata quasi ovunque insieme è stata un passaggio importante. Dopo di che, i leader di Lega, Fdi e Forza Italia avranno occasioni per incontrarsi, ma oramai dopo l'estate''.

11:09 19-07
64% DEI FRANCESI RITIENE LE POLITICHE ECONOMICHE DI MACRON SOCIALMENTE INGIUSTE

PARIGI - Secondo un sondaggio condotto dalla societa' Odoxa-Guibor e realizzato per il quotidiano ''Les Echos'', che è l'equivalente francese dell'Italiano Sole 24 Ore, la maggioranza dei francesi giudica che la politica economica e fiscale proposta dal presidente Emmanuel Macron puo' rivelarsi efficace, ma allo stesso tempo ritiene che essa possa rivelarsi ''socialmente ingiusta'': secondo il sondaggio, per il 75 per cento degli intervistati le politiche governative sono ''favorevoli alle imprese'', per il 56 per cento sono ''chiare'', per il 50 per cento sono ''in grado di raddrizzare il paese'' e allo stesso tempo pero' il 51 per cento ritiene che esse ''non sono coerenti'' e addirittura il 64 per cento le giudica ''socialmente ingiuste''.

10:51 19-07
AFRICANO ACCOLTELLA CONTROLLORE SUL TRENO VICINO A LODI, POI RIESCE A SCAPPARE

SANTO STEFANO LODIGIANO (LODI) - Un controllore di 45 anni e' stato ferito, questa mattina, sul treno a bordo del quale era in servizio, all'altezza di Santo Stefano Lodigiano. L'aggressore, presumibilmente uno straniero, e' al momento ricercato. All'arrivo dei soccorritori alla stazione successiva, quella di Codogno (Lodi), l'uomo e' stato caricato in ambulanza con un coltello conficcato nella mano destra avendo tentato di difendersi da un fendente all'addome. La vittima e' stata portata all'ospedale di Codogno in condizioni di salute definite non gravi mentre ora polizia e carabinieri stanno cercando di trovare l'aggressore, un uomo di colore, quindi un africano, che si e' dato alla fuga immediatamente dopo i fatti. ''Esprimiamo solidarietà al collega di Trenord accoltellato oggi e alla sua famiglia e gli auguriamo che l'operazione alla mano non lasci danni permanenti'', così dichiara Antonio Piras, Segretario generale della Fit-Cisl.

10:07 19-07
BOERI SI LAMENTA PER I PENSIONATI CHE SCAPPANO DALL'ITALIA E VORREBBE ''PUNIRLI''

''Le prestazioni assistenziali'' pagate all'estero ''vanno a ridurre gli oneri di spesa sociale di altri Paesi, e' quindi come se il nostro Paese operasse un trasferimento verso altri'' senza ''avere un ritorno in consumi''. Cosi' il presidente Inps, Tito Boeri. Le somme sono erogate ''dall'Italia invece che dal Paese in cui si risiede e si paga le tasse''. Per Boeri e' ''un'anomalia'', visto che ''non c'e' un quadro di reciprocita'''. E il fenomeno ''e' in aumento sul 2017, a seguito degli interventi'' fatti, con ''la spesa per 14esime piu' che raddoppiata''. Boeri quindi si lamenta? Scorda che l'Italia è nella Ue e quindi ogni cittadino Ue ha diritto di andare a vivere dove meglio crede, entro i confini della Ue. E Boeri evita di spiegare il vero motivo della fuga dei pensionati dall'Italia: la mostruosa tassazione sulle pensioni che c'è in Italia. Se Boeri vuole impedire la fuga dei pensionati, proponga l'uscita dell'Italia dalla Ue.

15:06 18-07
++++FLASH++++ UMBERTO BOSSI IN OSPEDALE A ROMA++++ RICOVERATO +++ STA MEGLIO+++

ROMA - Ci giunge notizia che Umberto Bossi sia in questo momento all'Ospedale Gemelli di Roma per accertamenti. Problemi di cuore. Non sono note le sue condizioni. La decisione di recarsi all'Ospedale Gemelli è di poco fa. Sembra che Umberto Bossi abbia avuto un malore. Da fonti ospedalierie apprediamo che non vi sarebbero preoccupazioni per il suo stato di salute. In ogni caso, Umberto Bossi è stato ricoverato.

11:55 18-07
MATTEO SALVINI: ''IUS SOLI COME PERCORSO E' FINITO E HA FATTO PERDERE MESI''

CHIOGGIA - Per Matteo Salvini, segretario federale della Lega Nord, ''lo ius soli come percorso è finito: ha fatto perdere mesi di tempo al Parlamento''. Salvini lo ha dichiarato questa mattina a Chioggia, a margine di una visita a Gianni Scarpa, gestore della cosidetta ''spiaggia fascista''. ''Già oggi esiste una normativa che permette a 80mila bambini all'anno di avere la cittadinanza con mamma e papà italiani. Per gli altri, a 18 anni potranno scegliere come persone adulte, consapevoli e responsabili quale cittadinanza avere - ha aggiunto Salvini -. Che il Parlamento si occupi di lavoro e blocchi gli sbarchi - ha auspicato -. Occorre un blocco navale, la protezione dei confini e la chiusura immediata dei porti. Tutti i paesi li difendono, tranne il Governo italiano che non lo fa perché è complice e probabilmente perché qualcuno si sta arricchendo sulla pelle di questi disgraziati alle spese degli italiani.

11:45 18-07
SEPARATISTI DEL DONBASS ANNUNCIANO LA NASCITA DEL NUOVO STATO ''PICCOLA RUSSIA''

I separatisti del Donbass hanno annunciato la nascita di un nuovo ''Stato'' nel territorio da loro controllato. La nuova entita', che dovrebbe in teoria riunire le autoproclamate repubbliche di Donetsk e Lugansk, e' stata denominata 'Malorossija' (Piccola Russia), rispolverando quello che era il nome dell'Ucraina in epoca zarista. In questo modo i separatisti definiscono il proprio anche come l'unico governo legittimo nella repubblica ex sovietica dell'Ucraina. Donetsk sara' la ''capitale'', ha annunciato Aleksandr Zakharcenko, leader dei ribelli locali. Kiev e' definita ''centro storico-culturale'' del sedicente nuovo Stato. Precedentemente i separatisti avevano chiamato l'unione delle due repubbliche autoproclamate 'Novorossija', nome d'epoca zarista della fascia sudorientale dell'Ucraina.

10:23 18-07
AFRICANO AGGREDISCE UNA RAGAZZA NEL SOTTOPASSO FERROVIARIO, ARRESTATO

BARI - Un africano di 30 anni e' stato arrestato a Bari per tentata rapina ai danni di una giovane donna barese. La ragazza, mentre si trovava alle spalle della caserma dei Carabinieri di via Tanzi, nel sottopasso pedonale ferroviario, e' stata avvicinata dall'uomo il quale, dopo averla sorpresa alle spalle, le ha prima abbassato la gonna, forse per molestarla sessualmente oppure per impedirne i movimenti, ipotesi davvero paradossale rilanciata dalle agenzie stampa, e subito dopo l'ha aggredita con pugni al volto nel tentativo di strapparle la borsa. Le grida di aiuto della vittima hanno attirato l'attenzione dei militari che sono riusciti a bloccare e ad arrestare l'africano. La donna, medicata dal 118, ha evidenti segni di aggressione sul volto e sul collo.

09:57 18-07
QUASI 100.000 AFRICANI HANNO INVASO L'ITALIA DA GENNAIO 2017. ORDE SENZA NOME.

Dall'inizio dell'anno a ieri sulle coste italiane sono sbarcati 93.292 migranti, la stragrande maggioranza dei quali senza alcun diritto d'asilo in Italia e nella Ue, il 16,79% in piu' rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso (79.877). Ad aggiornare il dato e' il ministero dell'Interno, secondo cui i porti maggiormente interessati dagli arrivi nel periodo in questione sono, nell'ordine, Augusta (13.097), Catania (11.204), Pozzallo (8.264), Reggio Calabria (7.106), Vibo Valentia (5.804), Palermo (5.786), Trapani (5.591), Lampedusa (5.288), Salerno (5.065), Crotone (4.887). I Paesi di origine dei migranti - sulla base di quanto dichiarato al momento dello sbarco - sono Nigeria (14.552), Bangladesh (8.269), Guinea (7.872), Costa D'Avorio (7.473), Gambia (5.106), Senegal (4.966), Mali (4.899), Eritrea (4.553), Marocco (4.194) e Sudan (4.172). E tutti gli altri? Chi lo sa. Il ministero dell'Interno evidentemente non è a conoscenza. Oppure sa e tace.

13:00 17-07
AUSTRIA PRONTA A INTENSIFICARE I CONTROLLI ALLA FRONTIERA DEL BRENNERO

VIENNA - L'Austria è pronta a intensificare i controlli alla frontiera del Brennero con l'Italia. Lo rivela il quotidiano austriaco Tiroler Tageszeitung. Il ministro della Difesa austriaco Wolfgang Sobotka è oggi nel Tirolo per effettuare un sopralluogo, confrontarsi con il governatore della regione, Günther Platter, e pianificare il rafforzamento dei controlli e l'aumento degli agenti dispiegati. Previsti maggiori controlli sul confine e anche nell'entroterra a pochi chilometri dal valico. Non è invece in programma, al momento, l'attivazione di una barriera per controlli serrati su tutto il traffico stradale al confine del Brennero, a meno che la situaizone non dovesse precipitare. La polizia austriaca arresta e riporta in Italia una media media di 20-25 africani al giorno.

12:55 17-07
VENTIMIGLIA INVASA DA AFRICANI, SPUNTANO FAVELAS LUNGO IL FIUME ROYA. DISASTRO.

Tre afghani che tentavano di portare oltre confine francese 12 africani a bordo di un automezzo sono stati intercettati dai carabinieri e arrestati al confine. A Ventimiglia la situazione è critica. Circa 450 migranti, di cui 16 sedicenti minori, sono dentro il centro di accoglienza del Parco Roya che e' stato recentemente ampliato e al momento puo' ospitare oltre cinquecento stranieri. Ormai è una specie di favela. Nei prossimi giorni, intanto, gli africani ospitati dento la chiesa delle Gianchette potrebbero essere trasferiti al campo Roya aumentandone le dimensioni ulteriormente. L'obiettivo dell'amministrazione, ma anche della Prefettura, è di concentrare tutti i migranti in un unico punto. Altri, per paura di essere identificati, il che la dice lunga sulle identificazioni in Italia, hanno deciso di stare lungo il greto del fiume creando un'altra favela ancor più degradata. La Francia continua ad arrestre ed espellere in Italia gli africani che varcano illegamente il confine.

10:38 17-07
MINISTRO BELGA DELL'IMMIGRAZIONE: RITIRARE NAVE DEL BELGIO DALLA MISSIONE SOPHIA

Il Belgio dovrebbe ritirare la propria fregata Karel Doorman impegnata nell'operazione ''Sophia'', intrapresa dall'Unione Europea nel 2015 per contrastare il traffico si esseri umani dalla Libia. Lo ha dichiarato il ministro per le Migrazioni belga, Theo Francken, intervistato dalla rete televisiva Vtm. Secondo il ministro, la presenza delle navi europee al largo della Libia non fa che incentivare i migranti a imbarcarsi verso l'Europa. ''Personalmente ritengo che questa missione non dovrebbe essere ripetuta, perche' e' pura follia. Non ha alcuna logica'', ha detto il ministro nell'intervista, sottolineando come la missione non stia contrastando efficacemente i trafficanti, e si sia invece ridotta in gran parte a effettuare il soccorso dei migranti e il loro trasbordo verso l'Italia.

10:27 17-07
PESANTE CROLLO DEI LISTINI BORSISTICI CINESI NONOSTANTE LA CRESCITA DEL PIL

PECHINO - Il Pil cinese di aprile-giugno, pur migliore delle attese (+6,9% annuale e +1,7% trimestrale), non scalda i listini di Borsa che, al contrario, terminano gli scambi con pesanti perdite: l'indice Composite di Shanghai cede l'1,43%, a 3.176,46 punti, mentre quello di Shenzhen segna un tonfo del 4,28%, a quota 1.800,54, a ridosso dei minini intraday. Lo yuan si rafforza di ben 212 punti base sul dollaro dopo che la Banca centrale cinese ha fissato la parita' a 6,7562. Non è chiaro se questa pesante caduta dei listini cinesi sia solo un dato di giornata o sia il preambolo a una crisi di ben più ampia portata. I mercati ora sono in fase di attesa e preoccupazione.

09:03 17-07
GRAZIE A TRUMP INDICE DELLA PAURA (VIX) DEI MERCATI CROLLA AL VALORE DEL 1994

NEW YORK - La vittoria di Trump, nella rappresentazione data dalla stampa americana tutta pro-Clinton, avrebbe dovuto provocare una catastrofe nei mercati e nella finanza (che in certa parte ha finanziato la Clinton) ma è avvenuto l'esatto contrario. Wall Street riapre oggi i battenti dopo una settimana caratterizzata da rialzi e nuovi record degli indici Dow Jones e Standard & Poor's 500. Il rally ha anche visto il Vix, l'indice della volatilita' e della paura sui mercati, scivolare ai livelli minimi da 24 anni a quota 9,51. Il che ovviamente viene visto con ''preoccupazione'' dai medesimi che avevano descritto come un'apocalisse l'arrivo alla Casa Bianca di Donald Trump. Il Dow ha terminato la seduta di venerdi' con un guadagno dello 0,39% a 21.637 e l'S&P 500 con un incremento dello 0,47% a 2.459, entrambi massimi storici. Il Nasdaq ha preso lo 0,6% a quota 6.312.

10:58 16-07
SALVINI ALL'ASSEMBLEA PROGRAMMATICA DI PIACENZA: COL MAGGIORITARIO VINCIAMO

PIACENZA - ''Il centrodestra ha vinto le Amministrative, come gia' le Regionali, con un sistema maggioritario''. Lo ha detto il segretario della Lega, Matteo Salvini, rispondendo ai giornalisti sulla determinazione di Silvio Berlusconi nel difendere un sistema elettorale proporzionale. ''Ma - ha subito aggiunto Salvini prima di aprire la conferenza programmatica di Piacenza - non pronuncero' piu' nei prossimi mesi la parola legge elettorale, non commentero' piu' questo argomento. Parlero' di lavoro, tasse, sicurezza''.

09:17 16-07
NIGERIANI AGGREDISCONO E MOLESTANO DONNA CAPOTRENO IN SARDEGNA (SCHIFOSI)

CAGLIARI - ''L'aggressione a sfondo sessuale alla capotreno avvenuta a Porto Torres da parte di un gruppo di nigeriani è inaccettabile. Ci troviamo di fronte a personaggi pericolosi, incivili, autentici delinquenti che non rispettano le regole del saper viver comune. È in pericolo la sicurezza dei cittadini e chi è responsabile di quanto sta accadendo si gira dall'altra parte fingendo di non accorgersene.La situazione è diventata insostenibile sul fronte migranti - ordine pubblico ed è destinata a peggiorare. Esprimo la mia solidarietà e vicinanza alla donna vittima della violenza e la invito a denunciare i responsabili politici che hanno permesso questa invasione e questa indecente situazione''. Così Marcello Orrù, consigliere regionale sardo del gruppo Psd'az.

12:12 14-07
SALVINI: ''RENZI STA ONDEGGIANDO COME UNO CHE SI E' PERSO NEL BOSCO DI NOTTE''

''Io non credo alle categorie destra o sinistra. Renzi sta ondeggiando come uno che si e' perso nel bosco in una sera senza stelle e senza luna, non ci sta capendo piu' nulla''. Matteo Salvini, dai microfoni di Radio Cusano Campus, interviene sulle polemiche sui migranti e spiega che ''dire 'aiutiamoli a casa loro' non e' ne' di destra ne' di sinistra, e' semplicemente di buonsenso. La crescita demografica in Africa rischia di arrivare a portare in quel continente 2 miliardi e mezzo di persone. La soluzione intelligente non e' andare a prenderli in spiaggia e portarli negli alberghi italiani, ma intervenire in Africa non solo con aiuti economici, ma anche in termini culturali. Mi fa piacere - aggiunge il segretario federale della Lega - che anche all'interno del Vaticano si levino voci diverse''.

 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

I più Letti