74.229.733
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

Brevi, quasi brevi? Brevissime!

11:36 19-02
PIRELLI: DUE DEI TRE STABILIMENTI IN CINA SONO CHIUSI, IL TERZO PRODUCE AL 30%

MILANO - L'impatto previsto del Coronavirus sui conti di Pirelli ''al momento a livello di Ebit Adjusted nel primo trimestre 2020 e' pari a circa 30 milioni di euro - di perdite - che si prevede sara' riassorbito nel corso dell'anno. Qualora la crisi dovesse protrarsi, aggiornerà le stime'' alla ''presentazione dei dati del primo trimestre 2020, a maggio''. Lo si legge in una nota diffusa oggi dall'azienda Pirelli. Il gruppo ha ''sospeso l'operatività in 2 delle 3 fabbriche che conta in Cina, dove al momento opera a ritmo ridotto, meno del 30% delle possibilità produttive, unicamente la fabbrica Car/Moto di Yanzhou. La Cina contribuisce per circa il 12% alle vendite totali Pirelli.

10:36 19-02
LA RUSSIA CHIUDE LE FRONTIERE AI CITTADINI CINESI, NON UNO ESCLUSO.

PECHINO - ''Non e' un bando totale agli scambi tra persone dei due Paesi, ma una misura temporanea che, una volta che l'epidemia migliorera', sara' corretta o cancellata'': cosi' il portavoce del ministero degli Esteri, Geng Shuang, ha commentato la decisione della Russia di sospendere in via temporanea tutti gli ingressi di cittadini cinesi nel Paese a causa della minaccia della diffusione del coronavirus. ''La parte russa - ha aggiunto Geng nel briefing coi media online - ci ha notificato la misura in anticipo attraverso i canali diplomatici''.

10:23 19-02
BOLLETTINO DI GUERRA CORONAVIRUS: AD OGGI, 2004 MORTI E 74.000 MALATI

Sale a quota 2.004 il bilancio totale dei morti per malattia da nuovo CORONAVIRUS in Cina. Secondo i dati aggiornati a ieri sera, diffusi oggi dalla Commissione nazionale della sanità del gigante asiatico, sono in totale 74.185 i casi confermati di infezione e 14.376 i pazienti dimessi dagli ospedali dopo un ricovero per Covid-19.

10:21 19-02
INCHIODATA DEL PIL DELLA CINA, FABBRICHE APERTE SONO SOLO IL 30-50%

La crescita del Pil in Cina potrebbe frenare a +3,5% nel primo trimestre, per l'impatto del Coronavirus. Lo stima, secondo la Cnbc, Morgan Stanley, secondo la quale la produzione manifatturiera in Cina e' ripartita solo al 30-50% delle sue normali capacita'. Finora il numero dei morti in Cina e' salito a oltre 2.000 unita' dopo che altre 132 persone sono decedute nella sola provincia di Hubei, epicentro dell'epidemia. Nel suo aggiornamento quotidiano, la commissione sanitaria della provincia ha anche riportato 1.693 nuovi casi di persone infettate dal virus, portando il numero totale di casi nella Cina continentale oltre quota 74.000. Secondo Morgan Stanley le fabbriche cinesi torneranno al 60-80% delle loro capacita' soltanto a meta' marzo.

16:29 18-02
LA RUSSIA PREPARA UN PIANO PER RIDURRE DANNI DA BLOCCO FORNITURE DALLA CINA

MOSCA - La Russia sta preparando un piano d'azione per ridurre al minimo i rischi di interruzione delle forniture dalla Cina a causa dell'epidemia di Coronavirus. Lo ha dichiarato il vice ministro dello Sviluppo economico Azer Talibov a seguito dei risultati della conferenza tedesco-russa a Berlino. Il viceministro ha osservato che la diffusione del Coronavirus in un modo o nell'altro sta gia' influenzando l'economia globale e influenzera', tra le altre cose, l'economia russa. ''Dal punto di vista dei fattori economici, ovviamente, in un modo o nell'altro, la riduzione della produzione in Cina e ulteriori fermi per i lavoratori rompono le catene di produzione consolidate'', ha dichiarato Talibov.

16:21 18-02
ANCHE CHANEL CANCELLA LE SFILATE DEL PROSSIMO 21 MAGGIO A PECHINO

Il CORONAVIRUS non risparmia l'industria della moda. Oltre a Prada, che ha deciso di rinviare la sfilata della collezione resort in calendario il 21 maggio prossimo in Giappone, anche Chanel ha deciso di fare lo stesso e cancellare uno show in programma a Pechino a maggio a causa dell'epidemia di Covid-19. ''Considerando la situazione attuale - ha annunciato la maison in una nota - e seguendo la guida delle autorità cinesi, Chanel ha deciso di rimandare il suo progetto di replica della collezione 'Paris - 31 rue Cambon 2019/20 Métiers d'art' (la sfilata era stata presentata a il 4 dicembre scorso al Grand Palais di Parigi, ndr) a un momento successivo e più appropriato''. La griffe della doppia C ha spiegato inoltre di stare ''monitorando attentamente la situazione'' sottolineando che ''in primo luogo ci sono la salute e il benessere del nostro team e dei nostri clienti''.

16:17 18-02
CORONAVIRUS: PRADA RINVIA A DATA DA DESTINARSI LE SFILATE IN GIAPPONE DI MAGGIO

Anche Prada, dopo la rinuncia di Chanel Metiers d'Art a sfilare a Pechino, a causa dell'epidemia di coronavirus, ha deciso di sospendere la sfilata che doveva svolgersi in Giappone a maggio. ''A causa dell'attuale incertezza legata alla diffusione del nuovo coronavirus - precisa una nota dell'ufficio stampa - la sfilata Prada Resort, originariamente prevista in data 21 maggio in Giappone, sara' posticipata. Questa decisione e' stata presa in via precauzionale, nonche' come atto di responsabilita' e di rispetto nei confronti di tutte le persone che lavorano o intendono partecipare alla nostra sfilata Resort 2021. Prada esprime la propria sincera vicinanza e solidarieta' verso tutte le persone e i territori coinvolti in tale situazione. Il Giappone rimane uno dei mercati strategici di Prada ed eventi importanti saranno programmati in un momento piu' opportuno per la nazione''. ''Ulteriori informazioni sulla collezione Prada Resort 2021- chiude la nota - saranno comunicate prossimamente''.

14:48 18-02
GRANDI DIFFICOLTA' PER LE IMPRESE STRANIERE IN CINA: IMPIANTI FERMI

PECHINO - Le imprese straniere stanno avendo grandi difficolta' nel far ripartire le attivita' in Cina con l'epidemia del Coronavirus: ci sono problemi alla supply chain, all'aumento degli inventari e alle regole sulla quarantena per contenere l'epidemia. ''L'intero processo stenta a tornare in funzione dato che le sfide sono enormi'', ha detto in un briefing online Joerg Wuttke, capo della Camera di commercio Ue in Cina. ''Quanto cio' sia destinato a durare e' l'incubo di tutti noi'', ha aggiunto.

13:04 18-02
STUDIO USA: 5.000.000 DI AZIENDE A RISCHIO NEL MONDO PER COLPA DEL CORONAVIRUS

Il coronavirus potrebbe avere un impatto sull'economia globale e interessare oltre cinque milioni di aziende in tutto il mondo. Lo rivela uno studio condotto dalla statunitense Dun & Bradstreet che ha analizzato le province cinesi piu' colpite dal virus, scoprendo che sono strettamente collegate alle catene di fornitura globali. Le aree della Cina interessate da 100 o piu' casi di infezione confermati al 5 febbraio ospitano oltre il 90 per cento di tutte le aziende attive in Cina, secondo il rapporto, e circa 49.000 imprese in queste regioni sono filiali e controllate di societa' straniere. Lo studio inoltre sottolinea che quasi la meta' (49 cento) delle societa' con filiali nelle regioni colpite ha sede a Hong Kong, mentre gli Stati Uniti rappresentano il 19 per cento, il Giappone il 12 per cento e la Germania il 5 per cento.

12:40 18-02
SALONE INTERNAZIONALE DELL'AUTO DI PECHINO RINVIATO A DATA DA DESTINARSI

PECHINO - Anche il Beijing auto show, il piu' grande evento dell'anno per il settore dell'automotive, e' stato rinviato a causa dell'epidemia del coronavirus: 'Auto China 2020', in programma originariamente dal 21 al 30 aprile, e' stato rinviato a data da destinarsi, hanno riferito gli organizzatori. L'evento, che si tiene ad anni alternati tra Shanghai e Pechino, era particolarmente atteso negli sforzi per rilanciare un comparto in forte difficolta' sul fronte delle vendite, malgrado la Cina sia da anni il primo mercato al mondo. Con la chiusura di questa manifestazione, è prevedibile un forte calo delle vendita di auto, soprattutto prodotte in Europa, nel mercato cinese. La conseguenza diretta sarà una forte contrazione del Pil nell'eurozona.

11:19 18-02
INDICE ZEW PRECIPITA: LA GERMANIA VEDE NERISSIMO, CROLLO GLOBALE DEI MERCATI

Brusco calo a febbraio dell'indice Zew, che è l'indice di fiducia delle imprese tedesche e che misura da decenni l'andamento dell'economia della Germania. Un indice universalmente considerato il più attendibile per stabilire se l'economia tedesca è un crescita o in recessione, che oggi mostra dati molto allarmanti: scende a 8,7 punti dai 26,7 di gennaio, contro un atteso dato a 21,5 punti stimato dagli analisti. Pesa la paura per gli effetti negativi del coronavirus sull'economia mondiale e specialmente della Germania, come già ieri ha segnalato la banca centrale tedesca, la Bundesbank.

10:54 18-02
MEGA BOOM DELL'OCCUPAZIONE IN GRAN BRETAGNA GRAZIE ALLA BREXIT (CIAO, UE)

LONDRA - L'economia britannica ha creato posti di lavoro a un ritmo molto elevato nel quarto trimestre 2019, grazie ai forti vantaggi offerti dalla Brexit. Il numero di occupati e' cresciuto di oltre 180.000 unita', sopra le previsioni, lasciando il tasso di disoccupazione al 3,8%, al minimo da quattro anni, secondo quanto riferito dall'Office for National Statistics. Il salto e' avvenuto in un trimestre caratterizzato dalla seconda scadenza per la Brexit e dalle elezioni volute dal primo ministro Boris Johnson per rompere lo stallo parlamentare. Rettificate per l'inflazione, le retribuzioni sono salite al di sopra del picco pre-crisi raggiunto nel 2008. Le retribuzioni sono in aumento del 3,2% su anno (dal 2,9%) e i salari inclusi i bonus sono rallentati al 2,9% dal 3,2%, il piu' lento dal 2018, ma pur tuttavia si tratta dell'aumento salariale più alto d'Europa.

10:35 18-02
542 MALATI DI CORONAVIRUS SULLA NAVE DA CROCIERA DIAMOND PRINCESS

Altre 88 persone a bordo della nave da crociera Diamond Princess, ormeggiata nella baia di Yokohama in Giappone, sono risultate positive al test sul coronavirus. Lo riferisce l'agenzia giapponese Kyodo su Twitter. Il numero dei passeggeri positivi al test, nella giornata di ieri, era pari a 454.

12:54 17-02
BENETTON PROVANO A VENDERE AUTOSTRADE PER L'ITALIA (CAUSE MILIARDARIE INCLUSE)

''Fonti ben informate e vicine al dossier confermano che la famiglia trevigiana (Benetton, n.d.r.) si sarebbe decisa a spingere la holding Atlantia a mettere sul mercato una quota rilevante di Autostrade per l'Italia (Aspi)''. E quanto scrive 'Il Fatto quotidiano'. Secondo il Fatto quotidiano, ''dopo mesi di trattative e bracci di ferro che non hanno portato risultati, Atlantia sarebbe intenzionata a vendere parte del suo business più redditizio. La holding controlla l'88% della concessionaria e potrebbe mettere sul mercato una cifra non superiore al 50%''.

12:49 17-02
SECONDO IL PD, LA MAGGIORANZA VA ''STABILIZZATA'' ALLARGANDOLA (ALLE PANTEGANE)

''Il ragionamento di Bettini, alias Zingaretti, secondo cui la maggioranza va allargata a un gruppo di responsabili per stabilizzare il governo, ha un macroscopico difetto d'origine: elude totalmente, infatti, le cause della continua fibrillazione del Conte bis, che vanno ricercate nelle contraddizioni insanabili di un'alleanza nata senza alcun cemento politico. L'unica preoccupazione del Pd e' quella di conservare il potere a tutti i costi, senza preoccuparsi dei problemi del Paese che restano irrisolti, e per far questo ricorre senza pudore alle peggiori pratiche del mercimonio parlamentare. Con i Cinque Stelle, un tempo scatenati contro i voltagabbana, che ora approvano invece senza batter ciglio''. Lo afferma Anna Maria Bernini, presidente dei senatori di Forza Italia.

11:33 17-02
CINA: GOVERNO DECIDE CHE TUTTI I PEDAGGI NELL'INTERA RETE VIARIA SONO SOSPESI

PECHINO - Il governo cinese deve essersi reso conto che l'epidemia di coronavirus sta espandendosi in tutta la Cina ben oltre i confini delle province finora colpite, dove per altro è stato decretato il totale isolamento, creando con questo un'area di territorio chiusa ma abitata da 60 milioni di cinesi. Il ministero dei Trasporti cinese ha sospeso infatti a tempo indeterminato la riscossione dei pedaggi in tutte le autostrade, i ponti e i tunnel della Cina a partire da oggi per velocizzare la ripresa dei trasporti e del lavoro durante la crisi del coronavirus. E' stato inoltre posto un numero chiuso di passeggeri per autobus di collegamento fra province e città, che potranno essere riempiti solo a metà per contrastare il contagio. Queste decisioni sono ulteriormente allarmanti rispetto le reali dimensioni dell'epidemia.

10:35 17-02
UN ITALIANO MALATO TRA I PASSEGGERI EVACUATI DALLA DIAMOND PRINCESS

Un italiano che si trovava a bordo della Diamond Princess, la nave bloccata in Giappone, potrebbe aver contratto il coronavirus. Lo ha detto il capo dell'Unita' di crisi della Farnesina, Stefano Verrecchia, alla trasmissione Agora' di Rai 3. Il connazionale, sposato con una cittadina americana, sarebbe gia' stato evacuato dagli Usa e partito verso gli Stati Uniti.

10:29 17-02
EPIDEMIA CORONAVIRUS DILAGA SULLA NAVE DIAMOND PRINCESS: 454 MALATI

TOKYO - I test hanno accertato altri 99 contagiati sulla nave da crociera Diamond Princess, bloccata in porto a Yokohama per la quarantena. Lo riferiscono i media giapponesi citando le ultime cifre del ministero della Salute. Il totale adesso e' di 454 contagi accertati. A bordo, prima della partenza degli americani sbarcati ieri, c'erano oltre 3.700 persone fra passeggeri e membri dell'equipaggio.

10:24 17-02
SALVINI: VOGLIONO CANCELLARE I DECRETI SICUREZZA. PAZZESCO.

''Pazzesco. Con tutti i problemi che ci sono in Italia qual e' la loro priorita'? Smantellare i Decreti sicurezza: piu' protezioni ''umanitarie'', tempi piu' rapidi per dare la cittadinanza, stop alle multe per le Ong, stop alla confisca delle navi. Pensano di fare un dispetto a Salvini, fanno solo il male del Paese''. Lo scrive su Facebook il leader della Lega Matteo Salvini.

16:27 30-01
BMW CHIUDE TRE FABBRICHE IN CINA PER COLPA DEL CORONAVIRUS

Bmw sta chiudendo tre delle sue fabbriche nella città cinese di Shenyang, dove la casa automobilistica tedesca impiega circa 18.000 persone e produce mezzo milione di veicoli ogni anno, nel mezzo della pandemia di coronavirus. La vacanza di una settimana per il Capodanno cinese è stata prolungata di un'altra settimana fino al 9 febbraio, ha detto un portavoce della Bmw a Monaco di Baviera. Solo gli impiegati di Shenyang torneranno al lavoro da lunedì, anche se lavoreranno da casa, ha aggiunto. Il portavoce non sa dire cosa succederà dopo il 9 febbraio.

16:16 30-01
GERMANIA: IMPENNATA CLAMOROSA DELLA DISOCCUPAZIONE: +200.000 A GENNAIO

Il numero di disoccupati in Germania è aumentato di quasi 200.000 a gennaio rispetto al mese precedente, per un totale di 2.426.000, secondo l'Agenzia Federale Tedesca per il Lavoro (Ba). ''La debolezza economica continua a lasciare il segno sul mercato del lavoro'', ha detto Detlef Scheele, capo dell'Agenzia Federale per il Lavoro. Di conseguenza, il tasso di disoccupazione è salito di 0,4 punti percentuali al 5,3%. Per il 2020, il governo tedesco si aspettava che il tasso di disoccupazione in Germania rimanesse stabile al 5,0%. Anche la sottoccupazione in Germania è aumentata in gennaio. Secondo Ba, il numero di persone che vorrebbero aumentare l'orario di lavoro è salito a 3.325.000, un aumento del 5% rispetto al mese precedente. E' dalla crisi del 2009 che non accadeva che in Germania vi fosse un incremento così forte e repentino del numero dei disoccupati.

16:00 30-01
ANCHE EGYPT AIR BLOCCA TUTTI I VOLI DA E PER LA CINA DAL 1° FEBBRAIO

IL CAIRO - La compagnia di bandiera egiziana EGYPT Air ha annunciato la sospensione dei collegamenti aerei con la Cina a partire da febbraio dopo la diffusione del coronavirus. Lo rende noto il sito di al-Ahram. I voli per la città cinese di Hangzhou saranno sospesi da sabato prossimo, mentre a partire da martedì verranno interrotti i collegamenti con Pechino e Guangzhou. Lo stop andrà avanti ''fino a quando non si sarà stabilizzata la situazione'', si legge in una nota della compagnia aerea.

15:56 30-01
ANCHE AIR FRANCE FERMA I VOLI DA E PER LA CINA

PARIGI - Dopo British Airways e Lufthansa, anche la compagnia di bandiera francese Air France ha annunciato la sospensione dei voli verso la Cina continentale almeno fino al 9 febbraio. La misura è stata adottata alla luce del diffondersi dell'epidemia di coronavirus, ormai dichiarata in tutte le provincie cinesi.

11:12 30-01
AGGIORNAMENTO DALLA CINA: 7.711 MALATI CORONAVIRUS, 170 MORTI 1.370 MALATI GRAVI

I contagi da coronavirus sono 7.711 e si registrano 1.370 casi in condizioni gravi. Lo ha reso noto la Commissione nazionale sanitaria cinese sottolineando che la maggior parte dei contagi riguarda la provincia di Hubei dove si e' generato il virus. Altre 81 mila persone sono invece sotto osservazione. Lo riportano i media internazionali.

11:00 30-01
BLOCCATA A CIVITAVECCHIA NAVE MSC CON 7.000 PERSONE A BORDO: SI TEME CORONAVIRUS

Una nave da crociera MSC è bloccata a Civitavecchia a causa della febbre alta riscontrata su due passeggeri di origine asiatica che ha fatto scattare il protocollo d'emergenza coronasvirus. A bordo, dove si trovano 7.000 persone è intervenuta la squadra di lavoro d'emergenza coronavirus da poco allestita dalla Asl locale, il ministero della Salute è stato allertato. Sono stati presi i campioni dai due asiatici e portati d'urgenza a Roma per una verifica. Migliaia di passeggeri e il personale sono ancora a bordo. I pullman, treni speciali, ncc e taxi pronti al trasferimento dei crocieristi a Roma e nelle altre località sono fermi, vuoti, nel piazzale antistante il porto. Il sito web etrurianews.it che monitora la situazione è andato in tilt per il numero eccessivo degli accessi.

10:53 30-01
RUSSIA CHIUDE TUTTE LE FRONTIERE TERRESTRI CON LA CINA. BLOCCATO OGNI TRANSITO

MOSCA - La Russia ha deciso di chiudere i confini con la Cina a causa dell'epidemia di coronavirus. Il premier russo Mikhail Mishustin ha firmato un ordine per chiudere la frontiera in estremo oriente per evitare il propagarsi del nuovo coronavirus. Lo riportano la Tass e Russia Today. Nessuno da oggi può recarsi via terra in Cina dalla Russia nè entrare in Russia dalla Cina, indipendentemente dalla nazionalità.

16:47 29-01
COMPAGNIA AEREA LUFTHANSA INTERROMPE A TEMPO INDETERMINATO VOLI DA/PER CINA

La compagnia aerea tedesca Lufthansa ha annunciato la cancellazione di tutti i voli da e per la Cina a causa dell'epidemia di nuovo coronavirus. La decisione fa seguito alla medesima presa anche dalla compagnia di bandiera del Regno Unito dall'American Airlines e altre del Sud Est asiatico. I voli per la Cina e dalla Cina si riducono di ora in ora. Alitalia, invece, prosegue. Al momento.

14:18 29-01
VIROLOGO BURIONI: MORTALITA' CORONAVIRUS SIMILE ALLA SPAGNOLA DEL 1918

La mortalità del coronavirus cinese ''non è bassa, circa il 2%, ed è più o meno quella dell'influenza Spagnola del 1918. Ma deve essere presa con le molle: c'è la forte sensazione che i numeri di casi che arrivano dalla Cina siano sottostimati e questo succede spesso perché vengono contati solo i casi gravi. I casi dovrebbero essere forse 5 mila''. Lo ha affermato il virologo Roberto Burioni, ospite della trasmissione 'Uno, nessuno 100Milan' in onda su 'Radio24'. Per la cronaca, l'influenza spagnola fece 100 milioni di morti con 500 milioni ci malati.

14:09 29-01
BRITANNICI RIMPATRIATI DALLA CINA IN QUARANTENA IN BASE MILITARE

LONDRA - Sono circa duecento i cittadini britannici che il governo di Londra conta di evacuare dalla zona di Wuhan, l'epicentro di diffusione del nuovo coronavirus, domani. Secondo quanto riporta la Bbc, il ministro della Salute Matt Hancock ha dato indicazioni perché i cittadini rimpatriati restino in quarantena per i previsti 14 giorni massimi di incubazione, forse in una base militare.

16:14 16-01
MELONI: GRAZIE A PLASTIC E SUGAR TAX MESSE DA PD&M5S COCA COLA VA IN ALBANIA

''Grazie alla plastic tax e alla sugar tax lo storico impianto Coca Cola di Catania verrà delocalizzato in Albania, dove c'è la flat tax al 15%, mentre qui da noi le imposte superano ormai il 60%. Un duro colpo non solo per i lavoratori e il territorio, ma per lo stesso Stato italiano: con le sue tasse il Governo grillo-piddino sta letteralmente distruggendo l'economia nazionale. Mancano pochi giorni al voto di Emilia-Romagna e Calabria, se Fratelli d'Italia e il centrodestra vinceranno sarà la spallata definitiva ai rossogialli che prima o dopo saranno travolti dalla voglia di rinascita del popolo italiano. Forza''. Lo scrive su Facebook il presidente di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni.

 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

PIRELLI: DUE DEI TRE STABILIMENTI IN CINA SONO CHIUSI, IL TERZO

19 febbraio - MILANO - L'impatto previsto del Coronavirus sui conti di Pirelli ''al
Continua

LA RUSSIA CHIUDE LE FRONTIERE AI CITTADINI CINESI, NON UNO ESCLUSO.

19 febbraio - PECHINO - ''Non e' un bando totale agli scambi tra persone dei due
Continua

BOLLETTINO DI GUERRA CORONAVIRUS: AD OGGI, 2004 MORTI E 74.000

19 febbraio - Sale a quota 2.004 il bilancio totale dei morti per malattia da nuovo
Continua

INCHIODATA DEL PIL DELLA CINA, FABBRICHE APERTE SONO SOLO IL

19 febbraio - La crescita del Pil in Cina potrebbe frenare a +3,5% nel primo
Continua

LA RUSSIA PREPARA UN PIANO PER RIDURRE DANNI DA BLOCCO FORNITURE

18 febbraio - MOSCA - La Russia sta preparando un piano d'azione per ridurre al minimo
Continua

ANCHE CHANEL CANCELLA LE SFILATE DEL PROSSIMO 21 MAGGIO A PECHINO

18 febbraio - Il CORONAVIRUS non risparmia l'industria della moda. Oltre a Prada, che
Continua

CORONAVIRUS: PRADA RINVIA A DATA DA DESTINARSI LE SFILATE IN

18 febbraio - Anche Prada, dopo la rinuncia di Chanel Metiers d'Art a sfilare a
Continua

GRANDI DIFFICOLTA' PER LE IMPRESE STRANIERE IN CINA: IMPIANTI FERMI

18 febbraio - PECHINO - Le imprese straniere stanno avendo grandi difficolta' nel far
Continua

STUDIO USA: 5.000.000 DI AZIENDE A RISCHIO NEL MONDO PER COLPA DEL

18 febbraio - Il coronavirus potrebbe avere un impatto sull'economia globale e
Continua

SALONE INTERNAZIONALE DELL'AUTO DI PECHINO RINVIATO A DATA DA

18 febbraio - PECHINO - Anche il Beijing auto show, il piu' grande evento dell'anno
Continua

INDICE ZEW PRECIPITA: LA GERMANIA VEDE NERISSIMO, CROLLO GLOBALE

18 febbraio - Brusco calo a febbraio dell'indice Zew, che è l'indice di fiducia delle
Continua

MEGA BOOM DELL'OCCUPAZIONE IN GRAN BRETAGNA GRAZIE ALLA BREXIT

18 febbraio - LONDRA - L'economia britannica ha creato posti di lavoro a un ritmo
Continua

542 MALATI DI CORONAVIRUS SULLA NAVE DA CROCIERA DIAMOND PRINCESS

18 febbraio - Altre 88 persone a bordo della nave da crociera Diamond Princess,
Continua

BENETTON PROVANO A VENDERE AUTOSTRADE PER L'ITALIA (CAUSE

17 febbraio - ''Fonti ben informate e vicine al dossier confermano che la famiglia
Continua

SECONDO IL PD, LA MAGGIORANZA VA ''STABILIZZATA'' ALLARGANDOLA

17 febbraio - ''Il ragionamento di Bettini, alias Zingaretti, secondo cui la
Continua

CINA: GOVERNO DECIDE CHE TUTTI I PEDAGGI NELL'INTERA RETE VIARIA

17 febbraio - PECHINO - Il governo cinese deve essersi reso conto che l'epidemia di
Continua

UN ITALIANO MALATO TRA I PASSEGGERI EVACUATI DALLA DIAMOND PRINCESS

17 febbraio - Un italiano che si trovava a bordo della Diamond Princess, la nave
Continua

EPIDEMIA CORONAVIRUS DILAGA SULLA NAVE DIAMOND PRINCESS: 454 MALATI

17 febbraio - TOKYO - I test hanno accertato altri 99 contagiati sulla nave da
Continua

SALVINI: VOGLIONO CANCELLARE I DECRETI SICUREZZA. PAZZESCO.

17 febbraio - ''Pazzesco. Con tutti i problemi che ci sono in Italia qual e' la loro
Continua

BMW CHIUDE TRE FABBRICHE IN CINA PER COLPA DEL CORONAVIRUS

30 gennaio - Bmw sta chiudendo tre delle sue fabbriche nella città cinese di
Continua
Precedenti »