47.334.340
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

Brevi, quasi brevi? Brevissime!

15:01 24-05
TRUMP TAGLIA 450 MILIONI DI DOLLARI CHE OBAMA REGALAVA ALL'UCRAINA OGNI ANNO

WASHINGTON - La proposta di bilancio per l'anno fiscale 2018 presentata dalla Casa Bianca fissa i fondi del dipartimento di Stato Usa per il sostegno dell'Ucraina a 203,8 milioni di dollari, contro i quasi 668 milioni dello scorso anno. In particolare, la proposta destinerebbe 145 milioni di dollari per il sostegno all'economia e allo sviluppo dell'Ucraina, 13 milioni per la lotta al narcotraffico nel paese ed altri 10 milioni per la lotta al terrorismo e lo sminamento. La Voce ''finanziamento militare straniero'' e' vuota, mentre nel 2016 a Kiev erano stati destinati a tale scopo 85 milioni di dollari. La maggior parte del sostegno militare statunitense all'ucraina, comunque, giunge dal bilancio del Pentagono, piuttosto che da quello del dipartimento di Stato. Ma resta il fatto che il Pentagono fornisce armi, il Dipartimento di Stato Usa, soldi. E Trump smetterà di regalare soldi all'Ucraina. E ora i golpisti che faranno?

14:31 24-05
''L'ITALIA SULLE BANCHE SI FACCIA RISPETTARE IN AMBITO EUROPEO'' (AD BANCA INTESA)

Dura presa di posizione sul disastro Popolare di Vicenza e Veneto Banca:''Ma chi lo ha detto che ci vuole un miliardo?'' risponde il consigliere delegato di Intesa Sanpaolo, Carlo Messina, sulle banche venete. ''Io francamente non partirei da questo presupposto. Partirei dal presupposto che i privati hanno già perso o stanno perdendo soldi. A questo punto garantite la possibilita' di mettere in sicurezza queste banche attraverso l'intervento pubblico che ormai e' in costruzione da dicembre dell'anno scorso: credo sia il caso di accelerare e di farsi rispettare anche in ambito europeo''. Che detto altrimenti significa: la Commissione europea può dire quel che vuole, lo stato italiano ha diritto di decidere se salvare o meno le suddette banche, e la Commissione Ue non ha alcun diritto di imporre diktat.

12:54 24-05
KAMIKAZE ISLAMICO DI MANCHESTER ADDESTRATO IN LIBIA (E NOI INVASI DALLA LIBIA!)

LONDRA - E' possibile che Salman Abedi, l'autore del sanguinoso attentato di lunedi' sera a Manchester, sarebbe tornato di recente dalla Libia, dove potrebbe essere stato addestrato dai militanti jihadisti. Lo ha detto alla Bbc il ministro degli Interni britannico Amber Rudd. La notizia - ha precisato - deve essere ancora confermata: ''Quando questa operazione sara' finita abbiamo intenzione di analizzare il suo background e quel che e' accaduto, come si e' radicalizzato e quale supporto abbia effettivamente ricevuto. Tuttavia al momento la nostra attenzione si concentra in particolare sull'operazione stessa, che deve restare prioritaria per mantenere la sicurezza di tutti'', ha detto la Rudd.

09:09 24-05
LA CINA GIUDICA ''INOPPORTUNO'' TAGLIO DEL RATING (DA 30 ANNI NON AVVENIVA)

PECHINO - Moody's ha tagliato il rating sul debito della Cina a causa dell'aumento dell'indebitamento e del rallentamento della crescita: il rating e' stato abbassato da Aa3 a A1 con outlook stabile. Il taglio riflette il fatto che ''la solidita' finanziaria della Cina e' prevista erodersi negli anni, mentre il volume del debito continua ad aumentare'', spiega l'agenzia, secondo cui le riforme intraprese sono insufficienti. La Cina ha giudicato ''inopportuno'' il taglio del rating dovuto a ''una sopravvalutazione delle difficolta''' dell'economia, secondo il ministero delle Finanze. Un abbassamento del rating della Cina non avveniva da circa 30 anni.

17:15 23-05
IL KAMIKAZE ISLAMICO DI MANCHESTER SI CHIAMEREBBE SALMAN ABEDI (CBS NEWS)

LONDRA - Sarebbe un 23enne già noto alle autorità inglesi, Salman Abedi, il responsabile dell'attacco kamikaze alla Manchester Arena che ha provocato un massacro con 22 morti e 59 feriti la maggior parte dei quali bambini, adolescenti e donne. Lo scrive Cbs News, facendo riferimento a una dichiarazione dello Stato Islamico pubblicata online in cui si rivendica l'attentato e si indica in Abedi l'uomo che si è fatto saltare in aria all'ingresso del palazzetto.

14:54 23-05
BIMBA DI OTTO ANNI TRA LE VITTIME DEL KAMIKAZE IN NOME DI ALLAH A MANCHESTER

MANCHESTER - E' una bambina di otto anni della Tarleton Community Primary School la vittima più giovane dell'attacco di Manchester Arena. Lo hanno confermato le autorità della contea di Lancashire, aggiungendo che si tratta della piccola Saffie Rose Roussos, della città di Leyland. ''La notizia della morte di Saffie in questo attacco terribile è diventata un tremendo shock per tutti noi e vorrei inviare le nostre più profonde condoglianze a tutta la famiglia e gli amici'', ha dichiarato Chris Upton, direttore della scuola primaria frequentata dalla bambina. ''Il pensiero che chiunque potesse andare a un concerto e non tornare a casa è straziante'', ha aggiunto Upton, ricordando che ''Saffie era una bambina bellissima in ogni senso. Era amata da tutti e il suo calore e la gentilezza sarà ricordato con affetto''. ''Il nostro obiettivo è ora aiutare gli alunni e il personale a far fronte a questa notizia scioccante''.

12:47 23-05
++++ FORTE ESPLOSIONE A MANCHESTER +++ EVACUATO CENTRO COMMERCIALE +++

MANCHESTER - Un centro commerciale e' stato evacuato a Manchester e alcuni testimoni hanno riferito di aver sentito una forte esplosione. Molte persone sono corse fuori dal centro, secondo i testimoni. Lo riportano diverse agenzie straniere. La polizia non ha voluto commentare. Il premier Theresa May ha appena terminato una conferenza stampa sull'attentato alla Manchester Arena dove un kamikaze ha ucciso 22 persone.

12:09 23-05
FEDRIGA: ''PIANGIAMO MORTI INNOCENTI E LORO FESTEGGIANO LA MISSIONE COMPIUTA''

''Noi piangiamo morti innocenti, da qualche parte festeggiano la missione compiuta in nome di una folle guerra di religione. Non si fermano neanche davanti a bambini e ragazzi innocenti, barbaramente uccisi a Manchester dal solito vile kamikaze. La misura è colma. Mi domando come si possa continuare a far finta di non vedere che questa guerra va combattuta e non assecondata con finta integrazione che genera solamente mostri in casa nostra. Siamo tutti sotto attacco e chi è al governo ha il dovere morale e sociale di difendere noi e i nostri figli. Altro che marcia per immigrati, subito controlli a tappeto ed espulsioni per chi non è in regola. Basta integrare chi ci uccide e festeggia il nostro sangue versato''. Lo dichiara Massimiliano Fedriga capogruppo alla Camera della Lega Nord.

12:03 23-05
''MI ASPETTO RAMADAN DEDICATO ALLE VITTIME DI MANCHESTER'' (CENTINAIO - LEGA NORD)

''Tra due giorni comincia il Ramadan, mi aspetto che sia dedicato alle vittime dei vili attacchi perpetrati in nome di Allah. I sermoni, le preghiere, le letture dei musulmani siano tutte in onore dei morti e di condanna ai terroristi. Mi aspetto questo dalle comunita' musulmane in Italia, se non lo faranno dovremmo cominciare a considerarli tutti complici e a trattarli come tali. L'ora della comprensione buonista degli europei dovrebbe essere finita da tempo e dopo stanotte gli alibi non possono piu' esistere. Proviamo solo dolore e rabbia per l'ennesima e tremenda strage di innocenti a Manchester. E' ora di reagire, di imporci con fermezza per bloccare l'invasione e ripristinare le nostre regole e i nostri valori ''. Cosi' Gian Marco Centinaio, capogruppo della Lega al Senato.

11:48 23-05
''E ORA BUONISTI E ACCOGLIENZISTI MARCINO CONTRO QUESTI VIGLIACCHI'' (BIANCOFIORE)

''Mi auguro che ora l'ampia corte di buonisti ed accoglientisti ad oltranza, senza se e senza ma, vogliano marciare con medesima enfasi contro quei vigliacchi senza scrupoli che stanotte a Manchester hanno trucidato bambini incolpevoli e colpito la libertà dell'Occidente . Nell'esprimere il mio più profondo cordoglio alla Gran Bretagna , è grande la rabbia per coloro che per i più svariati interessi non colgono la gravità della guerra che è in atto nei confronti dei più ampi valori della nostra civiltà e della vita''. Così in una nota Michaela Biancofiore , parlamentare FI.

11:13 23-05
''IN NOME DI ALLAH, IL MISERICORDIOSO E IL GENEROSO, QUESTO E' SOLO L'INIZIO''

LONDRA - I siti jihadisti festeggiano. Secondo Site, il sito che monitora l'attivita' jihadista della galassia estremista, sui canali web di sostegno all'Isis circola anche un video che ritrarrebbe il kamikaze, con il volto coperto, presunto autore della strage: il video dura appena 16 secondi e mostra il volto, interamente coperto da una sciarpa kefiah, di quello che sarebbe il terrorista, dietro il quale c'e' un drappo nero. L'uomo pronuncia poche parole in inglese: ''In nome di Allah, il misericordioso e il generoso, questo e' solo l'inizio: i leoni dello Stato Islamico stanno cominciando ad attaccare tutti i crociati. Allah Akbar, Allah Akbar''. E subito dopo, innalza un cartello bianco su cui e' scritto solo un luogo, con la data di ieri, in inglese e in arabo: ''Manchester, 2017-05-22''. La polizia, che lavora senza sosta da ore in stretto contatto con l'intelligence ha rafforzato le misure di sicurezza su treni e metro in tutto il Paese.

10:45 23-05
FRANCIA: ARRETRA IL SETTORE PMI - ASSE PORTANTE DELL'ECONOMIA. ANALISTI SMENTITI

PARIGI - L'economia francese peggiora in questo mese di maggio, nessun ''effetto Macron'' sulla produzione e quindi sull'occupazione. In Francia l'indice Pmi manifatturiero - reso noto oggi - si è attestato a maggio, secondo la lettura preliminare, a 54 punti, in calo rispetto ai 55,1 punti del mese precedente. Gli analisti si aspettavano un leggero aumento a 55,2 punti. Con tutta evidenza, la Francia sta arretrando e il fatto che la produzione manifatturiera sia in calo segnala contemporaneamente una contrazione degli investimenti nel settore e uan contrazione sia delle vendite che dell'export, destinazioni entrambi delle merci prodotte dal settore manifatturiero.

10:34 23-05
TRUMP: ''TANTI BEI GIOVANI INNOCENTI UCCISI DA MALVAGI PERDENTI, QUESTO SONO''

''Tanti bei giovani innocenti'' sono stati uccisi da ''malvagi perdenti, non li chiamerò mostri, sono perdenti''. Lo ha detto il presidente degli Stati Uniti Donald TRUMP, commentando l'attentato di Manchester, in una dichiarazione da Betlemme, dopo un incontro con il presidente palestinese Mahmoud Abbas.''Siamo assolutamente solidali con il popolo del Regno Unito'', ha detto TRUMP, esprimendo le sue condoglianze per le vittime dell'attentato al concerto. ''Loro vogliono che li chiamiamo mostri, ma sono perdenti, sono questo, perdenti'', ha ripetuto il presidente americano. ''I miei pensieri e le mie preghiere per le famiglie di #Manchester''. Così la first lady Melania Trump, in questo momento in Medio Oriente con il presidente Donald Trump che sta incontrando il presidente dell'autorità palestinese Abu Mazen a Betlemme, ha commentato su Twitter l'attentato di ieri sera a Manchester che ha causato la morte di 22 persone.

10:28 23-05
MARONI: ''ANDIAMO A PRENDERE QUELLI CHE FESTEGGIANO LA STRAGE DI MANCHESTER''

MILANO - ''Un vero orrore. Non e' piu' una minaccia, e' una guerra dichiarata. Mi auguro che i governi del mondo, a cominciare da Trump e Putin, sappiamo dare risposte immediate e forti, senza andare troppo per il sottile. Non e' piu' accettabile continuare a sacrificarci''. Lo ha detto il Presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni, commentando l'attentato della scorsa notte in Inghilterra. ''Bisogna fare un muro - ha affermato il Governatore - contro il terrorismo, contro chi lo fomenta e contro chi lo giustifica. Andiamo, ad esempio, a vedere tutti quelli che via internet hanno plaudito agli attentati. Andiamo a prenderli uno per uno e facciamogli vedere come risponde l'Occidente. Questa sarebbe una prima importante cosa da fare''.

12:17 22-05
VIMINALE: 50.041 AFRICANI ARRIVATI DA GENNAIO, 47,54% IN PIU' DEL 2016

Dall'inizio dell'anno a oggi sulle coste italiane sono gia' sbarcati 50.041 migranti (africani), il 47,54% in piu' rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso (33.917). E' il Viminale ad aggiornare il dato dopo il gran numero di arrivi dell'ultimo fine settimana, confermando che e' la Lombardia attualmente ad accogliere il maggior numero di migranti (13%), seguita da Lazio (9%), Campania (9%), Piemonte (8%), Veneto (8%), Emilia Romagna (7%), Toscana (7%), Puglia (7%) e Sicilia (7%). Sulla base di quanto dichiarato al momento dello sbarco, tenendo presente che moltissimi africani arrivano senza documenti, il Paese di cui e' originario il maggior numero di migranti e' la Nigeria (6.516), davanti a Bangladesh (5.650), Guinea (4.712), Costa d'Avorio (4.474), Gambia (3.326), Senegal (3.069), Marocco (3.055), Mali (2.240), Pakistan (1.662) e Sudan (1.395). Dal 1^ gennaio al 19 maggio i minori stranieri non accompagnati sbarcati sono stati 6.242. Nessuno arriva da paesi in guerra.

12:12 22-05
MARONI: ''LEGA NAZIONALISTA NON ABBANDONA LA QUESTIONE SETTENTRIONALE'' (ESATTO)

MILANO - ''Più la Lega si sposta dai territori tradizionali di insediamento, più deve essere tenuta alta la bandiera della questione settentrionale. Cosa che io intendo continuare a fare''. Lo ha detto questa mattina a Genova il governatore della Lombardia, Roberto Maroni. ''Ieri - ha ricordato Maroni - si è svolto un congresso che ha definito la nuova linea della Lega, nazionalista, 'prima gli italiani'. Ci sono stati dei malumori e c'è stato un bel dibattito ma da ieri - ha sottolineato il governatore lombardo - quella è la linea. Salvini è il segretario e quella è la linea della Lega, punto''. ''Noi, ovvero io, Zaia e tanti altri - ha concluso Maroni - continueremo a tenere alta la bandiera del Nord ovviamente ma non contro la linea nazionalista uscita ieri, anzi''.

12:07 22-05
COMMISSIONE UE: VERIFICA IN AUTUNNO DEI CONTI DELL'ITALIA... (ADDIO)

L'Italia, con la manovra sui conti pubblici raccomandata dall'Ue, ha per ora evitato di incappare in una procedura per deficit eccessivo in base alla regole dal debito. Ma nel documento sulle raccomandazioni specifiche per Paese, relativo alla Penisola, pubblicato oggi dalla commissione europea nel pacchetto di primavera, l'esecutivo comunitario avverte che la questione verrà riesaminata in autunno. ''La Commissione - si legge - riesaminerà l'adempienza dell'Italia con il criterio del debito nell'autunno del 2017, sulla base dei dati notificati per il 2016 e delle previsioni dell'Ue di autunno 2017, che incorporeranno nuove informazioni sull'attuazione delle misure di bilancio nel 2017 e i piani attuali per il bilancio 2018''. Il nuovo esame autunnale è stato pio confermato dal commissario Agli Affari economici, Pierre Moscovici, durante la conferenza stampa di presenatzione sul pacchetto.

12:01 22-05
MARONI: ''CI SONO LE CONDIZIONI PERCHE' SI VOTI AD OTTOBRE''

MILANO - ''Direi che se si votasse ad ottobre sarebbe una bella cosa e penso che ci siano le condizioni perché si voti ad ottobre''. Lo ha detto il governatore della Lombardia, Roberto Maroni, parlando con i giornalisti questa mattina a Genova a margine degli Stati Generali della logistica del Nord Ovest. ''Ci sono - ha sottolineato Maroni - opinioni diverse. Leggevo oggi che Berlusconi spinge molto per il voto anticipato, addirittura il 24 settembre, 5 giorni prima del suo compleanno ma - ha concluso il governatore lombardo - mi sembra un po' azzardato''.

11:08 22-05
LA UE TEME LE ELEZIONI ANTICIPATE IN ITALIA E COSI' APPROVA LA ''MANOVRINA''

Pur di evitare che la situazione politica italiana precipiti nel giro di settiname portando il Paese alle elezioni anticipate, la Commissione europea ha confermato che in Italia ''sono state adottate le ulteriori misure di bilancio richieste per il 2017, e che pertanto in questa fase non sono ritenuti necessari interventi supplementari per garantire la conformita' con il criterio del debito''. E' questa la decisione definitiva sul bilancio 2017 e la relativa manovra di aggiustamento del deficit strutturale (pari allo O,2% del pil) che il governo ha dovuto prendere per evitare, appunto, l'apertura di una procedura di infrazione delle regole del patto di stabilita'. La decisione era attesa ed era gia' stata annunciata nelle scorse settimane. Da notare che i dati di bilancio dell'Italia su cui s'è basata questa decisione Ue, sono stati smentiti dal crollo del Pil, oggi previsto a solo +0,5% nel 2017 sulla ascorta dei dati negativi del 1° trimestre 2017.

13:11 21-05
ISIS HA FATTO ESPERIMENTI CON CAVIE UMANE PER ATTACCO CHIMICO (FORSE IN EUROPA)

LONDRA - La notizia è agghiacciante. L'Isis avrebbe testato nei mesi scorsi armi chimiche su ''cavie umane'' in vista di attacchi contro ''obiettivi occidentali'', inclusa la possibile contaminazione di ''cibo o acqua''. Lo sostengono fonti militari americane e britanniche riprese dal Times e dall'Independent. Tracce di questi presunti esperimenti risultano essere state trovare in alcuni documenti nascosti nell'universita' di Mosul, nella zona riconquistata all'Isis della citta' dell'Iraq. Non è specificato contro quali ''obbiettivi occidentali'' l'isis si sta preparando a scagliare un attacco con armi chimiche, ma le probabilità che siano in Europa sono certamente superiori a quelle che siano in Usa o in Asia.

12:58 21-05
LA KOREA DEL NORD LANCIA UN NUOVO MISSILE NEL MARE DEL GIAPPONE: VENTI DI GUERRA

NORD KOREA - Il nuovo missile testato oggi dalla Corea del Nord, a una settimana da quello di medio-lungo raggio, ha coperto una traiettoria superiore ai 500 km prima di finire nel mar del Giappone: e' la prima stima dei militari sudcoreani, secondo cui il vettore ''e' stato lanciato alle 16.59 di Seul (9.59 in Italia) da una localita' vicino a Pukchang, nella provincia di South Pyeongan''. Il presidente Moon Jae-in, riferisce l'agenzia Yonhap, ha convocato una seduta urgente del Consiglio sulla sicurezza nazionale.

16:39 20-05
IL CAPO DELLA BUNDESBANK RIVENDICA IL DIRITTO DI SUCCEDERE A DRAGHI NELLA BCE

BERLINO - Jens Weidmann, il presidente della Bundesbank indicato ieri da un quotidiano per la successione a Mario Draghi alla presidenza della Bce, non si tira indietro e rivendica il diritto della Germania a candidare un tedesco. ''Cosa intende, che questa sarebbe l'unica nomina europea di alto livello che esclude una certa nazionalita' di per se'?'', ha risposto Weidmann in un'intervista al quotidiano austriaco Der Standard. ''No, seriamente, il presidente della Bce dovrebbe essere scelto secondo le sue qualifiche, e non in base alla nazionalità''. Se il presidente della Bundesbank dovesse effettivamente essere nominato presidente della Bce, le probabilità di dissoluzione dell'area euro potrebbero diventare concrete. La rigidità di Weidmann rispetto le politiche monetarie del'eurozona innescherebbero una spirale di contrapposizioni insanabili.

13:37 20-05
ALTRI 2.121 AFRICANI CARICATI E PORTATI IN ITALIA DALLA LIBIA. E' L'INVASIONE.

Sono circa 2100 i migranti africani trasportati dalla Libia all'Italia nella giornata di ieri, in distinte operazioni coordinate dalla Centrale Operativa della Guardia Costiera a Roma, del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Gli africani si trovavano a bordo di 17 imbarcazioni tra gommoni e barchini. Alle operazioni hanno preso parte Nave Diciotti - CP941 e Nave Peluso - CP905 della Guardia Costiera, la nave spagnola Canarias, inserita nel dispositivo Eunavfor Med, e la nave Iuventa della ong Jugend Rettet. Alle operazioni di trasbordo hanno inoltre preso parte anche 2 navi mercantili e la nave See Fuchs della ong Sea Eye. Le operazioni sono proseguite per tutta la notte e si sono concluse alle prime luci dell'alba, con il bilancio complessivo di 17 unità e 2121 africani caricati pronti per essere portati in Italia. L'invasione del Paese continua a livelli massicci.

17:32 19-05
IL GOVERNATORE DELLA SICILIA ROSARIO CROCETTA SOTTO INCHIESTA PER CORRUZIONE

PALERMO - La notizia è un vero terremoto politico, con effetti non soltanto in Sicilia. Anche il governatore siciliano Rosario Crocetta risulta indagato nell'inchiesta che ha coinvolto l'armatore Ettore Morace. Il presidente della Regione e' accusato di concorso in corruzione e avrebbe ricevuto un avviso di garanzia notificato dai carabinieri. La compagnia di navigazione veloce Liberty Lines dell'armatore Ettore Morace, arrestato oggi con l'accusa di corruzione, era stata premiata lunedi' scorso dalla Presidenzadella Regione siciliana con una ''speciale attestazione di merito'' come ''azienda di eccellenza'', nell'ambito delle celebrazione per il 71/o anniversario dell'Autonomia. ''Ringraziamo il presidente della Regione siciliana, Rosario Crocetta per averci conferito questo attestato - aveva detto Ettore Morace, amministratore della compagnia - perche' e' il segno di una continua attenzione agli sforzi imprenditoriali, economici e sociali del nostro gruppo. Per noi questa menzione e' un motivo di orgoglio, sia per le nostre radici sul territorio siciliano, sia per il continuo sforzo nell'assicurare quei servizi che tengono legati l'isola e i suoi arcipelaghi''. Proprio la convenzione con la Regione per il servizio di collegamento con le isole minori e' al centro dell'inchiesta che oggi ha portato all'arresto di Morace.

16:20 19-05
IL TUNISINO DELLA CENTRALE DI MILANO INDAGATO PER TERRORISMO ISLAMICO

MILANO - Ismail Hosni, l'italo - tunisino arrestato ieri sera per l'aggressione in Stazione Centrale, e' indagato con l'accusa di terrorismo internazionale, prevista dall'articolo 270 bis del codice penale, la norma che punisce ''chiunque promuove costituisce, organizza, dirige o finanzia associazioni che si propongono il compimento di atti di violenza con finalita' di terrorismo o di eversione dell'ordine democratico''. Il fascicolo e' coordinato dai pm Alessandro Gobbis e Alberto Gobbis ed e' distinto da quello per il reato di tentato omicidio aperto in relazione all'accoltellamento di 3 militari.

14:11 19-05
SI PREPARA LA FINE DEGLI ''STIMOLI'' (SALVA ITALIA) DELLA BCE: BANCAROTTA NEL 2018

La Bce dovrebbe usare la riunione di giugno per iniziare a preparare il campo per il ritiro degli stimoli monetari, prima di un annuncio ufficiale in autunno. E' quanto ha dichiarato, come riporta Bloomberg, il membro del Board, Vitas Vasiliauskas. Secondo il governatore della banca centrale della Lituania la Bce dovrebbe dire che i rischi per l'Eurozona ora sono bilanciati e considerare il cambiamento delle sue guidance, ipotizzando una possibile stretta alla politica monetaria. ''In merito a possibili decisioni, aspetterei per l'autunno'', anche se aspettare fino a dicembre ''potrebbe essere troppo tardi, perche' poi non ci sarebbe abbastanza spazio di manovra prima della fine del programma''. La fine del QE e l'aumento dei tassi provocheranno l'immediata destabilizzazione dell'Italia con una concreta possibilità di bancarotta dello stato.

12:47 19-05
NIGERIANO DI 25 ANNI MINACCIA DI MORTE RESPONSABILE CENTRO ''ACCOGLIENZA''

ISERNIA - Colpito da provvedimento di revoca delle misure di accoglienza non lascia la struttura e pretende denaro dal responsabile del Cat: un migrante 25enne nigeriano e' stato arrestato a Montaquila in provincia di Isernia dai carabinieri per tentata estorsione e resistenza a pubblico ufficiale. La revoca era arrivata dalla prefettura di Isernia al Cat di Montaquila, dove il giovane viveva da qualche mese. Alla notizia il nigeriano, richiedente asilo, ha reagito minacciando di morte il responsabile del Centro privato che ha chiamato il 112. Il 25enne si e' opposto anche ai carabinieri che lo hanno arrestato e portato via dalla struttura. Ora e' trattenuto nelle camere di sicurezza della caserma di Isernia. Sono in corso ulteriori indagini per far luce su alcuni aspetti della vicenda.

12:44 19-05
ROBERTO MARONI. ''ANNULLARE LA MARCIA PRO-IMMIGRATI DI DOMANI A MILANO''

MILANO - ''Ho espresso, e la rinnovo, la mia solidarieta' e vicinanza agli agenti che sono stati feriti e che sia opportuno, lo ripeto, annullare la marcia pro-immigrazione prevista per domani a Milano, in segno di rispetto per le forze dell'ordine e per chi garantisce la nostra sicurezza ed esposto, purtroppo, come si vede, a rischi per la propria vita e per la propria incolumita'''. Lo ribadisce il presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni, in una nota.

12:33 19-05
SALVINI: ''QUELLI DEL PD IGNORANTI E COMPLICI, RAZZISTI CON GLI ITALIANI''

MILANO - ''Immigrato nordafricano, già arrestato per droga, accoltella un militare e un poliziotto durante un controllo in Stazione Centrale a Milano. E quei fenomeni del Pd cosa fanno? Organizzano per sabato la 'Marcia per i migranti'. Ignoranti e complici, razzisti con gli italiani. #votosubito #stopinvasione''. Lo ha scritto su Facebook il segretario della Lega Matteo Salvini. ''Centri sociali, Carla Fracci, Croce Rossa, Emma Bonino, Cgil, Roberto Vecchioni, Claudio Bisio, Sindaci del PD, centri islamici e Cooperative rosse. Tutti allegramente in piazza domani a Milano, col portafoglio pieno, per chiedere più diritti e più accoglienza per gli immigrati. A loro gli italiani interessano poco. Scommettiamo che tivù e radio ne parleranno per ore? Se anche a te girano le palle, fai girare. #stopinvasione''.

11:35 19-05
MARINE LE PEN: ''IL MIO POSTO E' RIMANERE ALLA GUIDA DELLE MIE TRUPPE''

PARIGI - ''Il mio posto e' rimanere alla guida delle mie truppe'': lo ha detto Marine Le Pen, in conferenza stampa nel suo feudo di He'nin-Beaumont, dopo la candidatura alle elezioni politiche di giugno. ''Mondialisti contro patrioti, e' questa la nuova linea di demarcazione della Francia. E noi abbiamo un ruolo fondamentale da svolgere'', ha aggiunto la candidata sconfitta alle presidenziali, prima di promettere che il Front National si opporra' ''con tutte le forze ad ogni tentativo del presidente Emmanuel Macron di rafforzare l'Unione europea'' e le sue ''politiche drammatiche'', dall'economia all'immigrazione.

 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

I più Letti