73.532.128
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

Brevi, quasi brevi? Brevissime!

16:14 16-01
MELONI: GRAZIE A PLASTIC E SUGAR TAX MESSE DA PD&M5S COCA COLA VA IN ALBANIA

''Grazie alla plastic tax e alla sugar tax lo storico impianto Coca Cola di Catania verrà delocalizzato in Albania, dove c'è la flat tax al 15%, mentre qui da noi le imposte superano ormai il 60%. Un duro colpo non solo per i lavoratori e il territorio, ma per lo stesso Stato italiano: con le sue tasse il Governo grillo-piddino sta letteralmente distruggendo l'economia nazionale. Mancano pochi giorni al voto di Emilia-Romagna e Calabria, se Fratelli d'Italia e il centrodestra vinceranno sarà la spallata definitiva ai rossogialli che prima o dopo saranno travolti dalla voglia di rinascita del popolo italiano. Forza''. Lo scrive su Facebook il presidente di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni.

15:16 16-01
MARINE LE PEN ANNUNCIA LA CANDIDATURA ALLE PRESIDENZIALI DEL 2022

PARIGI - Marine Le Pen, presidente del Rassemblement National (erede della formazione di destra Front National) ha annunciato la propria candidatura alle presidenziali francesi del 2022. ''Ci ho riflettuto molto, ma finalmente ho deciso: mi preparerò alle presidenziali, senza peraltro pregiudicare una decisione che appartiene al congresso'' del partito, seppure a questo punto solo formalmente. Per Marine le Pen, che ha dato un volto nuovo alla destra in Francia, rispetto di alla formazione fondata dal padre Jean-Marie, si tratta del terzo tentativo di dare la scalata all'Eliseo. Se Macron dovesse ripresentarsi, le possibilità di Marine Le Pen di vincere sarebbero già oggi molto alte, dato il tracollo dei consensi di Macron, apprezzato ora da meno del 20% dei francesi.

11:49 16-01
L'M5S PERDE UN ALTRO SENATORE: DI MARZIO SE NE VA (MAGGIORANZA NON C'E' PIU')

''Di fronte ad un'epurazione di fatto della quale non posso non prendere atto, ancorchè con il rammarico di separarmi da colleghi integerrimi, per fugare qualsiasi dubbio formalizzo in questa sede la decisione di aderire al Gruppo Misto''. Lo ha annunciato in Aula il senatore del Movimento Cinquestelle Luigi Di Marzio, difendendo la scelta di aver firmato il referendum sulla legge costituzionale che riduce il numero dei parlamentari.

11:07 16-01
CORTE ERUROPEA DIRITTI UMANI: RENZO MAGOSSO CONDANNATO INGIUSTAMENTE

STRASBURGO - Renzo Magosso e Umberto Brindani non dovevano essere condannati per diffamazione a causa dell'articolo pubblicato sul settimanale 'Gente' nel giugno del 2004 sull'omicidio di Walter Tobagi in cui sostenevano che i carabinieri sapevano da tempo che il giornalista era nel mirino dei terroristi. Lo ha stabilito la Corte europea dei diritti umani nella sentenza con cui ha ritenuto l'Italia colpevole per la violazione del diritto alla liberta' d'espressione dei due uomini. Nella sentenza, che diverra' definitiva tra 3 mesi se le parti non ricorrono in appello, la Corte di Strasburgo ha determinato che l'Italia deve versare a ciascuno dei due giornalisti i 15mila euro che hanno chiesto come danno morale.

18:07 15-01
PRECIPITA LA PRODUZIONE INDUSTRIALE NELL'AREA DELL'EURO E MALE ANCHE NELLA UE

A novembre 2019 la produzione industriale nella zona euro è salita dello 0,2% rispetto al mese precedente mentre nella Ue a 28 è scesa dello 0,1% rispetto ad ottobre 2019. Rispetto a novembre 2018 la produzione industriale è scesa dell'1,5% nell'area dell'euro e dello 0,6% nell'Ue a 28. Lo rende noto l'Eurostat in un comunicato.

15:40 15-01
LUCIA BORGONZONI: ''IL PD DOVREBBE CHIEDERE SCUSA PER BIBBIANO''

''Chi aveva il dovere di controllare e non lo ha fatto dovrebbe chiedere scusa. Da mesi invochiamo chiarezza, trasparenza, giustizia per bambini e famiglie. Dal Pd c'e' stata colpevole leggerezza politica su fatti gravissimi, hanno derubricato a un'raffreddore' l'inchiesta di Bibbiano, poche ore fa le indagini si sono chiuse con 108 capi di imputazione, 26 indagati, tra cui due sindaci ed ex sindaci che sono o 'erano' del Pd, tra intercettazioni agghiaccianti e accuse terribili da parte dei pm, che ringraziamo per il loro lavoro. E dopo il terribile caso Veleno non si sono messi anticorpi, tanto che alcuni protagonisti di quella vicenda li ritroviamo nell'inchiesta 'Angeli e demoni'. Noi vogliamo giustizia e verita' per quanto accaduto e faremo massima chiarezza sul sistema degli affidi in regione''. Cosi' Lucia Borgonzoni oggi a margine di una conferenza stampa col Popolo della Famiglia a Castel Bolognese.

14:10 14-01
FRANCIA: 60% CITTADINI CONDIVIDE LO SCIOPERO A OLTRANZA SULLE PENSIONI

PARIGI - Sei francesi su dieci appoggiano senza esitazioni le manifestazioni e gli scioperi contro la riforma delle pensioni voluta dal presidente Emmanuel Macron: e' quanto emerge da un sondaggio realizzato dall'istituto Harris interactive per RTL AEF, dopo il ritiro (provvisorio) della contestatissima legge sull'eta' d'equilibrio, definita così da Macron, a 64 anni per andare in pensione. Secondo lo studio, il 60% dei cittadini francesi di ogni età e ceto dichiara di sostenere apertamente la protesta sociale, una proporzione invariata rispetto al precedente studio del 6 gennaio scorso. Circa un terzo, il 31%, dichiara invece di ''non sostenere il movimento'' mentre il 9% e' ''indifferente''. Contemporaneamente, è stato reso noto l'indice di gradimento del presidente Macron, precipitato sotto il 20%. Più di otto francesi su dieci considera negativo l'operato del presidente.

11:03 14-01
MOODY'S AVVERTE L'EUROZONA: 2020 SARA'' PESSIMO.

L'agenzia di rating Moody's indica una ''prospettiva negativa'' per il merito di credito degli Stati dell'Eurozona nel 2020. Lo scrive in una nota in cui sostiene che pesa ''l'impatto sulla crescita regionale delle condizioni globali in peggioramento, cosi' come gli elevati livelli di debito pubblico e i margini di compensazione (buffer) limitati''. In particolare Moodys vede ''rischi per una crescita economica gia' sotto pressione e bassi margini fiscali e vincoli di politica monetaria in grado di assorbire eventuali shock''.

10:56 14-01
SALVINI: ANDIAMO AL VOTO COL IL MATTARELUM LEGGE DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

Tornare al proporzionale? ''No, significherebbe tornare agli anni ’80. Ricordate le tribune elettorali con diciassette partiti dove cambiavano i partiti in base allo 0,1? C’è una legge che si chiama ‘Mattarellum’, che porta la firma di quello che oggi è il Presidente della Repubblica, al di sopra di ogni sospetto, che è già stata usata, che ha funzionato, hanno vinto una volta gli uni una volta gli altri. Ha garantito stabilità, è un mix di maggioritario e proporzionale. L’Italia ha bisogno di stabilità, le aziende, le partite Iva, hanno bisogno di normative stabili, non che cambiano sei volte l’anno. Usiamo quella e andiamo a votare, poi chi vince vince''. Così il leader della Lega Matteo Salvini a Rtl 102.5.

10:23 14-01
AMBIENTALISTI DA SALOTTO CON CASA IN CENTRO...

''Qua ci sono gli ambientalisti da salotto radical chic, quelli che stanno in centro citta', che non hanno mai visto un cinghiale, una nutria, un bosco, un torrente e un alberello, e che a furia di dire non pulire il torrente, non tagliare l'alberello, non sfiorare la nutria e' un casino e ci arriva tutto in testa''. Matteo Salvini, segretario della Lega, lo dice durante un comizio a Castell'Arquato (Piacenza), in diretta Facebook. ''Ma lasciamo che sia la gente che vive in provincia a decidere cosa si fa in provincia, in montagna'', dice Salvini.

13:09 13-01
CONFCOMMERCIO: VENDITE E CONSUMI NEL 2019 IN FORTE CALO (2020 INIZIA MALE)

L'ultimo dato sulle vendite conferma la previsione di una fase finale del 2019 piuttosto negativa per i consumi, con riflessi sulle dinamiche del PIL. E' il commento dell'Ufficio Studi di Confcommercio ai dati Istat di oggi. ''La variazione registrata a novembre per il commercio elettronico - continua la nota - e' la piu' bassa dal 2016 e le piccole superfici registrano una riduzione grave (-1,4% tendenziale). I discount accelerano. Mettendo a sistema queste evidenze e' logico depotenziare la portata della crescita tendenziale dei volumi complessivi, atteso che il trend congiunturale appare problematico e potrebbe comportare un'entrata particolarmente debole nel 2020, un anno che gia' si presenta difficile sotto molti aspetti''.

11:01 13-01
CONTE & PD & M5S VOGLIONO ALZARE ANCORA L'ETA' PENSIONABILE (FARABUTTI)

''Il governo, il presidente del consiglio, il Pd, annunciano che faranno una riforma delle pensioni per alzare l'eta' pensionabile. Dovranno passare sui nostri corpi se vogliono tornare alla legge Fornero. Non sta ne' in cielo ne' in terra''. Lo dice Matteo Salvini in un comizio al mercato di Borgo Val di Taro, in provincia di Parma.

10:54 13-01
ECCEZIONALE OPERAZIONE ANTIDROGA DELLE FIAMME GIALLE: 333 KG DI COCA A LA SPEZIA

GENOVA - Eccezionale operazione anti droga delle Fiamme Gialle. La Guardia di finanza della Spezia con i colleghi di Genova e il personale dell'Agenzia delle Dogane hanno sequestrato 333 kg di cocaina pura proveniente dal Brasile Quattro le persone arrestate, un italiano e tre cittadini stranieri. La droga e' arrivata alla Spezia nascosta tra alcune lastre di granito trasportate in un container fino al porto: da qui la Gdf ha ne ha seguito il viaggio fino a Massa Carrara. I quattro sono accusati, a diverso titolo, di traffico internazionale di stupefacenti. E' uno dei più grossi carichi di droga sequestrati in Italia negli ultimi anni, il primo di questa entità a la Spezia.

17:40 09-01
GOVERNO BRITANNICO: MOLTO PREOCCUPANTI NOTIZIE MISSILE CONTRO BOEING A TEHERAN

Il governo britannico sta esaminando le notizie ''molto preoccupanti'' sull'aereo di linea ucraino precipitato ieri in Iran, dopo che responsabili di Kiev hanno dichiarato di non escludere l'ipotesi dell'abbattimento da parte di un missile. Lo ha indicato Downing Street, come riporta il sito internet della tv satellitare britannica Sky News. Il Boeing 737-800 dell'Ukrainian International Airlines si è schiantato subito dopo il decollo dall'aeroporto internazionale di Teheran, disastro che ha provocato la morte di tutte le 176 persone a bordo. Sul volo PS752, decollato alle 6.12 ora di Teheran, c'erano anche tre cittadini britannici, oltre a 82 iraniani, 63 canadesi, 11 ucraini, 10 svedesi, 4 afgani e 3 tedeschi.

16:58 09-01
PRESIDENTE ORBAN: PRONTI A LASCIARE IL PPE (ADDIO MAGGIORANZA PER LA LEYEN)

BUDAPEST - ''Il Ppe, nella sua forma attuale, non interessa al mio partito Fidesz. Voglio cambiare il Ppe o iniziare una nuova forza democristiana europea''. Lo ha detto il premier Viktor Orban durante l'unica conferenza stampa che concede ogni anno. Secondo il premier ungherese, il Ppe sta perdendo influenza e cambiando la sua linea ''in direzione liberale, socialista, centrista'', in un modo che non e' accettabile per il Fidesz, che sta cercando una nuova collocazione. ''La domanda per noi e' se abbiamo abbastanza forza per cambiare la linea sbagliata del Ppe, o se dovremmo cercare una nuova collocazione'', ha detto. Il Ppe dovra' decidere ai primi di febbraio la sorti del Fidesz, sospeso nell'anno scorso perche' la sua politica non rispetta i valori europei e lo stato di diritto.

11:59 09-01
LA BCE: UNICA MONETA A CORSO LEGALE E' IL DENARO CONTANTE (DITELO A PD-M5S)

''La Bce ricorda agli incompetenti del governo Pd-M5S che l'unica moneta a corso legale è il denaro contante e che, pertanto, non ne può essere criminalizzato l'utilizzo per favorire la moneta elettronica delle banche. Per facilitare il lavoro agli improvvisati che ci ritroviamo al governo, ricordo che è già depositata alla Camera una proposta di legge, a prima firma Guido Crosetto, e al Senato, a mia firma, che prevede di togliere qualsiasi limite all'uso del contante, così come avviene oggi in Germania e in gran parte degli Stati della Ue''. Lo dichiara il senatore di Fratelli d'Italia, Giovanbattista Fazzolari, responsabile nazionale del programma di FdI.

13:12 08-01
MATTEO SALVINI: CONTE NON SI AZZARDI A FAR RIPARTIRE LA MISSIONE SOPHIA!

''L'Ue non tocca palla ne' in Libia ne' in Medio Oriente, ma ora vorrebbe riproporre Sophia, la missione europea che ha fatto arrivare 45mila immigrati sempre e solo in Italia. Con la Lega al governo l'avevamo bloccata: Conte-Pd-5Stelle non si azzardino a dare il via libera, umiliando l'Italia per l'ennesima volta. Un'altra missione avrebbe senso solo per bloccare i traffici illegali e dirottare gli immigrati eventualmente salvati in tutti i porti europei, anziche' assistere alla redistribuzione farsa che danneggia il nostro Paese''. Lo dice il leader della Lega Matteo Salvini.

11:12 08-01
CROLLANO GLI ORDINI INDUSTRIALI IN GERMANIA: -6,5% NEL 2019 (MAI COSI' MALE)

BERLINO - A novembre gli ordinativi all'industria manifatturiera sono scesi in Germania dell'1,3% rispetto al mese precedente, con un calo inaspettato - dagli analisti - che mostra come le prospettive sull'economia tedesca siano orientate a un 2020 di crisi economica. Gli analisti avevano previsto un aumento dello 0,2%. Su base annua l'Istituto federale di statistica ha registrato un crollo del 6,5%, una caduta verticale che non si riscontrava da decenni.

12:19 07-01
LA FAMIGLIA RIVA AVEVA FATTO ENORMI INVESTIMENTI NELL'EX ILVA 1 MLD PER AMBIENTE

MILANO - Nella gestione dell'Ilva di Taranto da parte della famiglia Riva, tra il '95 e il 2012, la societa' ha investito ''in materia di ambiente'' per ''oltre un miliardo di euro'' e ''oltre tre miliardi di euro per l'ammodernamento e la costruzione di nuovi impianti'' e non c'e' stato il ''contestato depauperamento generale della struttura''. Lo scrive il gup Lidia Castellucci nelle motivazioni della sentenza con cui, a luglio, ha assolto Fabio Riva, assistito dagli avvocati Salvatore Scuto e Gian Paolo Del Sasso, dall'accusa di bancarotta.

11:10 07-01
CROLLA L'INFLAZIONE NEL 2019 IN ITALIA (DA 1,2% A 0,6%) STAGNAZIONE IN ARRIVO

Il tasso d'inflazione per il 2019 si attesta allo 0,6%, un valore dimezzato rispetto a quello del 2018 (+1,2%). Lo rileva l'Istat diffondendo le stime sulla crescita media dei prezzi al consumo per l'anno che si e' appena chiuso. Un dato che, sottolinea lo stesso Istat, conferma ''la debolezza'' mostrata dall'indice nel corso dell'intero anno. La tendenza verso lo zero dell'inflazione in Italia segnala la prossima stagnazione economica.

15:25 03-01
TERRORISTA ISLAMICO ACCOLTELLA 4 PERSONE A PARIGI, LA POLIZIA SPARA E LO UCCIDE

PARIGI - Almeno quattro persone sono rimaste ferite a Villejuif, nella periferia sud di Parigi, dopo che un uomo ha aggredito con un coltello i passanti. Lo ha riferito a ''France Info'' un sindacato di polizia, precisando che l'attacco si e' verificato nel comune di Hay-les-Roses e che gli agenti di polizia hanno ''neutralizzato'' l'aggressore. Alcuni testimoni hanno riferito alla radio Rtl che l'aggressore indossava una djellaba, abito tradizionale del nord Africa, e che mentre colpiva avrebbe gridato 'Allah Akbar'. La prefettura di Parigi ha chiesto di evitare il Parc des Hauts de Bruye'res a Villejuif, alle porte della capitale francese, a causa di un'importante operazione in corso''. Intanto, si apprende che una delle persone pugnalate nel parco dipartimentale Hautes Bruyères a Villejuif, sarebbe morta. Lo riferisce Le Parisien. Tutti gli accessi al parco sono stati chiusi.

13:51 03-01
SALVINI: ''ELIMINATO PERICOLOSO E SPIETATO TERRORISTA ISLAMICO. GRAZIE TRUMP!''

''Donne e uomini liberi, alla faccia dei silenzi dei pavidi dell'Italia e dell'Unione Europea, devono ringraziare Trump e la democrazia americana per aver eliminato uno degli uomini piu' pericolosi e spietati al mondo, un terrorista islamico, un nemico dell'Occidente, di Israele, dei diritti e delle liberta''' cosi' il segretario della Lega Matteo Salvini.

11:56 03-01
DUE ABBANDONI IN DUE ORE: LASCIA L'M5S ANCHE IL DEPUTATO GIANLUCA ROSPI

''Lascio il M5S e passo al Gruppo Misto perche' non e' piu' tollerabile una gestione verticistica e oligarchica''. Lo annuncia il deputato M5S Gianluca Rospi. ''Ho consegnato al Presidente della Camera, Roberto Fico, la mia decisione di lasciare il gruppo parlamentare M5S e di approdare al Gruppo Misto, scelta che non e' da ritenersi attinente a quella di altri colleghi che in questi giorni stanno lasciando il movimento'', spiega.

11:20 03-01
M5S PERDE UN ALTRO PEZZO: IL DEPUTATO NUNZIO ANGIOLA LASCIA I 5S E VA AL MISTO

Il deputato pugliese Nunzio Angiola lascia il M5S e va al Gruppo Misto. ''Ho deciso, con grande rammarico, di abbandonare il M5S. Il mio dissenso non deriva da un mio personale cambiamento di opinioni, ma dalla presa d'atto che, chi piu' chi meno, i vertici del Movimento hanno preferito trincerarsi in una chiusura pregiudiziale nelle proprie granitiche convinzioni. La mia odierna decisione non e' da porsi in connessione con quella di altri colleghi parlamentari, come Lorenzo Fioramonti'', annuncia Angiola.

10:40 03-01
MAROCCHINO UBRIACO E DROGATO CAUSA INCIDENTE STRADALE: RAGAZZA 23 ANNI UCCISA

L'AQUILA - E' risultato positivo ai test su alcol e droga il marocchino che ieri sera ha causato l'incidente in cui ha perso la vita in provincia dell'Aquila una ragazza di ventitré anni Sara Sforza. La giovane al momento dello scontro, che ha visto coinvolte tre auto, si trovava su una Renault Twingo con il suo fidanzato, rimasto ferito, lungo la strada Tiburtina Valeria a Cerchio nei pressi del centro commerciale 'Le Ginestre'. Alla guida dell'auto, un'Alfa 159, che li ha travolti un marocchino di 25 anni, già stato raggiunto da un provvedimento di espulsione che era stato però impugnato in Cassazione dal suo legale. Secondo una prima ricostruzione l'incidente sarebbe stato causato dal sorpasso, in quel tratto di strada vietato, effettuato dal venticinquenne che è ora ricoverato in ospedale con una prognosi di 30 giorni. Al momento il marocchino è indagato per omicidio stradale. A eseguire i rilievi i carabinieri di Cerchio e del Nucleo Radiomobile di Avezzano.

10:09 03-01
BORSE VERSO IL CROLLO PER LE MINACCE DI GUERRA CHE PUO' COINVOLGERE L'EUROPA

Le Borse europee peggiorano con i venti di guerra in Medio Oriente dopo l'attacco americano nell'aeroporto di Bagdad e l'uccisione del generale iraniano Qassem Saleimani e per la decisione unilaterale della Turchia di inviare l'esercito in Libia. Prosegue la corsa del petrolio con il Wti a 63 dollari al barile, ai massimi degli ultimi quattro mesi. L'indice d'area stoxx 600 cede lo 0,6%. In rosso Francoforte (-1,2%), Milano (-1,1%), Madrid (-0,8%), Parigi e Londra (-0,5%). In calo l'hi-Tech (-1%) e le auto (-1,4%). Corre il comparto energia (+1%) con aumento prezzo petrolio.

16:43 02-01
COL VOTO SULL'IMPEACHMENT AUMENTATE DONAZIONI PER CAMPAGNA ELETTORALE DI TRUMP

Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, gongola su Twitter per le somme raccolte per la sua campagna elettorale. In un post, ha citato un aumento di 10milioni di dollari in due giorni, subito dopo il voto sull'impeachment alla Camera. ''Sohrab Ahmari, New York Post 'La campagna Trump ha raccolto 10 milioni di dollari nei due giorni successivi al voto sull'impeachment (truffa). Sembra che i democratici si siano sparati dal soli in un piede un'altra volta. Hanno istituito un processo che sanno non porterà alla rimozione del presidente, e sta alienando loro gli indipendenti. Questo presidente viene perseguitato da tre anni con un'indagine dopo l'altra, e ciò fa gioco con la sua base''', ha scritto il tycoon su Twitter, citando le parole di un giornalista del New York Post, comparse su Fox Business. ''La loro faziosa caccia alle streghe sta danneggiando così tanto il nostro Paese (sigh), e solo portando più divisione che mai!'', ha poi scritto ancora.

16:18 02-01
L'EGITTO REAGISCE DURAMENTE ALL'INVIO DELL'ESERCITO TURCO IN LIBIA SARA' GUERRA?

L'Egitto esprime ''una forte condanna'' al voto di approvazione da parte del Parlamento turco all'invio di truppe in Libia. ''E' una violazione delle risoluzioni dell'Onu'', affermano dal Cairo secondo quanto riporta Arabnews. Nei giorni scorsi, il generale Haftar era volato al Cairo ad incontrare il presidente egiziano Al Sisi con il quale ha avuto lunghi colloqui. L'Egitto non rimarrà fermo, se la Turchia invierà un contingente dell'esercito in Libia, trovandosi così in mezzo tra due ''sponde'' turche. L'escalation militare in Libia di queste ore potrebbe sfociare in una guerra regionale che potrebbe trascinare nel conflitto tanto l'Egitto quanto la Turchia nel territorio di scontro della Libia.

14:37 02-01
ALLA FACCIA DEGLI INTELLETTUAL-PD-SINISTRI, TOLO TOLO CAMPIONE D'INCASSI

Checco Zalone si conferma campione di incassi e si proietta verso nuovi record. L'ultimo film del regista-attore pugliese uscito ieri, 'Tolo Tolo', e' il piu' visto di sempre all'esordio nelle sale italiane, con 8.668.926 euro raccolti al botteghino e oltre un milione di spettatori: una media di 7.164 persone in 1.210 schermi. La pellicola batte il precedente successo di Zalone, 'Quo vado?', del 2016, con la regia di Gennaro Nunziante, che al debutto, anche quella volta il primo gennaio, fece registrare al box office 7.360.192 euro. Il film, che attualmente si trova insieme ad 'Avatar' in vetta alla classifica dei film con maggiore incasso complessivo nel nostro Paese, all'esordio supero', doppiandolo, il record allora detenuto da 'Harry Potter e i Doni della Morte - Parte 2' (2011). 'Tolo Tolo' nel primo giorno di programmazione ha battuto anche i film campioni d'incasso del 2019 come 'Il Re Leone' e 'Avengers: Endgame'.

11:48 02-01
SALVINI: SOLIDARIETA' AI VIGILI DEL FUOCO AGGREDITI DAI CENTRI SOCIALI A MILANO

MILANO - ''Anno nuovo, i soliti vecchi idioti dei centri sociali, stavolta contro i Vigili del Fuoco. Solidarietà ai lavoratori aggrediti e la speranza, almeno stavolta, che i colpevoli finiscano in galera''. Lo dice il leader della Lega Matteo Salvini, commentando l'aggressione ai danni dei vigili del fuoco avvenuta la notte di Capodanno in via Gola a Milano durante un intervento per spegnere un rogo di rifiuti. Da un vicino centro sociale sarebbe scattata la protesta con tanto di bottigliate contro i pompieri. E' dovuta intervenire la polizia per difendere i vigili del fuoco e permettere loro di spegnere l'incendio.

 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

MELONI: GRAZIE A PLASTIC E SUGAR TAX MESSE DA PD&M5S COCA COLA VA

16 gennaio - ''Grazie alla plastic tax e alla sugar tax lo storico impianto Coca Cola
Continua

MARINE LE PEN ANNUNCIA LA CANDIDATURA ALLE PRESIDENZIALI DEL 2022

16 gennaio - PARIGI - Marine Le Pen, presidente del Rassemblement National (erede
Continua

L'M5S PERDE UN ALTRO SENATORE: DI MARZIO SE NE VA (MAGGIORANZA NON

16 gennaio - ''Di fronte ad un'epurazione di fatto della quale non posso non prendere
Continua

CORTE ERUROPEA DIRITTI UMANI: RENZO MAGOSSO CONDANNATO INGIUSTAMENTE

16 gennaio - STRASBURGO - Renzo Magosso e Umberto Brindani non dovevano essere
Continua

PRECIPITA LA PRODUZIONE INDUSTRIALE NELL'AREA DELL'EURO E MALE

15 gennaio - A novembre 2019 la produzione industriale nella zona euro è salita
Continua

LUCIA BORGONZONI: ''IL PD DOVREBBE CHIEDERE SCUSA PER BIBBIANO''

15 gennaio - ''Chi aveva il dovere di controllare e non lo ha fatto dovrebbe chiedere
Continua

FRANCIA: 60% CITTADINI CONDIVIDE LO SCIOPERO A OLTRANZA SULLE

14 gennaio - PARIGI - Sei francesi su dieci appoggiano senza esitazioni le
Continua

MOODY'S AVVERTE L'EUROZONA: 2020 SARA'' PESSIMO.

14 gennaio - L'agenzia di rating Moody's indica una ''prospettiva negativa'' per il
Continua

SALVINI: ANDIAMO AL VOTO COL IL MATTARELUM LEGGE DEL PRESIDENTE

14 gennaio - Tornare al proporzionale? ''No, significherebbe tornare agli anni ’80.
Continua

AMBIENTALISTI DA SALOTTO CON CASA IN CENTRO...

14 gennaio - ''Qua ci sono gli ambientalisti da salotto radical chic, quelli che
Continua

CONFCOMMERCIO: VENDITE E CONSUMI NEL 2019 IN FORTE CALO (2020

13 gennaio - L'ultimo dato sulle vendite conferma la previsione di una fase finale
Continua

CONTE & PD & M5S VOGLIONO ALZARE ANCORA L'ETA' PENSIONABILE

13 gennaio - ''Il governo, il presidente del consiglio, il Pd, annunciano che faranno
Continua

ECCEZIONALE OPERAZIONE ANTIDROGA DELLE FIAMME GIALLE: 333 KG DI

13 gennaio - GENOVA - Eccezionale operazione anti droga delle Fiamme Gialle. La
Continua

GOVERNO BRITANNICO: MOLTO PREOCCUPANTI NOTIZIE MISSILE CONTRO

9 gennaio - Il governo britannico sta esaminando le notizie ''molto preoccupanti''
Continua

PRESIDENTE ORBAN: PRONTI A LASCIARE IL PPE (ADDIO MAGGIORANZA PER

9 gennaio - BUDAPEST - ''Il Ppe, nella sua forma attuale, non interessa al mio
Continua

LA BCE: UNICA MONETA A CORSO LEGALE E' IL DENARO CONTANTE (DITELO A

9 gennaio - ''La Bce ricorda agli incompetenti del governo Pd-M5S che l'unica moneta
Continua

MATTEO SALVINI: CONTE NON SI AZZARDI A FAR RIPARTIRE LA MISSIONE

8 gennaio - ''L'Ue non tocca palla ne' in Libia ne' in Medio Oriente, ma ora
Continua

CROLLANO GLI ORDINI INDUSTRIALI IN GERMANIA: -6,5% NEL 2019 (MAI

8 gennaio - BERLINO - A novembre gli ordinativi all'industria manifatturiera sono
Continua

LA FAMIGLIA RIVA AVEVA FATTO ENORMI INVESTIMENTI NELL'EX ILVA 1 MLD

7 gennaio - MILANO - Nella gestione dell'Ilva di Taranto da parte della famiglia
Continua

CROLLA L'INFLAZIONE NEL 2019 IN ITALIA (DA 1,2% A 0,6%) STAGNAZIONE

7 gennaio - Il tasso d'inflazione per il 2019 si attesta allo 0,6%, un valore
Continua
Precedenti »