50.820.447
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

Brevi, quasi brevi? Brevissime!

09:47 21-08
L'AVIAZIONE RUSSA DISTRUGGE UNA COLONNA CORAZZATA DELL'ISIS, 200 STERMINATI

MOSCA - Le forze aeree russe in Siria hanno distrutto un grande convoglio di veicoli di terroristi diretti verso la citta' siriana di Deir ez-Zor. Cosi' il ministero della Difesa russo. ''L'aviazione militare russa ha eliminato un altro grande convoglio di militanti dallo Stato Islamico mentre erano diretti verso Deir ez-Sor, dove i terroristi di tutto il mondo cercano di ricongiungersi e di dar vita alla loro ultima roccaforte siriana'', ha detto il ministero citato dalla Tass. ''I bombardieri e l'aviazione militare delle forze aerospaziali russe hanno distrutto oltre 20 veicoli fuoristrada dotati di armi di grande calibro e lanciagranate, nonche' veicoli blindati, compresi carri armati e carri pesanti con munizioni'', ha detto il ministero. ''In tutto sono stati eliminati oltre 200 miliziani''.

11:14 19-08
C'E' UNA DONNA ITALIANA DI 30 ANNI TRA I FERITI IN FILANDIA DA UN ISLAMICO

FINLANDIA - C'e' anche una cittadina italiana tra i feriti degli accoltellamenti fatti da un islamico avvenuti ieri a Turku, in Finlandia. La Farnesina ha reso noto che si tratta di una ricercatrice 30enne che vive in Finlandia e sposata con un ricercatore italo-brasiliano. E' stata ferita a una spalla e si trova ora ricoverata in prognosi riservata presso l'ospedale locale. La donna ha gia' ricevuto nella serata di ieri la visita dell'ambsciatore italiano a Helsinki. Intanto la polizia finlandese ha confermato che l'accoltellamento seriale, costato la vita a due persone, sia stato un atto di terrorismo islamico. L'attentatore arrestato e' un giovane marocchino di 18 anni richiedente asilo. Oltre a lui sono state arrestate altre cinque persone, tutti richiedenti asilo nordafricani e islamici.

11:07 19-08
RUSSIA: ACCOLTELLATORE (ISLAMICO) FERISCE 8 PERSONE.POLIZIA LO AMMAZZA SUL POSTO

MOSCA - Un uomo armato di coltello è stato abbattuto a revolverate in Russia, dopo aver ferito otto persone nella remota città di Surgut nella Siberia occidentale. L'hanno riferito oggi le autorità russe. L'aggressore ha ''condotto attacchi sui passanti, causando ferite a otto persone'', ha riferito il Comitato investigativo russo, che indaga sui principali crimini. Poi la polizia - continua il comunicato - ha ''liquidato l'aggressore''. Metodi spicci, risultato sicuro.

08:57 19-08
SIGNORA DI 80 ANNI TERZA VITTIMA ITALIANA NELLA STRAGE ISLAMICA DI BARCELLONA

Sale a tre il numero delle vittime italiane nel tragico attentato islamico di due giorni fa a Barcellona. Dopo Bruno Gulotta, 35 anni, di Legnano, e Luca Russo, 25 anni, di Bassano del Grappa, si aggiunge anche Carmen Lopardo, 80 anni, da piu' di 60 residente in Argentina. Lo rendono noto fonti argentine. In una nota, infatti, il ministero degli Esteri argentino ha trasmesso le condoglianze ''alla famiglia della signora Carmen Lopardo, cittadina italiana residente nel nostro paese da piu' di 60 anni. Nel momento del tragico attentato, la vittima si trovava a Barcellona da turista'', precisa il ministero, che sottolinea ''la ferma condanna dell'Argentina al terrorismo in tutte le sue manifestazioni''.

18:10 18-08
TRE ISLAMICI TENTANO UNA STRAGE A COLTELLATE IN FINLANDIA: UN MORTO 8 FERITI

L'allarme terrorismo islamico arriva perfino in Finlandia: tre uomini, con ogni probabilità richiedenti asilo nord africani, al grido di Allah Akbar, si sono scagliati contro i passanti a Turku, città di minoranza svedese, armati di coltelli. Secondo i media locali almeno una persona sarebbe rimasta uccisa, e altre 7-8 ferite. Un attentatore è stato ucciso dalla polizia, un altro islamico dei tre è stato arrestato, dopo essere stato ferito alle gambe dai poliziotti intervenuti immediatamente. Nel centro della città è ancora in corso un'operazione per verificare se vi siano ulteriori complici. Uno degli assalitori a Turku ''agiva alla cieca'' colpendo chi gli veniva a tiro. Cosi' un testimone oculare al servizio in finlandese della testata russa - con base a San Pietroburgo - Fontanka. La gente, sostiene il testimone, ha tentato di bloccare l'assalitore. La polizia ha poi evacuato la biblioteca centrale e il centro commerciale Hansakortteli.

14:16 18-08
AVEVA SOLO TRE ANNI, E' TRA LE VITTIME DEL MASSACRO ISLAMICO DI BARCELLONA

BARCELLONA - La vittima piu' giovane della strage islamica di ieri a Barcellona aveva tre anni: lo riportano oggi i media spagnoli. La piccola e' morta poco dopo essere stata ricoverata in ospedale.

14:06 18-08
LA BELVA ISLAMICA DELLA STRAGE DI BARCELLONA POTREBBE AVER UCCISO ANCORA

BARCELLONA - Il terrorista islamico che ieri ha falciato la folla sulla Rambla di Barcellona ed e' tuttora in fuga potrebbe essere sfuggito a un posto di blocco ieri sera all'uscita della citta', riferisce la stampa catalana. Un'auto ha forzato il passaggio sulla Diagonal ferendo un agente. Il conducente e' poi fuggito a piedi. Secondo il ministro degli interni catalano Joaquim Form ''potrebbe essere'' il terrorista ricercato. Nell'auto e' stato trovato il cadavere del proprietario del mezzo ucciso a coltellate.

13:58 18-08
INZIATI SEVERI CONTROLLI AUSTRIACI AL BRENNERO, DA STANOTTE ANCHE L'ESERCITO

VIENNA - Sono iniziati serrati controlli notturni sulla presenza di clandestini africani provenienti dall'Italia a dieci chilometri dal confine del Brennero in territorio austriaco e si sono svolti nella notte grazie alla polizia austriaca, e alla presenza di giornalisti. Non erano presenti i militari dei quali era stato annunciato l'intervento. Questi, dice la polizia regionale del Tirolo, cominceranno a prendere servizio da questa notte, con un turno dalle 23 alle 3. I controlli della notte scorsa - riferisce l'agenzia di stampa austriaca Apa - sono stati organizzati anche per mostrare ai media locali il funzionamento delle operazioni e si sono svolti su alcuni treni merci in transito. Due clndestini africani sono stati trovati nascosti all'interno di un convoglio.

19:27 17-08
MATTEO SALVINI: ''BASTA MINUTI DI SILENZIO E GESSETTI, SCHIACCIAMO QUESTI VERMI''

''Attentato di Barcellona, si parla di 13 morti e decine di feriti, gli assassini sarebbero armati e barricati in un ristorante. Preghiere, minuti di silenzio e gessetti colorati non bastano più! Schiacciare questi vermi, senza pietà''. Così su Facebook il leader della Lega Nord, Matteo Salvini.

19:00 17-08
STRAGE A BARCELLONA +++E' UN ATTENTATO ISLAMICO+++

BARCELLONA - E' stato un musulmano a noleggiare il furgone usato nell'attentato di Barcellona. Lo riferisce il sito spagnolo interviu'.es che cita fonti ufficiali. La notizia viene ripresa anche dal sito del quotidiano di Barcellona 'El Periodico'.

18:52 17-08
BARCELLONA: E' UNA STRAGE, FONDATORE WIKILEAKS PUBBLICA VIDEO CON MORTI A TERRA

La polizia catalana ha confermato la presenza di morti e feriti per l'attacco terroristico sulle Rambla di Barcellona, dove un furgone bianco si è scagliato contro la folla di turisti e passanti. Lo riferisce la Bbc. Fonti non confermate, riprese dai media catalani, hanno parlato tuttavia già di almeno due morti. Le immagini diffuse sulle reti sociali mostrano scene particolarmente raccapriccianti, con molte persone a terra lungo il famoso viale di Barcellona. Julian Assange twitta sull'attentato a Barcellona e pubblica un video in cui si vedono cinque corpi a terra, immobili, sulla rambla. Tra le persone a terra, anche un bambino. Il fondatore di Wikileaks commenta: ''Attacco terroristico a Barcellona oggi - Risultato delle frontiere aperte e delle leggi lassiste sull'immigrazione. Mi sentite 'Città santuario'? (le Santuary Cities sono quei Comuni impegnati nell'accoglienza dei migranti, ndr)''

18:46 17-08
ATTENTATO TERRORISTICO A BARCELLONA: ERA PRONTO UN SECONDO FURGONE PER L'ATTACCO

BARCELLONA - La polizia di Barcellona sta cercando un secondo furgone noleggiato dall'autore dell'attentato e da un suo sospetto complice con il quale i due pensavano di darsi alla fuga dopo che il primo, alla guida del primo mezzo, si e' scagliato sulla folla causando almeno 2 morti e decine di feriti, oppure avrebbe dovuto essere usato dal secondo attentatore per aumentare le vittime, non è ancora chiaro. Lo riferisce El Periodico. I due uomini sarebbero asserragliati con alcuni ostaggi in un ristorante turco vicino al mercato a La Boqueria in una traversa della Rambla.

18:41 17-08
ATTENTATO BARCELLONA: IL TERRORISTA ASSERRAGLIATO IN UN RISTORANTE CON OSTAGGI

Il conducente del van che ha travolto decine di persone sulla Rambla a Barcellona con un bilancio provvisorio di almeno due morti e venti feriti si è asserragliato con degli ostaggi in un ristorante turco vicino al mercato della Boqueria. Lo ha riferito Tv-3, citata a sua volta da media locali. Intanto, l'Ospedale clinico di Barcellona informa che ha accolto diversi feriti provenienti dall'attentato sulla Rambla in cui un furgone e' piombato sulla folla e che alcuni di loro versano in gravi condizioni.

09:53 15-08
SALVINI: PREFERISCO MAGGIORITARIO MA VA BENE PROPORZIONALE CON PREMIO COALIZIONE

''Io avrei preferito il maggioritario, perche' penso che la sera del voto si debba sapere chi governera' nei successivi cinque anni. Se maggioritario non sara', che almeno ci sia un premio alla coalizione a rendere la situazione meno incerta''. Lo dice il segretario della Lega, Matteo Salvini, parlando di legge elettorale in un'intervista a 'Il Mattino'. Quanto all'unita' del centrodestra, Salvini ribadisce il no ad Ap: ''Coerenza e Alfano formano un ossimoro insuperabile. Berlusconi ha tutti i soldi per pagarsi i megasondaggi. Io i miei li faccio tra la gente comune e dico che il nostro elettorato non accetta piu' poltronari vecchia maniera come Alfano, Verdini, Cicchitto, Casini, Cuffaro e cosi' via''.

10:01 11-08
FORTE NEVICATA IN VALLE D'AOSTA (TUTTA COLPA DEL ''RISCALDAMENTO GLOBALE'')

Ennesima conferma della super bufala del ''riscaldamento globale''. La Valle d'Aosta si e' svegliata in pieno agosto... con le cime delle montagne imbiancate dopo la forte nevicata della notte scorsa sopra i 2.000-2.500 metri. La perturbazione e' stata di lieve entita' ed e' gia' in fase di esaurimento, ma la neve e caduta abbondantemente. Secondo l'ufficio meteorologico regionale il tempo volgera' al bello gia' da domani, con sole e temperature in rialzo ma sempre ''molto fresche'' in tutta la regione alpina. Soleggiato anche domenica. Il fenomeno delle nevicate in agosto in Valle d'Aosta non si riscontrava da più di 20 anni.

10:36 08-08
MILLE AFRICANI TENTANO L'ASSALTO ALL'ENCLAVE SPAGNOLA DI CEUTA, TUTTI RESPINTI

Circa mille migranti subsahariani hanno tentato questa mattina di prendere d'assalto, armati di bastoni e lanciando pietre, il 'muro' fatto di reticolati di filo spinato e alte reti di recinzione che separa l'enclave spagnola di Ceuta dal Marocco ma sono stati tutti respinti dalla polizia dei due paesi. Lo riferisce l'agenzia Efe. Almeno tre agenti spagnoli e dieci marocchini sono stati feriti. Gli africani dopo il fallimento del tentativo di invasione, si sono dispersi.

10:29 08-08
FEDERICA EPIS CONDANNATA PER AVERE ESPRESSO DEMOCRATICAMENTE LE PROPRIE IDEE

''Rivendico la libertà di utilizzare le parole come voglio''. Così, ad Agorà Estate, su Rai3, Federica Epis, la segretaria della Lega Nord di Orzinuovi, Brescia, condannata dal Tribunale di Brescia al pignoramento dello stipendio per 14mila euro per aver denigrato su facebook tre cooperative che si occupano di migranti, da lei definite realtà che ''con la faccetta misericordiosa di chi fa beneficenza stanno invece lucrando sul traffico di clandestini''.

10:04 07-08
CROLLA LA PRODUZIONE INDUSTRIALE IN GERMANIA A GIUGNO: -1,1%

BERLINO - Il segnale che arriva dalla Germania non è affatto incoraggiante, in chiave europea. Frena bruscamente e in modo inatteso la produzione industriale in Germania, registrando il primo vigoroso calo dell'anno. A giugno e' scesa dell'1,1% dopo il +1,2% di maggio e contro attese per un rialzo dello 0,2%. Su base annua la produzione industriale tedesca segna una crescita del 2,4%, ma alla luce del dato di giugno è ipotizzabile una fortecaduta del dato annuale. Il calo mensile e' dovuto principalmente ad una contrazione dell'1,4% della produzione nel settore manifatturiero, spiega nel rapporto il Ministero dell'Economia tedesco, che non fornisce altri commenti.

09:53 07-08
BERLUSCONI: AVVERSARIO PIU' INSIDIOSO E' LA RASSEGNAZIONE, 40-45% NON VOTA PIU'

''Se devo essere sincero, l'avversario piu' insidioso e' la rassegnazione e la delusione degli italiani. E non e' retorica o un modo per eludere la domanda. Il vero nemico che voglio combattere e' quel dato angosciante che vediamo ogni volta che escono dei risultati elettorali: il 40-45% di italiani che non e' piu' andato a votare. Ovviamente loro non sono colpevoli di nulla, anzi hanno moltissime ragioni per essere delusi dalla politica. La mia sfida non e' battere Renzi o Grillo, e' restituire alla maggioranza naturale degli italiani la fiducia nella possibilita' di cambiare radicalmente le cose nel nostro Paese. Un paese dove la meta' degli elettori non vota non e' una vera democrazia''. Lo dice il Presidente di Forza Italia, Silvio Berlusconi, intervistato dal Giornale.

09:46 05-08
VIOLENTISSIMO TEMPORALE NELLA NOTTE A CORTINA D'AMPEZZO. C'E' UNA VITTIMA

CORTINA D'MPEZZO - Un uomo ha perso la vita e molte case sono state allagate dopo un violento temporale che ha colpito nella notte la zona di Cortina D'Ampezzo, nel Bellunese. La bomba d'acqua sui monti ha provocato lo smottamento di una colata di detriti che hanno ostruito i ponti a valle lungo l'alveo del torrente Riogene, causando l'allagamento dell'abitato di Alverà. Una persona è rimasta coinvolta nella frana e ha perso la vita dopo essere stata trascinata con la sua auto all'interno del torrente. Il mezzo è stato recuperato dal fango ma gli operatori del 118 hanno potuto solo constatare il decesso dell'uomo. Sul posto sono attive 15 squadre dei vigili del fuoco, oltre a polizia, carabinieri e soccorso alpino. La massa detritica provocata dalla bomba d'acqua ha invaso anche alcune strade e garage di Cortina. Le squadre di soccorso sono al lavoro per riportare la situazione alla normalita'.

18:10 03-08
MATTEO SALVINI: NAPOLITANO NON VA INTERVISTATO, VA PROCESSATO.

MILANO - ''Napolitano non dovrebbe essere intervistato, pagato e scortato, dovrebbe essere processato''. Lo scrive il leader della Lega Nord Matteo Salvini commentando su twitter l'intervista dell'ex capo dello Stato a 'La Repubblica'. Napolitano si rese responsabile, tra le altre cose, di aver permesso la guerra a Gheddafi in Libia, di avere permesso a Mario Monti di devastare l'Italia, di avere permesso alla ministra Fornero di massacrare le pensioni - esodati inclusi - di avere permesso l'inizio dell'invasione africana dell'Italia, di avere permesso governi Pd mai eletti da nessuno. E non va processato?

10:53 02-08
GOVERNO FRANCESE CHIUDE DEFINITIVAMENTE LA PORTA IN FACCIA A FINCANTIERI

PARIGI - ''Per noi e' inaccettabile che Fincantieri abbia la maggioranza'' del capitale di Stx France, per questo ''50-50 e' limite massimo''. Lo ha detto il presidente del consiglio regionale di Pays de la Loire, Bruno Retailleau, ai microfoni di Europe 1, sottolineando che il gruppo di Trieste ''puo' acquistare il suo principale concorrente francese per un pezzo di pane'' visto che ''il 50% equivale a poco piu' di 5 milioni di euro''. Una cifra irrisoria se confrontata a ''un portafoglio ordini di 12 miliardi''. ''Gli italiani sanno contare e accetteranno anche 50-50'' ha aggiunto Retailleau. Il presidente della regione ha poi ricordato la volonta' di far entrare nel capitale i 4500 lavoratori dell'indotto dei cantieri di Saint Nazaire ''affinche' non vengano dimenticati''.

10:11 02-08
LEGA: ORIENTATI A VOTARE NO A PROPOSTA DI MISSIONE NAVALE IN LIBIA, COSI' NON VA

''Eravamo ben disposti ad accettare di analizzare senza pregiudizi la proposta del governo perchè per noi qualsiasi cosa utile a bloccare un'invasione programmata deve trovare il nostro consenso'' ma ''in mancanza di chiarimenti, siamo orientati a mantenere il nostro voto contrario''. Lo ha detto il deputato della Lega Nord Gianluca Pini prendendo la parola nell'aula della Camera che sta esaminando la proposta sulla missione navale in Libia. ''State vendendo un'operazione di supporto davvero risibile, come se fosse la soluzione definitiva al controllo degli sbarchi'' ha aggiunto Pini.

09:56 02-08
TOTI: ''IL GOVERNO PD HA BLOCCATO LA COSTRUZIONE DI CASE POPOLARI PER ITALIANI''

GENOVA - ''Il Governo spende oltre 4 miliardi per l'accoglienza degli immigrati, ma non vuole le case per liguri e italiani. Dopo aver impugnato la legge regionale sulla legittima difesa, il Governo ora impugna anche la legge che da' ai liguri e agli italiani la priorita' sulle case popolari. Complimenti, un governo che capisce bene i bisogni dei cittadini!''. Lo afferma in una nota Giovanni Toti, presidente della regione Liguria commentando l'impugnativa del consiglio dei Ministri contro un comma di un articolo della Legge regionale sulla riforma dei principi di assegnazione delle case popolari, quello che prevede i dieci anni di permanenza sul territorio italiano per gli stranieri.

11:03 01-08
PRODUZIONE, EXPORT E NUOVI POSTI DI LAVORO, GRAN BRETAGNA E' IN BOOM ECONOMICO

LONDRA - Migliora sempre di più la produzione manifatturiera britannica con le condizioni operative che hanno accelerato per la prima volta in tre mesi all'inizio del terzo trimestre a partire dall'aumento dei nuovi ordini alle esportazioni. fatto che denota la crescita della concorrenzialità dei prodotti britannici grazie all'abbandono della Ue con la Brexit. E' il dato evidenziato da Markit che ha calcolato l'indice Pmi manifatturiero a 55,1 nel mese di luglio, da 54,2 a giugno. L'indice si e' rafforzato con l'aumento di nuovi lavori, livelli piu' elevati di produzione, con la creazione di molti nuovi posti di lavoro. Il tasso di espansione nei nuovi ordini ha accelerato a luglio. La Gran Bretagna accelera ed è entrat in un nuovo boom economico.

10:54 01-08
RAVETTO (FI): SE GERMANIA E FRANCIA CAMBIERANNO SCHENGEN, LA UE E' FINITA

''Qualora le indiscrezioni relative alla volonta' della Germania e della Francia di rivedere le regole di Schengen e ripristinare i controlli alle frontiere fossero confermate, sarebbe la fine dell'Europa''. Lo afferma in una nota Laura Ravetto, deputata di Forza Italia e presidente del Comitato Schengen. ''Il governo italiano - prosegue - deve, da un lato impedire una simile ipotesi che ridurrebbe l'Italia a 'Paese imbuto' collettore di tutti i migranti e, per altro verso, deve iniziare a proteggere seriamente le coste italiane che sono frontiera esterna di Schengen al fine di non fornire piu' alibi agli altri Paesi europei intenzionati a chiudere le loro frontiere interne. Chiedero' - annuncia Ravetto - la convocazione dell'ambasciatore tedesco e di quello francese presso il Comitato Schengen per comprendere quanto siano fondati i propositi di Merkel e Macron''.

09:56 01-08
''DEMOCRAZIA SINISTRA'': MADURO FA ARRESTARE I DUE LEADER DELL'OPPOSIZIONE

VENEZUELA - I due leader dell'opposizione venezuelana, Leopoldo Lopez e Antonio Ledezma, sono stati arrestati dai servizi di intelligence (Sebin). Lo riferisce El Pais citando tweet di amici e parenti dei due. La moglie di Lopez, Lilian Tintori, ha scritto che gli agenti ''hanno portato via Leopoldo da casa'': ''Non sappiamo dove si trovi. Maduro e' responsabile se succede qualcosa'', ha aggiunto. In carcere dal 2014 per istigazione alla violenza di piazza e altre accuse, Lopez si trovava ai domiciliari dall'8 luglio.

12:03 28-07
SE MARINE LE PEN AVESSE FATTO QUELLO CHE HA FATTO MACRON, L'AVREBBERO MASSACRATA

''Macron, presidente francese acclamato da Renzi, Gentiloni e compagni vari, ha schierato l'esercito al Frejus e a Ventimiglia, per difendere i confini. Ha nazionalizzato i cantieri navali Stx per difendere il lavoro degli operai francesi. Ha proposto i centri di identificazione per immigrati in Africa, per bloccare gli scafisti. Fregandosene dell'Unione Europea. Se l'avesse fatto la Le Pen, l'avrebbero massacrata. E il governo italiano invece che fa? Piagnucola e dorme. Basta, a casa! #andiamoagovernare''. Lo afferma il segretario della Lega, Matteo Salvini. In effetti, tutte le azioni compiute dall'attuale presidente francese Macron, citate dal Segretario della Lega Nord, sono presenti nel programma elettorale di Marine Le Pen.

11:42 28-07
SALVINI: ''CAMBIO DI NOME PER LA LEGA? LEGGO TANTE SCIOCCHEZZE DA SFIGATI''

''Non mi fido mai dei sondaggi, né quando sono buoni né quando sono meno buoni. Credo al sondaggio della strada, della spiaggia, della gente che ti ferma e che ti parla, che ti dice votavo Pd, votavo M5s, votavo Berlusconi, ho perso fiducia, rimanete voi. C'è una grande attesa, ho una grande responsabilità, non vedo l'ora di essere messo alla prova dei fatti''. Lo ha detto il segretario della Lega Nord Matteo Salvini questa mattina. Quanto al cambio di nome della Lega Salvini ha detto che ''sui giornali leggo tante sciocchezze, ho ben chiaro in testa che cosa farò e non me lo faccio suggerire da qualche sfigato che non ha altro da scrivere nel mese di luglio''. E con questo, la bufala della ''Lega dei Popoli'' è smascherata.

11:35 28-07
MATTEO SALVINI: ''PER ROMA SERVE UN COMMISSARIO STRAORDINARIO CON PIENI POTERI''

Matteo Salvini e' intervenuto questa mattina ai microfoni di Ecg, il programma condotto da Roberto Arduini e Andrea Di Ciancio su Radio Cusano Campus, l'emittente dell'Universita' degli Studi Niccolo' Cusano. Su Roma: ''Ci sono problemi vecchi di anni, al di la' dell'incapacita' di Virginia Raggi, che non assolve chi ha accumulato miliardi di debiti e un buco che ha pochi eguali nel mondo. Forse servirebbe un commissario straordinario con pieni poteri per qualche anno. Tra incrostazioni, sotto incrostazioni, sindacalisti, raccomandati e altro non si capisce come venirne fuori. Forse servirebbe non romano. Ci si e' provato con la sinistra per decenni, in cinque anni di centrodestra i miracoli non si son visti. Tra tre anni potrebbe anche esserci un candidato della Lega a Roma. Perche' no?''

 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

I più Letti