46.473.997
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

Brevi, quasi brevi? Brevissime!

12:45 28-04
AFRICANO TERRORISTA ISIS ARRESTATO A BERLINO ARRIVATO IN ITALIA COI BARCONI

''Il terrorista congolese, risultato in contatto con Amri, affiliato ad una cellula salafita e che aveva aderito all'Isis, arrestato questa mattina a Berlino, era stato ospite di un centro per rifugiati in Puglia. Non è il primo richiedente asilo che abbiamo accolto, e non sarà l'ultimo, ad essere stato arrestato o espulso per terrorismo, ma adesso dal Pd, dalla sinistra o dai pulpiti da cui predicano i vari Saviano ecc vogliono riconoscere che tra le migliaia di immigrati clandestini che ogni giorno sbarcano in Italiana si nascondono anche dei terroristi? Vogliono riconoscere che l'immigrazione clandestina è il cavallo di Troia per far entrare in Europa i jihadisti?''. Lo ha affermato il senatore Roberto Calderoli, vicepresidente del Senato e responsabile organizzazione e territorio della Lega Nord in una nota.

10:42 28-04
SONDAGGIO: 1° M5S 30,2% 2° PD 25,6% 3° FORZA ITALIA 13,2% 4° LEGA 12,4%

M5S in leggera discesa, ma sempre primo partito in Italia, nonostante perda quasi mezzo punto percentuale in una settimana: la distanza dal Pd si accorcia di qualche decimale arrivando a quattro punti e mezzo. Avanza Forza Italia, la Lega non sfrutta l'ondata Le Pen. Lo rivela l'ultimo sondaggio Index Research. Alla domanda ''Se ieri si fossero tenute le elezioni politiche, lei per quale partito avrebbe più probabilmente votato?'' 30,2% degli intervistati ha indicato il Movimento 5 Stelle, che perde lo 0,3% rispetto alla scorsa settimana. Il Pd accorcia le distanze attestandosi al 25,6% (+0,1). Forza Italia in crescita raggiunge il 13,2 che ora stacca di quasi un punto la Lega Nord: Salvini non riesce a sfruttare l'ondata Le Pen e rimane stazionario al 12,4%.

10:06 28-04
IL 48% DEGLI ITALIANI NON SI FIDA DELLE ONG, FINANZIATE DAGLI SCAFISTI LIBICI

Secondo un sondaggio Ixe' per Agora' di Raitre, solo il 34% degli italiani ha fiducia nelle Ong, in questi giorni al centro di attacchi e polemiche per la loro attivita' di trasporto di migranti africani dalle prossimità delle coste libiche all'Italia e per le accuse di essere - per questo traffico - pagate dalle mafie islamiche libiche che trafficano in africani nel Mediterraneo. Il 48% degli italiani non si fida pr niente, mentre il 18% non si e' espresso.

16:28 27-04
PROCESSO MAFIA CAPITALE: 515 ANNI DI CARCERE PER 46 IMPUTATI (19 PER MAFIA)

ROMA - Sono complessivamente 515 gli anni di carcere chiesti dalla procura di Roma per i 46 imputati al processo a Mafia Capitale. Le richieste sono arrivate al termine della requisitoria del procuratore aggiunto Paolo Ielo e dei sostituti Giuseppe Cascini e Luca Tescaroli nell'aula bunker di Rebibbia. A 19 dei 46 imputati, tra cui Carminati, Buzzi, Panzironi, Gramazio, Brugia e Testa, la procura contesta l'associazione di stampo mafioso. Le braccia al cielo come se avesse segnato un gol. Cosi' Massimo Carminati ha accolto le parole del pubblico ministero Luca Tescaroli che chiedeva al tribunale di dichiarare l'ex Nar 'delinquente abituale'. Quando il pubblico ministero ha chiesto 28 anni per Carminati, lui e' rimasto immobile sulla sedia del carcere di Parma, dove e' detenuto al 41 bis. Ma quando Tescaroli, sulla base dell'ex articolo 103, ha chiesto al tribunale di dichiararlo delinquente abituale, ha alzato entrambe le mani, con i pugni chiusi.

16:06 27-04
LONDRA: POLIZIA ARRESTA UOMO ARMATO NEI PRESSI DEL PARLAMENTO. NESSUN FERITO.

LONDRA - La polizia di Londra ha reso noto di aver arrestato poco fa un uomo per possesso di armi nei pressi del Parlamento, nel pieno centro di Londra. Nessuno, ha precisato la polizia, e' rimasto ferito. Secondo alcune fonti, l'uomo aveva con se' due coltelli. Ma non è stato confermato. Polizia armata e polizia scientifica è stata vista a Londra su Whitehall, a Westminster. Lo riferisce un giornalista di Reuters dentro il Parlamento britannico. Un altro reporter di Reuters riferisce di traffico limitato vicino a Downing Street, residenza della premier britannica Theresa May.

14:42 27-04
BCE PRONTA AD AUMENTARE ACQUISTO TITOLI DI STATO MA PER DRAGHI L'EUROZONA CRESCE

Se le prospettive dell'economia peggioreranno, il programma di acquisti di Bond previsto dal piano di quantitative easing puo' essere rafforzato in termini di volume degli acquisti e prolungato anche oltre la scadenza attualmente stabilita a dicembre 2017. Lo afferma la Bce che intanto ha fissato a 60 miliardi di euro mensili il piano di acquisti fino a fine dicembre, ricordando che in ogni caso il QE andra' avanti, finche' l'inflazione non mostrera' un ritmo di crescita verso l'obiettivo vicino al 2%.La Bce prevede di mantenere i livelli dei tassi di interesse al livello attuale o piu' basso per un periodo prolungato e anche oltre l'orizzonte temporale del quantitative easing. Ebbene, in questo quadro di un'eurozona barcollante che crollerebbe se il QE fosse fermato e i tassi aumentati sopra lo zero di oggi, Draghi ha dichiarato oggi pomeriggio: ''La ripresa è sempre più solida''. Ah, sì? E dove, a Topolinia?

12:01 27-04
SI STRINGE LA FORBICE TRA MACRON E MARINE LE PEN, SONO DIVISI DA SOLO 8 PUNTI

PARIGI - Solo il 41% delle persone interpellate in Francia per un sondaggio Odoxa si dice 'soddisfatta' del risultato del primo turno delle presidenziali, che hanno visto passare al ballottaggio Emmanuel Macron e Marine Le Pen. Il 59% è di parere contrario. Tra i soddisfatti figurano il 30% dei simpatizzanti di sinistra, il 24% di persone vicine alla destra e il 77% di quelle vicine al Front National. Nel frattempo Emmanuel Macron, che resta per ora la figura politica più popolare, perde 4 punti percentuali di consensi, al contrario di Marine Le Pen che ne guadagna 4. Il candidato di En marche è in testa con il 41% di opinioni favorevoli (aveva il 45% tre giorni fa), seguito da Jean-Luc Mélenchon benchè abbia perso il primo turno (38%, -2%) e la candidata del Front national (33%, +4).

10:10 27-04
PROCURATORE CATANIA: ONG FINANZIATE DA TRAFFICANTI PER DESTABILIZZARE L'ITALIA

''A mio avviso alcune Ong potrebbero essere finanziate dai trafficanti e so di contatti. Un traffico che oggi sta fruttando quanto quello della droga''. Così Carmelo Zuccaro, procuratore di Catania, ai microfoni di Agorà su RaiTre. ''Forse la cosa potrebbe essere ancora più inquietante - ha aggiunto Zuccaro - si perseguono da parte di alcune Ong finalità diverse: destabilizzare l'economia italiana per trarne dei vantaggi''. Alla domanda sui possibili allarmismi, Zuccaro ha risposto: ''Se l'informazione è corretta questo corto circuito non si può creare salvo per effetto di persone che vogliono creare confusione''.

12:40 26-04
LA GERMANIA GRAZIE ALL'EURO-MARCO AUMENTA LE PENSIONI (IN ITALIA ORRORE FORNERO)

BERLINO - I benefici dell'euro - per la Germania - si fanno sentire anche a livello pensionistico. Infatti, salgono le pensioni tedesche. Il primo luglio scattera' un aumento dell'1,9% nei Laender occidentali e del 3,59% in quelli orientali. Lo ha deciso stamattina il consiglio dei ministri a Berlino. L'aggiustamento segue l'andamento dei salari, a loro volta cresciuti grazie all'ottimo andamento delle industrie tedesche che beneficiano dell'euro-marco. In tal modo il livello delle pensioni nei Laender che formavano un tempo la Ddr sale dal 94,1 al 95,7% di quello delle regioni occidentali. La Germania, Paese in cui vivono circa 21 milioni di pensionati, punta a equiparare del tutto le pensioni nelle regioni orientali e in quelle occidentali entro il 2025.In Italia, invece, la legge Fornero ha bloccato le pensioni e allungato oltre ogni misura accettabile l'età pensionistica.

12:26 26-04
TITOLI DI STATO RUSSI E INDONESIANI MENO RISCHIOSI (COSTO CDS) DEI BTP ITALIANI

Il costo del debito italiano espresso nei rendimenti dei titoli di Stato a dieci anni (ieri risalito al 2,25%) nell' ultimo anno è lievitato più che in qualunque fra le principali economie del mondo - secondo Bloomberg - eccetto il Messico. Secondo Reuters oggi assicurare un buono del Tesoro di Roma contro l' insolvenza con i cosiddetti ''CDS'' costa più che per i titoli analoghi della Russia o dell' Indonesia: un sintomo delle forti preoccupazioni degli investitori in vista del 2018, quando la Banca centrale europea dovrà smettere di comprare nuovo debito pubblico italiano. A quel punto, lo spread se la situazione italiana attuale dovesse essere la stessa del 2018, arriverebbe a percentuali insostenibili.

12:09 26-04
PIROETTONE DI RENZI: LE PRIMARIE? SONO PER DESIGNARE IL CANDIDATO ALLE ELEZIONI

E così alla fine Renzi getta la maschera: ma quali primarie per fare il segretario del Pd, avete capito male, lui vuole tornare a capo del governo e quindi le primarie serviranno - dice adesso - per designare anche ovvero soprattutto il candidato unico del Pd alle prossime elezioni. ''Tra quattro giorni si svolgeranno le primarie per individuare in modo democratico il segretario del PD per i prossimi quattro anni: il vincitore sara' anche il leader candidato a Palazzo Chigi alle prossime elezioni''. Lo ha scritto poco fa Renzi nella enews. ''In molti- aggiunge - vogliono farci credere che il risultato sia gia' scritto. E lo fanno per allontanare molti di voi dai gazebo che saranno aperti domenica prossima 30 aprile, dalle 8 alle 20. Non caschiamoci, vi prego! Il passaggio di domenica e' fondamentale e noi abbiamo molto bisogno dell'impegno di voi tutti''. O forse, soprattutto per lui.

11:36 26-04
L'AUSTRIA VUOLE PROLUNGARE SINE DIE I CONTROLLI ALLE FRONTIERE CON ITALIA E UE

VIENNA - Se servisse una prova del tracollo - nei fatti - della Ue, arriva dall'Austria. L'Austria vuole prolungare di nuovo i controlli alle frontiere, innanzitutto con l'Italia, la cui scadenza e' prevista per meta' maggio. Lo ha annunciato il ministro degli Interni dell'attuale governo socialdemocratico, Wolfgang Sobotka. ''Fin quando le frontiere esterne non potranno essere difese adeguatamente, continueremo a prendere misure a livello nazionale'', ha detto Sobotka al quotidiano Welt. ''Ai fini dell'ordine pubblico e della sicurezza interna devo semplicemente sapere chi entra nel nostro Paese'', ha aggiunto. Sobotka si e' mostrato fiducioso sul fatto che Bruxelles dara' il suo via libera a una proroga dei controlli alle frontiere interne di Schengen, che ormai si può considerare decaduto. Secondo il quotidiano Welt, la Commissione decidera' la prossima settimana di prolungarli oltre maggio.

10:19 26-04
BORSA DI MILANO IN ROSSO, GIU' TUTTE LE BANCHE E LE INDUSTRIE (FUGA DAL MERCATO)

Piazza Affari viaggia all'insegna dei ribassi in mattinata. Peggior piazza nel vecchio continente a Milano l'indice Ftse Mib registra alle 10 20.700 punti (-0,51%) e l'All share 22.868 punti (-0,42%). Sostanzialmente invariate le consorelle con Parigi, poco mossa, a +0,06%, Francoforte cauta a +0,02% e Londra a -0,02%. Nel paniere principale milanese le vendite colpiscono in particolare i titoli bancari con Ubi Banca (-1,84%), Unicredit (-1,71%), Mediobanca (-1,50%), Banco Bpm (-1,22%) e Bper Banca (-1,21%). Giù anche gli industriali con Cnh Industrial (-1,37%), Stmicroelectronics (-1,09%) e Buzzi Unicem (-0,76%). Tra i pochi titoli in rialzo viaggia sostenuto il lusso con Moncler (+2,35%), Salvatore Ferragamo (+2,66%) e Yoox Nap (+1,71%). Ben comprate anche Atlantia (+1,69%) e Leonardo (+1,17%).

12:00 25-04
LA COREA DEL NORD AVVISA: PRONTI AD ATTACCO NUCLEARE PREVENTIVO

PYONGYANG - La Corea del Nord minaccia ancora un attacco missilistico senza preavvisi: un editoriale del Rodong Sinmun, in prima pagina, commemora gli 85 anni della nascita delle Forze armate quando ''e' finita l'era in cui gli Usa costituivano in via unilaterale una minaccia nucleare''. Pyongyang possiede ora ''la volonta' e le capacita' di rispondere a ogni tipo di guerra''. Se Usa e Corea del Sud continuano ''la preparazione incauta di un attacco preventivo'', il Nord ne ''lancera' uno senza preavvisi per punizione trasformando le loro terre in inferni ardenti''.

09:43 25-04
RISSA A BOTTIGLIATE TRA AFRICANI SPACCIATORI (ARRIVATI IN ITALIA CON NAVI ONG)

I Carabinieri della stazione San Lorenzo hanno arrestato tre persone per una violenta rissa a colpi di cocci di bottiglia, scoppiata, ieri sera, in largo Talamo. In manette sono finiti un 23enne e un 32enne del Senegal e un 37enne nigeriano, arrestati con l'accusa di rissa aggravata. Dopo un'animata lite verbale, probabilmente per motivi legati al traffico di stupefacenti, tutti e tre hanno infatti precedenti per spaccio nel quartiere, gli animi si sono surriscaldati e hanno iniziato a colpirsi violentemente con calci e pugni. La rissa e' degenerata ulteriormente quando sono spuntati i cocci di bottiglia e l'intervento dei Carabinieri ha evitato conseguenze ben piu' gravi. Gli arrestati sono stati medicati, per le ferite da taglio riportate, presso l'ospedale ''San Giovanni - Addolorata'', dove il 32enne e' stato ricoverato e piantonato dai Carabinieri. Appena dimessi, gli altri due sono stati portati in caserma e trattenuti in attesa del rito direttissimo.

11:17 24-04
SALVINI: ''E' COME SE IN ITALIA FOSSERO BATTUTI INSIEME RENZI E BERLUSCONI''

''Finalmente. Socialisti e popolari sono fuori dal ballottaggio. Sarebbe come se in Italia fossero fuori Renzi e Berlusconi''. Lo dice il segretario della Lega Nord Matteo Salvini in una intervista al Corriere della sera a proposito delle elezioni francesi. Salvini è convinto che ''Macron è il finto nuovo'' e anche in Italia ''una volta bruciato Renzi sento parlare di Calenda, Padoan, Gentiloni. E' sempre la stessa minestra che non digerisce più nessuno. Il punto non è più destra o sinistra, ma l'essere alle dipendenze di Bruxelles o non esserlo''. Per il leader della Lega i francesi ''voteranno Macron. E penso che i sostenitori di Mélenchon potrebbero votare la Le Pen. E così faranno tutte le persone vittime dell'austerità e della globalizzazione. Non credo che voteranno per un burattino elegante che va con la cravatta anche in spiaggia. Non voteranno qualcuno di telecomandato dai maledetti di Bruxelles''.

12:58 23-04
LUIGI DI MAIO: ''LE ONG TRASPORTANO CRIMINALI IN ITALIA''

''Le Ong sono accusate di un fatto gravissimo, sia dai rapporti Frontex che dalla magistratura, di essere in combutta con i trafficanti di uomini, con gli scafisti, e addirittura, in un caso e in un rapporto, di aver trasportato criminali'' dice Luigi Di Maio (M5S). ''Vogliamo vederci chiaro, sapere chi le finanzia; a chi dice che in questo momento e' inopportuno attaccarle, a Saviano e agli altri, dico che fanno parte di quella schiera di ipocriti che ha sempre finto di non vedere il business dell'immigrazione''.

10:09 23-04
SONDAGGIO DELL'ULTIMA ORA: MARINE LE PEN 26% FILLON 22% MACRON TERZO COL 21%

Il leader del “Front National” Marine Le Pen e l’ex Premier François Fillon passeranno al secondo turno delle elezioni presidenziali in Francia, secondo i risultati di un sondaggio pubblicato dalla testata belga Libre.Be. Secondo il sondaggio Le Pen prenderà il 26% dei voti, l'ex premier, il 22% e l'ex Ministro dell'economia Emmanuel Macron sarà il terzo, con il supporto del 21% degli elettori. La testata non ha dato il nome della compagnia che ha condotto il sondaggio. ''Siamo in grado di mostrarvi gli ultimi risultati di un sondaggio effettuato su richiesta del personale di uno dei candidati da un grande istituto di sondaggio dell'opinione pubblica'', si legge nella pubblicazione. Questa domenica mattina in Francia circa 67000 elettori hanno preso parte alle elezioni, dove dovranno votare circa 47 milioni di cittadini. Ecco il link: http://www.lalibre.be/actu/france/presidentielle-francaise-decouvrez-le-dernier-sondage-realise-avant-le-scrutin-58f9dacccd70e80512fbd23c

09:27 23-04
SONDAGGIO IN GRAN BRETAGNA: 50% ELETTORI VOTERA' TORY E THERESA MAY PREMIER

LONDRA - La metà degli elettori britannici sostengono la premier conservatrice Theresa May in vista delle elezioni anticipate convocate per l'8 giugno, secondo un sondaggio pubblicato questa mattina da ComRes per il Sunday Mirror. E' la prima volta che i Conservatori raggiungono il simbolico 50% di preferenze dal lontano gennaio del 1991. Il sondaggio online dà ai Tory quattro punti in più rispetto a una settimana prima, i Laburisti, invece restano al 25%. Il piccolo partito centrista Liberaldemocratico si attesta senza particolari spostamenti all'11%.

08:58 23-04
KOREA DEL NORD: PRONTI A CANCELLARE GLI STATI UNITI DALLA FACCIA DELLA TERRA

La Corea del Nord avverte l'America che e' pronta a ''cancellarla dalla faccia della Terra'', accusandola di pianificare un attacco con armi chimiche contro il Paese. La grave minaccia e' contenuta in un documento pubblicato ieri sul Rodong Sinmun, il quotidiano ufficiale del Partito dei Lavoratori, in cui Pyongyang afferma che Washington vuole ''infliggere sulla nazione coreana un orribile disastro senza precedenti''. Al momento, gli Stati Uniti non hanno risposto alle pericolose farneticazioni della dittatura comunista nordcoreana. Nel documento, intitolato 'Piano di guerra biochimica contro la nazione coreana sotto attacco', il regime sostiene che le forze americane stazionate in Corea del Sud di recente hanno portato nel porto di Busan ''attrezzature per cercare di portare avanti il Piano Giove (Jupiter Plan), uno scenario che prevede una guerra biochimica contro il nord''. Tuttavia, prosegue il documento, la Corea del Nord ''non sara' mai uno spettatore inerte alle mosse degli Usa''.

12:34 22-04
SONDAGGIO IN FRANCIA: IL 60% DEI CITTADINI HA UNA PESSIMA OPINIONE DELLA UE

Una presidente Le Pen punterebbe a far saltare l'euro e, comunque, a spingere verso una ritirata nazionalistica la costruzione europea. Ma è difficile sostenere che il Front National si muova controcorrente. A stare ai sondaggi in Francia, sommando alle preferenze per Marine Le Pen quelle per il candidato di estrema sinistra Jean-Luc Mélenchon, contrario anch'egli al processo di integrazione europea, si vede che oltre il 40 per cento dei potenziali elettori è pronto ad azzoppare la Ue. Ma il malcontento è ben più diffuso. In un recentissimo sondaggio Pew, non il 40, ma il 60 per cento dei francesi dichiara di avere una opinione sfavorevole della Ue. Un bacino di impopolarità che potrebbe regalare sorprese inaspettate nelle urne. (Fonte: Repubblica)

10:28 21-04
IL CORANO DICE CHE LA TERRA E' PIATTA, QUINDI E' PIATTA (TESI LAUREA INGEGNERIA)

TUNISI - Il ministero dell'Insegnamento superiore tunisino ha annunciato ufficialmente che la commissione Tesi alla Facoltà di Scienze di Sfax, Scuola nazionale di Ingegneria, ha rifiutato la proposta di una tesi di dottorato intitolata: ''Il modello della Terra piatta, argomenti e impatto sugli studi climatici, paleo-climatici'', depositata recentemente da uno studente che aveva suscitato un'ondata di proteste in rete dopo la diffusione della notizia a causa del fatto che nella tesi proposta si fa riferimento alla validità dell'ipotesi della terra piatta basandosi su Corano che la afferma. Il ministero dell'Insegnamento superiore ha annunciato anche l'apertura di un'indagine per determinare precise responsabilità nella vicenda. Emergerebbe sin da ora infatti l'esistenza di irregolarità procedurali nelle formalità di deposito della tesi. Una scappatoia, ovviamente.

10:20 21-04
ALTRA TEGOLA SU DEUTSCHE BANK: MULTA DI 157 MILIONI PER CONDOTTE ILLECITE IN USA

Appena uscita da un maxi aumento di capitale da 8,5 miliardi di euro dovuto a costi legali, Deutsche Bank riceve una nuova tegola dalle autorita' statunitensi: la Fed le ha inflitto una multa da 157 milioni di euro, parte dei quali per la prima applicazione concreta della Volcker Rule, la stretta voluta dall'amministrazione Obama sulle scommesse rischiose da parte di banche d'investimento che fanno anche le banche commerciali. ''Vi sono significative lacune su aspetti chiave del programma di adesione di Deutsche Bank alla Volcker Rule'', ha fatto sapere in una nota ieri sera la Federal Reserve infliggendo una sanzione da 19,7 milioni. Un'altra multa, da 136,9 milioni, e' dovuta ai mancati controlli sui trader di valute che 'chattavano' con la concorrenza fino al punto di rivelare le proprie posizioni. ''Siamo lieti di risolvere questi problemi di diritto civile'', ha detto un portavoce del colosso bancario tedesco. Lieti? Di pagare 157 milioni di euro di multa? Contenti loro...

10:14 21-04
ITALIA VIOLENTA: RUBANO NELLE NOTTE AUTOBUS E LI SCHIANTANO CONTRO UNA SCUOLA

MODENA - Due bus si sono schiantati la scorsa notte, intorno alle quattro, contro la scuola 'Meucci' di Carpi, in quel momento ovviamente chiusa: uno ha sfondato il cancello esterno, l'altro e' invece finito contro l'ingresso principale, creando danni ingenti. L'episodio ha avuto inizio poco prima con una incursione al deposito dei bus 'Arianna', che si trova in via Peruzzi sempre a Carpi. Ignoti hanno rubato dal deposito cinque autobus: due sono stati lasciati nel piazzale, uno e' stato abbandonato in via Tre Ponti, mentre gli altri due sono finiti appunto contro l'istituto superiore, tecnico-commerciale 'Meucci', che nella giornata restera' chiuso con la sospensione delle lezioni. Sul posto, oltre ai carabinieri e ai vigili del fuoco, anche il sindaco di Carpi Alberto Bellelli. Per il momento non viene esclusa nessuna ipotesi, anche se si propende per un atto di vandalismo.

10:01 21-04
SALVINI SBERTUCCIA GENNARO MIGLIORE, IL FREGOLI DELLA POLITICA ITALIANA

''L'attentato a Parigi non è un favore a Marine Le Pen''. Lo ha detto Matteo Salvini intervenendo ad Agorà su Rai3. In trasmissione il deputato del Pd Gennaro Migliore ha criticato il tweet del leader leghista d ieri sera dove si inneggiava alla leader del Fn, esprimendo il cordoglio ai parigini. ''Messaggio elettorale dentro un messaggio di cordoglio, non si fa Salvini'', ha detto Migliore. Parole a cui ha replicato il leader della Lega: ''non è così, ma se sono di troppo vi lascio da soli, non voglio disturbare nessuno. Vengo criticato da un signore che ha cambiato 18 partiti, godetevi Gennaro Migliore''. ''Il problema sono io o sono i terroristi?'', ha concluso il segretario della Lega.

09:56 21-04
IN CASO DI VITTORIA, MARINE LE PEN INDIRA' IL REFERENDUM PER USCIRE DALLA UE

PARIGI - Marine Le Pen, candidato della destra alle prossime elezioni presidenziali francesi, intende organizzare un referendum sull'uscita dell'Unione europea, in caso venga eletta. La consultazione si terrebbe nella prima meta' del 2018 dopo i negoziati con altri Stati dell'Ue. Lo ha dichiarato a Sputnik il responsabile della campagna di Le Pen, David Rachline

13:50 19-04
FONTI MINISTERO DELL'INTERNO FRANCESE: DOMENICA ASTENSIONE ALTISSIMA, FORSE 50%

PARIGI - Secondo fonti francesi vicine al ministero dell'Interno, nel governo socialista si teme una maxi-astensione al primo turno delle presidenziali domenica prossima, molto superiore a quella che si prevede, attorno al 30%. ''Con un'astensione addirittura vicina al 50% - dicono le fonti - si rischia che al secondo turno vada chiunque dei quattro di testa. E non si puo' escludere un ballottaggio Le Pen-Melenchon'', i due candidati con la piu' alta percentuale di votanti ''certi'' della propria scelta. In questo caso, diverrebbe presidente della Repubblica un cadidato certamente contrario alla U e alle sue attuali politiche e ostile anche alla Bce.

11:39 19-04
LA POLONIA NAZIONALISTA VOLA: CRESCITA ECONOMICA +3,4% NEL 2017 E +3,2% NEL 2018

VARSAVIA - L'economia polacca letteralmente ''vola'': e' destinata a crescere del 3,4 per cento per cento quest'anno e del 3,2 per cento nel 2018. E' quanto emerge da una nuova previsione da parte del Fondo monetario internazionale (FMI) contenuta nel suo rapporto World Economic Outlook. Nel mese di gennaio, gli analisti del Fondo avevano previsto che il Pil polacco sarebbe cresciuto del 3,3 per cento sia nel 2017 che nel 2018. L'Istituto con sede a Washington prevede anche che l'inflazione in Polonia si attestera' al 2,3 per cento alla fine del 2017, e al 2,4 per cento alla fine del 2018, in crescita rispettivamente dello 0,8 e dello 0,2 per cento rispetto sue previsioni di gennaio. L'Fmi ha inoltre rivisto al ribasso le sue previsioni sulla disoccupazione in Polonia. Secondo le ultime proiezioni, la percentuale di senza-lavoro sara' del 5,5 per cento quest'anno e del 5,3 per cento l'anno prossimo. Le previsioni di gennaio erano rispettivamente del 6,2 e del 6,1 per cento.

10:43 19-04
MARINE LE PEN FA TOGLIERE BANDIERA UE ALLE SUE SPALLE PER L'INTERVISTA ALLA TF1

PARIGI - Intervistata da TF1, Marine Le Pen ha fatto ritirare dallo sfondo la bandiera europea, chiedendo che venisse lasciata alle sue spalle solo la bandiera francese. Un 'gesto simbolico', hanno commentato le giornaliste presenti in studio, spiegando che la leader del FN aveva chiesto, per partecipare alla trasmissione, di togliere la bandiera europea. ''Voglio essere presidente della Repubblica francese, non della Commissione Europea, ritengo che l'Ue abbia fatto molto male al nostro paese e al nostro popolo, in campo economico, sociale, di abolizione delle frontiere'', ha replicato Le Pen. E questa mattina ha ribadito la sua scelta su BFMTV: ''Sono candidata all'elezione della Repubblica francese'', ha dichiarato, sottolineando le ultime due parole. In un'intervista al mensile 'Causeur' di aprile Le Pen esprimeve la sua volontà di ''vietare la bandiera europea sulle sedi istituzionali''.

10:37 19-04
GASPARRI HA RAGIONE: LA SUA LEGGE SULLE CONCENTRAZIONI NELLE TLC E' DEMOCRAZIA

''A tredici anni dalla sua applicazione la legge Gasparri dimostra la sua modernità e validità. Ad essa infatti ha fatto ricorso l'Agcom per evitare il rischio di una pericolosa concentrazione tra televisioni e telecomunicazioni che si stava realizzando con la scalata Vivendi a Mediaset. Chi criticò chieda scusa per la sua superficialità e ignoranza. Da parte mia registro con grande soddisfazione la decisione dell'Agcom che conferma una volta di più la validità delle norme che portai all'approvazione nel 2004''. Lo ha sottolineato in una dichiarazione l'ex ministro Fi Maurizio Gasparri, padre della legge sulle tlc fatta approvare dal Governo Berlusconi ancora in vigore. ''La norma - ricorda il vicepresidente del Senato- fu varata a suo tempo per impedire che, da un lato o dall'altro, si potessero realizzare concentrazioni non compatibili con una corretta dinamica di mercato. A quelli che criticarono a suo tempo la legge consiglio una profonda meditazione''.

 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

I più Letti