67.686.633
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

Brevi, quasi brevi? Brevissime!

17:20 26-02
IN ARRIVO DALL'AUSTRALIA UN TERREMOTO NELLA CHIESA (A ROMA)

A poche ore dal vertice contro la pedofilia in Vaticano, nella Chiesa australiana si scatena un terremoto. Non solo il cardinale George Pell rischia 50 anni di carcere per abusi, ma il presidente dei vescovi del continente, Mark Coleridge (che domenica ha chiuso il summit con una potente omelia sulla lotta agli abusi) viene indagato per insabbiamento.Pell, 77 anni, attuale prefetto dell'Economia in congedo per difendersi nel processo, è stato condannato in primo grado con un verdetto unanime dei 12 membri della giuria della County Court dello stato di Victoria emesso l'11 dicembre 2018 e il 26 febbraio è stato sospeso dalla Santa Sede per l'esercizio pubblico e il contatto con i minori in attesa del giudizio definitivo. Si tratta della più alta carica della Chiesa cattolica mai giudicata colpevole per pedofilia. Creato cardinale da Giovanni Paolo II nel 2003, dieci anni dopo, nel 2013, è stato chiamato a Roma da Papa Francesco, che lo ha reclutato nel Consiglio dei cardinali.

17:12 26-02
MANCAVA SOLO IL VELO ISLAMICO DA CORSA, NEL REPERTORIO DELLE CAZZATE.

PARIGI - 'No al velo islamico da footing': dure polemiche in Francia contro i grandi magazzini sportivi Decathlon, che hanno deciso di commercializzare uno speciale 'velo da footing' per le sportive di religione musulmana. Una scelta che nella 'Patria della Laicita'' proprio non passa. Con politici di diverso colore politico, dalla Re'publique en Marche del presidente Emmanuel Macron fino al Rassemblement National di Marine Le Pen, che gridano allo scandalo, se non addirittura al boicottaggio. Il marchio francese va dritto per la sua strada. Per i responsabili del gruppo, l''hijab da corsa' lascia il volto scoperto e non viola nessuna regola. Al contrario, promuove lo sviluppo dello sport tra le donne.

17:00 26-02
PROCURA DI FIRENZE DA' PARERE NEGATIVO: GENITORI DI RENZI RESTINO AI DOMICILIARI

FIRENZE - La procura di Firenze ha dato parere negativo sulla richiesta di revoca degli arresti domiciliari per Tiziano Renzi e Laura Bovoli, avanzata dal loro legale Federico Bagattini ieri nell'interrogatorio di garanzia svoltosi davanti al gip Angela Fantechi. Secondo quanto appreso la procura, pur avendo tempo fino a domani per esprimersi, ha gia' depositato il parere nella tarda mattinata di oggi. Ora il gip puo' decidere sull'istanza di revoca entro cinque giorni.

16:37 26-02
RIXI: CENTRODESTRA E' UN MODELLO SUPERATO A LIVELLO DI GOVERNO

GENOVA - ''I risultati danno ragione a Salvini: credo che oggi a livello governativo riusciamo a dare risposte che col centrodestra non siamo riusciti a dare. A livello territoriale abbiamo la possibilita' di fare un'alleanza differenziata''. Cosi' il viceministro alle Infrastrutture Edoardo Rixi ha risposto a chi gli chiedeva se ritenesse superato il modello tradizionale di centrodestra.

16:35 26-02
SALVINI: QUOTA 100, GIA' 70.000 ADESIONI, QUASI 8.000 IN LOMBARDIA, EVVIVA!

Il vicepresidente del Consiglio e ministro dell'Interno, Matteo Salvini, si dice ''orgoglioso dei risultati di quota 100, con circa 70 mila adesioni in tutta Italia di cui 7.951 in Lombardia''. Il vicepremier quindi aggiunge: ''E' un altro risultato di questo governo, per il quale mi sono speso con particolare impegno. Chi ha il sacrosanto diritto di smettere di lavorare puo' farlo, e lascia spazio a giovani in cerca di lavoro. Alla faccia della Fornero. Dalle parole ai fatti''.

10:29 22-02
GERMANIA: IL PRINCIPALE INDICATORE ECONOMICO ORA SEGNA CRISI. RECESSIONE.

BERLINO - L'indice Ifo, uno dei principali barometri dell'economia tedesca, registra un nuovo calo. A febbraio l'Ifo si attesta a 98,5 punti, in discesa rispetto ai 99,1 punti di gennaio e sotto le stime degli analisti, che si attendevano una discesa a 99 punti. L'indice sulle condizioni attuali scende da 104,5 a 103,4 punti e quello sulle aspettative cala da 94,3 a 93,8 punti. La discesa sotto quota ''100'' per questi indici stabilisce uno stato di crisi dell'economia.

17:03 21-02
APPROVATO ALLA CAMERA IN PRIMA LETTURA IL REFERENDUM POPOLARE PROPOSITIVO

Con 272 voti favorevoli, 141 contrari (Pd e Fi) e 17 astenuti (Leu e Fdi)l'Aula della Camera ha dato il primo via libera al referendum propositivo previsto dalla proposta di legge M5S appoggiata da Lega. Il testo passa al Senato. Saranno sufficienti, al termine di una riforma costituzionale che prevede almeno quattro letture parlamentari, 500mila firme per vedere approvata dalle Camere una proposta di legge entro il termine di 18 mesi. Si tratta dell'iniziativa legislativa popolare ''rinforzata'' introdotta modificando l'articolo 71 della Costituzione, che già prevedeva la possibilita' di proposta legislativa da parte di almeno 50mila elettori. Trascorso questo periodo senza risposta da parte del Parlamento (o se il provvedimento varato non dovesse rispecchiare la volonta' dei promotori della consultazione, a meno di ''modifiche meramente formali'') la parola passera' alle urne, dove sara' necessario un quorum ''approvativo'' del 25% degli aventi diritto al voto, circa 12 milioni d'elettori.

16:55 21-02
LA FRANCIA FORNISCE SEI MOTOVEDETTE ANTI BARCONI ALLA LIBIA (MOLTO BENE)

PARIGI - La Francia ha ufficializzato la decisione di fornire alla marina libica sei motovedette per la lotta all'immigrazione clandestina: lo ha annunciato oggi il ministero delle Forze armate, confermando un'indiscrezione che circolava da giorni. Ora il governo francese riferisce che la ministra Florence Parly ha fatto l'annuncio durante un incontro con il premier libico Fayez al-Sarraj a margine della conferenza sulla sicurezza di Monaco il 17 febbraio. ''Ha annunciato la cessione alla Libia di sei imbarcazioni che saranno consegnate dalla prossima primavera'', ha detto Yasmine-Eva Fares-Emery, portavoce del ministero. La Francia acquisterà le imbarcazioni a scocca semirigida dal produttore francese Sillinger e le consegnerà alla Libia. ''Questa azione si iscrive nel quadro del sostegno della Francia agli sforzi della marina libica per lottare contro l'immigrazione clandestina'', ha aggiunto la portavoce.

15:16 21-02
PREMIER CONTE: NESSUNA MANOVRA CORRETTIVA. MISURE PRUDENZIALI GIA' CI SONO.

ROMA - ''Abbiamo presente il quadro macro-economico in Italia e nel resto d'Europa'', c'e' ''un rallentamento temporaneo'' dell'economia ma ''i nostri fondamentali economici restano solidi''. Lo ha detto il premier Giuseppe Conte, rispondendo al question time al Senato. ''Non ci facciamo dettare l'agenda da ipotesi. Alle ipotesi rispondiamo con risposte concrete. Non ci facciamo distrarre. Abbiamo impostato miliardi di euro che vanno solo spesi, meglio e piu' velocemente rispetto al passato'', ha aggiunto il presidente del Consiglio riferendosi all'eventualita' di una manovra correttiva. ''Non riteniamo necessaria alcuna misura correttiva. Gia' abbiamo adottato delle misure prudenziali che ci mettono al riparo'', ha concluso il premier.

14:47 21-02
CONTINUANO SENZA SOSTA GLI SGOMBERI DI OCCUPAZIONI ABUSIVE A FIRENZE

FIRENZE - Sesto sgombero in sei mesi a Firenze. Questa volta l'intervento ha riguardato una struttura in via del Pergolino dove, fa sapere il Viminale, si trovavano un centinaio di persone, quasi tutte straniere, tra cui circa trenta minori. Sul posto 50 donne e uomini delle Forze di Polizia. ''Sono felice perché gli impulsi che abbiamo dato (col Decreto sicurezza e non solo) rendono gli sgomberi più agevoli e stanno dando frutti in molte città italiane'', commenta il ministro dell'Interno Matteo Salvini. ''È la migliore risposta - spiega - a chi cerca polemiche, rimpiangendo la stagione dei Renzi e delle Boschi. Grazie a chi è intervenuto, a partire da prefetto e Forze dell'Ordine. Dalle parole ai fatti''.

13:25 21-02
SPAGNA E MAROCCO FIRMANO ACCORDO: BARCONI DI AFRICANI RISPEDITI IN MAROCCO

MADRID - La Spagna e il Marocco hanno raggiunto un accordo che consentira' una strategia senza precedenti per frenare i flussi migratori irregolari. Lo scrive oggi il quotidiano ''El Pais'', spiegando che, sulla base dell'intesa raggiunta, il Soccorso marittimo spagnolo potra' far sbarcare nei porti del Paese magrebino una parte dei migranti soccorsi in mare. Fino ad ora, invece, i naufraghi riscattati nello Stretto o nel Mare di Alboran venivano portati sulle coste andaluse sebbene il Marocco fosse piu' vicino. La misura, sottolinea il giornale, risponde al tentativo del governo uscente di ridurre la pressione migratoria, un tema divenuto centrale nella campagna elettorale in vista del voto anticipato del 28 aprile.

12:28 20-02
GIA' IL 1° APRILE LIQUIDATE TUTTE LE DOMANDE DI PENSIONE ''QUOTA 100'' (BENISSIMO)

''Il primo aprile saranno liquidate tutte le domande di quota 100 per le quali non ci saranno anomalie e che sono state presentate via via''. Così Gabriella Di Michele, dg dell'Inps, a margine di un evento organizzato dalla Cgil.''Non tutte saranno accolte, altre avranno ritardi perché le pensioni dei pubblici creano altri problemi. L'Inps non è a conoscenza di tutta la vita assicurativa dei lavoratori. Lí prevedo difficoltà maggiori, useremo questi mesi di anticipo per anticipare la domanda e il risultato'', ha aggiunto.''Su quota 100 siamo riusciti a consentire la presentazione delle domande lo stesso giorno dell'entrata in vigore del decreto 4 con tre circolari già validate. Sono 3-4 giorni che sono in linea i programmi di calcolo, tutte le domande saranno analizzate e sono in procedura per la liquidazione''

12:25 20-02
SI ALLARGA LA FRATTURA DENTRO I LABURISTI BRITANNICI: ORA SE NE VANNO IN OTTO

LONDRA - La scissione nel Partito laburista si allarga e continua a scuotere tanto la formazione guidata da Jeremy Corbyn quanto il panorama politico del Regno Unito. Nella giornata di ieri 19 febbraio un'ottava deputata, Jean Ryan, ha lasciato il Labour per unirsi ai sette scissionisti che hanno formato il Gruppo indipendente. Ryan ha motivato la sua decisione denunciando la ''cultura dell'antisemitismo'' cresciuta nel Partito laburista sotto la leaderhip di Corbyn e la deriva verso l'estrema sinistra. Mentre si attendono nuove defezioni tra i laburisti e tra i Conservatori moderati contrari alla Brexit, nei vertici del Labour crescono i timori che il primo ministro, Theresa May, possa sfruttare il difficile momento vissuto dal partito di Corbyn e convocare le elezioni anticipate

09:28 20-02
MATTEO SALVINI: SONO ORGOGLIOSO CHE QUOTA 100 FUNZIONI, GIA' 60MILA IN PENSIONE

Matteo Salvini ai microfoni di Agorà, su Rai3, rispondendo ad una domanda sulla tenuta del governo, precisa: ''Noi badiamo ai fatti. Aver istituito quota 100 vuol dire aver restituito a molti la possibilità di rinascere''. E si dice ''orgoglioso di aver smentito chi diceva che non ce l'avrebbe fatta. Se i 60mila che hanno firmato diventeranno altrettanti posti di lavoro non lo so. So invece che andranno in pensione 60mila persone in tempi umani''. Inoltre sulla recessione commenta: ''Ha ragione Boccia (presidente di Confindustria, ndr) che chiede l'apertura dei cantieri. Lo incontrerò. Nelle prossime settimane si approva lo strumento che dimezza i tempi per l'approvazione dei lavori''.

09:23 20-02
FOGGIA: RUSPE POLIZIA ED ESERCITO PER SGOMBERARE E ABBATTERE BIDONVILLE AFRICANA

FOGGIA - Circa duecento uomini tra polizia, carabinieri e guardia di finanza sono impegnati in una operazione interforze nel ghetto di Borgo Mezzanone, vicino a Foggia, l'agglomerato di baracche abusive sorto accanto al Cara - Centro richiedenti Asilo - dove attualmente risiedono circa 1500 Migranti. Il numero raddoppia durante il periodo estivo della racconta del pomodoro. Le forze dell'ordine sono impegnate in perquisizioni e controlli tra i manufatti dove, secondo indagini coordinate dalla Procura di Foggia, si consumerebbero reati come la prostituzione. Nel corso della mattinata le baracche abusive controllate saranno sottoposte a sequestro finalizzato all'abbattimento. Alle operazioni prendendo parte anche militari dell'Esercito.

15:57 19-02
++++GIUNTA PER LE IMMUNITA' RESPINGE (16 A 6) LA RICHIESTA DI PROCESSARE SALVINI

ROMA - PALAZZO MADAMA - La Giunta per le Immunita' del Senato dice no alla richiesta del Tribunale dei ministri di Catania di poter processare il ministro dell'Interno Matteo Salvini con l'accusa di ''sequestro di persona aggravato'' per non aver fatto sbarcare per 5 giorni 177 migranti dalla nave Diciotti. I voti a favore della proposta del presidente della Giunta Maurizio Gasparri di dire no all'autorizzazione sono stati 16, 6 i contrari.

15:47 19-02
BAGNAI: L'ITALIA HA CHIESTO RISPETTO DAGLI ALTRI GOVERNI DI EUROZONA E UE. BENE

Il governo italiano ha chiesto il ''rispetto'' degli altri governi dell'Eurozona e dell'Ue, e questo è ''un fatto positivo''. Lo sottolinea l'economista Alberto Bagnai, presidente della Commissione Finanze del Senato, parlando, a margine della European Parliamentary Week a Bruxelles, delle tensioni con la Francia, Paese che Bagnai conosce bene perché è ricercatore dell'Università di Rouen, oltre che professore di Politica Economica a Pescara. ''Ho salutato con grande soddisfazione - risponde Bagnai - le parole di Pierre Moscovici, sui toni, perché ho ritenuto che si riferisse a se stesso, quando a dicembre ha parlato di piccoli Mussolini, eccetera. Non mi sembra che la risposta italiana sia stata sproporzionata, rispetto all'offesa''. ''Non vedo un eccesso colposo di qualche tipo e, se anche ci fosse stato, ma non c'è stato, saluterei comunque come un dato positivo il fatto che un governo italiano chiede, nel modo in cui ritiene opportuno farlo, su cui si può ovviamente discutere, rispetto''.

15:37 19-02
LA REGIONE LIGURIA FARA' PARTIRE A BREVE L'ITER PER OTTENERE ''L'AUTONOMIA''

GENOVA - ''L'iter per ottenere l'autonomia differenziata della Liguria partira' a fine mese, non appena si sblocchera' quello delle regioni di testa, Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna, le prime a partire lungo questo percorso virtuoso''. Il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti annuncia l'avvio della procedura per l'autonomia della Liguria a margine del convegno ''Sud Macroregione'', organizzato a Roma dalla Fondazione Magna Carta e dalla Fondazione Craxi. ''L'autonomia e' una grande opportunita' per tutti - commenta il governatore -, un progetto che non togliera' nulla alle Regioni del Sud. E' vero che esistono Regioni piu' benestanti e altre che incontrano maggiori difficolta': questo non dipende pero' dall'autonomia, ma da un centralismo che ha usato male i soldi degli italiani''

15:06 19-02
ISRAELE: EBREI LASCINO LA FRANCIA, CLIMA DI ANTISEMITISMO. VENGANO IN ISRAELE

GERUSALEMME - Sull'onda del clima di crescente antisemitismo, in Francia, il ministro israeliano per l'Immigrazione, Yoav Gallant, ha chiesto agli ebrei che vivono nell'Hexagone di emigrare verso Israele. ''Condanno con forza l'antisemitismo in Francia e chiedo agli ebrei di tornare a casa e di emigrare in Israele'', ha scritto Gallant su Twitter. E' la prima volta che Israele definisce antisemita la Francia. Non ci sono state al momento repliche da parte del presidente Macron.

09:40 19-02
SALVINI: ''OPERAZIONE ANTI CAMORRA, 50 ARRESTI E SEQUESTRO BENI PER 10 MILIONI''

“Cinquanta arresti e sequestri di beni per 10 milioni. È il bilancio dell’operazione anti-Camorra che ha fatto scattare le manette in Campania e in Veneto. Notizie di questo tipo vanno cominciare bene la giornata. Grazie alla Guardia di Finanza e alla Polizia, che hanno eseguito questa brillante operazione con il coordinamento della Dda di Venezia. Vogliamo inseguire i boss e i loro sporchi affari ovunque siano”. Lo dice il ministro dell’Interno Matteo Salvini.

13:38 18-02
PRESIDENTE FONTANA: FIDUCIOSO SU RISULTATO REFERENDUM M5S. TRARREMO CONSEGUENZE

MILANO - Il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana si e' detto fiducioso sul risultato del referendum dei Cinque Stelle sull'autorizzazione a procedere nei confronti del ministro dell'interno Matteo Salvini in merito al caso Diciotti e sulla conseguente tenuta del governo. ''Iniziamo a vedere il risultato, poi trarremo le conseguenze. E' chiaro che sicuramente e' un passaggio importante'', ha dichiarato Fontana a Palazzo Lombardia.

11:59 18-02
GOVERNO FRANCESE: NESSUN MOTIVO PER OPPORSI A ESTRADIZIONE TERRORISTI ITALIANI

PARIGI - Non c'e' ''nessun motivo'' per il governo di Parigi di opporsi all'estradizione degli ex ''terroristi'' italiani chiesti da Roma alla magistratura francese, ha spiegato il ministro agli Affari europei Nathalie Loiseau. In un'intervista al quotidiano Le Monde, Loiseau riesamina la vecchia posizione francese promulgata dal presidente Francois Mitterrand (1981-1995) che aveva deciso di non autorizzare l'estradizione di ex attivisti politici che avevano rinunciato alla lotta armata. ''Non ho alcuna 'dottrina' sui problemi della giustizia'', osserva. E puntualizza: ''Se la giustizia di un Paese straniero, che rispetta lo stato di diritto, richiede l'estradizione di qualcuno che si e' reso colpevole di crimini di sangue, spetta ai giudici decidere. Penso che il nostro Paese abbia vissuto a lungo sottovalutando il trauma del terrorismo in Italia o in Spagna e che abbiamo trattato con indifferenza, che non condivido, la violenza indiscriminata che ha esercitato in alcuni Paesi''.

11:38 18-02
PARLAMENTO EUROPEO: LEGA PRIMO PARTITO ALLE ELEZIONI DI MAGGIO CON IL 32,4%

La Lega del vicepremier Matteo Slavini si configura come il primo partito in Italia, con 27 seggi a Strasburgo sui 76 riservati all'Italia, e una percentuale di voti pari al 32,4 per cento. Queste le proiezioni sui risultati delle elezioni europee del 26 maggio, rese note dal Parlamento europeo, e basate sui sondaggi nazionali esistenti e ritenuti ''affidabili''. A raccoglierli e rielaborarli, i servizi dell'Euroassemblea. Stando alle stesse proiezioni, al secondo posto si collocherebbe il Movimento 5 Stelle con 22 seggi (25,7 per cento dei voti); poi il Partito democratico con 15 seggi (17,3 per cento). Forza Italia raggiungerebbe l'8,7% dei consensi, con 7 seggi. Fratelli d'Italia, ultimo partito a superare la soglia di sbarramento del 4 per cento, avrebbe 4 seggi (4,4 per cento).

10:47 18-02
FORZE SOVRANISTE GIA' PRIMA DELLA CAMPAGNA PER LE EUROPEE STIMATE SECONDE...

Il Partito Popolare Europeo dovrebbe confermarsi come prima forza politica nel prossimo Parlamento europeo con 183 deputati, mentre i tre gruppi che rappresentano le destre sovraniste potrebbero ottenere 153 seggi, secondo la prima proiezione pubblicata oggi dall'Europarlamento in vista delle elezioni europee di maggio. Con questo, si confermerebbero la seconda forza politica del parlamento europeo. Molto distanziate, le sinistre.Tra i gruppi sovranisti, l'Europea delle Nazioni e delle Liberta' (a cui appartiene la Lega) dovrebbe ottenere 59 seggi contro i 51 dei Conservatori e riformisti europei (a cui appartengono Fratelli d'Italia) e i 43 dell'Europa della liberta' e della democrazia diretta (a cui appartiene il Movimento 5 Stelle).

10:30 18-02
COMMISSIONE PARLAMENTARE BRITANNICA: COMPORTAMENTO OLTRAGGIOSO DI ZUCKERBERG

LONDRA - Regole piu' severe ''per modificare in maniera radicale il rapporto di forze fra piattaforme online e utenti''. E' quanto chiede la commissione parlamentare britannica sui media, in un duro rapporto pubblicato al termine di un'inchiesta dedicata in particolare a Facebook e al caso dei dati personali diffusi attraverso Cambridge Analytica nel quale si accusa il colosso Usa di comportamenti degni di ''gangster digitali'' e si denuncia come oltraggioso il rifiuto opposto mesi fa da Mark Zuckerberg a una convocazione dello stesso organismo. La relazione della commissione parlamentare britannica avrà dure conseguenze, su Facebook.

10:22 17-02
POLIZIA ARRESTA A ROMA DUE RAPINATORI, UN EGIZIANO E UN ALGERINO. VITTIME FERITE

Gli autori di due rapine commesse nei dintorni della stazione Termini di Roma sono stati fermati dagli agenti della Polizia di Stato del commissariato Viminale, diretto da Fabio Abis. Entrambi stranieri, i due sono stati trasferiti a Regina Coeli. Nel primo caso, a collaborare attivamente alle indagini sono stati gli agenti del commissariato Fidene Serpentara, che sono intervenuti in via Giolitti, verso le 5 di mattina, a seguito della segnalazione della rapina di un cellulare effettuata da uno straniero che, dopo aver malmenato un giovane, si era impossessato del suo telefono. L'immediato esame delle telecamere di sorveglianza di un esercizio commerciale ha permesso di identificare il giovane, un 18enne egiziano, che e' stato rintracciato e sottoposto a fermo per rapina. Gli agenti del Commissariato Viminale hanno inoltre arrestato un algerino 31enne. Anche in questo caso, la vittima era stata rapinata di cellulare, portafoglio e ferito, 15 giorni di prognosi.

10:15 17-02
BANDA DI NIGERIANI DEVASTA IL CENTRO DI FERRARA E BLOCCA LA STAZIONE (GANGSTER)

''Notte di disordini a Ferrara: un gruppo di nigeriani ha rovesciato cassonetti, creato disordini, accerchiato i carabinieri. Roba da matti. Grazie alle Forze dell' ordine. Sarò presto in città per mettere un pò di cose a posto''. E' stato personalmente il ministro degli Interni Matteo Salvini, vicepremier e leader della Lega, a fare via social la sintesi e diffondere un video su danneggiamenti subiti dalla città e tensione altissima per qualche ora vissuta nella tarda serata di ieri ai piedi del Grattacielo di Ferrara dove un consistente gruppo di immigrati nigeriani ha rovesciato numerosi cassonetti in strada e inveito contro passanti e forze dell'ordinem, ostruendo la via principale di accesso alla stazione ferroviaria. Per riportare l'ordine e disperdere l'adunanza minacciosa sono dovuti intervenire Carabinieri, Polizia, Esercito, Guardia della polizia di Stato e della Guardia di Finanza.

09:33 17-02
MAROCCHINO RAPINA UN NEGOZIO E PICCHIA I COMMESSI. ARRESTATO DAI CARABINIERI

E’ stato arrestato in flagranza di reato dai carabinieri di Treviglio per rapina impropria e lesioni personali aggravate un marocchino 35enne, con alle spalle già altri precedenti contro il patrimonio, dopo un’azione criminosa in un negozio di Martinengo. L'uomo, una volta essersi introdotto come presunto cliente in un esercizio commerciale di abbigliamento gestito da cittadini orientali, ha rotto la relativa placca antitaccheggio, rubava un giubbotto del valore di alcune decine di euro. Uscito furtivamente dal negozio in questione, l’autore del reato predatorio è stato poi raggiunto dal titolare dell’esercizio e da due suoi commessi che nel tentativo di farsi restituire il bene asportato. Il ladro li ha aggrediti con calci e pugni. Le vittime sono riuscite a chiamare il 112 e i carabinieri, intervenuti sul posto, hanno bloccato il magrebino. E'accusato di rapina impropria e lesioni personali. Il giubbotto rubato è stato restituito al proprietario. La convalida dell'arresto domani.

18:39 16-02
MATTEO SALVINI: ''L'IMMIGRAZIONE IRREGOLARE E' UN BUSINESS CHE VA STRONCATO''

Il ministro dell'Interno Matteo Salvini, dopo l'operazione di polizia all'ex Moi di Torino, afferma: ''25 indagati (quasi tutti somali), 11 arrestati e 5 ricercati: e' il bilancio dell'operazione di polizia che ha smantellato una organizzazione che gestiva l'immigrazione clandestina''. Quindi, Salvini spiega: ''La centrale operativa era l'ex Moi di Torino, occupato da immigrati dal 2015. Un'area che, dopo anni di incertezze, abbiamo iniziato a sgomberare: la libereremo completamente nei prossimi mesi. E' l'ennesima prova che l'immigrazione irregolare e' un business che va stroncato. Grazie alle Forze dell'ordine, dalle parole ai fatti''.

10:47 16-02
STRANIERO ARRESTATO A PORTOGRUARO, PER DROGA PICCHIAVA LA MADRE E UNA RAGAZZA

VENEZIA - Gli agenti del Commissariato di Polizia di Portogruaro (Venezia) hanno eseguito un'ordine di custodia cautelare in carcere nei confronti di un ventiquattrenne di residente a San Michele al Tagliamento, cittadino straniero, per i reati di maltrattamenti contro familiari e conviventi, aggravato perche' sotto effetto di stupefacenti, minaccia aggravata e tentata estorsione. Le indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica di Pordenone, hanno fatto emergere una situazione familiare caratterizzata da continui maltrattamenti del giovane contro una giovane ragazza di Portogruaro, sottoposta a violenza fisica, a continue minacce e mortificazioni psicologiche. Con le minacce e le violenza, la madre dell'arrestato era costretta a prelevare denaro presso il bancomat e a consegnarli al figlio. La ragazza, sottratta alla propria famiglia, era arrivata a perdere quasi 30 chilogrammi per la malnutrizione e non riusciva nemmeno a lavorare. Minacciati anche i familiari.

 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

IN ARRIVO DALL'AUSTRALIA UN TERREMOTO NELLA CHIESA (A ROMA)

26 febbraio - A poche ore dal vertice contro la pedofilia in Vaticano, nella Chiesa
Continua

MANCAVA SOLO IL VELO ISLAMICO DA CORSA, NEL REPERTORIO DELLE

26 febbraio - PARIGI - 'No al velo islamico da footing': dure polemiche in Francia
Continua

PROCURA DI FIRENZE DA' PARERE NEGATIVO: GENITORI DI RENZI RESTINO

26 febbraio - FIRENZE - La procura di Firenze ha dato parere negativo sulla richiesta
Continua

RIXI: CENTRODESTRA E' UN MODELLO SUPERATO A LIVELLO DI GOVERNO

26 febbraio - GENOVA - ''I risultati danno ragione a Salvini: credo che oggi a livello
Continua

SALVINI: QUOTA 100, GIA' 70.000 ADESIONI, QUASI 8.000 IN LOMBARDIA,

26 febbraio - Il vicepresidente del Consiglio e ministro dell'Interno, Matteo Salvini,
Continua

GERMANIA: IL PRINCIPALE INDICATORE ECONOMICO ORA SEGNA CRISI.

22 febbraio - BERLINO - L'indice Ifo, uno dei principali barometri dell'economia
Continua

APPROVATO ALLA CAMERA IN PRIMA LETTURA IL REFERENDUM POPOLARE

21 febbraio - Con 272 voti favorevoli, 141 contrari (Pd e Fi) e 17 astenuti (Leu e
Continua

LA FRANCIA FORNISCE SEI MOTOVEDETTE ANTI BARCONI ALLA LIBIA (MOLTO

21 febbraio - PARIGI - La Francia ha ufficializzato la decisione di fornire alla
Continua

PREMIER CONTE: NESSUNA MANOVRA CORRETTIVA. MISURE PRUDENZIALI GIA'

21 febbraio - ROMA - ''Abbiamo presente il quadro macro-economico in Italia e nel
Continua

CONTINUANO SENZA SOSTA GLI SGOMBERI DI OCCUPAZIONI ABUSIVE A FIRENZE

21 febbraio - FIRENZE - Sesto sgombero in sei mesi a Firenze. Questa volta
Continua
Precedenti »

I più Letti