86.675.314
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

ISTAT: LE FAMIGLIE NON RIESCONO PIU' A RISPARMIARE, IL LAVORO CALA E CALERA', GLI INVESTIMENTI ANCHE PEGGIO. DISASTRO.

lunedì 6 maggio 2013

L'Istat continua a vedere per il 2013 segnali di debolezza sul mercato del lavoro con una disoccupazione all'11,9% (+1,2 punti percentuali rispetto al 2012) mentre nel 2014 il tasso di disoccupazione potrebbe crescere fino al 12,3% per via della lenta ripresa dell'economia.

 ''La caduta del reddito disponibile, l'elevato clima di incertezza percepito dai consumatori e il tentativo di ricostituire livelli di risparmio precedentemente erosi continuerebbero a penalizzare i consumi privati'', spiega l'Istituto nazionale di statistica. E, aggiunge, ''le persistenti difficolta' nel mercato del lavoro e l'orientamento restrittivo delle politiche di bilancio, limiterebbero la possibilita' di un aumento significativo dei consumi nel 2014''.

Il prossimo anno, infatti, evidenzia l'Istat, si registrerebbe solo ''una lieve ripresa'' della spesa privata per consumi (+0,4%), ''inferiore alla crescita del Pil''. Insomma nel 2013 le famiglie continuerebbero a sperimentare un'ulteriore riduzione del reddito disponibile, con inevitabili conseguenze negative sulla spesa. La fase di deterioramento del potere d'acquisto dovrebbe arrestarsi solo nel 2014.

Inoltre, sottolinea l'Istituto, ''il miglioramento delle condizioni di liquidita' derivante dalle misure recentemente adottate per favorire il pagamento dei debiti delle amministrazioni pubbliche nei confronti dei creditori privati, sarebbe destinato prevalentemente a ricostituire i livelli di risparmio''. Tanto che ormai l'incidenza delle famiglie in grado di effettuare risparmi e' ai livelli della crisi del 2009.

Guardando alla dinamica dei prezzi, l'Istat ricorda come nei primi mesi del 2013 il processo di rientro dell'inflazione ha subito un'accelerazione. ''Nei prossimi mesi, in presenza di andamenti moderati delle componenti interne dei costi, la riduzione del tasso di inflazione potrebbe essere frenata dall'aumento - avverte - di un punto (dal 21 al 22%) dell'aliquota ordinaria dell'Iva previsto, a normativa invariata, per luglio 2013''. Tuttavia, fa presente l'Istituto, ''la mancanza di segnali di recupero per la domanda di consumo potrebbe rappresentare un ostacolo alla immediata e completa traslazione dell'incremento dell'aliquota sui prezzi finali''.

Quanto agli investimenti, secondo l'Istat nel 2013 quelli ''fissi lordi risulterebbero ancora in contrazione (-3,5%), per effetto di una riduzione della spesa delle imprese in macchine e attrezzature, mezzi di trasporto e costruzioni. Nel 2014, il miglioramento delle prospettive di crescita determinerebbe il ritorno a tassi di accumulazione positivi (+2,9%)''. Una nota positiva riguarda le esportazioni, previste in moderata espansione nel 2013, con tassi di crescita vicini a quelli osservati nella media dello scorso anno (+2,3% l'aumento in volume). E una piu' significativa accelerazione dovrebbe registrarsi nel 2014 (+3,9%). Anche se, fa notare l'Istat, ''i principali mercati di destinazione delle produzioni italiane continuerebbero a crescere a un ritmo inferiore a quello del commercio mondiale, in particolare nel 2014''. Ecco che ne seguirebbe un'ulteriore flessione della quota di mercato in volume delle esportazioni dell'Italia. (ANSA).


ISTAT: LE FAMIGLIE NON RIESCONO PIU' A RISPARMIARE, IL LAVORO CALA E CALERA', GLI INVESTIMENTI ANCHE PEGGIO. DISASTRO.




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
DELL'ARINGA FA IL PESCE IN BARILE: LA RIFORMA FORNERO? ORRENDA! (MA L'HA VOTATA IL SUO PARTITO E LUI NON LO DICE)

DELL'ARINGA FA IL PESCE IN BARILE: LA RIFORMA FORNERO? ORRENDA! (MA L'HA VOTATA IL SUO PARTITO E
Continua

 
LA MINISTRA DELL'ISTRUZIONE PARLA COME SE LA SCUOLA ITALIANA NON FOSSE DA TERZO MONDO. MA DOVE VIVE?

LA MINISTRA DELL'ISTRUZIONE PARLA COME SE LA SCUOLA ITALIANA NON FOSSE DA TERZO MONDO. MA DOVE
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

FRANCIA SE NE FREGA DELLA UE: MASSICCI AIUTI DI STATO ALLE AZIENDE

26 maggio - PARIGI - Addio libero mercato, addio regole e regoline della Ue che
Continua

LEGA: LA UE DEVE IMPORRE SANZIONI AL REGIME COMUNISTA CINESE!

26 maggio - ''L'Europa non può essere silente davanti a quanto sta succedendo ad
Continua

INSEGNANTI PRECARI ILLUSI E TRADITI DAL GOVERNO CONTE, TUTTO

25 maggio - ''Polpetta avvelenata di Conte a Pd e LeU durante la trattativa sul
Continua

FONTANA:ZERO DECESSI IN LOMBARDIA E' DATO POSITIVO MA NON

25 maggio - MILANO - ''La cosa che mi rasserena e' il numero dei nuovi contagiati
Continua

L'ACQUISTO DI BTP ''ITALIA'' DEDICATI AI RISPARMIATORI PRIVATI HA

19 maggio - Gli ordini del retail per il nuovo BTp Italia hanno superato i 4
Continua

SALVINI: 120 NAZIONI DEL MONDO CHIEDONO SPIEGAZIONI ALLA CINA, E

19 maggio - ''Ci sono 120 paesi al mondo, in tutto il mondo, in tutti i continenti,
Continua

FONTANA: D'ACCORDO CON ZAIA, ABBIAMO DOVUTO FARE DA SOLI CONTRO IL

19 maggio - MILANO - Il governatore lombardo Attilio Fontana, in collegamento su Rai
Continua

IERI VENDUTI 4 MILIARDI DI BTP ''ITALIA'' AI RISPARMIATORI OGGI 1

19 maggio - MILANO - Parte forte anche la seconda giornata di collocamento, sempre
Continua

SALVINI: AVEVO RAGIONE, ALTRO CHE MES, BOOM ACQUISTI DEGLI ITALIANI

18 maggio - Il leader della Lega, Matteo Salvini, commenta la partenza ''a razzo''
Continua

TOTI: LIGURIA NON HA MAI CHIUSO, ADESSO RIAPRIRE I CONFINI

18 maggio - GENOVA - ''La Liguria non ha mai chiuso: i suoi porti hanno sempre
Continua

PERQUISIZIONI IN CORSO DEL ROS DEI CARABINIERI NELLA SEDE ONLUS

15 maggio - FANO - Perquisizioni in corso, da questa mattina, da parte dei
Continua

DIMISSIONI A CATENA AL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA: TUTTA GENTE DI

15 maggio - ''Prima le dimissioni di Basentini, capo del Dap, ora quelle di Baldi,
Continua

FONTANA: TEST SIEROLOGICI INUTILI PER SINGOLI, SONO TEST

15 maggio - MILANO. ''I test sierologici sono inutili per cittadini singoli che non
Continua

GOVERNATORE FONTANA: MES? E' PERICOLO ESTREMO, STESSI SOLDI IN

15 maggio - MILANO - ''La vedo come una situazione di estremo pericolo perche' le
Continua

IN GERMANIA IERI 101 MORTI DA COVID 913 NUOVI CONTAGIATI

15 maggio - BERLINO - I casi di coronavirus in Germania sono saliti a 173.152
Continua

IN GERMANIA DIMINUISCONO I MORTI DA COVID MA AUMENTANO I CONTAGI

14 maggio - BERLINO - La Germania registra 89 decessi per Covid-19 nelle ultime 24
Continua

QUESTO E' IL MOMENTO DI FARE LA FLAT TAX PER SALVARE L'ITALIA

14 maggio - ''La proposta di taglio fiscale l'abbiamo messa nelle mani del governo,
Continua

BANKITALIA: L'IMPATTO DEL CORONAVIRUS SULL'ECONOMIA SARA' ENORME

12 maggio - ROMA - ''I dati disponibili sulla fiducia e le aspettative di famiglie e
Continua

RIPRENDONO A CRESCERE I CASI DI COVID IN GERMANIA: DA 357 A 933 IN

12 maggio - BERLINO - Crescono i casi ed i decessi per coronavirus in Germania.
Continua

GERMANIA: SALE ANCORA LEGGERMENTE L'INDICE DI CONTAGIO, ADESSO R0 =

11 maggio - BERLINO - In Germania il tasso di riproduzione del contagio da
Continua