87.068.121
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

CHIAPPORI: ''C'ERANO MIGLIAIA DI LEGHISTI PRONTI ALL'INSURREZIONE, MA BOSSI NON SEGUI' MIGLIO E VINSE LA VIA PACIFICA.

domenica 15 settembre 2013

Oggi, 15 settembre 2013, anniversario della Dichiarazione di Indipendenza della Padania proclamata da Umberto Bossi il 15 settembre del 1996, il direttore de IlNord.it intervista Giacomo Chiappori, sindaco di Diano Marina, ex segretario della Lega in Liguria ed ex parlamentare del Carroccio.

Chiappori mi dica perché lei entrò nella lega.

Era chiaro, un movimento contro uno Stato che si allontanava dai cittadini. Ecco, cercai qualcosa che corrispondesse al mio stato d’animo, al mio profondo malumore di allora. Che comunque è uguale anzi peggiorato adesso.

La lega di quei tempi era rivoluzionaria?

Sì, era rivoluzionaria perché cercava di minare lo stato per cambiarlo. Quindi non bisognava pagare le tasse, bisognava bruciare il 740, non bisognava pagare il canone rai e tanto altro. Paradossalmente, però la Lega non voleva distruggere lo Stato come hanno sempre avuto in mente gli anarchici, per esempio. Ma tenerlo unito con una confederazione tra Stati liberi e sovrani: La Repubblica del Nord, la Repubblica del Centro e la Repubblica del Sud. 

La rivoluzione non è un pranzo di gala, oppure pensavate che lo fosse?

Contrariamente a quanto affermava Miglio, che era uno di noi a quei tempi e cioè che le rivoluzioni sono fatte a schiaffi, adottammo l’idea propugnata da Umberto che era pacifica e che passava attraverso milioni di adesioni che sovvertire lo Stato. Nel 1996 4 milioni di persone erano sulle sponde del fiume Po, se avessimo voluto girarla a fucilate, potevamo, c’era la gente pronta. E non qualche decina, ma parecchie migliaia. E ne sono certo. 

Che lei sappia ci fu chi era davvero pronto a usare le armi?

No, non furono usate. 

Allora le sparate di Bossi dei 300mila bergamaschi erano davvero delle sparate?

No, non erano sparate, la gente predisposta come oggi alla rivoluzione armata c’era allora e c’è adesso, occorre chi accende la miccia dello scontro armato. Bossi allora non la accese. 

I responsabili della situazione attuale, dello sfascio dell’italia per intenderci, se ci fosse una rivoluzione, secondo lei che fine farebbero?

Danton, Marat e Robespierre insegnano.

Ma la Lega è in mano a Maroni, che non pare essere rivoluzionario, o sbaglio?

Maroni non è un rivoluzionario, non è neppure l’ombra di un rivoluzionario, è solo un buon amministrativo. I rivoluzionari sono leader carismatici , lui non ha niente del carisma di Bossi. Per dirvi chiara la differenza, Umberto bossi è Che Guevara, Maroni è Fidel Castro.

Secondo lei la rivoluzione arriva in italia?

È pensabile che arrivi, perché nessuno sta facendo qualcosa per evitarla. Abbiamo un momento politico e amministrativo inceppato, crisi economica furibonda. Negli anni Trenta produssero la Seconda Guerra Mondiale, adesso… Il governo Letta? Conosco Letta Enrico. Era uno che firmava in Commissione Difesa, veniva firmava e se ne andava. Non faceva niente allora, non fa niente adesso. Io sono veramente preoccupato. 

Chiappori, se ci fosse la rivoluzione, la troveremmo alle Bahamas a prendere il sole o sulle barricate in italia?

Porto via mia moglie e mia figlia alle Bahamas o via comunque da questo inferno, e garantisco che ritorno a combattere. Io sono figlio di un uomo che l’hanno mandato in Albania a combattere e poi è finito nei campi di concentramento e gli hanno detto che in italia avevano vinto i partigiani. Noi siamo duri, caro Parisi. Vedrà.

Max Parisi


CHIAPPORI: ''C'ERANO MIGLIAIA DI LEGHISTI PRONTI ALL'INSURREZIONE, MA BOSSI NON SEGUI' MIGLIO E VINSE LA VIA PACIFICA.




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
FREEDOM FOR OUR CONTRY. NOW.

FREEDOM FOR OUR CONTRY. NOW.

 
GIUSTIZIA ITALICA: 25.000 ERRORI GIUDIZIARI, 600 MILIONI DI EURO DI DANNI PAGATI DALLO STATO, 4 SOLI GIUDICI CONDANNATI.

GIUSTIZIA ITALICA: 25.000 ERRORI GIUDIZIARI, 600 MILIONI DI EURO DI DANNI PAGATI DALLO STATO, 4
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

FRANCIA SE NE FREGA DELLA UE: MASSICCI AIUTI DI STATO ALLE AZIENDE

26 maggio - PARIGI - Addio libero mercato, addio regole e regoline della Ue che
Continua

LEGA: LA UE DEVE IMPORRE SANZIONI AL REGIME COMUNISTA CINESE!

26 maggio - ''L'Europa non può essere silente davanti a quanto sta succedendo ad
Continua

INSEGNANTI PRECARI ILLUSI E TRADITI DAL GOVERNO CONTE, TUTTO

25 maggio - ''Polpetta avvelenata di Conte a Pd e LeU durante la trattativa sul
Continua

FONTANA:ZERO DECESSI IN LOMBARDIA E' DATO POSITIVO MA NON

25 maggio - MILANO - ''La cosa che mi rasserena e' il numero dei nuovi contagiati
Continua

L'ACQUISTO DI BTP ''ITALIA'' DEDICATI AI RISPARMIATORI PRIVATI HA

19 maggio - Gli ordini del retail per il nuovo BTp Italia hanno superato i 4
Continua

SALVINI: 120 NAZIONI DEL MONDO CHIEDONO SPIEGAZIONI ALLA CINA, E

19 maggio - ''Ci sono 120 paesi al mondo, in tutto il mondo, in tutti i continenti,
Continua

FONTANA: D'ACCORDO CON ZAIA, ABBIAMO DOVUTO FARE DA SOLI CONTRO IL

19 maggio - MILANO - Il governatore lombardo Attilio Fontana, in collegamento su Rai
Continua

IERI VENDUTI 4 MILIARDI DI BTP ''ITALIA'' AI RISPARMIATORI OGGI 1

19 maggio - MILANO - Parte forte anche la seconda giornata di collocamento, sempre
Continua

SALVINI: AVEVO RAGIONE, ALTRO CHE MES, BOOM ACQUISTI DEGLI ITALIANI

18 maggio - Il leader della Lega, Matteo Salvini, commenta la partenza ''a razzo''
Continua

TOTI: LIGURIA NON HA MAI CHIUSO, ADESSO RIAPRIRE I CONFINI

18 maggio - GENOVA - ''La Liguria non ha mai chiuso: i suoi porti hanno sempre
Continua

PERQUISIZIONI IN CORSO DEL ROS DEI CARABINIERI NELLA SEDE ONLUS

15 maggio - FANO - Perquisizioni in corso, da questa mattina, da parte dei
Continua

DIMISSIONI A CATENA AL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA: TUTTA GENTE DI

15 maggio - ''Prima le dimissioni di Basentini, capo del Dap, ora quelle di Baldi,
Continua

FONTANA: TEST SIEROLOGICI INUTILI PER SINGOLI, SONO TEST

15 maggio - MILANO. ''I test sierologici sono inutili per cittadini singoli che non
Continua

GOVERNATORE FONTANA: MES? E' PERICOLO ESTREMO, STESSI SOLDI IN

15 maggio - MILANO - ''La vedo come una situazione di estremo pericolo perche' le
Continua

IN GERMANIA IERI 101 MORTI DA COVID 913 NUOVI CONTAGIATI

15 maggio - BERLINO - I casi di coronavirus in Germania sono saliti a 173.152
Continua

IN GERMANIA DIMINUISCONO I MORTI DA COVID MA AUMENTANO I CONTAGI

14 maggio - BERLINO - La Germania registra 89 decessi per Covid-19 nelle ultime 24
Continua

QUESTO E' IL MOMENTO DI FARE LA FLAT TAX PER SALVARE L'ITALIA

14 maggio - ''La proposta di taglio fiscale l'abbiamo messa nelle mani del governo,
Continua

BANKITALIA: L'IMPATTO DEL CORONAVIRUS SULL'ECONOMIA SARA' ENORME

12 maggio - ROMA - ''I dati disponibili sulla fiducia e le aspettative di famiglie e
Continua

RIPRENDONO A CRESCERE I CASI DI COVID IN GERMANIA: DA 357 A 933 IN

12 maggio - BERLINO - Crescono i casi ed i decessi per coronavirus in Germania.
Continua

GERMANIA: SALE ANCORA LEGGERMENTE L'INDICE DI CONTAGIO, ADESSO R0 =

11 maggio - BERLINO - In Germania il tasso di riproduzione del contagio da
Continua