71.706.462
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

BRUNETTA: LO SPREAD SALE E LE BORSA SCENDE PER COLPA DI BERLUSCONI? NON E' VERO! (HA RAGIONE, ITALIA FALLITA COMUNQUE)

lunedì 26 agosto 2013

Roma - "Tremate, tremate: le streghe son tornate! Da un bel po' di mesi non sentivamo piu' parlare di spread. E sembrava finalmente assodato che questo dipendesse non tanto dai fondamentali economici delle singole economie nazionali, bensi' dall'Europa e dall'azione della Banca Centrale Europea, quando non bloccata dai veti intransigenti della Bundesbank tedesca. Invece no, siamo tornati masochisti". Lo afferma in una nota Renato Brunetta, presidente dei deputati del Pdl. "Abbiamo deciso - prosegue - che vogliamo ricominciare a farci del male e cavalcare l'onda dello spread per delegittimare qualsiasi decisione prenda il Popolo della liberta', unito attorno al suo presidente Silvio Berlusconi. Cosi' come nell'estate-autunno 2011 un'opposizione irresponsabile e opportunista aveva cavalcato l'onda dello spread per fare fuori un governo democraticamente eletto".

"Ne deriva - prosegue Brunetta - che se oggi le Borse sprofondano, Milano maglia nera, e lo spread Btp-Bund sale non e' per la debolezza delle istituzioni europee, che rispondono sempre troppo tardi e troppo poco alle ondate speculative. Non e' per l'incertezza derivante dalle decisioni di politica monetaria della Federal Reserve americana, che si ripercuotono sui mercati internazionali. Non e' per gli effetti sistemici del rallentamento delle economie dei paesi emergenti: Brasile, Russia, India, Cina e Sud Africa". "La colpa - dice sarcastico - e' tutta interna al nostro paese e ha un nome: quello del leader del centrodestra. Sappiamo che non e' cosi': falso che piu' falso non si puo'! Sarebbe ora di smetterla con l'imbroglio dello spread. Smetterla di essere un'Italia ancora una volta dilaniata da una guerra civile fredda. Smetterla di continuare a essere un'Italia avvelenata dall'antiberlusconismo della sinistra. Smetterla di essere un'Italia accecata da un continuo cupio dissolvi. Non attribuiamoci, da soli, colpe che non abbiamo. Ne va della credibilita' del nostro paese, e di tutti noi". (AGI)


BRUNETTA: LO SPREAD SALE E LE BORSA SCENDE PER COLPA DI BERLUSCONI? NON E' VERO! (HA RAGIONE, ITALIA FALLITA COMUNQUE)




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
DALLA GUERRA IN SIRIA ALLA GUERRA MONDIALE IL PASSO E' BREVE: MOSCA AVVISA GLI USA, NON CI PROVATE AD ATTACCARE ASSAD

DALLA GUERRA IN SIRIA ALLA GUERRA MONDIALE IL PASSO E' BREVE: MOSCA AVVISA GLI USA, NON CI PROVATE
Continua

 
MARIO MONTI: GRAZIA A BERLUSCONI PER ME NON E' SCANDALOSA (DETTO DA CHI HA DISTRUTTO L'ITALIA SUONA UN FILO STONATO)

MARIO MONTI: GRAZIA A BERLUSCONI PER ME NON E' SCANDALOSA (DETTO DA CHI HA DISTRUTTO L'ITALIA SUONA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

DI MAIO UN ANNO FA AVEVA DETTO CHE CON QUOTA 100 E RCD LA POVERTA'

1 ottobre - ''Esattamente un anno fa l'allora vicepremier Di Maio annunciava dal
Continua

GIORGIA MELONI: COME IN GERMANIA, NESSUN LIMITE AI CONTANTI. NO

1 ottobre - ''Nessun limite all'uso del contante! Come in Germania e in gran parte
Continua

IL MINISTRO BOCCIA ANNUNCIA CHE L'AUMENTO DELL'IVA CI SARA', MA NON

1 ottobre - Un ministro del governo Conte annuncia senza mezzi termini che l'aumento
Continua

FITCH TAGLIA A ZERO LE PREVISIONI DI CRESCITA ITALIANA: NEL 2020

1 ottobre - L'agenzia di rating Fitch taglia ancora una volta le sue previsioni di
Continua

EUROSTAT: IN ITALIA L'INFLAZIONE AFFONDA A 0,3% DA 0,5% DEFLAZIONE

1 ottobre - BRUXELLES - Scende in maniera molto preoccupante a 0,9% l'inflazione a
Continua

FIORAMONTI IGNORANTE: LE CARTINE GEOGRAFICHE GIA' CI SONO NELLE

1 ottobre - ''Sebbene il ministro dell'Istruzione Fioramonti sia laureato, con la
Continua

CORTE DI GIUSTIZIA UE: IL GLIFOSATO VA BENISSIMO, I TEST LI FANNO I

1 ottobre - Il regolamento Ue che ha portato all'autorizzazione del pericoloso
Continua

SALVINI: FIORAMONTI PRIMA VUOLE TASSARE LE MERENDINE, ORA TOGLIERE

1 ottobre - ''Prima l'idea di tassare merendine e bibite, adesso l'idea di togliere
Continua

PRECIPITA IL SETTORE MANIFATTURIERO IN GERMANIA: DURA RECESSIONE IN

1 ottobre - BERLINO - Il settore manifatturiero tedesco ha registrato, a settembre,
Continua

LEGA: PRESENTEREMO DISEGNO DI LEGGE PER ELEZIONE DIRETTA PRESIDENTE

30 settembre - ''Io sono favorevole all'elezione diretta del presidente della
Continua

GRECIA: NUOVO GOVERNO DI CENTRODESTRA RISPEDIRA' IN TURCHIA 10.000

30 settembre - ATENE - La Grecia vuole rimandare in Turchia 10mila migranti entro la
Continua

CONTE PARLA DI ''BONUS BEFANA'' MA NON SPIEGA COME FARA' A TROVARE

30 settembre - L'aumento dell'IVA, previsto dalle cosiddette ''clausole di
Continua

POLIZIA FERMA AFRICANO ALLA STAZIONE DI FIRENZE E SCOPRE CHE HA 1,2

30 settembre - FIRENZE - Fermato per un controllo alla stazione ferroviaria di Santa
Continua

CALDEROLI: NEANCHE HANNO LETTO IL QUESITO REFERENDARIO E GIA'

30 settembre - ''E' incredibile vedere nei lanci di agenzia che alcuni 'esperti' si
Continua

CAMERE PENALI DICHIARANO 5 GIORNI DI SCIOPERO IN TUTTA ITALIA

30 settembre - ''E' ormai imminente il termine di entrata in vigore della norma che di
Continua

SONDAGGIO TRA I CITTADINI: ROMA GRAVEMENTE SPORCA E BUS-TRAM

30 settembre - ROMA - Una citta' gravemente sporca, con i rifiuti che rimangono per
Continua

I PARTITI PRO IMMIGRAZIONE NEL PARLAMENTO UE NON TOLLERANO

30 settembre - BUDAPEST - I partiti ''pro immigrazione nel Parlamento Europeo non
Continua

CLASS ACTION IN GERMANIA CONTRO LA VOLKSWAGEN: 450.000 RICHIESTE DI

30 settembre - Si e' aperta oggi in Germania la prima maxi-class action contro
Continua

AFRICANO MOLESTA RAGAZZINA DI 15 ANNI SULLA BANCHINA DELLA METRO.

30 settembre - Ha approfittato della ressa alla banchina della metro, in occasione
Continua

FEDERALBERGHI: SE CONTE AUMENTA L'IVA SARA' UN DISASTRO PER IL

30 settembre - ''L'aumento dell'Iva sulle imprese alberghiere e della ristorazione
Continua
Precedenti »