81.767.533
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

PERICOLOSO MEMBRO DELL'ISIS ARRESTATO A SALERNO (ALGERINO ''MIGRANTE'') LA RETE DEL CALIFFATO NERO ESTESA IN ITALIA

domenica 27 marzo 2016

SALERNO - Le prove che l'isis è radicato in ItaIia? Eccole: i documenti falsi utilizzati da alcuni dei terroristi che hanno pianificato e realizzato gli attentati di Parigi del 13 novembre e la strage all'aeroporto e nella metropolitana di Bruxelles del 22 marzo, sono stati forniti da un'organizzazione della quale fa parte un algerino residente in Italia, arrestato ieri.

La prova del collegamento diretto tra i massacri di Parigi e di Bruxelles perpetrati da terroristi dell'isis e l'Italia e' Djamal Eddine Ouali, 40 anni, destinatario di un mandato d'arresto europeo emesso dalle autorita' del Belgio il 6 gennaio scorso, per i reati di partecipazione ad un'organizzazione dedita al falso documentale e favoreggiamento dell'immigrazione clandestina: l'uomo e' stato arrestato dalla Polizia a Bellizzi, in provincia di Salerno.

Il suo nome, secondo quanto ricostruito dagli investigatori, era venuto fuori nel corso di una perquisizione effettuata in un covo di falsari a Saint-Gilles, un sobborgo di Bruxelles, ad ottobre del 2015, dunque qualche settimana prima delle stragi di Parigi: in quell'occasione i poliziotti trovarono e sequestrarono circa un migliaio di immagini digitalizzate, tutte riferibili a falsi documenti d'indentita'.

Secondo le autorita', dunque, Ouali faceva parte di una rete che, su larga scala, realizzava documenti falsi per terroristi islamici e soggetti che volevano uscire ed entrare dall'Europa senza rischiare di essere intercettati ai controlli. Ma non solo: tra le centinaia di falsi documenti trovati nel covo, ce ne erano tre che sono stati utilizzati da altrettanti terroristi islamici che hanno partecipato ai due attentati.

Uno di questi, intestato a Yassine Baghli, nato il 29 settembre del  1989, e' stato utilizzato dal decimo terrorista islamici della cellula dell'isis che ha colpito Parigi, colui che doveva farsi saltare in aria allo Stade de France e che all'ultimo si e' tirato indietro, arrestato dieci giorni fa proprio a Bruxelles: Abdeslam Salam. 

Il secondo documento, intestato a Samir Bouzid, nato l'8 luglio del 1977, e' stato invece utilizzato - sempre secondo gli investigatori - da Mohamed Belkaid, il terrorista islamico ucciso dalle forze speciali belghe durante il blitz del 15 marzo scorso nell'appartamento di rue de Dries a Forest dove si nascondeva proprio Salah Abdeslam, uno dei tagliagole dell'isis dell'ecatombe di Parigi.

L'ultimo falso documento d'identita', infine, intestato a Soufiane Kayal, nato il 28 agosto 1988 sarebbe servito a Najim Laachroui, uno dei due kamikaze islamici che si e' fatto saltare in aria martedi' scorso all'aeroporto di Zaventen.

Il collegamento diretto con l'Italia e' emerso quando l'algerino si e' rivolto alla questura di Salerno per chiedere il permesso di soggiorno, trattandosi del solito "povero migrante" arrivato coi barconi dalla Libia: i controlli effettuati dalla Polizia hanno consentito però di scoprire che un soggetto omonimo di quello che aveva presentato la richiesta era ricercato dal Belgio.

Tramite Interpol, nella serata di ieri le autorita' italiane hanno inviato ai colleghi belgi la foto dell'algerino che aveva presentato la richiesta di soggiorno e questi hanno confermato che si trattava proprio del soggetto che stavano cercando.

Immediatamente sono scattate le ricerche: gli uomini della Digos di Roma e di Salerno, quelli dell'Antiterrorismo e della Polizia Scientifica, si sono messi alla caccia di Ouali, che e' stato rintracciato e arrestato nel tardo pomeriggio mentre camminava lungo una strada a Bellizzi, comune della provincia di Salerno. Dell'arresto sono state immediatamente informate le autorita' belghe.

L'algerino sara' messo ora a disposizione della procura generale di Salerno per le procedure relative all'estradizione mentre il lavoro degli investigatori prosegue: bisognera' ricostruire i motivi della presenza di Ouali in Italia, capire con chi e' entrato in contatto, verificare la presenza nel nostro paese di altri appartenenti all'organizzazione terroristica islamica del califfato nero dell'isis.

Redazione Milano.


PERICOLOSO MEMBRO DELL'ISIS ARRESTATO A SALERNO (ALGERINO ''MIGRANTE'') LA RETE DEL CALIFFATO NERO ESTESA IN ITALIA


Cerca tra gli articoli che parlano di:

ISIS   SALERNO   ALGERINO   PARIGI   BRUXELLES   STRAGI ATTENTATI   DOCUMENTI   FALSI   TERRORISTI   ISLAMICI   TAGLIAGOLE    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
LA STAMPA BRITANNICA RIPORTA LA NOTIZIA CHE IL 65% DEGLI ITALIANI DISPREZZA LA UE. LA STAMPA ITALIANA LA CENSURA

LA STAMPA BRITANNICA RIPORTA LA NOTIZIA CHE IL 65% DEGLI ITALIANI DISPREZZA LA UE. LA STAMPA

lunedì 25 maggio 2020
  LONDRA - Alcuni giorni fa, in molti sono rimasti sorpresi dal fatto che George Soros si sia mostrato preoccupato per il fatto che l'Italia potrebbe presto uscire dall'Unione Europea e come
Continua
 
CI SIAMO: MULTINAZIONALE BRITANNICA ASTRAZENECA PREPARA 400.000.000 DI DOSI DEL VACCINO ANTI COVID. CONSEGNE A SETTEMBRE

CI SIAMO: MULTINAZIONALE BRITANNICA ASTRAZENECA PREPARA 400.000.000 DI DOSI DEL VACCINO ANTI COVID.

giovedì 21 maggio 2020
LONDRA - Ci siamo, il vaccino è pronto e la produzione su scala planetaria è al via. La multinazionale Astrazeneca ha concluso i primi accordi per la produzione di almeno 400 milioni di
Continua
GIAPPONE HA DECISO DI TRASFERIRE IN PATRIA TUTTE LE PRODUZIONI INDUSTRIALI DELOCALIZZATE IN CINA: GLOBALIZZAZIONE ADDIO

GIAPPONE HA DECISO DI TRASFERIRE IN PATRIA TUTTE LE PRODUZIONI INDUSTRIALI DELOCALIZZATE IN CINA:

martedì 12 maggio 2020
La battaglia intrapresa dal Giappone contro il coronavirus ha acceso a Tokyo un campanello d'allarme in merito alla dipendenza del sistema paese dalle catene di fornitura della Cina. Gia' da alcuni
Continua
 
COL GOVERNO CONTE L'ITALIA VA IN ROVINA: HA SOLO PROPOSTO AGLI ITALIANI DI FARE DEBITI IN BANCA E ADESSO VUOLE IL MES

COL GOVERNO CONTE L'ITALIA VA IN ROVINA: HA SOLO PROPOSTO AGLI ITALIANI DI FARE DEBITI IN BANCA E

lunedì 11 maggio 2020
Mentre l’Italia prova a ripartire con la Fase2, riprendiamo i nostri interventi e lo facciamo analizzando cosa ha fatto o meglio, cosa non ha fatto il governo pentapiddino per tenere a galla
Continua
IL 70% DELLE IMPRESE ITALIANE DA' UN GIUDIZIO MOLTO NEGATIVO SUL GOVERNO E 95% ATTENDE RISPOSTA DALLE BANCHE PER CREDITO

IL 70% DELLE IMPRESE ITALIANE DA' UN GIUDIZIO MOLTO NEGATIVO SUL GOVERNO E 95% ATTENDE RISPOSTA

martedì 5 maggio 2020
Ricavi quasi dimezzati nel 2020 con il turismo che prevede una contrazione del 66,3%, giudizi in grande prevalenza negativi sui provvedimenti finora adottati dal governo per contrastare la crisi
Continua
 
RIVOLTA DEI TITOLARI DI BAR RISTORANTI GELATERIE ABBIGLIAMENTO PARRUCCHIERI ESTETISTI! 3.000 DANNO CHIAVI NEGOZI A SALA!

RIVOLTA DEI TITOLARI DI BAR RISTORANTI GELATERIE ABBIGLIAMENTO PARRUCCHIERI ESTETISTI! 3.000 DANNO

mercoledì 29 aprile 2020
MILANO - Regole chiare su come riaprire. Questo chiedono, oltre alla riduzione delle tasse locali, i commercianti milanesi. Tremila di loro, per lo piu' titolari di bar, ristoranti e gelaterie, ma
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
L'ULTIMA PORCATA DELLA UE: VUOLE FAR TOGLIERE LA DATA DI SCADENZA DELL'OLIO OLIVA PER FAVORIRE L'EXPORT TUNISINO

L'ULTIMA PORCATA DELLA UE: VUOLE FAR TOGLIERE LA DATA DI SCADENZA DELL'OLIO OLIVA PER FAVORIRE
Continua

 
FINANCIAL TIMES: ''RENZI RISCHIA DI PERDERE ELEZIONI E REFERENDUM COSTITUZIONALE PER COLPA DEI MIGRANTI ILLEGALI''

FINANCIAL TIMES: ''RENZI RISCHIA DI PERDERE ELEZIONI E REFERENDUM COSTITUZIONALE PER COLPA DEI
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

EX PRESIDENTE PD REGIONE UMBRIA E ASSESSORE SANITA’ A PROCESSO

4 maggio - PERUGIA - Sono accusati di avere creato ''una vera e propria rete di
Continua

BORSE EUROZONA PRECIPITANO, LONDRA SI SALVA, ORIZZONTE NERO PER LA

4 maggio - Le Borse europee accrescono ancora le perdite per la diffusione dei dati
Continua

GERMANIA: TRACOLLO VERTICALE DELLE PRODUZIONI MANIFATTURIERE MOLTI

4 maggio - FRANCOFORTE - La pandemia Covid-19 e le conseguenti misure di
Continua

PM DI MATTEO ACCUSA BONAFEDE: BOSS MAFIOSI NON MI VOGLIONO AL DAP E

4 maggio - ''Le accuse lanciate dal pm antimafia Di Matteo sulla decisione del
Continua

17.278 TEST SIEROLOGICI IN LOMBARDIA AL 30 APRILE. MENO INFETTI DI

2 maggio - MILANO - ''Sono 17.278 i test sierologici sui soggetti sottoposti a
Continua

GOVERNATORE SICILIA: ABBIAMO SCRITTO AL GOVERNO PER SPIEGARE

2 maggio - PALERMO - ''Noi governatori conosciamo meglio di atri le esigenze del
Continua

VIROLOGI USA: VIRUS IN GRANDE RITIRATA IN ITALIA

2 maggio - ''Continua la grande ritirata di Sars-CoV-2 dall'Italia''. Parola del
Continua

LA DITTATURA COMUNISTA CINESE: 15 ANNI A BLOGGER CHE ''DENIGRA'' IL

1 maggio - PECHINO - Un giornalista cinese che secondo la giustizia ha
Continua

ISTITUTO SUPERIORE DI SANITA': 6.395 ''STRANIERI'' IN ITALIA MALATI

30 aprile - ''Ci sono 6.395 casi di contagio in individui di nazionalità
Continua

GERMANIA: 751.000 AZIENDE CHIEDONO CASSA INTEGRAZIONE 10,1 MLN

30 aprile - BERLINO - Le imprese tedesche hanno richiesto la cassa integrazione per
Continua

LA GERMANIA VIETA I VIAGGI ALL'ESTERO DEI CITTADINI TEDESCHI FINO

29 aprile - BERLINO - La Germania ha esteso il divieto dei viaggi all'estero non
Continua

E' NATO IL FIGLIO DI BORIS JOHNSON, MAMMA E BAMBINO STANNO BENE E

29 aprile - LONDRA - Lieta notizia da Londra: il premier britannico Boris Johnson ha
Continua

BANKITALIA: -6% GETTITO FISCALE, VORAGINE NEI CONTI PUBBLICI DI

29 aprile - ''Secondo le stime del quadro tendenziale del Def, nell'anno in corso
Continua

COVID CIRCOLAVA A MILANO IN GENNAIO QUANDO CONTE ACCUSO' CHI FACEVA

29 aprile - MILANO - Il Covid-19 circolava a Milano gia' il 26 gennaio, quasi un
Continua

FONTANA HA ISTITUITO LA COMMISSIONE D'INCHIESTA SUL COVID. MOLTO

28 aprile - MILANO - La Commissione di inchiesta sull'emergenza Covid-19 chiesta
Continua

IL GOVERNO BRITANNICO HA DECISO FINANZIAMENTI FINO A 50.000

28 aprile - Dalla prossima settimana, le piu' piccole imprese del Regno Unito
Continua

SPAGNA: LA DISOCCUPAZIONE SALE A 15% COL CORONAVIRUS (POI VEDIAMO

28 aprile - Il tasso di disoccupazione in Spagna sale al 14,4% nel I trimestre a
Continua

COMUNI ITALIANI CON LE CASSE VUOTE PERSI FINO A 8 MLD: STATO

28 aprile - L'emergenza coronavirus puo' far perdere al comparto dei Comuni tra i
Continua

CONTE SI ELOGIA DA SOLO: ''RIFAREI TUTTO'' ANCHE IL ''SIAMO

28 aprile - Il premier Conte assolve se stesso da ogni cosa, anche dalle sue
Continua

KOCH INSTITUT: RISALE L'INDICE DI CONTAGIO IN GERMANIA, DA 0,7 A 1

28 aprile - BERLINO - Risale l'indice di contagio in Germania, dove sono appena
Continua
Precedenti »