74.246.043
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

A UDINE UN INTERO QUARTIERE SI RIBELLA CONTRO ''I PROFUGHI'' DELLA MARE NOSTRUM: MANDATELI VIA O NON PAGHIAMO LE TASSE!

martedì 21 ottobre 2014

Tutti coloro che da tempo si oppongono all'invasione di immigrati portati in Italia dalla Mare Nostrum saranno sicuramente felici di sapere che proprio in questi giorni ad Udine un intero quartiere e' sul piede di guerra per via della presenza di profughi che sta creando enormi problemi alla popolazione locale.

E difatti alcuni giorni fa il Messaggero Veneto ha riportato che i cittadini di Via Medici minacciano di non pagare più le tasse se i richiedenti asilo, oltre un centinaio, tutti maschi, continuano a occupare abusivamente l’ex centro islamico dove vivono da mesi senz’acqua, riscaldamento e servizi igienici e dove ogni Domenica trascorrono la giornata ballando al ritmo dei tamburi.

Quel rumore assordante unito all’odore che da giorni si sente nella zona, ha mandato su tutte le furie la gente che non ha esitato a sollecitare, per l’ennesima volta, l’intervento dei carabinieri e della polizia locale arrivati immediatamente sul posto. «Basta - ripetono gli abitanti - non paghiamo più le tasse».

La gente ha paura, afferma di non uscire più di casa la sera perché lungo la strada, fino all’una di notte, è pieno di clandestini che telefonano e chattano con i tablet.

Sono quasi tutti richiedenti asilo politico in attesa del permesso di soggiorno, persone che dopo essere state fotosegnalate non possono lasciare la città. A Udine vivono in condizioni disumane nello stabile di proprietà di un’immobiliare veneta, accessibile da via del Vascello e da via Medici.

Le Forze dell’ordine, la Prefettura e il Comune ne sono a conoscenza e non intervengono perché queste persone hanno diritto all’accoglienza dato che sono stati portati in Italia dal governo Renzi, ma i posti disponibili in città sono esauriti.

Gli abitanti nella zona finora avevano sopportato auspicando in una soluzione rapida: «Non hanno servizi igienici, fanno la pipì sui muretti e le feci le buttano nella roggia» tuona chi vive a pochi metri dall’edificio non senza sollecitare maggiori controlli anche igienici. «Non hanno acqua, dalle terrazze li vediamo: fanno tutto lì. Con l’umidità dei giorni scorsi qui c’era un odore insopportabile».

All’interno del recinto i richiedenti asilo con alcuni frequentatori dell'immancabile centro sociale d'estrema sinistra ballavano suonando i tamburi. «Li sente? Ogni domenica è così. Le donne e le ragazze della zona hanno paura, non escono più la sera» dice un residente.

Nessuno riesce a pensare che questo sia un modello accettabile di accoglienza. «O la sinistra propone una soluzione alternativa a quella del rifiuto, o noi persone normali andiamo verso una soluzione “all’americana”» recita un post su Facebook.

«Una signora doveva affittare un appartamento, c’era una persona interessata ma quando è venuta a vedere ha detto no» raccontano guardando verso quel muro che alimenta divisioni anche tra chi razzista non è.

«Perché - chiede un pensionato - il sindaco, per ragioni di sicurezza, ci invita con un’ordinanza a non dare da mangiare ai piccioni e continua ad accettare questa situazione che in fatto di igiene è un disastro?».

Purtroppo quello che sta succedendo ad Udine non e' affatto un'eccezione ma almeno gli abitanti della citta' friulana hanno deciso di reagire e non e' un caso che nessun telegiornale ha riportato questa notizia perche' i vari Renzi, Boldrini e Napolitano non vogliono che altri italiani seguano l'esempio dei cittadini udinesi.

Ovviamente noi non ci stiamo e riporteremo ogni notizia che la stampa di regime censura perche' pensiamo sia giunto il momento di dire basta a questa politica folle che crea solo danni.

GIUSEPPE DE SANTIS


A UDINE UN INTERO QUARTIERE SI RIBELLA CONTRO ''I PROFUGHI'' DELLA MARE NOSTRUM: MANDATELI VIA O NON PAGHIAMO LE TASSE!




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
UN VELISTA ITALIANO ''PRIGIONIERO'' DENTRO L'EPICENTRO DELL'EPIDEMIA DI CORONAVIRUS RACCONTA L'INFERNO CHE HA ATTORNO

UN VELISTA ITALIANO ''PRIGIONIERO'' DENTRO L'EPICENTRO DELL'EPIDEMIA DI CORONAVIRUS RACCONTA

martedì 18 febbraio 2020
Il racconto di un "prigioniero" italiano che ri trova dentro l'epicentro dell'epidemia di coronavirus Uscite di sicurezza dell'hotel sbarrate con catena e lucchetto e ingresso unico, mascherina
Continua
 
LA SITUAZIONE DELLA CINA E' MOLTO PIU' GRAVE DI QUANTO VENGA RACCONTATO DAI MEDIA IL VIRUS STA UCCIDENDO L'ECONOMIA

LA SITUAZIONE DELLA CINA E' MOLTO PIU' GRAVE DI QUANTO VENGA RACCONTATO DAI MEDIA IL VIRUS STA

martedì 18 febbraio 2020
L'epidemia causata dal nuovo ceppo di coronavirus Covid-19, originata nella Cina centrale e poi diffusasi a livello internazionale, ha posto la diplomazia di Pechino in una situazione di stress senza
Continua
INCHIESTA / L'ALTRA FACCIA DELL'EPIDEMIA DI CORONAVIRUS: IL TRACOLLO DELL'ECONOMIA A LIVELLO PLANETARIO

INCHIESTA / L'ALTRA FACCIA DELL'EPIDEMIA DI CORONAVIRUS: IL TRACOLLO DELL'ECONOMIA A LIVELLO

mercoledì 29 gennaio 2020
La Cina e la comunita' internazionale osservano con crescente preoccupazione le ricadute della propagazione del nuovo ceppo di coronavirus sull'economia del paese asiatico, che potrebbe rallentare
Continua
 
''LE NUOVE FORME DELL'ANTISEMITISMO'' CONVEGNO ORGANIZZATO DALLA LEGA. SALVINI: CHI VUOLE CANCELLARE ISRAELE E' ANTISEMITA

''LE NUOVE FORME DELL'ANTISEMITISMO'' CONVEGNO ORGANIZZATO DALLA LEGA. SALVINI: CHI VUOLE

giovedì 16 gennaio 2020
A dieci giorni dalla ricorrenza del Giorno della Memoria in omaggio alle vittime dell'Olocausto, la Lega ha organizzato a Roma il convegno 'Le nuove forme dell'antisemitismo'. A Palazzo Giustiniani,
Continua
UE VORREBBE INCASSARE DIRETTAMENTE UNA PLASTIC TAX PAGATA DA TUTTI I CITTADINI PER COPRIRE IL BUCO-BREXIT DI 15 MLD/ANNO

UE VORREBBE INCASSARE DIRETTAMENTE UNA PLASTIC TAX PAGATA DA TUTTI I CITTADINI PER COPRIRE IL

lunedì 13 gennaio 2020
LONDRA - Pochi giorni fa, il parlamento britannico ha approvato a larga maggioranza la legge che stabilisce che la Gran Bretagna lascera' definitivamente l'Unione Europea il 31 Gennaio del 2020. Al
Continua
 
CROAZIA ACCUSA LA UE DI NON FARE NULLA PER AIUTARE I GIOVANI A TROVARE LAVORO NELLE PROPRIE NAZIONI E FORMARE FAMIGLIE

CROAZIA ACCUSA LA UE DI NON FARE NULLA PER AIUTARE I GIOVANI A TROVARE LAVORO NELLE PROPRIE NAZIONI

martedì 7 gennaio 2020
LONDRA - Negli ultimi anni, in diversi Paesi e' aumentato il numero di coloro che sono contrari al libero movimento delle persone all'interno della UE in quanto questa politica ha visto le nazioni
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
''CHI MI DA' DEL FASCISTA E' SOLO INVIDIOSO. CON CASA POUND POSIZIONI COMUNI, SUL LAVORO VOGLIO LA FIOM-CGIL DA MARONI''

''CHI MI DA' DEL FASCISTA E' SOLO INVIDIOSO. CON CASA POUND POSIZIONI COMUNI, SUL LAVORO VOGLIO LA
Continua

 
RENZI STA PER RICEVERE LA ''LETTERINA'' DA BRUXELLES (UGUALE A QUELLA CHE ARRIVO' A BERLUSCONI) SCHIANTO DELLA ''MANOVRA''

RENZI STA PER RICEVERE LA ''LETTERINA'' DA BRUXELLES (UGUALE A QUELLA CHE ARRIVO' A BERLUSCONI)
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

AUTOSTRADA TORINO-AOSTA CHIUSA PER PERICOLO FRANA PAZZESCO L'ITALIA

2 gennaio - TORINO - la rete autostradale italiana cade a pezzi, adesso anche la
Continua

M5S CACCIA IL SENATORE PARAGONE, ALTRI SENATORI 5S PRONTI A LASCIARE

2 gennaio - ''Gianluigi Paragone e' e resta un mio collega. Fino a quando, e sono
Continua

SALVINI: ITALIA FUORI DA TUTTO IN LIBIA, CI SIAMO FATTI FREGARE

2 gennaio - ''È inesistente. Noi in Libia siamo fuori da tutti i giochi, abbiamo
Continua

TRUFFA AI RISPARMIATORI: DECINE DI DENUNCE A BARI CONTRO LA POP.BARI

19 dicembre - BARI - Decine di nuovi fascicoli d'inchiesta con l'ipotesi di truffa
Continua

QUELLI CHE DAREBBERO LA MAGGIORANZA A SANCHEZ VOGLIONO LA

19 dicembre - Pedro Sanchez affidera' la sua investitura a un partito indipendente che
Continua

INPS: CASSA INTEGRAZIONE +37,6% MA PER BELLACIAO GUALTIERI ITALIA

19 dicembre - A novembre l'Inps ha autorizzato alle aziende quasi 30,9 milioni di ore
Continua

PUNTIN: NESSUNO SA L'ORIGINE DEL CAMBIAMENTO CLIMATICO CHE CI

19 dicembre - MOSCA - Il riscaldamento globale e' una minaccia per la Russia e per il
Continua

MEGA BOOM DEL LAVORO IN GRAN BRETAGNA: DISOCCUPAZIONE AL 3,8% (MAI

17 dicembre - LONDRA - L'economia britannica, a differenza di quanto scrivono i
Continua

ARRESTATO IL BRACCIO DESTRO DEL PRIMO MINISTRO MALTESE PER OMICIDIO

17 dicembre - MALTA - Il giudice incaricato del caso dell'omicidio della giornalista
Continua

LA BREXIT IN ARRIVO METTE LE ALI A FINANZA E ECONOMIA BRITANNICA:

16 dicembre - LONDRA - La Brexit in arrivo dopo il voto a valanga per Boris Johnson,
Continua

BORGHI: IL MILIARDO PER LA POPOLARE DI BARI NEL MAXIEMENDAMENTO? E

14 dicembre - ''Vediamo se Renzi riesce a saltare due volte di fila sulle banche senza
Continua
GLI ITALIANI NON NE POSSONO PIU' DEL GOVERNO PD-M5S.

GLI ITALIANI NON NE POSSONO PIU' DEL GOVERNO PD-M5S.

13 dicembre - Continua ad aumentare la sfiducia degli italiani nel governo giallorosso
Continua

COMUNITA' EBRAICA BRITANNICA: CORBYN HA PERMESSO SI SCATENASSE

13 dicembre - ''La storia non sarà tenera con Jeremy Corbyn'' che ha permesso
Continua

PARAGONE: VOTO CONTRO LA MANOVRA, M5S NON PUO' STARE DIETRO LOGICHE

13 dicembre - ''Caro Movimento, il trionfo di Brexit dimostra che la coerenza
Continua

FDI: IL TRIONFO DI BORIS JOHNSON ENNESIMO CEFFONE ALLA SINISTRA

13 dicembre - ''Il trionfo di Boris Johnson e dei Tories rifila l'ennesimo sonoro
Continua

LA VITTORIA DI BORIS JOHNSON TIRA UNA LEGNATA ALL'EURO: -1,8% CON

13 dicembre - Sterlina in forte rialzo dopo la vittoria elettorale dei conservatori
Continua

BORIS JOHNSON: ''ABBIAMO AVUTO UN MANDATO FORTE DAL POPOLO PER FARE

13 dicembre - ''Un mandato forte'' a favore della Brexit. Così Boris Johnson commenta
Continua

IL PARTITO ANTI-BREXIT PRENDE LEGNATA STORICA NON VIENE ELETTA

13 dicembre - Jo Swinson si è dimessa dalla guida del partito Liberal Democratico
Continua

LA VITTORIA TRAVOLGENTE DI BORIS JOHNSON ESALTA LA STERLINA:

13 dicembre - Impennata della sterlina dopo i risultati delle elezioni politiche nel
Continua

MATTEO SALVINI: GO BORIS GO!

12 dicembre - ''Go Boris Go! Sinistra sconfitta anche in Gran Bretagna!''. Il leader
Continua
Precedenti »