77.855.338
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

ALLA CANNA DEL GAS: L'INPS NON HA NEMMENO I SOLDI PER FARE LE VISITE FISCALI.

giovedì 2 maggio 2013

Roma, 2 mag. - La decisione dell'Inps di sospendere le visite fiscali d'ufficio, per ragioni di bilancio, non fara' altro che portare a un aumento dell'assenteismo, che finira' per vanificare i risparmi previsti da questa misura. E' la denuncia della Fimmg, la federazione dei medici di famiglia, che ha scritto una lettera all'Inps denunciando che "l'Ente, di fatto, rinuncia a svolgere il proprio ruolo sociale".

I sindacati (oltre alla Fimmg, firmano la missiva Nidil CGIL e UIL F.P.L.) esprimono "la propria forte contrarieta' alla decisione intrapresa dall'Ente che per altro, a nostro avviso, non fara' altro che determinare, nel breve tempo un consistente aumento dell'attuale spesa per l'indennita' di malattia, in quanto le visite mediche di controllo hanno da sempre rappresentato un elemento cardine del contenimento del costo di questa voce del welfare e nella lotta all'abuso dell' assenteismo di malattia". 

Inoltre, si legge nella lettera, "l'intero processo ha subito, di recente, una grande trasformazione grazie al lavoro svolto dal Centro Medico Legale INPS che ha introdotto la modalita' telematica di ricezione, compilazione e trasmissione del referto delle Visite Mediche di Controllo Domiciliari, supportata dal data mining e dall'applicativo SAVIO, gia' attivo in alcune sedi e che dovrebbe entrare a regime nei prossimi mesi.

La eventuale crescita, anche di solo 1-2 decimali di punto della percentuale di assenteismo, comporta un aumento della spesa di gran lunga superiore a quanto l'INPS ha speso nel 2012 per le visite mediche di controllo domiciliari d'ufficio. Il servizio e' assicurato, su tutto il territorio nazionale, da medici incaricati dall'INPS da oltre 15 anni, quindi con una elevata professionalita' e, la maggior parte di loro, con un'eta' media intorno ai 50 anni, svolge questa attivita' in modo prevalente, anche a seguito delle pesanti incompatibilita' cui devono sottostare che non ha consentito, tra l'altro, la frequenza delle scuole di specializzazione post lauream".

I sindacati "chiedono la immediata revoca della disposizione in oggetto e un incontro urgente al fine di trovare soluzioni idonee che contemperino sia le esigenze di risparmio che la tutela dei medici incaricati". (AGI) 


ALLA CANNA DEL GAS: L'INPS NON HA NEMMENO I SOLDI PER FARE LE VISITE FISCALI.




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
L'ISTAT CERTIFICA: E' LA PEGGIORE CRISI DI SEMPRE E IL 2013 STA ANDANDO PEGGIO DEL 2012

L'ISTAT CERTIFICA: E' LA PEGGIORE CRISI DI SEMPRE E IL 2013 STA ANDANDO PEGGIO DEL 2012

 
COMMISSIONE UE: ITALIA SULLA FORCA, FRANCIA E SPAGNA ''PREMIATE'' NONOSTANTE I CONTI A PEZZI.

COMMISSIONE UE: ITALIA SULLA FORCA, FRANCIA E SPAGNA ''PREMIATE'' NONOSTANTE I CONTI A PEZZI.


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

EX PRESIDENTE PD REGIONE UMBRIA E ASSESSORE SANITA’ A PROCESSO

4 maggio - PERUGIA - Sono accusati di avere creato ''una vera e propria rete di
Continua

BORSE EUROZONA PRECIPITANO, LONDRA SI SALVA, ORIZZONTE NERO PER LA

4 maggio - Le Borse europee accrescono ancora le perdite per la diffusione dei dati
Continua

GERMANIA: TRACOLLO VERTICALE DELLE PRODUZIONI MANIFATTURIERE MOLTI

4 maggio - FRANCOFORTE - La pandemia Covid-19 e le conseguenti misure di
Continua

PM DI MATTEO ACCUSA BONAFEDE: BOSS MAFIOSI NON MI VOGLIONO AL DAP E

4 maggio - ''Le accuse lanciate dal pm antimafia Di Matteo sulla decisione del
Continua

17.278 TEST SIEROLOGICI IN LOMBARDIA AL 30 APRILE. MENO INFETTI DI

2 maggio - MILANO - ''Sono 17.278 i test sierologici sui soggetti sottoposti a
Continua

GOVERNATORE SICILIA: ABBIAMO SCRITTO AL GOVERNO PER SPIEGARE

2 maggio - PALERMO - ''Noi governatori conosciamo meglio di atri le esigenze del
Continua

VIROLOGI USA: VIRUS IN GRANDE RITIRATA IN ITALIA

2 maggio - ''Continua la grande ritirata di Sars-CoV-2 dall'Italia''. Parola del
Continua

LA DITTATURA COMUNISTA CINESE: 15 ANNI A BLOGGER CHE ''DENIGRA'' IL

1 maggio - PECHINO - Un giornalista cinese che secondo la giustizia ha
Continua

ISTITUTO SUPERIORE DI SANITA': 6.395 ''STRANIERI'' IN ITALIA MALATI

30 aprile - ''Ci sono 6.395 casi di contagio in individui di nazionalità
Continua

GERMANIA: 751.000 AZIENDE CHIEDONO CASSA INTEGRAZIONE 10,1 MLN

30 aprile - BERLINO - Le imprese tedesche hanno richiesto la cassa integrazione per
Continua

LA GERMANIA VIETA I VIAGGI ALL'ESTERO DEI CITTADINI TEDESCHI FINO

29 aprile - BERLINO - La Germania ha esteso il divieto dei viaggi all'estero non
Continua

E' NATO IL FIGLIO DI BORIS JOHNSON, MAMMA E BAMBINO STANNO BENE E

29 aprile - LONDRA - Lieta notizia da Londra: il premier britannico Boris Johnson ha
Continua

BANKITALIA: -6% GETTITO FISCALE, VORAGINE NEI CONTI PUBBLICI DI

29 aprile - ''Secondo le stime del quadro tendenziale del Def, nell'anno in corso
Continua

COVID CIRCOLAVA A MILANO IN GENNAIO QUANDO CONTE ACCUSO' CHI FACEVA

29 aprile - MILANO - Il Covid-19 circolava a Milano gia' il 26 gennaio, quasi un
Continua

FONTANA HA ISTITUITO LA COMMISSIONE D'INCHIESTA SUL COVID. MOLTO

28 aprile - MILANO - La Commissione di inchiesta sull'emergenza Covid-19 chiesta
Continua

IL GOVERNO BRITANNICO HA DECISO FINANZIAMENTI FINO A 50.000

28 aprile - Dalla prossima settimana, le piu' piccole imprese del Regno Unito
Continua

SPAGNA: LA DISOCCUPAZIONE SALE A 15% COL CORONAVIRUS (POI VEDIAMO

28 aprile - Il tasso di disoccupazione in Spagna sale al 14,4% nel I trimestre a
Continua

COMUNI ITALIANI CON LE CASSE VUOTE PERSI FINO A 8 MLD: STATO

28 aprile - L'emergenza coronavirus puo' far perdere al comparto dei Comuni tra i
Continua

CONTE SI ELOGIA DA SOLO: ''RIFAREI TUTTO'' ANCHE IL ''SIAMO

28 aprile - Il premier Conte assolve se stesso da ogni cosa, anche dalle sue
Continua

KOCH INSTITUT: RISALE L'INDICE DI CONTAGIO IN GERMANIA, DA 0,7 A 1

28 aprile - BERLINO - Risale l'indice di contagio in Germania, dove sono appena
Continua
Precedenti »