76.674.472
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LA MINISTRA MADIA HA LA ''SOLUZIONE'' PER DAR LAVORO AI GIOVANI: QUELLA DI DE MITA DEL 1988 (CHE SCASSO' I CONTI PUBBLICI)

mercoledì 26 marzo 2014

La proposta del ministro Madia di prepensionare una parte degli statali per assumerne di nuovi tra i giovani ha il sapore vecchio e stantio delle politiche dei governi di centro sinistra che hanno distrutto questo paese; di quelli, tanto per intenderci, che facevano andare in pensione maestri, infermieri e ferrovieri con 16 anni 6 mesi ed un giorno di contributi per poi assumerne altrettanti se non di più il giorno successivo. I famosi baby pensionati che hanno portato al collasso il sistema previdenziale italiano che oggi, a furia di sforbiciate e riforme, genererà milioni e milioni di anziani in miseria, con pensioni pari a circa il 40% dell’ultimo stipendio.

Calcolando che l’INPS è già al collasso a causa dell’incorporazione dell’INPDAP (la cassa previdenziale dei dipendenti pubblici) che è ricco solo di debiti in quanto lo stato sono anni che non versa i contributi ai propri dipendenti (è singolare che se un datore di lavoro privato si permettesse di fare una cosa del genere, finirebbe dritto in pasto ad Equitalia, lo stato può permettersi di farlo e di accollare le spese a chi i contributi li versa…), la proposta Madia, se venisse applicata, sarebbe il colpo di grazia per le casse dello stato e per le pensioni dei cittadini.

Appare singolare che un governo che è stato presentato dalla stampa compiacente come l’esecutivo della svolta, dell’innovazione, riesca a tirar fuori solo ed esclusivamente soluzioni da vecchio apparato cattomocunista del peggior compromesso storico, come i prepensionamenti, le assunzioni di nuovi statali con l’ovvio e necessario corollario di nuove tasse sotto forma di innalzamento di quelle esistenti. Alla faccia della novità e della gran cassa mediatica che ruota attorno all’ex sindaco di Firenze.

Questo governo appare in tutto e per tutto destinato a fare la fine dei due che l’anno preceduto, ovvero aggravare la crisi delle famiglie e dei consumi, senza più neppure contare sul piccolo spiraglio di ripresa legato alle esportazioni a causa dell’euro sopravvalutato oltre ogni ragionevolezza.

Il disastroso Monti dichiarò alla CNN che stava volutamente distruggendo la domanda interna per favorire le esportazioni: bene, i mercati gli hanno dato torto marcio.

L’unica via che potrebbe praticare l’ex sindaco di Firenze sarebbe quella di sbattere i pugni sul tavolo, far saltare il banco ed iniziare a sforare i vari parametri della commissione UE procedendo ad un drastico taglio della pressione fiscale. Ovviamente non lo farà per due motivi: uno la sudditanza prona e totale ai diktat della cancelliera tedesca (emblematica la sua foto col cappotto male abbottonato a fianco della Merkel, come un “pappagone” qualsiasi); la seconda è che anche qualora lui avesse il coraggio di sfidare gli oligarchi europei, ci penserebbe l’inquilino del Quirinale a riportarlo a più miti consigli.

La sola speranza, a questo punto, è che alle imminenti elezioni europee arrivi alla classe politica italiana un sonoro scappelloto da parte degli elettori, con una netta affermazione dei movimenti anti ue ed anti euro, altrimenti saremo destinati a scivolare sempre più verso il baratro nell’abbraccio mortale della riedizione in salsa moderna del più becero assistenzialismo dei tempi democristiani (sarà forse un caso che il giovane Renzi fosse stato fotografato tra Giulio Andreotti e Rocco Buttiglione?)

Luca Campolongo


LA MINISTRA MADIA HA LA ''SOLUZIONE'' PER DAR LAVORO AI GIOVANI: QUELLA DI DE MITA DEL 1988 (CHE SCASSO' I CONTI PUBBLICI)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

MINISTRA   MADIA   PREPENSIONAMENTI   CONTI PUBBLICI   PENSIONI   DEBITO PUBBLICO   DE MITA   1988   GOVERNO   RENZI   FALLIMENTO    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
LA STAMPA BRITANNICA RIPORTA LA NOTIZIA CHE IL 65% DEGLI ITALIANI DISPREZZA LA UE. LA STAMPA ITALIANA LA CENSURA

LA STAMPA BRITANNICA RIPORTA LA NOTIZIA CHE IL 65% DEGLI ITALIANI DISPREZZA LA UE. LA STAMPA

lunedì 25 maggio 2020
  LONDRA - Alcuni giorni fa, in molti sono rimasti sorpresi dal fatto che George Soros si sia mostrato preoccupato per il fatto che l'Italia potrebbe presto uscire dall'Unione Europea e come
Continua
 
CI SIAMO: MULTINAZIONALE BRITANNICA ASTRAZENECA PREPARA 400.000.000 DI DOSI DEL VACCINO ANTI COVID. CONSEGNE A SETTEMBRE

CI SIAMO: MULTINAZIONALE BRITANNICA ASTRAZENECA PREPARA 400.000.000 DI DOSI DEL VACCINO ANTI COVID.

giovedì 21 maggio 2020
LONDRA - Ci siamo, il vaccino è pronto e la produzione su scala planetaria è al via. La multinazionale Astrazeneca ha concluso i primi accordi per la produzione di almeno 400 milioni di
Continua
GIAPPONE HA DECISO DI TRASFERIRE IN PATRIA TUTTE LE PRODUZIONI INDUSTRIALI DELOCALIZZATE IN CINA: GLOBALIZZAZIONE ADDIO

GIAPPONE HA DECISO DI TRASFERIRE IN PATRIA TUTTE LE PRODUZIONI INDUSTRIALI DELOCALIZZATE IN CINA:

martedì 12 maggio 2020
La battaglia intrapresa dal Giappone contro il coronavirus ha acceso a Tokyo un campanello d'allarme in merito alla dipendenza del sistema paese dalle catene di fornitura della Cina. Gia' da alcuni
Continua
 
COL GOVERNO CONTE L'ITALIA VA IN ROVINA: HA SOLO PROPOSTO AGLI ITALIANI DI FARE DEBITI IN BANCA E ADESSO VUOLE IL MES

COL GOVERNO CONTE L'ITALIA VA IN ROVINA: HA SOLO PROPOSTO AGLI ITALIANI DI FARE DEBITI IN BANCA E

lunedì 11 maggio 2020
Mentre l’Italia prova a ripartire con la Fase2, riprendiamo i nostri interventi e lo facciamo analizzando cosa ha fatto o meglio, cosa non ha fatto il governo pentapiddino per tenere a galla
Continua
IL 70% DELLE IMPRESE ITALIANE DA' UN GIUDIZIO MOLTO NEGATIVO SUL GOVERNO E 95% ATTENDE RISPOSTA DALLE BANCHE PER CREDITO

IL 70% DELLE IMPRESE ITALIANE DA' UN GIUDIZIO MOLTO NEGATIVO SUL GOVERNO E 95% ATTENDE RISPOSTA

martedì 5 maggio 2020
Ricavi quasi dimezzati nel 2020 con il turismo che prevede una contrazione del 66,3%, giudizi in grande prevalenza negativi sui provvedimenti finora adottati dal governo per contrastare la crisi
Continua
 
RIVOLTA DEI TITOLARI DI BAR RISTORANTI GELATERIE ABBIGLIAMENTO PARRUCCHIERI ESTETISTI! 3.000 DANNO CHIAVI NEGOZI A SALA!

RIVOLTA DEI TITOLARI DI BAR RISTORANTI GELATERIE ABBIGLIAMENTO PARRUCCHIERI ESTETISTI! 3.000 DANNO

mercoledì 29 aprile 2020
MILANO - Regole chiare su come riaprire. Questo chiedono, oltre alla riduzione delle tasse locali, i commercianti milanesi. Tremila di loro, per lo piu' titolari di bar, ristoranti e gelaterie, ma
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
IL 30 MARZO ASSEMBLEA COSTITUENTE DELLA REPUBBLICA VENETA. CONVENTION NAZIONALE A MONTEGROTTO TERME (CI SAREMO)

IL 30 MARZO ASSEMBLEA COSTITUENTE DELLA REPUBBLICA VENETA. CONVENTION NAZIONALE A MONTEGROTTO TERME
Continua

 
ALESSANDRO PROFUMO (ORA A CAPO DI MPS) E FEDERICO GHIZZONI (ORA A CAPO DI UNICREDIT) ACCUSATI DI BANCAROTTA!

ALESSANDRO PROFUMO (ORA A CAPO DI MPS) E FEDERICO GHIZZONI (ORA A CAPO DI UNICREDIT) ACCUSATI DI
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

GOVERNATORE SICILIA: ABBIAMO SCRITTO AL GOVERNO PER SPIEGARE

2 maggio - PALERMO - ''Noi governatori conosciamo meglio di atri le esigenze del
Continua

VIROLOGI USA: VIRUS IN GRANDE RITIRATA IN ITALIA

2 maggio - ''Continua la grande ritirata di Sars-CoV-2 dall'Italia''. Parola del
Continua

LA DITTATURA COMUNISTA CINESE: 15 ANNI A BLOGGER CHE ''DENIGRA'' IL

1 maggio - PECHINO - Un giornalista cinese che secondo la giustizia ha
Continua

ISTITUTO SUPERIORE DI SANITA': 6.395 ''STRANIERI'' IN ITALIA MALATI

30 aprile - ''Ci sono 6.395 casi di contagio in individui di nazionalità
Continua

GERMANIA: 751.000 AZIENDE CHIEDONO CASSA INTEGRAZIONE 10,1 MLN

30 aprile - BERLINO - Le imprese tedesche hanno richiesto la cassa integrazione per
Continua

LA GERMANIA VIETA I VIAGGI ALL'ESTERO DEI CITTADINI TEDESCHI FINO

29 aprile - BERLINO - La Germania ha esteso il divieto dei viaggi all'estero non
Continua

E' NATO IL FIGLIO DI BORIS JOHNSON, MAMMA E BAMBINO STANNO BENE E

29 aprile - LONDRA - Lieta notizia da Londra: il premier britannico Boris Johnson ha
Continua

BANKITALIA: -6% GETTITO FISCALE, VORAGINE NEI CONTI PUBBLICI DI

29 aprile - ''Secondo le stime del quadro tendenziale del Def, nell'anno in corso
Continua

COVID CIRCOLAVA A MILANO IN GENNAIO QUANDO CONTE ACCUSO' CHI FACEVA

29 aprile - MILANO - Il Covid-19 circolava a Milano gia' il 26 gennaio, quasi un
Continua

FONTANA HA ISTITUITO LA COMMISSIONE D'INCHIESTA SUL COVID. MOLTO

28 aprile - MILANO - La Commissione di inchiesta sull'emergenza Covid-19 chiesta
Continua

IL GOVERNO BRITANNICO HA DECISO FINANZIAMENTI FINO A 50.000

28 aprile - Dalla prossima settimana, le piu' piccole imprese del Regno Unito
Continua

SPAGNA: LA DISOCCUPAZIONE SALE A 15% COL CORONAVIRUS (POI VEDIAMO

28 aprile - Il tasso di disoccupazione in Spagna sale al 14,4% nel I trimestre a
Continua

COMUNI ITALIANI CON LE CASSE VUOTE PERSI FINO A 8 MLD: STATO

28 aprile - L'emergenza coronavirus puo' far perdere al comparto dei Comuni tra i
Continua

CONTE SI ELOGIA DA SOLO: ''RIFAREI TUTTO'' ANCHE IL ''SIAMO

28 aprile - Il premier Conte assolve se stesso da ogni cosa, anche dalle sue
Continua

KOCH INSTITUT: RISALE L'INDICE DI CONTAGIO IN GERMANIA, DA 0,7 A 1

28 aprile - BERLINO - Risale l'indice di contagio in Germania, dove sono appena
Continua

GERMANIA: EPIDEMIA ANCORA FORTE, 1.144 NUOVI MALATI E 163 MORTI DA

28 aprile - BERLINO - La Germania ha registrato 1.144 nuovi casi di contagio del
Continua

27 aprile - Per la fase 2 ''bisogna ancora cercare di limare un sacco le regole''.
Continua

2 RAGAZZI (18 E 19 ANNI) MORTI A COLICO PER DROGA, AVEVANO

27 aprile - COLICO - Due ragazzi di 18 e 19 anni sono stati trovati morti in casa,
Continua

AFRICANI MALATI DI CORAVIRUS ALL'HOTEL PARLAPA' (250 AFRICANI

27 aprile - TORINO - Protesta al Cas di Alpignano: una trentina di africani si trova
Continua

L'INDICE IFO IN GERMANIA SCENDE A -50. MAI ACCADUTO DAL 1945 E

27 aprile - BERLINO - Ad aprile l'indice Ifo sull'export e' sceso dai precedenti -19
Continua
Precedenti »