72.826.804
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LA TIMOSHENKO PREPARA LA ''GUERRA PARTIGIANA'' SE LA CRIMEA SI STACCHERA' E GLI USA PRONTI ALL'ATTACCO (VOCE DELLA RUSSIA)

lunedì 10 marzo 2014

Manca soltanto una settimana al referendum in Crimea. L'autonomia si prepara a prendere una decisione epocale: entrare a far parte della Russia oppure rimanere comunque a far parte dell'Ucraina, allargando i propri poteri.

Inoltre Sebastopoli dopo il referendum può entrare a far parte della Federazione Russa come un soggetto separato. Intanto l'ex primo ministro dell'Ucraina Yulia Timoshenko è pronta a scatenare sulla penisola la guerra partigiana, mentre le potenze occidentali minacciano di applicare sanzioni contro la Russia.

In Crimea e a Sebastopoli procede a pieno ritmo la preparazione per il referendum: si preparano i seggi per il voto, si verificano gli elenchi degli elettori, si stampano un milione e mezzo di schede di votazione. Il destino della penisola e di una singola città sarà determinato il 16 marzo: se rimangono a far parte dell'Ucraina o se diventano soggetti della Federazione Russa. Questi due quesiti sono in lingua russa, ucraina e quella dei tartari crimeani.

Intanto in Ucraina ora si è scatenata una seria guerra contro la lingua russa pure in rete. Il presidente ad interim Aleksandr Turcinov, nominato dalla Verkhovna Rada, ha ordinato a tutti gli organismi statali dell'Ucraina di bloccare l'accesso alle versioni in lingua russa dei loro siti. La domenica le versioni in russo sono state già rimosse da 14 ministeri del paese, i siti funzionano soltanto in ucraino e in inglese. Nonostante il Sud e l'Est del paese parlino prevalentemente soltanto in russo.

Secondo i sondaggi dell'opinione pubblica, la maggioranza degli abitanti della Crimea e di Sebastopoli vorrebbero l'unificazione con la Federazione Russa. Se il referendum confermerà questo desiderio allora nel giro di un mese sotto la giurisdizione russa passeranno due soggetti, ha comunicato il presidente del Consiglio Supremo della Repubblica Autonoma Vladimir Konstantinov, che ha aggiunto: "Ne sono convinto: noi stiamo conducendo i sondaggi dell'opinione pubblica in questa direzione: gli abitanti della Crimea si sentono già cittadini di un altro paese, di uno stato-patria. Noi, senza partire, siamo tornati in patria. Tutti i 22 anni della permanenza in seno all'Ucraina, è stata lotta per la nostra autonomia, la nostra identità, la lotta per la lingua, per la nostra cultura, per i nostri eroi".

Seguendo le raccomandazioni della Russia, la Repubblica Autonoma ha invitato al referendum osservatori internazionali affinché si accertassero della trasparenza e legittimità della votazione. Tuttavia purtroppo gli osservatori internazionali comunque possono distorcere lo stato reale della situazione in Crimea, ha fatto notare Vladimir Konstantinov.

L'ex premier ucraino Yulia Timoshenko invoca l'Occidente a ostacolare la conduzione del referendum. Lei insiste sul rafforzamento delle pressioni su Mosca e ha già compilato un progetto delle sanzioni economiche che l'UE e gli USA devono, secondo il suo parere, applicare contro la Russia. Inoltre Timoshenko minaccia di scatenare la guerra partigiana in Crimea qualora la regione dovesse votare a favore dell'unificazione alla Federazione Russa.

Secondo la tradizione, Washington aspetta un pretesto per iniziare atti di guerra. John Kerry, segretario di Stato degli USA, in un colloqui telefonico con il ministro degli esteri della Federazione Russa Sergey Lavrov ha dichiarato che l'annessione della Crimea alla Russia chiuderà le porte alla diplomazia. Intanto Martin Dempsey, capo del Comitato unificato dei capi di stati maggiori, in un'intervista a un canale televisivo americano ha dichiarato di non escludere il conflitto armato in Ucraina. "Noi abbiamo - ha detto - degli impegni nei confronti degli alleati della NATO, e li abbiamo rassicurati che se si trattasse di questi impegni, seguirà una risposta da parte nostra".

Il fatto stesso che l'Ucraina non è il membro della NATO e la situazione all'interno del paese è stata inasprita dalle potenze occidentali insieme con nazionalisti oltranzisti, evidentemente non mette in minimo imbarazzo gli Stati Uniti.

Articolo scritto da Ksenia Melnikova per LA VOCE DELLA RUSSIA


LA TIMOSHENKO PREPARA LA ''GUERRA PARTIGIANA'' SE LA CRIMEA SI STACCHERA' E GLI USA PRONTI ALL'ATTACCO (VOCE DELLA RUSSIA)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Russia   Crimea   USA   NATO   attacco militare   Ucraina   Timoshenko   guerra    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
GIORGIA MELONI IN PARLAMENTO: ''PERCHE' DOBBIAMO USARE I SOLDI ITALIANI PER SALVARE LE BANCHE TEDESCHE? CONTE, RISPONDA!''

GIORGIA MELONI IN PARLAMENTO: ''PERCHE' DOBBIAMO USARE I SOLDI ITALIANI PER SALVARE LE BANCHE

mercoledì 11 dicembre 2019
"Si sta creando un cappio per indurre una crisi? Per l'incapacità dei nostri di difendere gli interessi nazionali". Lo chiede Giorgia Meloni, leader di Fratelli d'Italia intervenendo in Aula
Continua
 
LE IENE SBUGIARDANO CONTE E MOSTRANO CARTE INOPPUGNABILI, ADESSO PER L'AVVOCATO ''DEL POPOLO'' SONO VERI GUAI

LE IENE SBUGIARDANO CONTE E MOSTRANO CARTE INOPPUGNABILI, ADESSO PER L'AVVOCATO ''DEL POPOLO'' SONO

martedì 10 dicembre 2019
Il sito web de 'Le IENE', con Antonino Monteleone e Marco Occhipinti, torna sul caso del concorso universitario del 2002 che ha fatto diventare Giuseppe Conte professore ordinario di diritto privato
Continua
ALLARME ROSSO DEL QUOTIDIANO HANDELSBLATT: ''BANCHE DELLA GERMANIA IN CATTIVE CONDIZIONI, CONSOLIDAMENTO INEVITABILE''

ALLARME ROSSO DEL QUOTIDIANO HANDELSBLATT: ''BANCHE DELLA GERMANIA IN CATTIVE CONDIZIONI,

martedì 10 dicembre 2019
BERLINO - Nubi di tempesta finanziaria si stanno addensando sulle banche tedesche. Per le banche della Germania, il consolidamento - ovvero una forte ricapitalizzazione - e' "inevitabile" perche' si
Continua
 
SONDAGGIO DELLA UE SUL ''GRADIMENTO'' DELL'EURO: IN ITALIA E' AL MINIMO, IL 45% NON LO VUOLE PIU' (IN LITUANIA IL 51%)

SONDAGGIO DELLA UE SUL ''GRADIMENTO'' DELL'EURO: IN ITALIA E' AL MINIMO, IL 45% NON LO VUOLE PIU'

lunedì 9 dicembre 2019
LONDRA - Ogni anno l'Unione Europea fa un sondaggio per vedere quanto e' popolare la moneta unica e quest'anno il risultato e' piuttosto sorprendente. A prima vista le 17mila e 500 persone
Continua
EUROBUROCRATI UE HANNO SENTENZIATO: PARMIGIANO SALAME SAN DANIELE MOZZARELLA EXTRAVERGINE FANNO MALE COCA COLA FA BENE

EUROBUROCRATI UE HANNO SENTENZIATO: PARMIGIANO SALAME SAN DANIELE MOZZARELLA EXTRAVERGINE FANNO

giovedì 5 dicembre 2019
La Coca-Cola avrebbe effetti devastanti sul nostro organismo, a dirlo è l’ex farmacista inglese Niraj Naik sul suo blog. “Dopo aver visto così tante persone che soffrono di
Continua
 
ECONOMISTI TEDESCHI ELOGIANO LA GRAN BRETAGNA ''SENZA EURO HA EVITATO LA CRISI'' E SCHIANTANO IL SUPERSTATO UE ''NON SERVE''

ECONOMISTI TEDESCHI ELOGIANO LA GRAN BRETAGNA ''SENZA EURO HA EVITATO LA CRISI'' E SCHIANTANO IL

lunedì 2 dicembre 2019
LONDRA - "La decisione della Gran Bretagna di rimanere fuori dall'euro e' la miglior decisione che il governo britannico potesse prendere". Effettivamente sono un folle potrebbe pensarla
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
THE TELEGRAPH: ''LA SINISTRA DIVENTA INCANDESCENTE SE QUALCUNO RICORDA LE RADICI SOCIALISTE DEL NAZISMO'' (ARTICOLO BOMBA)

THE TELEGRAPH: ''LA SINISTRA DIVENTA INCANDESCENTE SE QUALCUNO RICORDA LE RADICI SOCIALISTE DEL
Continua

 
I NAZISTI DELLA TROIKA UE VOGLIONO CHE LA GRECIA RIDUCA GLI STIPENDI CHE SONO GIA' ALLA FAME (586 EURO AL MESE)

I NAZISTI DELLA TROIKA UE VOGLIONO CHE LA GRECIA RIDUCA GLI STIPENDI CHE SONO GIA' ALLA FAME (586
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

SONDAGGI/ SUPERMEDIA YOUTREND: CENTRODESTRA 50,6% CON LEGA 33,5%

14 novembre - Buona la performance di Fratelli d'Italia che sfiora il 10%, salendo al
Continua

PIL TERZO TRIMESTRE 2019 EUROZONA: GERMANIA E ITALIA APPAIATE NEL

14 novembre - BRUXELLES - Nel terzo trimestre 2019 il Pil e' salito dello 0,2%
Continua

LAURA COMI E PAOLO ORRIGONI AI DOMICILIARI, ZINGALE IN CARCERE

14 novembre - VARESE - I finanzieri del Nucleo Polizia economico-finanziaria di Milano
Continua

SONDAGGIO: CENTRODESTRA AL 50,2% LEGA AL 33%

14 novembre - Secondo un sondaggio EMG Acqua presentato oggi ad Agora', il programma
Continua

GOOGLE ENTRA NEL SETTORE BANCARIO: OFFRIRA' A BREVE CONTI CORRENTI

13 novembre - Google è pronta a entrare nel settore bancario. Il prossimo anno,
Continua

RENZI LO METTE PER ISCRITTO: IL MIO OBBIETTIVO E' ANNIENTARE IL PD

13 novembre - Lo mette pure per iscritto. Matteo Renzi vuole annientare il Pd.
Continua

IL GOVERNO TEDESCO DI SPACCA SULL'UNIONE BANCARIA: SPD A FAVORE CDU

13 novembre - BERLINO - Il governo tedesco vacilla sempre piu. Raggiunto faticosamente
Continua

GOVERNO SI SPACCA SU EMENDAMENTO PER RIPRISTINO SCUDO LEGALE ALL'EX

13 novembre - ''Lo stop in commissione alla Camera degli emendamenti che ripristinano
Continua

TOTI: GRANDE DOLORE PER CHI HA PERSO LA VITA IN VENETO PER MALTEMPO

13 novembre - GENOVA - ''Grande dolore per chi ha perso la vita in Veneto a causa del
Continua

GOVERNATORE FONTANA OFFRE UOMINI E MEZZI A BASILICATA E VENETO PER

13 novembre - MILANO - ''Questa mattina ho chiamato i governatori di Veneto e
Continua

DIRETTORE ASSOCIAZIONE VENEZIANA ALBERGATORI: UNA DEVASTAZIONE E

13 novembre - VENEZIA - ''E' una devastazione: i danni sono ingentissimi e purtroppo
Continua

MATTEO SALVINI: GOVERNO DEVE DARE 1 MILIARDO A VENEZIA PER I DANNI

13 novembre - ''Un patrimonio dell'umanita' che il governo non puo' ignorare: per i
Continua

SONDAGGIO: LEGA SALE ANCORA, CENTRODESTRA A UN SOFFIO DAL 50%

13 novembre - La Lega si conferma il primo partito e cresce al 32,6% dal 32% dei
Continua

GOVERNATORE FONTANA: PROVENZANO PROVA ACRIMONIA VERSO UNA PARTE

13 novembre - MILANO - ''Provenzano ha espresso concetti sbagliati e mi stupisco che
Continua

LA UILM DI TARANTO: ''NON ACCETTEREMO NEPPURE UN SOLO ESUBERO

11 novembre - TARANTO - ''Chiunque verra', Stato o non Stato, noi non possiamo
Continua

GOVERNATORE FONTANA: CAMMINO OLIMPIADI MILANO -CORTINA PARTITO COL

7 novembre - MILANO - Sulle infrastrutture per le Olimpiadi di Milano-Cortina ''non
Continua

BCE: TITOLI DI STATO ITALIANI SALGONO ANZICHE' STABILIZZARSI O

7 novembre - Dal 12 settembre al 23 ottobre e cioe' dopo l'adozione da parte della
Continua

SALVINI: ''ABBIAMO UN GOVERNO DI PERICOLOSI INCAPACI INCOMPETENTI.

7 novembre - ''Abbiamo al governo dei pericolosi incapaci. Non ho piu' parole per un
Continua

LA GERMANIA CHIUDE LE FRONTIERE AI CLANDESTINI, IL GOVERNO ITALIANO

6 novembre - ''La Germania oggi annuncia una stretta ai controlli delle sue frontiere
Continua

PD TERRORIZZATO SCONFITTA ELEZIONI EMILIA ROMAGNA PLASTIC TAX

6 novembre - ''Il rinvio dell'entrata in vigore della #Plastictax ha una sola
Continua
Precedenti »