63.998.618
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

SPD CEDE ALLA CDU: NO TASSE

venerdì 12 gennaio 2018
La Cdu di Angela Merkel e i socialdemocratici di Martin Schulz avrebbero trovato un'intesa di massima su un programma per un negoziato formale attraverso cui arrivare alla formazione di un governo. Lo riferiscono alcune agenzie internazionali citando fonti di partito. Si rafforza quindi la prospettiva della cessazione di mesi di incertezza politica a Berlino. Questo accordo di massima aprirebbe la strada per una trattativa dettagliata su un programma comune di governo. I dirigenti dei partiti dell'Unione (Cdu-Csu) e Spd si sono accordati per superare gli scogli che da settimane incagliavano le trattative per una nuova riedizione della Grosse-Koalition: tasse e migranti. E' stato raggiunto l'accordo di non aumentare l'aliquota massima di imposta, come invece chiedeva l'Spd, e di permettere il ricongiungimento familiare dei migranti al ritmo di 1000 persone al mese per un totale di 12.000 l'anno. Nel documento programmatico di 28 pagine, messo a punto in linea di massima nel corso della notte, si precisa che la Germania contribuira' con la Francia al rafforzamento ed alla riforma dell'Eurozona. L'intesa, qualora dovesse sperare l'esame delle delgazioni incaricate di limare i dettagli della bozza, dovra' poi essere sottoposta al voto degli organi della Spd. La Germania porra' a 200.000 ingressi il limite massimo dei profughi - e si sottolinea profughi - che otterranno ogni anno il permesso di entrare. Lo si legge nel documento di massima elaborato questa notte da Cdu e Spd in vista della formazione di un nuovo governo di coalizione.


 
Target

BOLSONARO VINCERA' ELEZIONI

martedì 16 ottobre 2018
Il candidato conservatore alle presidenziali brasiliane, Jair Bolsonaro, conferma il suo robusto vantaggio sull'esponente della
Continua
 

DEF: SPREAD GIU' E BORSA SU

martedì 16 ottobre 2018
MILANO - La Borsa di Milano (+1,2%) avanza dopo che il governo ha inviato il Draft Budgetary Plan alla commissione europea. A
Continua

RIFIUTATE LE SCUSE DI MACRON

martedì 16 ottobre 2018
''Abbandonare degli immigrati in un bosco italiano non puo' essere considerato un errore o un incidente. Quanto successo a
Continua
 

LEGNATA ELETTORALE A JUNCKER

lunedì 15 ottobre 2018
LUSSEMBURGO - Non esce un vincitore chiaro dalle elezioni in Lussemburgo, ma in compenso c'è uno sconfitto evidente, si chiama
Continua

STAMPA TEDESCA: DISASTRO CSU

lunedì 15 ottobre 2018
MONACO DI BAVIERA - Una ''catastrofe'' per Unione cristiano-sociale (Csu) e Partito socialdemocratico (Spd) e un ''successo'' per
Continua
 

BREXIT DURA IN ARRIVO

lunedì 15 ottobre 2018
LONDRA - Le trattative sul recesso del Regno Unito dall'Unione europea sono giunte nella nella notte scorsa a uno stallo. Per il
Continua

DURO SCONTRO MACRON PHILIPPE

lunedì 15 ottobre 2018
PARIGI - Il primo ministro francese, Edouard Philippe, e' sospettato di voler piazzare alcuni suoi fedeli alleati di destra nei
Continua
 

ZAIA: CAMBIAMENTO E' LA LEGA

lunedì 15 ottobre 2018
BOLZANO - ''Il risultato elettorale in Baviera dimostra una grande voglia di cambiamento che da noi si chiama Lega. Domenica
Continua

FRANCIA SCARICA AFRICANI

lunedì 15 ottobre 2018
Un furgone della gendarmeria francese e' stato avvistato dalla polizia italiana a Claviere, Torino, mentre faceva scendere un
Continua
 

NO BIGLIETTO? GIU' DAL TRENO

lunedì 15 ottobre 2018
CAGLIARI - Almeno sette Migranti, tre uomini e quattro donne, una con un bambino in braccio, sono stati fatti scendere dal treno
Continua

FIERA TARTUFO AIUTA GENOVA

domenica 14 ottobre 2018
ALBA - La Fiera internazionale del Tartufo di Alba tende la mano alle famiglie di Genova. Oggi, nel quadro di una giornata-evento
Continua
 

LEGA: SINISTRA PREDICA ODIO

domenica 14 ottobre 2018
MILANO - ''Da alcuni giorni il sindaco di Lodi, Sara Casanova, sta ricevendo una valanga di insulti e minacce via social,
Continua

ANCHE BRIGITTE MOLLA MACRON?

domenica 14 ottobre 2018
PARIGI - Il governo perde i pezzi, la popolarita' del presidente e' in picchiata e la premiere dame, Brigitte Macron, ''non resta
Continua
 

SINISTRA AIUTA SOLO AFRICANI

domenica 14 ottobre 2018
MILANO - ''La Legge e' uguale per tutti e deve essere applicata senza deroghe''. E' quanto afferma l'assessore lombardo al
Continua

ALBANESE MOLESTA 2 RAGAZZINE

domenica 14 ottobre 2018
RIMINI - Ha molestato due ragazzine delle scuole medie in un parco di Misano Adriatico, nel Riminese e, per questo, e' stato
Continua
 

BAVIERA: TANTI ALLE URNE

domenica 14 ottobre 2018
Affluenza in crescita per le elezioni in Baviera, dove, secondo i sondaggi, potrebbe profilarsi il tracollo della Csu, il partito
Continua

STANDING OVATION PER CONTE

domenica 14 ottobre 2018
Il governo lavora al decreto fiscale, anche se le posizioni tra M5s e Lega sembrano ancora distanti, in particolare sulla pace
Continua
 

MACERIE E MUTUI DA PAGARE!

domenica 14 ottobre 2018
Dopo il danno enorme di perdere la casa o l'attivita' commerciale a causa del sisma del 2016 che ha devastato buona parte del
Continua

LEGA GIOVANI IN TUTTA ITALIA

domenica 14 ottobre 2018
''Faccio mediamente 4mila km a settimana, gli ultimi viaggi sono stati a Frosinone, Catania, poi in Basilicata e il 20 ottobre
Continua
 

PROSTATA: CHIRUGIA FOCALE

domenica 14 ottobre 2018
Una terapia poco invasiva permette di ridurre il tumore alla prostata ad uno stadio in cui si puo' evitare la terapia a favore
Continua

 
Ultimi articoli pubblicati

GIULIO SAPELLI: ''I VERDI CHE HANNO VINTO IN BAVIERA SONO DI DESTRA, NON DI SINISTRA. L'SPD E'

GIULIO SAPELLI: ''I VERDI CHE HANNO VINTO IN BAVIERA SONO DI DESTRA, NON DI SINISTRA. L'SPD E' DEFUNTO, LA MERKEL LASCI''
martedì 16 ottobre 2018
Ma che sinistra. I verdi che vincono in Baviera utilizzano i temi dei conservatori. Lo ha detto in una intervista a "Italia Oggi" Giulio Sapelli, storico dell'economia, in merito al voto in Baviera che ha visto il crollo della Csu, i cristiano sociali, scesi al 37 per cento, dieci punti in meno
Continua
 

LA COMMISSIONE UE RIFIUTA LA PROPOSTA DEL MINISTRO CENTINAIO A DIFESA DELLA PRODUZIONE ITALIANA DI

LA COMMISSIONE UE RIFIUTA LA PROPOSTA DEL MINISTRO CENTINAIO A DIFESA DELLA PRODUZIONE ITALIANA DI ZUCCHERO
lunedì 15 ottobre 2018
"Sono molto preoccupato per il futuro del comparto e della produzione dello zucchero in Italia. Faremo di tutto per aiutare i nostri produttori". Cosi' il ministro delle Politiche agricole Gian Marco Centinaio che partecipa in Lussemburgo al Consiglio europeo dei Ministri dell'Agricoltura e della
Continua

PRIMA L'ITALIA / INCHIESTA SULLA LEGGE FORNERO: PERCHE' ABOLIRLA CON QUOTA 100 (ANCHE GLI

PRIMA L'ITALIA / INCHIESTA SULLA LEGGE FORNERO: PERCHE' ABOLIRLA CON QUOTA 100 (ANCHE GLI IMPRENDITORI SONO D'ACCORDO)
lunedì 15 ottobre 2018
In questi giorni è tutto un fiorire di attacchi e critiche al governo sul DEF e sull’abolizione della legge fornero. Ovviamente lo spread ha iniziato a salire (ma siamo ancora a poco meno della metà di quanto raggiunto sotto il governo del “salvatore” monti ndr), la
Continua
 

SONDAGGIO FRIENDS OF EUROPE (FINANZIATO ANCHE DALLA UE): 64% EUROPEI PENSA CHE SENZA UE LA VITA NON

SONDAGGIO FRIENDS OF EUROPE (FINANZIATO ANCHE DALLA UE): 64% EUROPEI PENSA CHE SENZA UE LA VITA NON SAREBBE PEGGIORE
lunedì 15 ottobre 2018
LONDRA - Non passa giorno che i mezzi di informazione non dicano quanto sia essenziale la UE per tutti i cittadini e politici di sinistra e giornali - il 99% dei giornali italiani è controllato politicamente dalla sinistra -  fanno a gara per accusare di razzismo e ignoranza chiunque
Continua

GIANCARLO GIORGETTI: ''IL CENTRODESTRA DEL PASSATO NON ESISTE PIU'. IL CAMBIAMENTO E' POPULISTA E

GIANCARLO GIORGETTI: ''IL CENTRODESTRA DEL PASSATO NON ESISTE PIU'. IL CAMBIAMENTO E' POPULISTA E SOVRANISTA. E' SALVINI''
domenica 14 ottobre 2018
Lega sempre più coesa intorno al suo Capitano, Forza Italia sempre più divisa, tra latitanza del 'grande capo', rendite di posizione e rese dei conti interne. Il centrodestra a trazione Lega è ormai una realtà, e quanto prima si diceva a mezza voce per non urtare
Continua
 

GOVERNATORE FONTANA A MOSCA: ''FINCHE' NON AVREMO CATTURATO L'ORSO... INCROCIAMO LE DITA''

GOVERNATORE FONTANA A MOSCA: ''FINCHE' NON AVREMO CATTURATO L'ORSO... INCROCIAMO LE DITA'' (OLIMPIADI INVERNALI 2026)
giovedì 11 ottobre 2018
MOSCA - "Finché non avremo catturato l'orso, non saremo sicuri: incrociamo le dita". Così il presidente della regione Lombardia Attilio Fontana, a margine di un incontro con il governatore della regione di Mosca Andrej Vorobiov, che secondo le parole dello stesso Fontana "è
Continua
 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!