71.184.611
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

FINANCIAL TIMES: ''DOPO IL RISULTATO DELLE ELEZIONI, L'ITALIA RAPPRESENTA UN RISCHIO SISTEMICO PER LA ZONA EURO''

lunedì 12 marzo 2018

LONDRA - Continua la campagna del quotidiano economico britannico "Financial Times" -  il secondo più letto al mondo dopo il Wall Street Journal - da sempre favorevole al'euro e alla Ue, tanto da avere "cavalcato" la campagna elettorale delle forze politiche contrarie alla Brexit, per spiegare agli operatori dei mercati finanziari e ai grandi investitori internazionali che dopo le elezioni di domenica scorsa, l'Italia rappresenta una fonte notevole di rischio per l'Eurozona.

La tesi, supportata da un'analisi dei dati economici, viene esposta sin dal titolo dell'articolo pubblicato ieri, domenica 11 marzo, dall'autorevole opinionista Wolfgang Munchau al termine di un esteso approfondimento in cui esamina i fattori di rischio emersi dalle recenti elezioni italiane.

Secondo l'analisi di Munchau, infatti, scartata per fortuna e comunque non definitivamente l'improvvida idea di un referendum sulla permanenza dell'Italia nell'euro, dal voto italiano emergono tre pericoli: la possibilita' che il prossimo governo di Roma, dominato dai partiti populisti ed euroscettici, faccia deragliare il "lodevole" tentativo messo in atto da Francia e Germania per riformare l'Unione Europea.

Il rischio e' che le proposte in materia fiscale, su cui il Movimento 5 stelle e la Lega hanno costruito il proprio consenso elettorale, facciano esplodere i conti pubblici dell'Italia e l'azzardata idea di istituire nella Penisola una sorta di "moneta parallela" che permetta al paese di sfuggire alla stringenti regole che governano l'Eurozona.

In un altro articolo pubblicato sempre ieri dal "Financial Times", l'inviata a Milano Rachel Sanderson sostiene che dopo l'inconcludente risultato delle elezioni, il mondo degli affari italiano starebbe chiedendo ai partiti di dar prova di moderazione e di una veloce dimostrazione di stabilita' politica, temendo che l'aumentato appoggio elettorale ai populisti possa minare la fiducia dei mercati nella capacita' del paese di onorare il suo enorme debito pubblico.

Nonostante il fatto che i mercati non abbiano affatto reagito al voto in Italia, secondo il giornale economico britannico gli imprenditori sarebbe preoccupati dal rischio che l'emergere di forze populiste inesperte e con visioni euroscettiche possa risvegliare il fantasma della sfiducia nei confronti della stabilita' dei conti dello Stato: un fantasma rimasto dormiente dopo la crisi dell'euro che fece impennare in particolare i tassi di interesse dei titoli italiani.

A supporto di questa tesi, nel suo reportage Rachel Sanderson ha intervistato diversi imprenditori e top manager: dall'amministratore delegato della banca Intesa Sanpaolo, Carlo Messina, a Marco Tronchetti Provera di Pirelli e Rodolfo De Benedetti della holding CIR. Nessuno di loro per la verita' concorda apertamente con la tesi dell'articolo del "Financial Times", per cui l'autrice Rachel Sanderson si e' trovata costretta a citare un anonimo top manager, per fargli dire che "sebbene l'Italia sia sempre stata capace di risolvere i problemi piu' intricati, non c'e' mai stata una situazione che vede il Parlamento dominato per oltre il 50 per cento dai populisti mentre il debito pubblico e' arrivato al 131,5 per cento de Pil. La mia paura", fa dire il "Financial Times" all'anonimo imprenditore, "e' che i mercati si muovano prima che si formi il nuovo governo".  Nella sostanza, con qualcosa si molto simile a un ricatto finanziario come avvenne quando fu costretto a dimettersi il governo Berlusconi nell'autunno del 2011.

Redazione Milano


FINANCIAL TIMES: ''DOPO IL RISULTATO DELLE ELEZIONI, L'ITALIA RAPPRESENTA UN RISCHIO SISTEMICO PER LA ZONA EURO''


Cerca tra gli articoli che parlano di:

ITALIA   EURO   LEGA   M5S   RISCHIO   SISTEMICO   EUROZONA   LONDRA   MERCATI   FINANZA   UE   GOVERNO   SALVINI   FINANCIAL   TIMES   LONDRA    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
IN TUTTE LE REGIONI DEL NORD DEL CENTRODESTRA PIU' LA SARDEGNA REFERENDUM PER IL MAGGIORITARIO PURO (PD FURIOSO)

IN TUTTE LE REGIONI DEL NORD DEL CENTRODESTRA PIU' LA SARDEGNA REFERENDUM PER IL MAGGIORITARIO PURO

giovedì 19 settembre 2019
Primo si' in Lombardia al quesito referendario sulla legge elettorale proposto dalla Lega e diretto ad abrogare ogni riferimento al metodo proporzionale nell' attribuzione dei seggi alla Camera e al
Continua
 
ATTILIO FONTANA A PROVENZANO (PD): ''PERCHE' AUTONOMIA SICILIANA VA BENE E QUELLA CHIESTA DA LOMBARDIA E VENETO NO?''

ATTILIO FONTANA A PROVENZANO (PD): ''PERCHE' AUTONOMIA SICILIANA VA BENE E QUELLA CHIESTA DA

giovedì 19 settembre 2019
"Ci faccia capire il ministro Provenzano perché l'autonomia siciliana va bene e quella chiesta sulla base della Costituzione e con referendum popolari da Lombardia e Veneto, non va bene.
Continua
LA CDU TEDESCA RESPINGE IL ''PIANO RICOLLOCAMENTO MIGRANTI'' ANNUNCIATO DAL MINISTRO DELL'INTERNO TEDESCO (ADDIO CONTE)

LA CDU TEDESCA RESPINGE IL ''PIANO RICOLLOCAMENTO MIGRANTI'' ANNUNCIATO DAL MINISTRO DELL'INTERNO

giovedì 19 settembre 2019
BERLINO - A differenza di quanto racconta la stampa italiana, le posizioni "accoglienziste" e "vicine al governo Conte sui migranti" della Germania, sono un falso giornalistico. Le posizioni sono
Continua
 
AL PRIMO VOTO SEGRETO ALLA CAMERA, LA MAGGIORANZA PD-M5S-LEU E' BATTUTA CLAMOROSAMENTE: 309 A 235 (PER LE OPPOSIZIONI)

AL PRIMO VOTO SEGRETO ALLA CAMERA, LA MAGGIORANZA PD-M5S-LEU E' BATTUTA CLAMOROSAMENTE: 309 A 235

mercoledì 18 settembre 2019
Al primo voto segreto in Aula, la maggioranza non c'è più. E non si è trattato di una cossetta da nulla, ma di una autorizzazione a procedere all'arresto di un deputato di Forza
Continua
CONTE DIMEZZATO AL SENATO: GRUPPO RENZIANI SI FARA'. ALLEANZA DI GOVERNO (ANTE SCISSIONE) NON HA PIU' LA MAGGIORANZA

CONTE DIMEZZATO AL SENATO: GRUPPO RENZIANI SI FARA'. ALLEANZA DI GOVERNO (ANTE SCISSIONE) NON HA

martedì 17 settembre 2019
Nella narrazione della stampa, in testa il Corriere della Sera ormai pari all'Unità dei "bei tempi andati", dovevano essere solo un manipolo di senatori, in uscita dal Pd verso il gruppo
Continua
 
RENZI FORMA I GRUPPI AUTONOMI ALLA CAMERA E AL SENATO? CONTE-DI MAIO-M5S E QUEL RESTA DEL PD FINISCONO NEL TRITACARNE

RENZI FORMA I GRUPPI AUTONOMI ALLA CAMERA E AL SENATO? CONTE-DI MAIO-M5S E QUEL RESTA DEL PD

lunedì 16 settembre 2019
Oggi hanno "giurato" i sottosegretari del governo Conte, domani Renzi annuncerà la scissione del Pd. Cornuto e mazziato. Sembra la trama di un filmetto anni Settanta con la Fenech e Pozzetto,
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
PIAGNISTEO DI TUTTI I PRINCIPALI GIORNALI EUROPEI - TUTTI FILO UE -  PER LA VITTORIA DELLA LEGA E DELL'M5S (STUPENDO)

PIAGNISTEO DI TUTTI I PRINCIPALI GIORNALI EUROPEI - TUTTI FILO UE - PER LA VITTORIA DELLA LEGA E
Continua

 
''L'EUROZONA E' INADEGUATA A RISOLVERE LE DISEGUAGLIANZE ECONOMICHE INTERNE PROVOCATE DALL'EURO'' (FINANCIAL TIMES)

''L'EUROZONA E' INADEGUATA A RISOLVERE LE DISEGUAGLIANZE ECONOMICHE INTERNE PROVOCATE DALL'EURO''
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

GIORGIA MELONI: GENTILONI PERFETTO PER NON CAMBIARE NULLA NELLA UE

10 settembre - ''Da patrioti siamo felici che all'Italia sia stato assegnato, nella
Continua

DOMBROVSKIS VICE PRESIDENTE ESECUTIVO ALL'ECONOMIA, GENTILONI SUO

10 settembre - Nella nuova Commissione europea, il Vicepresidente con poteri esecutivi
Continua

IL PIROETTONE DI CONTE: IN 15 GIORNI E' PASSATO DALLA LEGA AL LEU.

10 settembre - ''Conte è cambiato completamente. In quindici giorni ha fatto e detto
Continua

FORZA ITALIA PERDE PEZZI ALLA CAMERA: GALEAZZO BIGNAMI PASSA A

9 settembre - Forza Italia perde pezzi alla Camera. Il deputato Galeazzo Bignami e'
Continua

GOVERNATORE FONTANA: SE IL GOVERNO CHIUDE LE PORTE ALL'AUTONOMIA,

9 settembre - MILANO - Se il governo dovesse 'chiudere le porte' alle Regioni
Continua

MIGLIAIA IN PIAZZA MONTECITORIO AL PRESIDIO FDI APPLAUSI ALL'ARRIVO

9 settembre - Il presidente di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni, pubblica un video su
Continua

PD VUOLE CANCELLARE QUOTA 100? VADA DIRLO A 180.000 ITALIANI CHE

9 settembre - Sono 177.995 le domande per Quota 100 presentate al 6 settembre. Lo
Continua

PADOAN, LO SQUALLIDO MINISTRO DELL'ECONOMIA DI RENZI: CANCELLEREMO

9 settembre - ''Quota 100 e' una misura che io ho sempre ritenuto dannosa e dovra'
Continua

CREPA NELL'M5S AL SENATO: NO FIDUCIA SE AUTOSTRADE RESTANO DEI

6 settembre - ''Daro' la fiducia al governo Conte in base alla posizione che avra' il
Continua

LA CINA SCHIANTA DI MAIO MINISTRO DEGLI ESTERI: FIGURACCIA PER

5 settembre - L'agenzia stampa ufficiale della Cina ha battuto questa notizia: ''Luigi
Continua
Precedenti »