49.655.911
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

STA PER ARRIVARE VICINO ALLA LIBIA LA NAVE C-STAR AFFITTATA DA ''GENERAZIONE IDENTITARIA'' PER FERMARE BARCONI DI AFRICANI

mercoledì 12 luglio 2017

Un nave di 40 metri, la "C-Star" affittata da un gruppo militante di destra, e' in rotta per il Mar Mediterraneo con l'obbiettivo di lottare contro l'immigrazione clandestina al largo della Libia: lo riporta il quotidiano francese "Le Figaro" citando un comunicato pubblicato ieri martedi' 11 luglio dalla rete europea Generazione identitaria (Gi).

L'operazione, battezzata "Defend Europe" ("Difendiamo l'Europa") e' condotta dalle sezioni italiane, francese e tedesca di GI, che hanno raccolto 87 mila dollari (76 mila euro) grazie ad una colletta lanciata alla eta' di maggio su internet nonostante una campagna contraria che ha spinto i servizio di pagamenti online Paypal a congelare il loro conto: i fondi raccolti da un migliaio di donatori hanno permesso di affittare la "C-Star" ed il suo equipaggio, che sono partiti alla fine della scorsa settimana da Gibuti, domani giovedi' 13 luglio dovrebbero attraversare il Canale di Suez e la settimana prossima imbarcare dei militanti di Gi a Catania prima di raggiungere la zona dei soccorsi al largo della Libia.

L'obbiettivo e' di "mostrare il vero volto delle Ong sedicenti umanitarie, la loro collaborazione con le mafie dei trafficanti di uomini e le conseguenze mortali delle loro azioni in mare", spiega Clèment Galant in un video diffuso da Gi sulle reti sociali: "nel corso della nostra missione, quando incroceremo i barconi carichi di clandestini chiameremo i guardiacoste libici perche' possano venire a soccorrere i migranti mentre noi veglieremo sulla loro sicurezza", ha aggiunto, spiegando le azioni che verranno intraprese.

L'obbiettivo dell'operazione di Gi e' che i migranti siano riportati in Libia. La Guardia Costiera italiana tuttavia considera che la Libia non offra alcun "porto sicuro" in base al diritto marittimo e continua ad organizzare il trasferimento verso l'Italia dei migranti soccorsi sotto il suo coordinamento. "Salvando delle persone e facendo ostacolo alla rete dei trafficanti, possiamo salvare l'Europa e salvare delle vite allo stesso tempo" sostiene un portavoce di Gi-Italia.

Diverse Ong impegnate nelle operazioni di soccorso in mare hanno gia' espresso la loro preoccupazione per l'arrivo di questa nave, che si aggiunge alla volonta' del governo italiano di imporre loro un severo codice di condotta.

Intanto l'Agenzia per le frontiere dell'Unione Europea (Frontex) ed i paesi membri dell'Ue che partecipano all'operazione "Triton" nel Mar Mediterraneo ieri martedi' 11 luglio hanno accettato l'idea di modificarne le regole di ingaggio avanzata dall'Italia, senza tuttavia arrivare ad ammettere che i migranti raccolti in mare possano essere sbarcati in porti non italiani: lo scrive sempre il quotidiano francese "Le Figaro", riferendo che al termine di un incontro tecnico tenuto ieri a Varsavia Frontex ha annunciato che un gruppo di lavoro sara' creato immediatamente per preparare un nuovo piano operativo di "Triton"; il piano, precisa un comunicato, sara' successivamente sottoposto ai paesi europei partecipanti per l'approvazione finale.

Ma si tratta di una delle solite "iniziative senza risultati" secondo la stampa francese. Mentre questa della nave C-Star è davvero incisiva e potrebbe cambiare radicalmente la situazione.

Redazione Milano


STA PER ARRIVARE VICINO ALLA LIBIA LA NAVE C-STAR AFFITTATA DA ''GENERAZIONE IDENTITARIA'' PER FERMARE BARCONI DI AFRICANI


Cerca tra gli articoli che parlano di:

GENERAZIONE   IDENTITARIA   NAVE   FERMARE   BARCONI   AFRICANI   LIBIA   ITALIA   ONG   TRAFFICANTI   GUARDIA   COSTIERA   LIBICA   TRITON   FROTNEX   UE   CHIACCHIERE    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
SINDACATI DI POLIZIA: LIBERO L'AFRICANO ACCOLTELLATORE DI MILANO, STATO NON MERITA I QUOTIDIANI SACRIFI DEI POLIZIOTTI

SINDACATI DI POLIZIA: LIBERO L'AFRICANO ACCOLTELLATORE DI MILANO, STATO NON MERITA I QUOTIDIANI

giovedì 20 luglio 2017
"Un sistema in cui la vita di un Servitore dello Stato vale poco o nulla, in cui chi si aggira armato in mezzo alla strada menando fendenti e aggredendo un poliziotto torna tranquillamente in
Continua
 
LA COMMISSIONE UE AGGREDISCE LA POLONIA E MINACCIA (A VANVERA) SANZIONI! LA ''COLPA''? RIFORMA AMERICANA DELLA GIUSTIZIA

LA COMMISSIONE UE AGGREDISCE LA POLONIA E MINACCIA (A VANVERA) SANZIONI! LA ''COLPA''? RIFORMA

mercoledì 19 luglio 2017
"Di fronte al grave attacco contro l'indipendenza della giustizia in Polonia" la Commissione europea oggi ha minacciato di fare un passo senza precedenti verso sanzioni contro il governo nazionalista
Continua
COSA NOSTRA HA UCCISO PAOLO BORSELLINO E LO HA RESO UN EROE IMMORTALE, ESEMPIO DI RETTITUDINE E CORAGGIO PER TUTTI NOI

COSA NOSTRA HA UCCISO PAOLO BORSELLINO E LO HA RESO UN EROE IMMORTALE, ESEMPIO DI RETTITUDINE E

mercoledì 19 luglio 2017
Riportiamo - parola per parola - l'ultimo intervento pubblico del giudice Paolo Borsellino, la sera del  25 giugno del 1992, quando decise di partecipare ad un dibattito organizzato da Micromega
Continua
 
THE SUN, TABLOID BRITANNICO AD ALTISSIMA TIRATURA, SEGNALA NAPOLI TRA LE 10 CITTA' PIU' PERICOLOSE AL MONDO (COME RAQQA)

THE SUN, TABLOID BRITANNICO AD ALTISSIMA TIRATURA, SEGNALA NAPOLI TRA LE 10 CITTA' PIU' PERICOLOSE

martedì 18 luglio 2017
LONDON - Naples, the Italian city, is famed throughout the world for its links to organised crime. Mafia hits in Naples are more frequent than elsewhere in the home of Italy’s oldest crime
Continua
ORRORE IN GERMANIA: 547 BAMBINI DEL CORO DELLE VOCI BIANCHE DEL DUOMO DI RATISBONA HANNO SUBITO VIOLENZE, ANCHE SESSUALI

ORRORE IN GERMANIA: 547 BAMBINI DEL CORO DELLE VOCI BIANCHE DEL DUOMO DI RATISBONA HANNO SUBITO

martedì 18 luglio 2017
RATISBONA -  GERMANIA - Esplode lo scandalo dei maltrattamenti e degli abusi sessuali subiti da centinaia di ragazzi e bambini del coro cattolico del Duomo di Ratisbona, il piu' antico coro di
Continua
 
MINISTRI DEGLI INTERNI DI AUSTRIA E FRANCIA: ''ONG IN COMBUTTA CON TRAFFICANTI IN LIBIA. NAVI ONG SEGNALANO ALLE SPIAGGE''

MINISTRI DEGLI INTERNI DI AUSTRIA E FRANCIA: ''ONG IN COMBUTTA CON TRAFFICANTI IN LIBIA. NAVI ONG

martedì 18 luglio 2017
VIENNA - Il ministro dell'Interno austriaco, Wolfgang Sobotka, chiede di limitare le attivita' dei "soccorritori autoproclamati" di migranti nel Mediterraneo, un chiaro riferimento alle
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
FRANKFURTER ALLGEMEINE ZEITUNG: ''STATO DEI CONTI E FINANZE PUBBLICHE DELL'ITALIA NON ESCLUDONO IL COLLASSO NEL 2018''

FRANKFURTER ALLGEMEINE ZEITUNG: ''STATO DEI CONTI E FINANZE PUBBLICHE DELL'ITALIA NON ESCLUDONO IL
Continua

 
IL NEW YORK TIMES RICONOSCE I SUCCESSI DI DONALD TRUMP CON UN ECCEZIONALE EDITORIALE IN PRIMA PAGINA (ADDIO CLINTON)

IL NEW YORK TIMES RICONOSCE I SUCCESSI DI DONALD TRUMP CON UN ECCEZIONALE EDITORIALE IN PRIMA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!