57.567.772
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

SENEGALESE IN CARCERE, L'ASSASSINO DI ILARIA LEONE HA UN VOLTO E UN NOME: ABLAYE NDOYE

sabato 4 maggio 2013

Milano - Sarebbe il senegalese Ablaye Ndoye, 33 anni, l'assassino di Ilaria Leone, la ragazza di 19 anni violentata e strangolata la notte del primo maggio e successivamente abbandonata in un uliveto di Castagneto Carducci, in provincia di Livorno.

Ndoye, attualmente in carcere, non ha ancora confessato ma su di lui pesano gravi indizi di colpevolezza: nel suo zaino e' stato trovato il telefonino della vittima.

L'uomo era gia' noto alle forze dell'ordine per la sua attivita' di spaccio di droga e la giovane vittima sarebbe stata una sua saltuaria cliente, secondo quanto ha riferito il procuratore di Livorno Francesco De Leo.

Ieri pomeriggio era stato fermato anche un secondo senegalese, in seguito rilasciato. De Leo ha sottolineato come proprio la collaborazione della comunita' senegalese con i carabinieri abbia giocato un ruolo nel corso delle indagini.

Intanto solo l'autopsia servira' a chiarire se la ragazza, oltre a essere stata uccisa, sia stata anche oggetto di violenza sessuale. L'ipotesi sarebbe avvalorata da alcune ecchimosi presenti nella zona pubica del corpo della vittima e da evidenti tracce biologiche che saranno oggetto d'esame del Dna nelli prossimi giorni. L'esito è atteso per lunedì prossimo.

Gli inquirenti sono invece al lavoro per ricostruire le ultime ore di vita di Ilaria. Secondo alcune testimonianze raccolte tra gli amici della vittima - che ieri hanno manifestato il loro dolore e la loro rabbia contro il senegalese fermato gridando a lungo "assassino assassino" davant al comando dell'Arma dove era sotto interrogatorio -  la giovane vittima lavorava alla pizzeria La Gramola di Castegneto, vicino a dove e' stato ritrovato il suo corpo senza vita.

Intorno alle 22 del primo maggio la ragazza sarebbe uscita dal lavoro e poco dopo sarebbe stata vista nei dintorni del piazzale del Belvedere intenta a discutere animatamente con una persona al suo cellulare. Dopo di che, era scomoarsa. A trovarne il corpo senza vita e seminudo, ieri, e' stato un passante. 

Anita Lottici - Milano


SENEGALESE IN CARCERE, L'ASSASSINO DI ILARIA LEONE HA UN VOLTO E UN NOME: ABLAYE NDOYE




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
TIRANA BATTE MILANO: NELLA CAPITALE DELL'ALBANIA WI-FI GRATIS PER TUTTI NELLE STRADE, A MILANO NO.

TIRANA BATTE MILANO: NELLA CAPITALE DELL'ALBANIA WI-FI GRATIS PER TUTTI NELLE STRADE, A MILANO NO.

 
IL SENEGALESE ASSASSINO DI ILARIA LEONE AVEVA UN ''DECRETO DI ESPULSIONE'' NON ESEGUITO. VERGOGNA!

IL SENEGALESE ASSASSINO DI ILARIA LEONE AVEVA UN ''DECRETO DI ESPULSIONE'' NON ESEGUITO. VERGOGNA!


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

LA SPAGNA SI ALLARMA PER ''681 MIGRANTI'' ARRIVATI NEL 2017 (IN

7 febbraio - Nel 2017 sono state soccorse nelle acque di Melilla almeno 70
Continua

ACCORDO TRA MERKEL E SCHULZ PER ''GROSSE KOALITION'', FORTI

7 febbraio - Sono gia' stati assegnati i primi ministeri del governo di Grosse
Continua

GERMANIA: E' UFFICIALE, SETTIMANA LAVORATIVA DI 28 ORE PER 24 MESI,

7 febbraio - BERLINO - Il ricorso alla settimana di 28 ore e' l'inedita conquista
Continua

FESTIVAL DI SANREMO ALLA GRANDE: 11,2 MILIONI DI TELESPETTATORI,

7 febbraio - Il festival di Sanremo di Claudio Baglioni, arricchito dalle performance
Continua

NIGERIANO IMPONE L'ELEMOSINA E AGGREDISCE DUE POLIZIOTTI A MESSINA,

6 febbraio - MESSINA - La polizia ha arrestato a Messina il nigeriano John Goodluck,
Continua

CLANDESTINO UBRIACO E SENZA PATENTE GUIDA FURGONE E UCCIDE CAMPIONE

6 febbraio - La morte di un campione di football americano, negli Stati Uniti, è
Continua

DUE NIGERIANI CON DOCUMENTI FALSI ARRESTATI ALLA FRONTIERA FRANCESE

6 febbraio - TORINO - Due persone sono state arrestate dalla polizia al Traforo del
Continua

GORI NON SA DI CHE PARLA. ENNESIMA CASTRONERIA SULLA SANITA' IN

6 febbraio - MILANO - ''E' incredibile come Gori mistifichi la realtà. Le presunte
Continua

MATTEO SALVINI: OCCORRE TORNARE A DIFENDERE I CONFINI. DAL 5 MARZO

6 febbraio - ''Occorre tornare a difendere i confini, dal 5 marzo io mi faccio carico
Continua

SALVINI: UE PALADINA DI DEMOCRAZIA E DIRITTI? ED ERDOGAN ACCOLTO IN

6 febbraio - ''L'Europa si riempie la bocca con parole come 'democrazia' e 'diritti
Continua
Precedenti »