69.325.669
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

NAPOLITANO IN VISITA IN SVIZZERA CRITICA IL REFERENDUM SUI LAVORATORI STRANIERI, E GLI SVIZZERI NON GRADISCONO (LEGGERE)

martedì 20 maggio 2014

GIORGIO NAPOLITANO – Il presidente fallitalico, appena arrivato in Svizzera, non perde occasione per criticare: “Per fortuna il si ha vinto di poco, così si può continuare a trattare tra Berna e Bruxelles” 

Appena arrivato a Berna e già il presidente fallitalico Giorgio Napolitano si mette a criticare il popolo svizzero: “Lo scorso 9 febbraio la Svizzera ha sbagliato, subendo una battuta d’arresto per il suo percorso europeo”. 

Napolitano, che ha mostrato evidenti segni di disagio nella comprensione della parola DEMOCRAZIA (termine ormai sconosciuto al suo paese), dimostra di sbattersene altamente della volontà popolare: “Almeno quel giorno il si ha vinto di poco, così che ci sia ampio spazio di confronto sui possibili scenari di collaborazione tra Berna e Bruxelles”. 

Eh no, caro presidente fallitalico, non funziona proprio così: anche se fosse passata di un solo voto, il Consiglio Federale è tenuto ad attuare l’iniziativa contro l’immigrazione di massa senza se e senza ma! Spiace, per gli italiani, che una carica istituzionale così importante non arrivi a capire un concetto così elementare! Ma, purtroppo per noi, adesso in Svizzera ci sono ministri disposti ad applaudire certe dichiarazioni senza voler mettere definitivamente il campanile al centro del villaggio… 

Articolo pubblicato da mattinonline.ch - che ringraziamo. 


NAPOLITANO IN VISITA IN SVIZZERA CRITICA IL REFERENDUM SUI LAVORATORI STRANIERI, E GLI SVIZZERI NON GRADISCONO (LEGGERE)


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Napolitano   Svizzera   referendum   democrazia   fallitalia    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
MATTEO SALVINI INCONTRA LUCA ZAIA: ''SULL'AUTONOMIA INDIETRO NON SI TORNA''. L'ARGOMENTO ARRIVA AL CONSIGLIO DEI MINISTRI

MATTEO SALVINI INCONTRA LUCA ZAIA: ''SULL'AUTONOMIA INDIETRO NON SI TORNA''. L'ARGOMENTO ARRIVA AL

giovedì 20 giugno 2019
"Incontro di lavoro al Ministero con l'amico Luca Zaia: lavoro, infrastrutture, autonomia, sviluppo, Olimpiadi, futuro. Indietro non si torna!". Lo scrive sui social il vicepremier e ministro
Continua
 
REGIONE LOMBARDIA APPROVA E RENDE SUBITO ESECUTIVO IL NUOVO ''PATTO DI INTEGRITA''' DECISIVO PER LA LOTTA ALLA CORRUZIONE

REGIONE LOMBARDIA APPROVA E RENDE SUBITO ESECUTIVO IL NUOVO ''PATTO DI INTEGRITA''' DECISIVO PER LA

giovedì 20 giugno 2019
MILANO - Lealta', trasparenza e correttezza, oltre all'impegno a non offrire, accettare o chiedere somme di denaro o altre ricompense, vantaggi e benefici. Sono gli impegni che devono assumersi i
Continua
CLAUDIO BORGHI SPIEGA TUTTO SUI MINIBOT E SMONTA UNA PER UNA LE CRITICHE E LE ACCUSE (INTERVISTA DI PANORAMA)

CLAUDIO BORGHI SPIEGA TUTTO SUI MINIBOT E SMONTA UNA PER UNA LE CRITICHE E LE ACCUSE (INTERVISTA DI

mercoledì 19 giugno 2019
L'onorevole leghista e presidente della commissione Bilancio della Camera, Claudio Borghi, spiega in una intervista a "Panorama" la 'guerra dei Minibot'. "Il mio primo video sui Minibot e' del 2012.
Continua
 
LA VERITA' INTERVISTA IL VICE PREMIER DI MAIO: ''LO SCANDALO CSM E' LA P2 DEL PD''

LA VERITA' INTERVISTA IL VICE PREMIER DI MAIO: ''LO SCANDALO CSM E' LA P2 DEL PD''

martedì 18 giugno 2019
Il ministro del Lavoro, nonche' vicepremier e capo politico del M5S, Luigi Di Maio, in una intervista a "La Verita'" parla di 'toghe sporche'. "Sconcertante. Sto leggendo come tutti le
Continua
ALLARME ROSSO: DEUTSCHE BANK HA UN ''PROBLEMA SERIO'' DA 50 MILIARDI DI EURO DI DERIVATI E TENTA DI CREARE UNA BAD BANK

ALLARME ROSSO: DEUTSCHE BANK HA UN ''PROBLEMA SERIO'' DA 50 MILIARDI DI EURO DI DERIVATI E TENTA DI

lunedì 17 giugno 2019
Se una notizia del genere avesse riguardato una banca italiana, dalla Bce sarebbe arrivato un allarme rosso con commissariamento dell'istituto di credito, ma trattandosi di una banca tedesca, la Bce
Continua
 
INCHIESTA / MALAFEDE DELLA COMMISSIONE UE: ATTACCA L'ITALIA E TACE SU GERMANIA FRANCIA SPAGNA  PORTOGALLO (ECCO I DATI)

INCHIESTA / MALAFEDE DELLA COMMISSIONE UE: ATTACCA L'ITALIA E TACE SU GERMANIA FRANCIA SPAGNA

lunedì 17 giugno 2019
L’ormai rantolante commissione ue capitanata da mister “gin” Claude Junker (a proposito, c’è ancora qualche sinistrino che crede davvero che il lussemburghese non abbia
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
REPORTAGE DA ATENE, IL MODO MIGLIORE PER CAPIRE PERCHE' VOTARE CONTRO L'UNIONE EUROPEA E IL CANCRO DELL'EURO.

REPORTAGE DA ATENE, IL MODO MIGLIORE PER CAPIRE PERCHE' VOTARE CONTRO L'UNIONE EUROPEA E IL CANCRO
Continua

 
ECCO COSA PENSA IL PARTITO ''ALTERNATIVA PER LA GERMANIA'': L'EURO VA DIVISO, PER NOI E' DEBOLE, PER VOI E' TROPPO FORTE.

ECCO COSA PENSA IL PARTITO ''ALTERNATIVA PER LA GERMANIA'': L'EURO VA DIVISO, PER NOI E' DEBOLE,
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!