65.494.227
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

QUOTE LATTE: PRODUZIONE ENTRO I LIMITI NEL 2013 (COMPLICE LA CRISI)

sabato 27 aprile 2013

Scongiurato il rischio multe per le quote latte nella campagna 2012-2013, con la produzione nazionale che dovrebbe rimanere sotto il fatidico tetto dei 10 milioni e 883mila tonnellate assegnato dall'Unione Europea all'Italia, oltre il quale scatta il cosiddetto splafonamento e le sanzioni conseguenti.

E' quanto afferma la Coldiretti nel sottolineare che per la prima volta dall'avvio della campagna il monitoraggio delle consegne rettificate da aprile a febbraio registra una diminuzione dello 0,6 per cento. L'andamento - sottolinea la Coldiretti - sembra confermato dai dati rilevati sui controlli funzionali dall'Associazione Italiana Allevatori (Aia) per marzo anche se occorre attendere la rilevazione definitiva di questo ultimo mese della campagna lattiera, affinche' gli allevatori italiani possano tirare un sospiro di sollievo.

Dopo le maggiori produzioni del primo trimestre della campagna lattiera, in cui si e' assistito ad un notevole aumento delle consegne di circa il 3-4 per cento rispetto al corrispondente periodo scorso anno che aveva provocato un diffuso allarme tra gli allevatori, c'e' stata - continua la Coldiretti - una lenta regressione dei livelli produttivi nei mesi da luglio ad ottobre, che ha avuto una decisa accelerata dal mese di dicembre. Il trend di calo e' quindi proseguito anche a gennaio e febbraio.

Sono le regione del Centro Sud, assieme a Veneto, Friuli ed Emilia Romagna, ad aver garantito il contenimento della produzione, mentre Lombardia, Piemonte e Trentino Alto Adige, pur diminuendo la produzione in questi ultimi mesi, sarebbero ancora - precisa ancora l'associazione - fuori dalla propria quota di produzione di latte. (Asca)


QUOTE LATTE: PRODUZIONE ENTRO I LIMITI NEL 2013 (COMPLICE LA CRISI)




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
ZAIA: ''SE IL GOVERNO SI APPIATTISSE SUI TEMI DEI PALAZZI ROMANI, SAREBBE FALLIMENTO CERTO''. (COS'E', VEGGENZA?)

ZAIA: ''SE IL GOVERNO SI APPIATTISSE SUI TEMI DEI PALAZZI ROMANI, SAREBBE FALLIMENTO CERTO''.
Continua

 
LA KASTA HA FRETTA - MOLTA FRETTA - DI PRENDERE IL POTERE. TUTTI ASSIEME, APPASSIONATAMENTE.

LA KASTA HA FRETTA - MOLTA FRETTA - DI PRENDERE IL POTERE. TUTTI ASSIEME, APPASSIONATAMENTE.


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

LA GERMANIA AFFONDA L'UNIONE BANCARIA (TANTO CALDEGGIATA DA DRAGHI)

28 novembre - BERLINO - Unione bancaria nell'Eurozona? Neanche per idea. La Germania
Continua

TRE TUNISINI SI NASCONDONO IN UN TIR E ARRIVANO IN ITALIA, SCOPERTI

28 novembre - Un viaggio da perfetti clandestini lungo oltre 1.500 km nascosti nel
Continua

ARRESTATI A ROMA PER RISSA UN LIBICO E UN MAROCCHINO CLANDESTINI E

28 novembre - ROMA - Un cittadino libico di 28 anni, un 23enne di nazionalità
Continua

CARABINIERI ARRESTANO SENEGALESE CHE SPACCIAVA COCAINA IN PARCO

28 novembre - TORINO - Ancora un arresto nell'ambito dei serrati controlli disposti
Continua

GUARDIA DI FINANZA SCOPRE E SEQUESTRA 10.000 BORSE FALSE DI GUCCI E

28 novembre - BRINDISI - Oltre diecimila borse con marchi contraffatti di Gucci e
Continua
ECCO IL LOGO MILANO-CORTINA DELLA CANDIDATURA PER LE OLIMPIADI INVERNALI 2026

ECCO IL LOGO MILANO-CORTINA DELLA CANDIDATURA PER LE OLIMPIADI

28 novembre - Svelato logo Milano-Cortina 2026, Duomo si fa montagna tricolore. Prima
Continua

ASSESSORE BILANCIO REGIONE LOMBARDIA CAPARINI: ''APPROVATA LEGGE

27 novembre - MILANO - ''Un provvedimento che spazia in vari ambiti e che migliora e
Continua

CORTE EUROPEA PER I DIRITTI DELL'UOMO NON SI PRONUNCIA SU

27 novembre - STRASBURGO - La Corte europea per i diritti dell'Uomo di Strasburgo ha
Continua

MINISTERO DEL TESORO CANCELLA ASTE BTP-BOT DEL 13.12.18 NON SERVONO

27 novembre - ROMA - Il Tesoro ha cancellato le aste di titoli a medio-lungo termine
Continua

MATTEO SALVINI: ''NESSUN NUOVO DOCUMENTO DA MANDARE ALLA UE''.

27 novembre - ''No, non ci sarà un nuovo documento da mandare all'Ue. Non credo
Continua
Precedenti »