74.242.356
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

ENRICO LETTA FA SAPERE CHE CON MARONI NON E' RIENTRATO NIENTE: E' ''CORREO DELL'INSULTO ALLA KYENGE''

martedì 16 luglio 2013

Roma - Non prendendo provvedimenti contro Roberto Calderoli e non facendolo dimettere da vicepresidente del Senato, Roberto Maroni "si rende correo dell'insulto al ministro Kyenge".

Lo sottolineano fonti di palazzo Chigi, replicando alle dichiarazioni del leader leghista che aveva dato per chiuso il caso scatenato dalle offese di Calderoli alla ministra per l'Integrazione.

"Altro che tutto rientrato. La scivolata - affermano fonti di palazzo Chigi - è sola quella di un leader che non riesce a far dimettere Calderoli dalla vicepresidenza del Senato, carica che purtroppo non è oggetto di voto di sfiducia. La nostra conclusione è che così facendo Maroni si rende correo dell'insulto al ministro Kyenge".(TMNews)

A titolo di mera cronaca, desideriamo - noi de ilNord.it - segnalare al signor Enrico Letta il seguente articolo:

Roma, 24 dicembre 2006 - Nessuna replica dal Quirinale, alle dichiarazioni - choc degli stilisti Domenico Dolce e Stefano Gabbana. Che venerdì sera, ospiti alle 'Invasioni barbariche' di Daria Bignardi su La 7, si sono lasciati andare a rivelazioni a dir poco imbarazzanti sulla signora Clio Napolitano. 

Scenario, una estate a Stromboli (non è chiaro di quale anno). Gabbana racconta: "Lei (la signora Clio ndr) ha fatto una figuraccia. Noi eravamo in terrazzo dopo pranzo. Alle tre di pomeriggio, eravamo in quindici, si ascoltava un po' di musica. A un certo punto vediamo questa specie di spettro che esce da una finestra.... Questa signora anziana e scompigliata esce dicendo che eravamo dei delinquenti, disgraziati, farabutti. Con noi c'era Naomi Campbell e lei dice 'quella brutta negra'. Allora io le ho detto: guardi signora, lei può essere mia nonna ma non la voglio insultare". 

Poi lo stilista presegue raccontando di altri scambi di battute in cui la attuale first lady minacciò di rivolgersi ai carabinieri. Che però, a detta di Dolce e Gabbana, una volta interpellati hanno fatto fatto chiaramente capire come la signora Napolitano fosse già conosciuta come persona assai poco tollerante di qualsiasi tipo di rumori molesti, e che per questo avesse già chiamato in causa più volte le forze dell'ordine. (Quotidiano.net) 


ENRICO LETTA FA SAPERE CHE CON MARONI NON E' RIENTRATO NIENTE: E' ''CORREO DELL'INSULTO ALLA KYENGE''




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
OCSE: PIU' DI UN GIOVANE SU DUE IN ITALIA HA UN LAVORO PRECARIO. E LA RECESSIONE CONTINUERA'. (ARRIVA PRIMA IL DEFAULT)

OCSE: PIU' DI UN GIOVANE SU DUE IN ITALIA HA UN LAVORO PRECARIO. E LA RECESSIONE CONTINUERA'.
Continua

 
MARONI RICORDA A LETTA: ''DA EX MINISTRO DELL'INTERNO DICO: IL GOVERNO NON POTEVA NON SAPERE DEL RIMPATRIO ABLYAZOV''

MARONI RICORDA A LETTA: ''DA EX MINISTRO DELL'INTERNO DICO: IL GOVERNO NON POTEVA NON SAPERE DEL
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

SALVINI: ''ELIMINATO PERICOLOSO E SPIETATO TERRORISTA ISLAMICO.

3 gennaio - ''Donne e uomini liberi, alla faccia dei silenzi dei pavidi dell'Italia
Continua

DUE ABBANDONI IN DUE ORE: LASCIA L'M5S ANCHE IL DEPUTATO GIANLUCA

3 gennaio - ''Lascio il M5S e passo al Gruppo Misto perche' non e' piu' tollerabile
Continua

M5S PERDE UN ALTRO PEZZO: IL DEPUTATO NUNZIO ANGIOLA LASCIA I 5S E

3 gennaio - Il deputato pugliese Nunzio Angiola lascia il M5S e va al Gruppo Misto.
Continua

MAROCCHINO UBRIACO E DROGATO CAUSA INCIDENTE STRADALE: RAGAZZA 23

3 gennaio - L'AQUILA - E' risultato positivo ai test su alcol e droga il marocchino
Continua

BORSE VERSO IL CROLLO PER LE MINACCE DI GUERRA CHE PUO' COINVOLGERE

3 gennaio - Le Borse europee peggiorano con i venti di guerra in Medio Oriente dopo
Continua

COL VOTO SULL'IMPEACHMENT AUMENTATE DONAZIONI PER CAMPAGNA

2 gennaio - Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, gongola su Twitter per le
Continua

L'EGITTO REAGISCE DURAMENTE ALL'INVIO DELL'ESERCITO TURCO IN LIBIA

2 gennaio - L'Egitto esprime ''una forte condanna'' al voto di approvazione da parte
Continua

ALLA FACCIA DEGLI INTELLETTUAL-PD-SINISTRI, TOLO TOLO CAMPIONE

2 gennaio - Checco Zalone si conferma campione di incassi e si proietta verso nuovi
Continua

SALVINI: SOLIDARIETA' AI VIGILI DEL FUOCO AGGREDITI DAI CENTRI

2 gennaio - MILANO - ''Anno nuovo, i soliti vecchi idioti dei centri sociali,
Continua

CROLLO DELLA PRODUZIONE IN GERMANIA: INDICE PMI MANIFATTURIERO CADE

2 gennaio - BERLINO - Giù il Pmi manifatturiero tedesco nell'ultimo mese del 2019.
Continua

AUTOSTRADA TORINO-AOSTA CHIUSA PER PERICOLO FRANA PAZZESCO L'ITALIA

2 gennaio - TORINO - la rete autostradale italiana cade a pezzi, adesso anche la
Continua

M5S CACCIA IL SENATORE PARAGONE, ALTRI SENATORI 5S PRONTI A LASCIARE

2 gennaio - ''Gianluigi Paragone e' e resta un mio collega. Fino a quando, e sono
Continua

SALVINI: ITALIA FUORI DA TUTTO IN LIBIA, CI SIAMO FATTI FREGARE

2 gennaio - ''È inesistente. Noi in Libia siamo fuori da tutti i giochi, abbiamo
Continua

TRUFFA AI RISPARMIATORI: DECINE DI DENUNCE A BARI CONTRO LA POP.BARI

19 dicembre - BARI - Decine di nuovi fascicoli d'inchiesta con l'ipotesi di truffa
Continua

QUELLI CHE DAREBBERO LA MAGGIORANZA A SANCHEZ VOGLIONO LA

19 dicembre - Pedro Sanchez affidera' la sua investitura a un partito indipendente che
Continua

INPS: CASSA INTEGRAZIONE +37,6% MA PER BELLACIAO GUALTIERI ITALIA

19 dicembre - A novembre l'Inps ha autorizzato alle aziende quasi 30,9 milioni di ore
Continua

PUNTIN: NESSUNO SA L'ORIGINE DEL CAMBIAMENTO CLIMATICO CHE CI

19 dicembre - MOSCA - Il riscaldamento globale e' una minaccia per la Russia e per il
Continua

MEGA BOOM DEL LAVORO IN GRAN BRETAGNA: DISOCCUPAZIONE AL 3,8% (MAI

17 dicembre - LONDRA - L'economia britannica, a differenza di quanto scrivono i
Continua

ARRESTATO IL BRACCIO DESTRO DEL PRIMO MINISTRO MALTESE PER OMICIDIO

17 dicembre - MALTA - Il giudice incaricato del caso dell'omicidio della giornalista
Continua

LA BREXIT IN ARRIVO METTE LE ALI A FINANZA E ECONOMIA BRITANNICA:

16 dicembre - LONDRA - La Brexit in arrivo dopo il voto a valanga per Boris Johnson,
Continua
Precedenti »