63.481.469
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

PREMIER DELL'OLANDA AVVISA FRANCIA E GERMANIA: NON DEVONO IMPORRE RIFORME DELLA UE CONTRO LA VOLONTA' DI STATI MEMBRI!

venerdì 16 marzo 2018

AMSTERDAM - Se non è una frattura verticale nella Ue, molto poco ci manca. Non è mai accaduto in passato che una nazione del nord Europa, del calibro dell'Olanda, prendesse una netta posizione contraria ai governi di Parigi e Berlino sul tema cardinale della struttura dell'Unione europea  e dei ruoli delle nazioni che ne fanno parte.

"Germania e Francia non dovrebbero cercare di imporre le proprie riforme dell'Unione Europea contro la volontà degli altri Stati membri": lo ha affermato il premier olandese Mark Rutte, intervistato dal settimanale tedesco Der Spiegel.

"Nell'Ue esiste la libertà di movimento, e ovviamente il governo tedesco può incontrare quello francese anche non in nostra presenza, ma ciò non significa che noi e altri Paesi dell'Ue si debba essere d'accordo su quello che decidono tedeschi e francesi: non staremo certo a dire di sì a qualsiasi cosa", ha avvertito Rutte.

Il premier olandese si è più volte detto contrario specialmente ad alcune delle proposte di riforma avanzate dal presidente francese Emmanuel Macron, che incontra oggi la Cancelliera tedesca Angela Merkel, e in particolare sulla creazione di un Ministro delle Finanze europeo.

"Credo che in primo luogo sia responsabilità di ogni singolo Paese membro dell'Ue essere preparati ad un'eventuale crisi, e una solida politica finanziaria costituisca la precauzione migliore" ha sottolineato Rutte, contrario anche ad aumentare il contributo olandese all'Ue per compensare il "buco" di bilancio creato dalla Brexit e incline piuttosto a dei tagli di spesa.

La chiara posizione del premier olandese Rutte è diametralmente contraria a quella della Merkel, il cui programma di coalizione prevede invece l'aumento dei contributi nonostante la Germania - come l'Olanda - sia un contributore netto dell'Ue.

Rutte non è peraltro l'unico critico delle riforme accarezzate da Berlino e Parigi: la scorsa settimana i Ministri delle Finanze di otto Paesi (Danimarca, Estonia, Finlandia, Irlanda, Lettonia, Lituania, Svezia e Olanda) hanno firmato un comunicato congiunto a favore di "riforme strutturali" mirate al rafforzamento della stabilità economica dell'Ue.

Riforme quali completare l'unione bancaria, secondo le otto nazioni firmatarie, dovrebbero avere la priorità sulle "proposte di ampio respiro" come quelle difese da Macron e volute contemporaneamente dalla Merkel. L'unione bancaria, va ricordato, prevederebbe garanzie a livello almeno dell'Eurozona per i depositi dei correntisti di tutte le banche presenti, di fatto distribuendo il rischio di possibili bancarotte fra tutte le nazioni che aderiscono all'euro, in modo che i salvataggi siano a carico di tutti e non solo dei singoli stati come avviene ora. E come è avvenuto in Italia con i noti dissesti bancari come quello di Banca Etruria.

Redazione Milano


PREMIER DELL'OLANDA AVVISA FRANCIA E GERMANIA: NON DEVONO IMPORRE RIFORME DELLA UE CONTRO LA VOLONTA' DI STATI MEMBRI!


Cerca tra gli articoli che parlano di:

RUTTE   OLANDA   FRANCIA   GERMANIA   MACRON   MERKEL   BERLINO   PARIGI   AMSTERDAM   UNIONE BANCARIA   UE    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
PRESIDENTE TRUMP PARLA ALL'ONU E SPIEGA UNA SEMPLICE VERITA': ''RIFIUTIAMO L'IDEOLOGIA DISASTROSA DEL GLOBALISMO''

PRESIDENTE TRUMP PARLA ALL'ONU E SPIEGA UNA SEMPLICE VERITA': ''RIFIUTIAMO L'IDEOLOGIA DISASTROSA

mercoledì 26 settembre 2018
NEW YORK - Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump ha riservato alla guerra commerciale con la Cina e al commercio globale una parte significativa del suo intervento di fronte all'Assemblea
Continua
 
TECNICA RIVOLUZIONARIA: TRE PERSONE PARALIZZATE AGLI ARTI INFERIORI RIPRENDONO A CAMMINARE GRAZIE A UN BYPASS SPINALE

TECNICA RIVOLUZIONARIA: TRE PERSONE PARALIZZATE AGLI ARTI INFERIORI RIPRENDONO A CAMMINARE GRAZIE A

martedì 25 settembre 2018
Tre persone, tutte paralizzate agli arti inferiori, sono tornate a camminare di nuovo, grazie a un impianto elettrico, fissato al midollo spinale e che permette di 'aggirare' la lesione facendo ai
Continua
DALLE PAROLE AI FATTI A TEMPO DI RECORD: IL DECRETO SICUREZZA A FIRMA SALVINI APPROVATO OGGI DAL CONSIGLIO DEI MINISTRI

DALLE PAROLE AI FATTI A TEMPO DI RECORD: IL DECRETO SICUREZZA A FIRMA SALVINI APPROVATO OGGI DAL

lunedì 24 settembre 2018
"Sicurezza e Immigrazione, alle 12.38 il Consiglio dei ministri approva all'unanimita'! Sono felice". Con un post su Facebook il vicepremier e ministro dell'Interno, Matteo SALVINI, ha annunciato
Continua
 
DANIMARCA: PARTITO SOCIALDEMOCRATICO (OMOLOGO DEL PD) SULL'IMMIGRAZIONE SI SCHIERA SU POSIZIONI NAZIONALISTE

DANIMARCA: PARTITO SOCIALDEMOCRATICO (OMOLOGO DEL PD) SULL'IMMIGRAZIONE SI SCHIERA SU POSIZIONI

lunedì 24 settembre 2018
LONDRA   - Sono passate poche settimane da quando il parlamento danese ha vietato l'uso del burka ma adesso i legislatori danesi vogliono andare oltre con l'obiettivo di porre fine al
Continua
PRIMA L'ITALIA / NUOVA SERIE DI INCHIESTE CHE SVELANO LE BUFALE PROPALATE DA UE E BCE: LA FAMIGERATA ''REGOLA'' DEL 3%

PRIMA L'ITALIA / NUOVA SERIE DI INCHIESTE CHE SVELANO LE BUFALE PROPALATE DA UE E BCE: LA

giovedì 20 settembre 2018
In questi giorni è tutto un fiorire di accuse e critiche al governo italiano da parte di oligarchi ue e dei loro lacché nazionali. La cosa non deve sorprendere: il governo gialloverde
Continua
 
GOVERNATORE DELLA LOMBARDIA FONTANA: ''BISOGNA CERCARE DI CAMBIARE L'EUROPA: PIU' ATTENZIONE AI POPOLI E ALLE AUTONOMIE''

GOVERNATORE DELLA LOMBARDIA FONTANA: ''BISOGNA CERCARE DI CAMBIARE L'EUROPA: PIU' ATTENZIONE AI

mercoledì 19 settembre 2018
MILANO - Autonomie locali ed Europa è stato il tema al centro del convegno 'A glocal vision for the future of Europe', summit organizzato dall'Ecr , l'European conservatives & reformist
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
''L'EUROZONA E' INADEGUATA A RISOLVERE LE DISEGUAGLIANZE ECONOMICHE INTERNE PROVOCATE DALL'EURO'' (FINANCIAL TIMES)

''L'EUROZONA E' INADEGUATA A RISOLVERE LE DISEGUAGLIANZE ECONOMICHE INTERNE PROVOCATE DALL'EURO''
Continua

 
ZUCKERBERG ADESSO PROVA A DIFENDERSI, MA FACEBOOK E' DIVENTATO UNA PIOVRA MONDIALE SUCCHIA-DATI DI CHIUNQUE SIA ISCRITTO

ZUCKERBERG ADESSO PROVA A DIFENDERSI, MA FACEBOOK E' DIVENTATO UNA PIOVRA MONDIALE SUCCHIA-DATI DI
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

MINISTRO TONINELLI: ''AUTOSTRADE PAGHERA' LA RICOSTRUZIONE DEL

14 settembre - ''Nel decreto c'e' un passaggio molto chiaro che dice che i soldi'' per
Continua

184 AFRICANI ALL'ASSALTO DI LAMPEDUSA. VIMINALE: ''SCARICATI DA

14 settembre - ''Nelle ultime ore 184 immigrati sono sbarcati a Lampedusa utilizzando
Continua

CDU-CSU E SPD PERDONO 3 PUNTI, CRESCE LA DESTRA DI AFD CHE SALE AL

28 marzo - BERLINO - Perde consensi l'Unione di Angela Merkel in Germania, mentre
Continua

PROCURATORI GENERALI DI 37 STATI USA METTONO NEL MIRINO ZUCKERBERG

28 marzo - NEW YORK - Il quadro delle assuse a Facebook negli Stati Uniti si fa
Continua

IL RAGIONAMENTO DI DI MAIO SULLA PREMIERSHIP FA ACQUA (LEGGERE

28 marzo - ''Il premier deve essere espressione della volonta' popolare. Il 17%
Continua

LA ONG SPAGNOLA PROACTIVA NON ''SOCCORRE'' AFRICANI SULLA ROTTA

28 marzo - CATANIA - ''Appare di tutta evidenza che da una parte l'attivita' dei
Continua

GIOVANNI TOTI: ''FA BENE L'EUROPA AD ESSERE PREOCCUPATA: VOGLIAMO

28 marzo - GENOVA - ''Credo che faccia bene l'Europa ad essere un po' preoccupata
Continua

TERRORISTI ISLAMICI ARRIVATI CLANDESTINAMENTE IN ITALIA DAL NORD

27 marzo - BRUXELLES - ''La minaccia terroristica non è diminuita, dobbiamo essere
Continua

SALE IL CONSENSO PER IL PRESIDENTE TRUMP: GLI AMERICANI APPROVANO I

27 marzo - WASHINGTON - Sale il livello di approvazione per il presidente Donald
Continua

BERLUSCONI:PROCESSO A MILANO CORRUZIONE IN ATTI GIUDIZIARI E FALSA

26 marzo - MILANO - Silvio Berlusconi è stato rinviato a giudizio, ancora una
Continua
Precedenti »