73.526.687
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

OMBRE DI COMPLOTTO SULLA MORTE DEL PETROLIERE A CAPO DELLA TOTAL: ''INCIDENTE'' INSPIEGABILE, FRANCIA E RUSSIA INDAGANO

mercoledì 22 ottobre 2014

La strana morte dell'ad del colosso petrolifero francese Total, Christophe de Margerie, in un assurdo incidente aereo a Mosca, priva il presidente russo Vladimir Putin di un importantissimo alleato economico, scrive il quotidiano economico "Bloomberg".

Il manager e' morto lunedi' notte, quando il suo aereo privato e' stato investito in fase di decollo da uno spazzaneve. L'incidente ha suscitato molte perplessità, soprattutto in Francia, tanto che una commissione di esperti è attesa a Mosca per analizzare le scatole nere del velivolo per capire se qualcosa di anomalo è accaduto.

Inoltre, l'autista dello spalaneve in queste ore è sotto interrogatorio della polizia russa, perchè deve chiarire molte cose, ad iniziare dal fatto di avere guidato il mezzo dentro la pista di decollo-atterraggio senza aver ricevuto alcuna istruzione al riguardo. Appare anche molto debole, agli occhi degli investigatori russi, la sua giustificazione. Avrebbe detto: "ho perso il senso dell'orientamento", fatto impossibile, data sia l'esperienza dell'uomo, che lavora da anni all'aeroporto, sia e soprattutto per la presenza di un potente sistema di illuminazione aeroportuale che impedisce di perdere l'orientamento anche in caso di forti tempeste di neve, cosa che non era in atto al momento del disastro e tanto meno prima o dopo. A completare il quadro, il fatto che sia stato smentito che fosse "ubriaco". 

"La Russia ha perso De Margerie", ha pubblicato ieri il sito d'informazione russo Gazeta.ru.

Infatti, il petroliere francese era uno dei pochi capitani d'industria occidentali ad esprimersi contro le sanzioni anti-russe  a mantenere aperto un solido canale di dialogo col Cremlino a dispetto della crisi ucraina.

In una nota di condoglianze inviata all'Eliseo, Putin ha definito l'ad francese "un vero amico" della Russia. Poco prima della sua morte, de Margerie aveva incontrato il primo ministro russo Dmitry Medviedev.

Lo scorso anno, l'ad di Total era stato ospite di primo piano al summit economico annuale di San Pietroburgo, un evento che gran parte dei piu' importanti executive europei aveva deciso di disertare; in quell'occasione, Total aveva firmato col gruppo petrolifero russo Lukoil un progetto per lo sfruttamento congiunto delle riserve di petrolio da scisti nella Siberia Occidentale.

De Margerie aveva anche accelerato una serie di altri investimenti in Russia, inclusa la joint venture da 27 miliardi col gruppo russo Novatek per lo sfruttamento dei giacimenti di gas naturale nell'Artico, nonostante le sanzioni occidentali avessero colpito uno dei proprietari del gruppo russo, Gennady Timchenko.

Inoltre, De Margerie aveva recentemente dichiarato proprio a "Bloomberg" che stava facendo tutto il possibile per garantire il successo della venture, e aveva ribadito la sua convinzione che "business e politica dovrebbero rimanere piani separati". Non molto tempo fa, Total - quarta compagnia petrolifera globale a controllo privato - aveva reso noto che la Russia potrebbe divenire il suo primo fornitore di petrolio e gas naturale entro la fine del decennio. 

Ce n'è abbastanza per affermare che la sua morte ha fatto molto comodo sia alla UE che - e ancor di più - agli Stati Uniti. Esattamente ocome fu quella di Enrico Mattei. 

max parisi


OMBRE DI COMPLOTTO SULLA MORTE DEL PETROLIERE A CAPO DELLA TOTAL: ''INCIDENTE'' INSPIEGABILE, FRANCIA E RUSSIA INDAGANO




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
''LE NUOVE FORME DELL'ANTISEMITISMO'' CONVEGNO ORGANIZZATO DALLA LEGA. SALVINI: CHI VUOLE CANCELLARE ISRAELE E' ANTISEMITA

''LE NUOVE FORME DELL'ANTISEMITISMO'' CONVEGNO ORGANIZZATO DALLA LEGA. SALVINI: CHI VUOLE

giovedì 16 gennaio 2020
A dieci giorni dalla ricorrenza del Giorno della Memoria in omaggio alle vittime dell'Olocausto, la Lega ha organizzato a Roma il convegno 'Le nuove forme dell'antisemitismo'. A Palazzo Giustiniani,
Continua
 
UE VORREBBE INCASSARE DIRETTAMENTE UNA PLASTIC TAX PAGATA DA TUTTI I CITTADINI PER COPRIRE IL BUCO-BREXIT DI 15 MLD/ANNO

UE VORREBBE INCASSARE DIRETTAMENTE UNA PLASTIC TAX PAGATA DA TUTTI I CITTADINI PER COPRIRE IL

lunedì 13 gennaio 2020
LONDRA - Pochi giorni fa, il parlamento britannico ha approvato a larga maggioranza la legge che stabilisce che la Gran Bretagna lascera' definitivamente l'Unione Europea il 31 Gennaio del 2020. Al
Continua
CROAZIA ACCUSA LA UE DI NON FARE NULLA PER AIUTARE I GIOVANI A TROVARE LAVORO NELLE PROPRIE NAZIONI E FORMARE FAMIGLIE

CROAZIA ACCUSA LA UE DI NON FARE NULLA PER AIUTARE I GIOVANI A TROVARE LAVORO NELLE PROPRIE NAZIONI

martedì 7 gennaio 2020
LONDRA - Negli ultimi anni, in diversi Paesi e' aumentato il numero di coloro che sono contrari al libero movimento delle persone all'interno della UE in quanto questa politica ha visto le nazioni
Continua
 
GOVERNO TEDESCO TRABALLA, CSU PROPONE UN ''RIMPASTO'' SOSTITUENDO INNANZITUTTO IL MINISTRO DELL'ECONOMIA (CRISI IN ARRIVO)

GOVERNO TEDESCO TRABALLA, CSU PROPONE UN ''RIMPASTO'' SOSTITUENDO INNANZITUTTO IL MINISTRO

martedì 7 gennaio 2020
BERLINO - In vista delle elezioni che si terranno in Germania nel 2021, e' necessario "un rimpasto e un ringiovanimento" del governo federale, attualmente formato dalla Grande coalizione tra Unione
Continua
EUROZONA IN GINOCCHIO NEL 2020, DECOLLA CON LA BREXIT IL REGNO UNITO, MOLTO BENE GLI USA, GOVERNICCHIO CONTE S'AFFLOSCIA

EUROZONA IN GINOCCHIO NEL 2020, DECOLLA CON LA BREXIT IL REGNO UNITO, MOLTO BENE GLI USA,

giovedì 2 gennaio 2020
Il dodici dicembre 2019 - archiviato molto in fretta dalla solita stampa serva ue italiana -  sarà festeggiato negli anni a venire come il giorno del trionfo della democrazia sulle elites
Continua
 
LOMBARDIA, APPROVATO IL BILANCIO 2020-2022. FONTANA E CAPARINI: ''TAGLIO TASSE E INVESTIMENTI IN SANITA' E TRASPORTI''

LOMBARDIA, APPROVATO IL BILANCIO 2020-2022. FONTANA E CAPARINI: ''TAGLIO TASSE E INVESTIMENTI IN

martedì 17 dicembre 2019
Il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, in una nota commenta l'approvazione da parte del Consiglio regionale del bilancio di previsione 2020-2022, della legge di stabilita' e del
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
I SUICIDI ''IMPOSSIBILI'' DI PANTANI, GARDINI, CASTELLARI, CAGLIARI IN DUE LIBRI SCOMODI... (DA LEGGERE, PERO')

I SUICIDI ''IMPOSSIBILI'' DI PANTANI, GARDINI, CASTELLARI, CAGLIARI IN DUE LIBRI SCOMODI... (DA
Continua

 
UN BULGARO CLONATORE DI CARTE DI CREDITO ARRESTATO A ROMA SUL FATTO, LIBERATO DAL GIUDICE, RIARRESTATO CON 6 CARTE FALSE

UN BULGARO CLONATORE DI CARTE DI CREDITO ARRESTATO A ROMA SUL FATTO, LIBERATO DAL GIUDICE,
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

LA BREXIT IN ARRIVO METTE LE ALI A FINANZA E ECONOMIA BRITANNICA:

16 dicembre - LONDRA - La Brexit in arrivo dopo il voto a valanga per Boris Johnson,
Continua

BORGHI: IL MILIARDO PER LA POPOLARE DI BARI NEL MAXIEMENDAMENTO? E

14 dicembre - ''Vediamo se Renzi riesce a saltare due volte di fila sulle banche senza
Continua
GLI ITALIANI NON NE POSSONO PIU' DEL GOVERNO PD-M5S.

GLI ITALIANI NON NE POSSONO PIU' DEL GOVERNO PD-M5S.

13 dicembre - Continua ad aumentare la sfiducia degli italiani nel governo giallorosso
Continua

COMUNITA' EBRAICA BRITANNICA: CORBYN HA PERMESSO SI SCATENASSE

13 dicembre - ''La storia non sarà tenera con Jeremy Corbyn'' che ha permesso
Continua

PARAGONE: VOTO CONTRO LA MANOVRA, M5S NON PUO' STARE DIETRO LOGICHE

13 dicembre - ''Caro Movimento, il trionfo di Brexit dimostra che la coerenza
Continua

FDI: IL TRIONFO DI BORIS JOHNSON ENNESIMO CEFFONE ALLA SINISTRA

13 dicembre - ''Il trionfo di Boris Johnson e dei Tories rifila l'ennesimo sonoro
Continua

LA VITTORIA DI BORIS JOHNSON TIRA UNA LEGNATA ALL'EURO: -1,8% CON

13 dicembre - Sterlina in forte rialzo dopo la vittoria elettorale dei conservatori
Continua

BORIS JOHNSON: ''ABBIAMO AVUTO UN MANDATO FORTE DAL POPOLO PER FARE

13 dicembre - ''Un mandato forte'' a favore della Brexit. Così Boris Johnson commenta
Continua

IL PARTITO ANTI-BREXIT PRENDE LEGNATA STORICA NON VIENE ELETTA

13 dicembre - Jo Swinson si è dimessa dalla guida del partito Liberal Democratico
Continua

LA VITTORIA TRAVOLGENTE DI BORIS JOHNSON ESALTA LA STERLINA:

13 dicembre - Impennata della sterlina dopo i risultati delle elezioni politiche nel
Continua

MATTEO SALVINI: GO BORIS GO!

12 dicembre - ''Go Boris Go! Sinistra sconfitta anche in Gran Bretagna!''. Il leader
Continua

TRIONFO DI BORIS JOHNSON A CAPO DEI TORY ALLE ELEZIONI: 368 A 191

12 dicembre - Londra - Schiacciante vittoria dei conservatori schierati per la Brexit
Continua

SONDAGGIO: LEGA 1° PARTITO 32% CENTRODESTRA 50,1% PD 19,3% M5S

12 dicembre - ROMA - Secondo un sondaggio EMG Acqua presentato oggi ad Agora', il
Continua

IL GOVERNO CONTE PROVOCA 1.000 LICENZIAMENTI IN TIRRENIA CON STOP A

12 dicembre - Per Tirrenia-Cin c'e' ''la prospettiva di 1.000 licenziamenti tra il
Continua

SALVINI: M5S MAI COL PD POI VIVA IL PD NO AL MES POI VIVA IL MES.

12 dicembre - ''Se qualcuno ha tradito un ideale per salvare la poltrona, questi sono
Continua

PRODUZIONE INDUSTRIALE PRECIPITA IN TUTTA L'EUROZONA: -2,2% NEL

12 dicembre - Nuovo peggioramento della produzione industriale nell'area euro. A
Continua

SENATORE M5S PASSA ALLA LEGA

12 dicembre - ''Oggi, forte di una reciproca stima costruita nei mesi appena
Continua

M5S NEL CAOS, 4 SENATORI VOTANO CONTRO IL GOVERNO, 14 DEPUTATI

12 dicembre - ''Io spero vivamente di no''. Questa la risposta di Danilo Toninelli,
Continua

SALVINI INDAGATO PER I VOLI DI STATO CHE NON HANNO PROVOCATO DANNO

12 dicembre - L'ex ministro dell'Interno Matteo Salvini e' indagato dalla procura di
Continua

HAI LA PARTITA IVA E HAI ADERITO ALLA FLAT TAX? ALLORA TI FACCIO

12 dicembre - ''Il fisco ha messo nel mirino le partite Iva che hanno usufruito della
Continua
Precedenti »