57.362.740
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

ELEZIONI POLITICHE SLOVENE: STRAVINCE IL PARTITO INDIPENDENTE (DA BRUXELLES) GUIDATO DA MIRO CERAR (ADDIO AUSTERITA'!)

lunedì 14 luglio 2014

LUBIANA - E' il giurista Miro Cerar, classe 1963, l'uomo che prendera' le redini della Slovenia dopo il fallimento della coalizione guidata da Alenka Bratusek. Il partito indipendente di Cerar, da lui fondato a inizio giugno, ha ottenuto il risultato atteso alle elezioni legislative anticipate di ieri, conquistando 36 seggi nell'Assemblea nazionale (la Camera elettiva del parlamento sloveno) con il 34,6 per cento dei voti. Nei giorni precedenti alle elezioni, Cerar ha detto la scorsa settimana che il suo partito e' pronto a rompere "gli schemi tradizionali" della politica slovena Ora tocchera' a lui formare il nuovo governo e, con ogni probabilita', dovra' allearsi con il centrosinistra per assicurarsi la maggioranza nella Camera formata da 90 deputati.

Da forza politica "indipendente", alternativa alla destra e alla sinistra tradizionali, l'Smc si e' imposto in poche settimane nel panorama politico sloveno, sfruttando il vuoto creato dalla crisi delle forze politiche di centrosinistra e centrodestra. Nell'ultimo sondaggio condotto prima del voto, la scorsa settimana, l'Smc aveva superato il 38 per cento dei consensi, malgrado le critiche ricevute dagli altri partiti che accusavano Cerar di essere manovrato dalle lobby economiche del paese e di avere un programma politico troppo vago.

Il centrodestra guidato dall'ex premier Janez Jansa e' stato comunque il grande perdente di questo appuntamento elettorale. Il Partito democratico (Sds) ha ottenuto 21 seggi, a fronte dei 26 che si era aggiudicato alle ultime elezioni del 2012, segnando cosi' il peggior risultato dalle consultazioni del 2000. 

Il governo che nascera' nei prossimi giorni avra' in ogni caso importanti decisioni da prendere, soprattutto in materia di politica economica. Lubiana deve infatti - secondo la UE - rimettere a posto i conti pubblici per "rispettare i parametri" imposti da Bruxelles e per farlo dovra' approvare nuovi tagli alla spesa pubblica e un aumento della pressione fiscale. Sempre che decida di farlo, però. E tutto indica il contrario.

L'ultimo arrivato sulla scena politica slovena, il partito che prende il nome dal suo fondatore Miro Cerar, ha vinto con ampio margine le elezioni anticipate che si sono tenute ieri, in un paese sfiduciato nei confronti dei partiti tradizionali e ostile alle grandi privatizzazioni varate dal governo uscente e volute - anzi, imposte - dall'Unione Europea. Miro Cerar, quindi, si avvia a diventare il quarto premier sloveno dall'inizio della crisi globale del 2008.

Cerar, il cui padre è un noto ginnasta vincitore di ori olimpici, è un figura integerrima e ha già detto che il suo nuovo governo sarà nel segno della discontinuità con il centrodestra uscito sconfitto dalle urne. Questo, significa che la Slovenia non seguirà le indicazioni e le imposizioni di Bruxelles.

Nelle prime elezioni politiche dopo le europee, in Europa vince un partito decisamente lontano dalla UE e dalle sue logiche economiche recessive. Incoraggiante.

max parisi

 


ELEZIONI POLITICHE SLOVENE: STRAVINCE IL PARTITO INDIPENDENTE (DA BRUXELLES) GUIDATO DA MIRO CERAR (ADDIO AUSTERITA'!)




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
IMOLA, ESEMPIO DELL'ITALIA CHE VUOLE IL PD: 70% DELLE CASE POPOLARI DATO AGLI AFRICANI, LE RESTANTI AGLI ITALIANI POVERI

IMOLA, ESEMPIO DELL'ITALIA CHE VUOLE IL PD: 70% DELLE CASE POPOLARI DATO AGLI AFRICANI, LE RESTANTI

mercoledì 14 febbraio 2018
IMOLA - Imola assunta ad esempio del razzismo contro i cittadini italiani praticato dal Pd. "Nel 2017 nel Comune di Imola ben il 70% delle case popolari sono state assegnate a cittadini stranieri: di
Continua
 
SORPRESA: QUAL E' LA NAZIONE CHE VIOLA DI PIU' LE NORME DELL'UNIONE EUROPEA? L'ITALIA, FORSE? NO, LA GERMANIA!

SORPRESA: QUAL E' LA NAZIONE CHE VIOLA DI PIU' LE NORME DELL'UNIONE EUROPEA? L'ITALIA, FORSE? NO,

martedì 13 febbraio 2018
LONDRA - La domanda è molto semplice: qual e' il paese europeo che viola piu' norme comunitarie? Molti diranno che e' l'Italia e cosi facendo commetterebbero un colossale
Continua
NUMERI DELL'INVASIONE AFRICANA SONO ENORMI E IN PIU' 43.000 SI SONO DATI ALLA LATITANZA PREVENTIVA COME I KILLER MAFIOSI

NUMERI DELL'INVASIONE AFRICANA SONO ENORMI E IN PIU' 43.000 SI SONO DATI ALLA LATITANZA PREVENTIVA

martedì 13 febbraio 2018
Nel nostro Paese, l'italia,  le persone scomparse ancora da rintracciare sono 52.990, delle quale solo 9.380 sono italiani, mentre  43.610 sono stranieri, la stragrande maggioranza
Continua
 
INCHIESTA EURO / L'EUROZONA VA PEGGIO DEL RESTO DELLA UE (SENZA EURO) E VA PEGGIO DI USA, COREA DEL SUD, INDIA E RUSSIA

INCHIESTA EURO / L'EUROZONA VA PEGGIO DEL RESTO DELLA UE (SENZA EURO) E VA PEGGIO DI USA, COREA DEL

venerdì 9 febbraio 2018
I media di regime in questi giorni stromabazzano i “prodigiosi” risultati della crescita del PIL italiano e delle nazioni della zona euro. Dati, secondo loro, splendidi, tali da far
Continua
FACEBOOK SOTTO ACCUSA DELLA COMMISSIONE ''DIGITALE E MEDIA'' DEL PARLAMENTO BRITANNICO: IMPEDISCE LA LIBERTA' DI SCELTA

FACEBOOK SOTTO ACCUSA DELLA COMMISSIONE ''DIGITALE E MEDIA'' DEL PARLAMENTO BRITANNICO: IMPEDISCE

venerdì 9 febbraio 2018
LONDRA - Nel 2018 giorno dopo giorno si registra uno schiaffo a Facebook, e uno più duro dell'altro. Dopo quelli di Roger McNamee, uno dei suoi principali investitori ed ex mentore di Mark
Continua
 
MATTEO SALVINI: SENTO CHE LA LEGA SCAVALCHERA' FORZA ITALIA, POI SARANNO GLI ITALIANI A FARE IL VERO SONDAGGIO: IL VOTO

MATTEO SALVINI: SENTO CHE LA LEGA SCAVALCHERA' FORZA ITALIA, POI SARANNO GLI ITALIANI A FARE IL

giovedì 8 febbraio 2018
"Sento che la Lega scavalcherà Forza Italia, poi saranno gli italiani che faranno l'unico vero sondaggio, le elezioni". Lo ha detto Matteo Salvini a 24Mattino su Radio 24. "Io credo che il
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
LA TROIKA E DIRETTAMENTE ANCHE LA UE VOGLIONO IMPORRE IN GRECIA IL DIVIETO DI SCIOPERO (COME COI ''COLONNELLI'')

LA TROIKA E DIRETTAMENTE ANCHE LA UE VOGLIONO IMPORRE IN GRECIA IL DIVIETO DI SCIOPERO (COME COI
Continua

 
FARAGE SI SCAGLIA CONTRO EUROGENDFOR GENDARMERIA UE CON POTERI SPECIALI: BRUXELLES HA PAURA DELLA RIVOLUZIONE IN EUROPA

FARAGE SI SCAGLIA CONTRO EUROGENDFOR GENDARMERIA UE CON POTERI SPECIALI: BRUXELLES HA PAURA DELLA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

CLANDESTINO UBRIACO E SENZA PATENTE GUIDA FURGONE E UCCIDE CAMPIONE

6 febbraio - La morte di un campione di football americano, negli Stati Uniti, è
Continua

DUE NIGERIANI CON DOCUMENTI FALSI ARRESTATI ALLA FRONTIERA FRANCESE

6 febbraio - TORINO - Due persone sono state arrestate dalla polizia al Traforo del
Continua

GORI NON SA DI CHE PARLA. ENNESIMA CASTRONERIA SULLA SANITA' IN

6 febbraio - MILANO - ''E' incredibile come Gori mistifichi la realtà. Le presunte
Continua

MATTEO SALVINI: OCCORRE TORNARE A DIFENDERE I CONFINI. DAL 5 MARZO

6 febbraio - ''Occorre tornare a difendere i confini, dal 5 marzo io mi faccio carico
Continua

SALVINI: UE PALADINA DI DEMOCRAZIA E DIRITTI? ED ERDOGAN ACCOLTO IN

6 febbraio - ''L'Europa si riempie la bocca con parole come 'democrazia' e 'diritti
Continua

BORSA DI MILANO AFFONDA, LA ZONA EURO VA MALISSIMO SULLA SCIA DI

5 febbraio - MILANO - Mercati finanziari del Vecchio continente sempre ampiamente
Continua

POWELL DIVENTA GOVERNATORE DELLA FEDERAL RESERVE, BCE TEME AUMENTO

5 febbraio - WASHINGTON - Jerome Powell giura e diventa ufficialmente presidente
Continua

GIUDICI DI PACE: VIOLATA LA COSTITUZIONE, PRONTI AD UN ALTRO MESE

5 febbraio - Si e' concluso ieri lo sciopero dei giudici di pace, durato 4 settimane
Continua

BERLUSCONI: SE VINCIAMO ENTRO L'ESTATE FLAT TAX AUMENTO PENSIONI

5 febbraio - Quella della grande coalizione ''è una preoccupazione che non dobbiamo
Continua

ATTILIO FONTANA: 100.000 IRREGOLARI PRESENTI IN LOMBARDIA VANNO

5 febbraio - MILANO - Se Silvio Berlusconi intende espellere 600 mila immigrati
Continua
Precedenti »