81.897.500
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

L'UNIONE EUROPEA ''HA PORTATO LA PACE''? GLI STATI UNITI SI PREPARANO A COMBATTERE IN EUROPA CON I CARRI ARMATI

martedì 4 febbraio 2014

MOSCA - Il 31 gennaio alcuni carri armati americani di nuovissima generazione sono arrivati nella base militare bavarese. Come annunciato dai militari americani, 29 carri armati pesanti “Abrams” di ultima generazione entreranno a far parte del set del programma di preparazione militare EAS per l’allestimento di un centro di formazione.

La loro comparsa è ricondotta all’idea della direzione americana di proseguire la preparazione dei carristi statunitensi in Europa, mancavano però le attrezzature su cui formarli. Durante la riduzione delle truppe statunitensi in Europa, la scorsa primavera, in Germania è stata sciolta l’ultima brigata di carristi e tutti i carri armati sono stati trasportati negli USA. Ed ecco che a meno di un anno una nuova generazione di “Abrams” è sbarcata di nuovo in Europa.

Nei grandi poligoni e campi di tiro della JMTC nella base statunitense di Tower Barracks a Grafenwöhr da tempo si specializzano militari da tutta Europa. Perché allora in una base americana non addestrare anche militari americani? Secondo il colonnello Thomas Matsel del reparto operativo del JMTC, “ con l’aiuto dell’EAS le nostre unità avranno accesso a tutto lo spettro di operazioni militari che ci troveremo a svolgere.”

La questione dell’eventuale insufficienza in Europa di una tecnica militare propria è certamente una faccenda interna degli Stati Uniti e delle strutture europee della NATO. Ma gli USA hanno mostrato un particolare interesse verso una determinata sezione di questo “spettro”, ovvero la NATO Response Force. A detta dei militari americani il “set europeo” da loro fondato deve “infondere nuova vita alla partecipazione degli USA nella NATO Response Force.

Cosa sia la NATO Response Force lo ha spiegato lo scorso autunno proprio il Segretario generale della NATO Anders Fogh Rasmussen. “La NATO Response Force è costituita da unità di risposta veloce, lance affilate dell’Organizzazione dell’Atlantico del Nord in grado di garantire la difesa di qualsiasi stato membro, di realizzare uno schieramento in qualsiasi luogo e di contrastare una qualsiasi minaccia”. Gli stati membri su un principio di rotazione per un anno concedono i loro contingenti militari. Un’aspirazione naturale e degna di lode. Ma, a quanto pare, non sono solo i membri dell’Alleanza a preoccuparsi della difesa dei paesi della NATO nell’ultimo periodo.

Nel 2014 nella composizione della NATO Response Force entreranno i contingenti della Svezia, della Finlandia e dell’Ucraina, mentre nel 2015 la Georgia si è offerta di entrare in “rotazione”. Le tappe più importanti delle esercitazioni dello scorso anno sono avvenute a novembre in Lettonia e in Polonia. Durante questo periodo sono state programmate quattro grandi esercitazioni all’incirca in quelle zone. “Il mantenimento della lama affilata, pronta per l’impiego delle condizioni” (così il segretario generale della NATO ha definito le esercitazioni della NATO Response Force) avviene nel contesto del teatro europeo delle azioni militari e in parte nelle vicinanze del confine con la Russia. Forse ora i problemi della difesa dell’Europa verranno decisi non solo dai sistemi americani di contraerea, ma anche dai loro carri armati?

Il battaglione e i componenti delle alte sfere, della direzione e del controllo, difficilmente rappresentano una forza di ampio respiro. Ma, a quanto pare, gli americani hanno elaborato il loro schema, alquanto interessante, di rotazione. “First Team”, il soprannome della 1st Cavalry Division degli Stati Uniti, i cui carristi hanno formato il primo “turno” in Germania, riflette molto chiaramente i futuri piani del Pentagono. A sostituire il battaglione del “First Team” arriveranno carristi di altre unità. E la loro rotazione avverrà con maggior frequenza che una volta l’anno.

Anche gli americani riconoscono che i giochi militari dell’ultimo periodo ricordano gli anni della “Guerra Fredda”. Commentando il ritorno dei carri armati americani in Germania Michael Darnell dello statunitense Stars and Stripes nota: “quando gli ultimi 22 carri armati “Abrams” (nell’aprile del 2013) hanno lasciato il continente, questo è stato visto come la fine di un’epoca…Ora sembra che quel capitolo della storia sia stato chiuso prematuramente”.

LA VOCE DELLA RUSSIA


L'UNIONE EUROPEA ''HA PORTATO LA PACE''? GLI STATI UNITI SI PREPARANO A COMBATTERE IN EUROPA CON I CARRI ARMATI


Cerca tra gli articoli che parlano di:

La voce della Russia   carri armati   Abrams   Europa   Germania   Nato    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
LA STAMPA BRITANNICA RIPORTA LA NOTIZIA CHE IL 65% DEGLI ITALIANI DISPREZZA LA UE. LA STAMPA ITALIANA LA CENSURA

LA STAMPA BRITANNICA RIPORTA LA NOTIZIA CHE IL 65% DEGLI ITALIANI DISPREZZA LA UE. LA STAMPA

lunedì 25 maggio 2020
  LONDRA - Alcuni giorni fa, in molti sono rimasti sorpresi dal fatto che George Soros si sia mostrato preoccupato per il fatto che l'Italia potrebbe presto uscire dall'Unione Europea e come
Continua
 
CI SIAMO: MULTINAZIONALE BRITANNICA ASTRAZENECA PREPARA 400.000.000 DI DOSI DEL VACCINO ANTI COVID. CONSEGNE A SETTEMBRE

CI SIAMO: MULTINAZIONALE BRITANNICA ASTRAZENECA PREPARA 400.000.000 DI DOSI DEL VACCINO ANTI COVID.

giovedì 21 maggio 2020
LONDRA - Ci siamo, il vaccino è pronto e la produzione su scala planetaria è al via. La multinazionale Astrazeneca ha concluso i primi accordi per la produzione di almeno 400 milioni di
Continua
GIAPPONE HA DECISO DI TRASFERIRE IN PATRIA TUTTE LE PRODUZIONI INDUSTRIALI DELOCALIZZATE IN CINA: GLOBALIZZAZIONE ADDIO

GIAPPONE HA DECISO DI TRASFERIRE IN PATRIA TUTTE LE PRODUZIONI INDUSTRIALI DELOCALIZZATE IN CINA:

martedì 12 maggio 2020
La battaglia intrapresa dal Giappone contro il coronavirus ha acceso a Tokyo un campanello d'allarme in merito alla dipendenza del sistema paese dalle catene di fornitura della Cina. Gia' da alcuni
Continua
 
COL GOVERNO CONTE L'ITALIA VA IN ROVINA: HA SOLO PROPOSTO AGLI ITALIANI DI FARE DEBITI IN BANCA E ADESSO VUOLE IL MES

COL GOVERNO CONTE L'ITALIA VA IN ROVINA: HA SOLO PROPOSTO AGLI ITALIANI DI FARE DEBITI IN BANCA E

lunedì 11 maggio 2020
Mentre l’Italia prova a ripartire con la Fase2, riprendiamo i nostri interventi e lo facciamo analizzando cosa ha fatto o meglio, cosa non ha fatto il governo pentapiddino per tenere a galla
Continua
IL 70% DELLE IMPRESE ITALIANE DA' UN GIUDIZIO MOLTO NEGATIVO SUL GOVERNO E 95% ATTENDE RISPOSTA DALLE BANCHE PER CREDITO

IL 70% DELLE IMPRESE ITALIANE DA' UN GIUDIZIO MOLTO NEGATIVO SUL GOVERNO E 95% ATTENDE RISPOSTA

martedì 5 maggio 2020
Ricavi quasi dimezzati nel 2020 con il turismo che prevede una contrazione del 66,3%, giudizi in grande prevalenza negativi sui provvedimenti finora adottati dal governo per contrastare la crisi
Continua
 
RIVOLTA DEI TITOLARI DI BAR RISTORANTI GELATERIE ABBIGLIAMENTO PARRUCCHIERI ESTETISTI! 3.000 DANNO CHIAVI NEGOZI A SALA!

RIVOLTA DEI TITOLARI DI BAR RISTORANTI GELATERIE ABBIGLIAMENTO PARRUCCHIERI ESTETISTI! 3.000 DANNO

mercoledì 29 aprile 2020
MILANO - Regole chiare su come riaprire. Questo chiedono, oltre alla riduzione delle tasse locali, i commercianti milanesi. Tremila di loro, per lo piu' titolari di bar, ristoranti e gelaterie, ma
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
LA UE PREDICA ''L'ACCOGLIENZA'' E HA ACCUSATO L'ITALIA DI XENOFOBIA, MA BRUXELLES OGGI HA ESPULSO 265 ITALIANI ''POVERI''

LA UE PREDICA ''L'ACCOGLIENZA'' E HA ACCUSATO L'ITALIA DI XENOFOBIA, MA BRUXELLES OGGI HA ESPULSO
Continua

 
REFERENDUM IN DUE REGIONI MOLDAVE SULL'ADESIONE ALLA UE O ALL'UNIONE DOGANALE RUSSA: AVETE INDOVINATO, 98% PER LA RUSSIA

REFERENDUM IN DUE REGIONI MOLDAVE SULL'ADESIONE ALLA UE O ALL'UNIONE DOGANALE RUSSA: AVETE
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

CENTRODESTRA PRESENTA MOZIONE DI SFIDUCIA CONTRO BONAFEDE

7 maggio - ''Sono contento, perche' dopo ore e ore di lavoro, il centrodestra,
Continua

ISTAT: CROLLO ABBIGLIAMENTO -57,1% CALZATURE -54,1% ARTICOLI

7 maggio - ROMA - Crollo catastrofico delle vendite al dettaglio in Italia nei
Continua

E' IL SINDACO SALA AD AVER FATTO MULTARE COMMERCIANTI CHE

6 maggio - MILANO - ''Spiccare sanzioni da 400 euro a testa ai ristoratori e
Continua

SOLO UN GOVERNO SCIACALLO POTEVA MULTARE COMMERCIANTI CHE

6 maggio - MILANO - ''Solo un governo sciacallo poteva multare i commercianti che
Continua

++++LA CINA RIFIUTA INDAGINE INTERNAZIONALE SULL'ORIGINE DEL

6 maggio - La Cina non dara' la priorita' all'invito di esperti internazionali per
Continua

TURISMO: 40.000 IMPRESE DEL COMPARTO TURISMO IN ITALIA A UN PASSO

6 maggio - Il coronavirus continua a devastare il turismo italiano: oltre 40mila
Continua

L'INVASIONE: ALTRI 156 AFRICANI E MEDIORIENTALI SBARCATI NELLA

6 maggio - LAMPEDUSA (AGRIGENTO) - Nuovo sbarco di extracomunitari clandestini a
Continua

INDICE PMI FRANCIA PRECIPITA A 10,2 PUNTI E FA PEGGIO DELL'ITALIA,

6 maggio - PARIGI - In Francia il settore terziario ha subito ad aprile la peggiore
Continua

GERMANIA: LEGGERO AUMENTO DI CONTAGI E DECESSI INDICE MORTALITA'

6 maggio - La Germania ha registrato un leggero aumento sia dei contagi sia dei
Continua

INDICE PMI ITALIA CROLLA A 10,9 PUNTI, QUELLO DELL'EUROZONA CROLLA

6 maggio - L'Indice Pmi composito (manifatturiero + servizi) dell'Italia ad aprile
Continua

FABI: LA BCE HA PERMESSO A BANCHE TEDESCHE AZIONI VIETATE A BANCHE

6 maggio - Dalla Bce ''sono state permesse alle banche tedesche alcune operazioni
Continua

LA BUNDESBANK CONTROLLERA' CHE LA BCE RISPONDA ALLA GERMANIA...

5 maggio - BERLINO - La Bundesbank sosterra' la Banca Centrale Europea (Bce) nella
Continua

IN LOMBARDIA OGGI L'INDICE DI CONTAGIO E' PIU' BASSO DELLA MEDIA

5 maggio - MILANO - Il tasso di contagio da coronavirus in Lombardia è inferiore
Continua

FONTANA: SPERO SPERIMENTAZIONE DEL PLASMA PROSEGUA IN OSPEDALI CON

5 maggio - MILANO - ''Spero che la verifica e la sperimentazione possa andava
Continua

PRIMARIO OSPEDALE: CINA COLPEVOLE. SAPEVA E HA TACIUTO INFORMAZIONI

5 maggio - ''La Cina ci ha raccontato un sacco di bugie. Se dovessimo decidere per
Continua

CORTE COSTITUZIONALE TEDESCA: BCE HA VIOLATO LA COSTITUZIONE,

5 maggio - BERLINO - ''L'acquisto di titoli di Stato da parte della Banca centrale
Continua

L'INVASIONE AFRICANA DELL'ITALIA CONTINUA: ALTRI 150 ARRIVATI A

5 maggio - Sbarchi nella notte a Lampedusa. Secondo fonti del Comune nel corso del
Continua

FONTANA: VITA E' RIPRESA CON GRANDISSIMA TRANQUILLITA' GRAZIE AI

5 maggio - MILANO - ''Penso di poter dire che sia andata bene, soprattutto in
Continua

ENORME AUMENTO DI DISUCCUPATI IN SPAGNA: +282.000 NEL SOLO MESE DI

5 maggio - MADRID - La Spagna ha registrato 282.891 disoccupati in piu' ad aprile,
Continua

PRESIDENTE CALABRIA, JOLE SANTELLI: “RITIRO ORDINANZA? NON CI

4 maggio - CATANZARO - Boccia ha chiesto che ritiri l'ordinanza? ''Non ci penso
Continua
Precedenti »