71.740.993
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LA COMMISSIONE EUROPEA AMMETTE L'EURO CATASTROFE IN UN DOCUMENTO DEL COMMISSARIO LASZLO ANDOR (E' LA FINE DELL'EURO!)

mercoledì 29 gennaio 2014

Era il dicembre del 2012 quando facemmo il punto sul più grande fallimento dell'eurozona: un continente nel quale, a causa dell'assenza della flessibilità del cambio (il che è un regalo alla Germania e a ciò che altrimenti sarebbe un costosissimo marco tedesco), i paesi membri si trovano impossibilitati a svalutare per uscire dalla depressione.

Vale a dire che in assenza della possibilità di effettuare una svalutazione esterna, i paesi europei in difficoltà (cioè quasi tutti) hanno avuto una sola scelta: la svalutazione interna, nota anche come crollo salariale.

Questo è ciò che avevamo detto:

"La maggior parte dei paesi europei (inclusa la Francia) hanno una disperata necessità di una svalutazione esterna, la quale è impossibile stando in un'unione monetaria, di conseguenza la svalutazione interna rimane l'unica opzione. È a questo punto che s'inserisce il famigerato concetto di austerità: da un punto di vista macroeconomico l'austerità non è tanto una pratica per rallentare la crescita del debito (anche perché né la Spagna né l'Italia hanno ridotto il ritmo di emissione del debito), quanto invece una pratica per acquisire progressivamente competitività di prezzo rispetto alla Germania: un obiettivo fondamentale per assicurare una qualche possibilità di sopravvivenza all'eurozona, cioè, abbassando i tremendi livelli di disoccupazione che assicurano quasi per certo "disordini" sociali nei mesi e anni a venire".

E qui viene il guaio, perché mentre le proteste contro l'"austerità" (che come abbiamo recentemente fatto notare non è ancora stata veramente messa in atto in Europa, certamente non in Portogallo o in Spagna) sono un evento quotidiano nella maggior parte dei paesi PIIGS, ancora non avete visto nulla.

Il motivo: per raggiungere l'inevitabile riequilibrio macroeconomico, e per far scendere lo spread tra il costo del lavoro dell'euro-periferia e quello della Germania, la maggior parte dei paesi europei dovrà assistere ad un crollo dei salari compreso fra il 30 e il 50 percento, per compensare l'assenza di svalutazione della moneta a livello del singolo Stato. E sì, questo riguarda anche la Francia.

Questo viene ormai accettato da tutti. La nostra conclusione, tuttavia, esigeva di più: chiedeva una piena ammissione da parte degli efferati oligarchi di questa unione monetaria artificiale, il cui cui unico scopo - come tutto, del resto, in questa "Nuova Normalità" - è quello di facilitare il trasferimento di ricchezza dai poveri ai ricchi.

Beh, oggi finalmente è accaduto l'impensabile, quando la seguente sorprendente affermazione è stata rilasciata da László Andor, della Commissione Europea, in un comunicato stampa intitolato "Al centro del rapporto annuale su occupazione e sviluppi sociali la necessità di affrontare i rischi della povertà lavorativa". 

Ecco il testo:

"I divari macroeconomici, sociali e occupazionali tuttora crescenti minacciano gli obiettivi fondamentali dell'Unione sanciti dai trattati, ossia vantaggi generalizzati attraverso la promozione della convergenza economica e miglioramento della vita dei cittadini negli Stati membri. Il rapporto 2013 dimostra come le basi dei divari attuali siano state poste nel corso dei primi anni di introduzione dell'euro, giacché in alcuni Stati membri una crescita squilibrata, fondata sull'aumento del debito alimentato da bassi tassi di interesse e su massicci afflussi di capitale, è stata spesso associata a un andamento deludente della produttività e della competitività. Venuta meno la possibilità di svalutare la moneta, i paesi della zona euro che tentano di recuperare competitività sul versante dei costi devono ricorrere alla "svalutazione interna" (contenimento di prezzi e salari). Questa politica presenta però limiti e risvolti negativi, non da ultimo in termini di un aumento della disoccupazione e del disagio sociale e la sua efficacia dipende da molti fattori come il grado di apertura dell'economia, la vivacità della domanda esterna e l'esistenza di politiche e di investimenti che promuovano la competitività non di prezzo."

E dunque ecco a voi, non dalla voce di qualche blog di nicchia o di qualche euroscettico radicale con la schiuma alla bocca, ma dal bastione stesso di ciò che è la più artificiale costruzione dei tempi moderni, l'"Europa unita".

E adesso tratteniamo il respiro in attesa della reazione del grande pubblico, nel momento in cui esso realizzerà che durante tutto l'ultimo decennio è stato apertamente ingannato ogni volta che un politico ha aperto bocca, e che tutto ciò che hanno da mostrare come risultato è una disoccupazione al massimo storico e il peggior standard di vita per la maggior parte delle persone (eccetto l'1 percento al top - il quale non ha mai avuto condizioni migliori) nella storia europea recente.

Scritto da Tyler Durden per ZeroHedge e tradotto in italiano da Voci dall'estero - che ringraziamo. 


LA COMMISSIONE EUROPEA AMMETTE L'EURO CATASTROFE IN UN DOCUMENTO DEL COMMISSARIO LASZLO ANDOR (E' LA FINE DELL'EURO!)




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
LA DANIMARCA SOSPENDE SCHENGEN E RIPRISTINA I CONTROLLI DEI DOCUMENTI ALLA FRONTIERA CON LA SVEZIA. PERICOLO ISLAMICI.

LA DANIMARCA SOSPENDE SCHENGEN E RIPRISTINA I CONTROLLI DEI DOCUMENTI ALLA FRONTIERA CON LA SVEZIA.

lunedì 14 ottobre 2019
LONDRA - Mentre in Italia la coalizione giallorossa ha iniziato a favorire l'invasione da parte di immigrati del Terzo Mondo, per la maggior parte africani, in Danimarca il governo di sinistra ha
Continua
 
CORAGGIOSO SINDACO DI UN PICCOLO COMUNE IN PROVINCIA DI PADOVA DIFFIDA MINISTRA DELL'INTERNO DALL'INVIARE CLANDESTINI

CORAGGIOSO SINDACO DI UN PICCOLO COMUNE IN PROVINCIA DI PADOVA DIFFIDA MINISTRA DELL'INTERNO

giovedì 10 ottobre 2019
E' probabile che la maggior parte degli italiani non conosca il signor Tiberio Businaro. E' il sindaco di un piccolo comune in provincia di Padova, Carceri. E invece dovrebbero stringersi attorno a
Continua
PARTITI NAZIONALISTI IN DECLINO IN EUROPA? BALLE DELLA STAMPA ITALIANA: IN SVEZIA FINLANDIA E DUE TERZI UE SONO PRIMI

PARTITI NAZIONALISTI IN DECLINO IN EUROPA? BALLE DELLA STAMPA ITALIANA: IN SVEZIA FINLANDIA E DUE

lunedì 7 ottobre 2019
A sentire i giornali di regime i partiti nazionalisti dopo aver raggiunto l'apice del loro successo adesso sono in declino ma ovviamente le cose non stanno affatto cosi' ed e' interessante notare gli
Continua
 
M5S & PD ODIANO IL CETO MEDIO E IL GOVERNICCHIO CONTE NE E' LA PROVA: TAGLIO DELLE DETRAZIONI E AGGREDITE LE PARTITE IVA

M5S & PD ODIANO IL CETO MEDIO E IL GOVERNICCHIO CONTE NE E' LA PROVA: TAGLIO DELLE DETRAZIONI E

lunedì 7 ottobre 2019
Il governo camalecontico sta assumendo un colore ben definito: rosso. Per la precisione il rosso del sangue degli italiani, che si troveranno per l’ennesima volta le mani in tasca dal governo
Continua
L'EURO DISTRUGGE L'EUROPA, IL BENESSERE DEI CITTADINI, LE BANCHE (MARK FRIEDERICK E MATTHIAS WEIK, ECONOMISTI)

L'EURO DISTRUGGE L'EUROPA, IL BENESSERE DEI CITTADINI, LE BANCHE (MARK FRIEDERICK E MATTHIAS WEIK,

lunedì 30 settembre 2019
Londra - Nonostante i giornali di regime non facciano che ripetere che l'euro e' stato un grosso successo la realta' e' che la moneta unica e' stata un grosso fallimento e lo dimostra il fatto che
Continua
 
LA LEGA HA PRESENTATO IN CASSAZIONE LA RICHIESTA DI REFERENDUM PER IL MAGGIORITARIO: OTTO REGIONI HANNO VOTATO A FAVORE

LA LEGA HA PRESENTATO IN CASSAZIONE LA RICHIESTA DI REFERENDUM PER IL MAGGIORITARIO: OTTO REGIONI

lunedì 30 settembre 2019
Se quello l'ha chiamato 'Porcellum', questo come lo chiamiamo? "Io lo chiamerei Popolarellum, visto che lo decidera' il popolo". Roberto Calderoli, senatore leghista di lungo corso, grande esperto di
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
LA COMMISSIONE EUROPEA VUOLE IMPORRE ALLA GRECIA DI AUMENTARE L'IVA SUI PRODOTTI ALIMENTARI (CON IL POPOLO ALLA FAME!)

LA COMMISSIONE EUROPEA VUOLE IMPORRE ALLA GRECIA DI AUMENTARE L'IVA SUI PRODOTTI ALIMENTARI (CON IL
Continua

 
PARLAMENTARE SVIZZERO DENUNCIA: PERCHE' LA GUARDIA DI FINANZA ITALIANA APRIRA' UN COMANDO A LUGANO IN STAZIONE?

PARLAMENTARE SVIZZERO DENUNCIA: PERCHE' LA GUARDIA DI FINANZA ITALIANA APRIRA' UN COMANDO A LUGANO
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

GIORGIA MELONI: PRETENDIAMO SANZIONI UE ALLA TURCHIA PER

9 ottobre - ''Usa e Ue giustificano sanzioni a Russia come reazione alla violazione
Continua

GERMANIA: MINISTRO DELLE FINANZE RESPINGE PRESSIONI UE PER SPENDERE

9 ottobre - ''Tutti sanno che la Germania si trova in una situazione delle finanze
Continua

SONDAGGIO IXE': LEGA 1° PARTITO 30% CALO M5S E SALGONO FDI E F.I.

9 ottobre - La Lega si conferma il primo partito italiano con il 30% dei consensi in
Continua

SALVINI: CANDIDATO PD-M5S IN UMBRIA HA INCASSATO PIU' DI 8

9 ottobre - ''Più di 8 milioni di fondi pubblici per ristrutturare hotel e
Continua

GOVERNATORE DELLA LOMBARDIA ATTILIO FONTANA RICORDA FILIPPO PENATI,

9 ottobre - ''Ho avuto il piacere di conoscerlo e di condividere con lui momenti
Continua

ATTACCO TERRORISTICO IN GERMANIA: SPARATORIE E BOMBE A MANO IN

9 ottobre - BERLINO - ''Una bomba a mano e' stata inoltre lanciata al cimitero
Continua

++++UOMO SPARA PER STRADA IN GERMANIA: DIVERSI MORTI, KILLER ANCORA

9 ottobre - BERLINO - ''Polizia: diversi morti in una sparatoria ad Halle'',
Continua

GIORGIA MELONI: DOMANI IN CASSAZIONE RICHIESTA ELEZIONE DIRETTA

9 ottobre - ''Domani mattina i parlamentari di Fratelli d'Italia depositeranno in
Continua

LA PROCURA DI PALERMO CHIEDE CONDANNA A 4 ANNI DI CARCERE PER L'EX

9 ottobre - La procura di Palermo ha chiesto 4 anni per l'ex pubblico ministero
Continua

CINQUEMILA SOLDATI TURCHI DELLE FORZE SPECIALI AL CONFINE: PRONTA

9 ottobre - ISTANBUL - Sono cinquemila i soldati delle forze speciali turche pronti
Continua

ALTRA INCHIESTA SUL PADRE DI MATTEO RENZI

9 ottobre - La procura di Firenze ha aperto da circa un anno un fascicolo per
Continua

DISSIDENTI M5S VOGLIONO SAPERE CON CHE CRITERI E' STATO SCELTO

9 ottobre - ''Vorrei sapere con quali criteri e' stata scelta questa persona....''.
Continua

ZINGARETTI E DI MAIO SI ATTOVAGLIANO AL ''CIRCOLO DEGLI ESTERI'' A

9 ottobre - ''Nel giorno del 'taglio alla casta, Di Maio e Zingaretti si sarebbero
Continua

CONTE POKERISTA DA STRAPAZZO, MANCANO 7 MILIARDI AL ''PIATTO''

9 ottobre - ''I numeri di questa manovra mi sembrano ancora un po' arruffati.
Continua

SE LUCIA BORGONZONI VINCERA' A GENNAIO IN EMILIA, GOVERNO CADE IL

9 ottobre - Se alle elezioni regionali del prossimo gennaio ''il centrodestra
Continua

LA LEGA VOTERA' SI' - COME IN TUTTE LE PRECEDENTI - AL TAGLIO DEI

8 ottobre - La Lega voterà sì al taglio dei parlamentari. A quanto si apprende,
Continua

SALVINI: CI STIAMO PREPARANDO A TORNARE AL GOVERNO DALLA PORTA

7 ottobre - L'esecutivo ''litiga su tutto. Dagli F35 all'aumento dell'Iva, fino
Continua

CROLLO VERTICALE DEGLI ORDINI DEL SETTORE INDUSTRIALE IN GERMANIA:

7 ottobre - BERLINO - Ordini di fabbrica peggiori delle stime in Germania in agosto,
Continua

CALDEROLI: APPLAUSI ALLA RAKETE SONO SCHIAFFI ALL'ITALIA, DI NUOVO

3 ottobre - ''Che credibilita' pensano di mantenere le istituzioni europee se
Continua

DAZI ALLA UE DA PARTE DEGLI USA ARRIVANO PERCHE' UE CONDANNATA DAL

3 ottobre - ''Ricordiamo che i dazi arrivano come reazione a presunti aiuti europei
Continua
Precedenti »