74.228.481
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

DAL 2006 AL 2012 IN ITALIA I DEBITI NON PAGATI DI PRIVATI E AZIENDE CON LE BANCHE SONO AUMENTATI DEL 171%. PAESE FALLITO

mercoledì 24 aprile 2013

Aumentano del 171% le sofferenze bancarie negli anni della crisi globale, con una impennata che riguarda soprattutto le famiglie consumatrici. Lo spiega uno studio di Adusbef e Federconsumatori. 

Bollettini statistici di Bankitalia forniscono anche l'andamento delle sofferenze bancarie. Le due associazioni hanno analizzato il trend negli anni della crisi (2006-2012) e in valore assoluto l'ammontare delle sofferenze è passato dai 47 miliardi di euro del 2006, ai quasi 125 miliardi del 2012, con un incremento di oltre il 165 per cento, che diventa oltre il 171 per cento se si considera l'ultimo dato relativo al febbraio 2013.

L'andamento non e' stato costantemente in crescita: nel 2008 si e' assistito infatti ad un decremento rispetto al 2007 (da 47,2 a 41,3 miliardi del 2008).

Il numero delle aziende con posizioni in sofferenza a dicembre 2012 e' aumentato, rispetto al 2006, del 70 %, passando da 113.591 a 193.058 unita'.

L'importo delle sofferenze e' aumentato di oltre il 177 per cento, passate da 29,458 miliardi a 81,693. A febbraio 2013 l'importo, passato per le aziende a 85,415 miliardi, genera una crescita rispetto al 2006 del +190 per cento.

Per quanto riguarda le famiglie produttrici, il numero delle posizioni in sofferenza a dicembre 2012 e' aumentato, rispetto al 2006, di oltre il 67 per cento (da 98.085 a 163.898 unita' del 2012).

Il numero delle posizioni in sofferenza a dicembre 2012 e', rispetto al 2006, praticamente raddoppiato, aumentato di oltre il 96 pe rcento (da 382.975 a 752.935 unita' del 2012).

 I valori delle sofferenze continuano ad impennarsi anche nei primi due mesi del 2013. Il livello complessivo ha infatti raggiunto, a fine febbraio, i 127,655 miliardi di euro con un aumento del 2,1 per cento. In particolare per le famiglie consumatrici l'aumento registrato da dicembre dell'anno passato a febbraio e' pari al +9,7 per cento; mentre per le aziende l'incremento e' stato pari al 4,5 percento. (Asca)


DAL 2006 AL 2012 IN ITALIA I DEBITI NON PAGATI DI PRIVATI E AZIENDE CON LE BANCHE SONO AUMENTATI DEL 171%. PAESE FALLITO




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
LETTA: ''IL GOVERNO NON NASCERA' A TUTTI I COSTI...'' AHI AHI AHI... (E INFATTI LO SPREAD E' RISALITO +2,65%)

LETTA: ''IL GOVERNO NON NASCERA' A TUTTI I COSTI...'' AHI AHI AHI... (E INFATTI LO SPREAD E'
Continua

 
A FLAVIO TOSI PIACE ANCHE LETTA... (IERI GLI PIACEVA RENZI)

A FLAVIO TOSI PIACE ANCHE LETTA... (IERI GLI PIACEVA RENZI)


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

CONTE & PD & M5S VOGLIONO ALZARE ANCORA L'ETA' PENSIONABILE

13 gennaio - ''Il governo, il presidente del consiglio, il Pd, annunciano che faranno
Continua

ECCEZIONALE OPERAZIONE ANTIDROGA DELLE FIAMME GIALLE: 333 KG DI

13 gennaio - GENOVA - Eccezionale operazione anti droga delle Fiamme Gialle. La
Continua

GOVERNO BRITANNICO: MOLTO PREOCCUPANTI NOTIZIE MISSILE CONTRO

9 gennaio - Il governo britannico sta esaminando le notizie ''molto preoccupanti''
Continua

PRESIDENTE ORBAN: PRONTI A LASCIARE IL PPE (ADDIO MAGGIORANZA PER

9 gennaio - BUDAPEST - ''Il Ppe, nella sua forma attuale, non interessa al mio
Continua

LA BCE: UNICA MONETA A CORSO LEGALE E' IL DENARO CONTANTE (DITELO A

9 gennaio - ''La Bce ricorda agli incompetenti del governo Pd-M5S che l'unica moneta
Continua

MATTEO SALVINI: CONTE NON SI AZZARDI A FAR RIPARTIRE LA MISSIONE

8 gennaio - ''L'Ue non tocca palla ne' in Libia ne' in Medio Oriente, ma ora
Continua

CROLLANO GLI ORDINI INDUSTRIALI IN GERMANIA: -6,5% NEL 2019 (MAI

8 gennaio - BERLINO - A novembre gli ordinativi all'industria manifatturiera sono
Continua

LA FAMIGLIA RIVA AVEVA FATTO ENORMI INVESTIMENTI NELL'EX ILVA 1 MLD

7 gennaio - MILANO - Nella gestione dell'Ilva di Taranto da parte della famiglia
Continua

CROLLA L'INFLAZIONE NEL 2019 IN ITALIA (DA 1,2% A 0,6%) STAGNAZIONE

7 gennaio - Il tasso d'inflazione per il 2019 si attesta allo 0,6%, un valore
Continua

TERRORISTA ISLAMICO ACCOLTELLA 4 PERSONE A PARIGI, LA POLIZIA SPARA

3 gennaio - PARIGI - Almeno quattro persone sono rimaste ferite a Villejuif, nella
Continua

SALVINI: ''ELIMINATO PERICOLOSO E SPIETATO TERRORISTA ISLAMICO.

3 gennaio - ''Donne e uomini liberi, alla faccia dei silenzi dei pavidi dell'Italia
Continua

DUE ABBANDONI IN DUE ORE: LASCIA L'M5S ANCHE IL DEPUTATO GIANLUCA

3 gennaio - ''Lascio il M5S e passo al Gruppo Misto perche' non e' piu' tollerabile
Continua

M5S PERDE UN ALTRO PEZZO: IL DEPUTATO NUNZIO ANGIOLA LASCIA I 5S E

3 gennaio - Il deputato pugliese Nunzio Angiola lascia il M5S e va al Gruppo Misto.
Continua

MAROCCHINO UBRIACO E DROGATO CAUSA INCIDENTE STRADALE: RAGAZZA 23

3 gennaio - L'AQUILA - E' risultato positivo ai test su alcol e droga il marocchino
Continua

BORSE VERSO IL CROLLO PER LE MINACCE DI GUERRA CHE PUO' COINVOLGERE

3 gennaio - Le Borse europee peggiorano con i venti di guerra in Medio Oriente dopo
Continua

COL VOTO SULL'IMPEACHMENT AUMENTATE DONAZIONI PER CAMPAGNA

2 gennaio - Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, gongola su Twitter per le
Continua

L'EGITTO REAGISCE DURAMENTE ALL'INVIO DELL'ESERCITO TURCO IN LIBIA

2 gennaio - L'Egitto esprime ''una forte condanna'' al voto di approvazione da parte
Continua

ALLA FACCIA DEGLI INTELLETTUAL-PD-SINISTRI, TOLO TOLO CAMPIONE

2 gennaio - Checco Zalone si conferma campione di incassi e si proietta verso nuovi
Continua

SALVINI: SOLIDARIETA' AI VIGILI DEL FUOCO AGGREDITI DAI CENTRI

2 gennaio - MILANO - ''Anno nuovo, i soliti vecchi idioti dei centri sociali,
Continua

CROLLO DELLA PRODUZIONE IN GERMANIA: INDICE PMI MANIFATTURIERO CADE

2 gennaio - BERLINO - Giù il Pmi manifatturiero tedesco nell'ultimo mese del 2019.
Continua
Precedenti »