64.832.736
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

BANKITALIA SCOPERCHIA IL CIMITERO BANCARIO ITALIANO: DEBITI NON PAGATI AL 22,8%, PRESTITI TRACOLLATI IN TUTTI I SETTORI

lunedì 11 novembre 2013

Milano - Bankitalia: a settembre prestiti -3,5%. A famiglie -1,1%, imprese -4,2% erogati dalle banche al settore privato. Dalla rilevazione mensile della Banca d'Italia sulle principali voci dei bilanci bancari emerge che i prestiti, corretti per tener conto delle cartolarizzazioni e degli altri crediti ceduti e cancellati dai bilanci bancari, hanno registrato una contrazione su base annua del 3,5%, come quella registrata ad agosto.

In particolare, i prestiti alle famiglie sono scesi dell'1,1% sui dodici mesi (-1,2% ad agosto) mentre quelli alle societa' non finanziarie sono diminuiti, sempre su base annua, del 4,2% (-4,6% ad agosto). In frenata il tasso di crescita dei depositi del settore privato che si e' attestato al 3,7% tendenziale rispetto al 6,6% ad agosto.

La raccolta obbligazionaria, includendo le obbligazioni detenute dal sistema bancario, e' diminuita del 7,2% sui dodici mesi (-6,4% ad agosto). Sostanzialmente invariato invece il tasso di crescita sui dodici mesi delle sofferenze che si e' attestato al 22,8% contro il 22,3% registrato ad agosto.


BANKITALIA SCOPERCHIA IL CIMITERO BANCARIO ITALIANO: DEBITI NON PAGATI AL 22,8%, PRESTITI TRACOLLATI IN TUTTI I SETTORI


Cerca tra gli articoli che parlano di:

Bankitalia   prestiti   obbligazioni   imprese   privati   famiglie   obbligazioni   agosto   crisi    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
LA BUNDESBANK: BOLLA IMMOBILIARE IN GERMANIA IMMOBILI SOPRAVVALUTATI DEL 15-30%, BANCHE ESPOSTE E FRAGILISSIME

LA BUNDESBANK: BOLLA IMMOBILIARE IN GERMANIA IMMOBILI SOPRAVVALUTATI DEL 15-30%, BANCHE ESPOSTE E

giovedì 15 novembre 2018
BERLINO - Si moltiplicano gli allarmi in Germania per la fragilità delle banche tedesche. Oggi, è l'autorevole quotidiano Handelsblatt a criverne in un lungo articolo di prima
Continua
 
QUOTIDIANO TEDESCO DIE WELT: ''LA GERMANIA STA SEMPRE PIU' SOFFRENDO: EXPORT IN CADUTA CONSUMI IN PICCHIATA E PIL -0,2%''

QUOTIDIANO TEDESCO DIE WELT: ''LA GERMANIA STA SEMPRE PIU' SOFFRENDO: EXPORT IN CADUTA CONSUMI IN

mercoledì 14 novembre 2018
BERLINO - Sta andando molto peggio di quanto invece aveva previsto il goverrno Merkel per quest'anno. Nel terzo trimestre del 2018, il prodotto interno lordo della Germania ha registrato una
Continua
INCHIESTA SU TUTTO IL DEBITO PUBBLICO (ESPLICITO + IMPLICITO): ITALIA 57% GERMANIA 149% FRANCIA 291% MEDIA EUROZONA 266%

INCHIESTA SU TUTTO IL DEBITO PUBBLICO (ESPLICITO + IMPLICITO): ITALIA 57% GERMANIA 149% FRANCIA

lunedì 5 novembre 2018
Ai lacchè nostrani degli oligarchi ue, il periodo dice decisamente male: lo spread rimane stabilmente entro limiti accettabili; la borsa cresce; le banche italiane superano brillantemente gli
Continua
 
TEMPESTA DI VENTO E PIOGGIA DEL 30 OTTOBRE HA ABBATTUTO IN UN GIORNO GLI ALBERI CHE SAREBBERO STATI TAGLIATI IN UN ANNO

TEMPESTA DI VENTO E PIOGGIA DEL 30 OTTOBRE HA ABBATTUTO IN UN GIORNO GLI ALBERI CHE SAREBBERO STATI

venerdì 2 novembre 2018
La parola giusta, purtroppo, è catastrofe. l forte vento di scirocco, che ha colpito il 30 ottobre tutta l'Italia del Nord con raffiche stimate intorno ai 140 km orari, ha provocato
Continua
IL MINISTRO SAVONA, VALENTISSIMO ECONOMISTA, ANALIZZA LE CONDIZIONI DELLA UE E LA MIOPIA DEI SUOI VERTICI ATTUALI

IL MINISTRO SAVONA, VALENTISSIMO ECONOMISTA, ANALIZZA LE CONDIZIONI DELLA UE E LA MIOPIA DEI SUOI

mercoledì 3 ottobre 2018
Il ministro per gli Affari europei, Paolo Savona, in un suo intervento su "Milano Finanza" scrive che si sente ripetere che la Francia puo' programmare un deficit di bilancio per il 2,8 per cento del
Continua
 
CADUTA DEI PREZZI DELLE CASE IN ITALIA CONTINUA INESORABILE ANCHE NEL 2017 (-1%) MENTRE IN TUTTA EUROPA CRESCONO (+2,4%)

CADUTA DEI PREZZI DELLE CASE IN ITALIA CONTINUA INESORABILE ANCHE NEL 2017 (-1%) MENTRE IN TUTTA

mercoledì 10 gennaio 2018
La ripresa in Italia non c'è, anzi il Paese continua la discesa verso la povertà di massa. La prova sta nel continuo e inarrestabile calo del valore degi immobili, in assoluta contro
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
IL CAPO ECONOMISTA DI BNP-PARIBAS (COLOSSO BANCARIO FRANCESE): IL CONSIGLIO DIRETTIVO BCE COME L'ORCHESTRA DEL TITANIC

IL CAPO ECONOMISTA DI BNP-PARIBAS (COLOSSO BANCARIO FRANCESE): IL CONSIGLIO DIRETTIVO BCE COME
Continua

 
CINA CENTRALE PLANETARIA DELLA FALSIFICAZIONE (ANCHE DI ALIMENTARI PRODOTTI A BASSO COSTO SENZA CONTROLLI E TOSSICI)

CINA CENTRALE PLANETARIA DELLA FALSIFICAZIONE (ANCHE DI ALIMENTARI PRODOTTI A BASSO COSTO SENZA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

VICE MINISTRO ECONOMIA GARAVAGLIA: ''QUOTA 100 PER IL RICAMBIO

6 novembre - ''Quota 100 e' una scelta, siamo convinti che sia necessario eliminare
Continua

MARINE LE PEN A MACRON: ''SEI IL DIFENSORE DELL'IMPERO CHE OGGI E'

6 novembre - PARIGI - Marine Le Pen contro Emmanuel Macron e contro l'Europa.
Continua

UNDICI REGIONI CHIEDONO LO STATO DI EMERGENZA A SEGUITO DELL'ONDATA

6 novembre - Sono 11 le Regioni italiane che hanno presentato la richiesta di Stato
Continua
MATTEO SALVINI: ''IL BUONISMO HA ROVINATO L'ITALIA'' (VERISSIMO)

MATTEO SALVINI: ''IL BUONISMO HA ROVINATO L'ITALIA'' (VERISSIMO)

5 novembre - ''Sono d'accordo, e rilancio: il buonismo ha rovinato l'Italia, perché
Continua

CERCANO DI VENDERE ''LIQUIDO PRODIGIOSO'' CHE MOLTIPLICA LE

5 novembre - Due uomini, di 45 e 26 anni entrambi originari del Camerun, sono stati
Continua

IL LAGO MAGGIORE E' A RISCHIO ESONDAZIONE: LO RENDE NOTO IL COMUNE

5 novembre - VERBANIA - Il Lago Maggiore è a rischio esondazione. Lo rende noto il
Continua

''CHI L'HA VISTO?'': MOGLIE DEL CUSTODE DELLA NUNZIATURA NON E'

5 novembre - ''Non e' scomparsa la donna indicata da alcune ipotesi circolate
Continua

CONTE: ''HO ACCETTATO A PATTO CHE SALVINI E DI MAIO AVESSERO

5 novembre - ''Ho accettato la candidatura a presidente del Consiglio soltanto a
Continua

IRAN RIFIUTA DI ADERIRE ALLA CONVENZIONE ONU CONTRO FINANZIAMENTO

4 novembre - Il Consiglio dei Guardiani dell'Iran ha respinto la legge che prevedeva
Continua

PREMIER CONTE LASCIA LA CERIMONIA DI PIAZZA VENEZIA A ROMA PER

4 novembre - ''Sto partendo per la Sicilia, dove il maltempo ha causato almeno 10
Continua
Precedenti »