74.260.203
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LA TROIKA SI STA RENDENDO CONTO CHE NON POTRA' DEPREDARE LA GRECIA (IL GOVERNO HA DETTO: BASTA!)

venerdì 25 ottobre 2013

ATENE - I rappresentanti della troika - i tedeschi Matthias Mors (Ue) e Clauss Masuch (Bce) e il danese Paul Tomsen (Fmi) - ritorneranno ad Atene il 4 novembre prossimo per riprendere i controlli sullo stato dell'attuazione del programma di risanamento dell'economia greca interrotto il 29 settembre scorso "per consentire il completamento del lavoro tecnico", come informo' allora una nota della stessa troika.

Le trattative si presentano difficili in quanto tre delle misure considerate dalla troika indispensabili per dare il via libera alla concessione della tranche da un miliardo di euro - il risanamento delle societa' a partecipazione statale Eas (sistemi di difesa), Elvo (autovetture) e Larko (miniere e siderurgia), l'estinzione del debito dello Stato verso le societa' delle acque di Atene (Eydap) e di Salonicco (Eyau) e la messa in mobilita' dei 12.500 dipendenti del settore pubblico - sono ancora in alto mare.

In piu' i rappresentanti dei creditori internazionali chiedono l'adozione di nuove misure di austerita' per chiudere il 'buco' di due miliardi di euro nel bilancio del 2014. Il governo di Atene da parte sua ha ammesso l'esistenza del 'buco' che pero', a suo dire, non supera i 500 milioni di euro e dovra' essere coperto da tagli alla spesa pubblica e non con il varo di nuove misure di austerita'.

Il problema delle divergenze di Atene con la troika e' stato posto, come scrive il quotidiano Kathimerini, dal premier Antonis Samaras alla cancelliera tedesca Angela Merkel nell'ambito della riunione dei leader dei Partiti Popolari europei, ma non ha ottenuto risposta. Fonti vicine al governo hanno riferito a Kathimerini che la replica tedesca al problema greco e' che "non spetta alla Merkel indicare alla troika le misure necessarie per raggiungere gli obiettivi concordati tra le due parti". (ANSA). 


LA TROIKA SI STA RENDENDO CONTO CHE NON POTRA' DEPREDARE LA GRECIA (IL GOVERNO HA DETTO: BASTA!)




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
L'UNGHERIA HA VINTO: HA CACCIATO L'FMI, HA PAGATO I DEBITI INTERNAZIONALI IN CONTANTI, HA DISTRUTTO GLI SPECULATORI!

L'UNGHERIA HA VINTO: HA CACCIATO L'FMI, HA PAGATO I DEBITI INTERNAZIONALI IN CONTANTI, HA DISTRUTTO
Continua

 
IMPETUOSA CRESCITA ECONOMICA DELL'INGHILTERRA. DATI CONFERMANO: ECONOMIA MAI COSI' BENE DAL 2010 (GRAZIE ALLA STERLINA)

IMPETUOSA CRESCITA ECONOMICA DELL'INGHILTERRA. DATI CONFERMANO: ECONOMIA MAI COSI' BENE DAL 2010
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

CONTE & PD & M5S VOGLIONO ALZARE ANCORA L'ETA' PENSIONABILE

13 gennaio - ''Il governo, il presidente del consiglio, il Pd, annunciano che faranno
Continua

ECCEZIONALE OPERAZIONE ANTIDROGA DELLE FIAMME GIALLE: 333 KG DI

13 gennaio - GENOVA - Eccezionale operazione anti droga delle Fiamme Gialle. La
Continua

GOVERNO BRITANNICO: MOLTO PREOCCUPANTI NOTIZIE MISSILE CONTRO

9 gennaio - Il governo britannico sta esaminando le notizie ''molto preoccupanti''
Continua

PRESIDENTE ORBAN: PRONTI A LASCIARE IL PPE (ADDIO MAGGIORANZA PER

9 gennaio - BUDAPEST - ''Il Ppe, nella sua forma attuale, non interessa al mio
Continua

LA BCE: UNICA MONETA A CORSO LEGALE E' IL DENARO CONTANTE (DITELO A

9 gennaio - ''La Bce ricorda agli incompetenti del governo Pd-M5S che l'unica moneta
Continua

MATTEO SALVINI: CONTE NON SI AZZARDI A FAR RIPARTIRE LA MISSIONE

8 gennaio - ''L'Ue non tocca palla ne' in Libia ne' in Medio Oriente, ma ora
Continua

CROLLANO GLI ORDINI INDUSTRIALI IN GERMANIA: -6,5% NEL 2019 (MAI

8 gennaio - BERLINO - A novembre gli ordinativi all'industria manifatturiera sono
Continua

LA FAMIGLIA RIVA AVEVA FATTO ENORMI INVESTIMENTI NELL'EX ILVA 1 MLD

7 gennaio - MILANO - Nella gestione dell'Ilva di Taranto da parte della famiglia
Continua

CROLLA L'INFLAZIONE NEL 2019 IN ITALIA (DA 1,2% A 0,6%) STAGNAZIONE

7 gennaio - Il tasso d'inflazione per il 2019 si attesta allo 0,6%, un valore
Continua

TERRORISTA ISLAMICO ACCOLTELLA 4 PERSONE A PARIGI, LA POLIZIA SPARA

3 gennaio - PARIGI - Almeno quattro persone sono rimaste ferite a Villejuif, nella
Continua

SALVINI: ''ELIMINATO PERICOLOSO E SPIETATO TERRORISTA ISLAMICO.

3 gennaio - ''Donne e uomini liberi, alla faccia dei silenzi dei pavidi dell'Italia
Continua

DUE ABBANDONI IN DUE ORE: LASCIA L'M5S ANCHE IL DEPUTATO GIANLUCA

3 gennaio - ''Lascio il M5S e passo al Gruppo Misto perche' non e' piu' tollerabile
Continua

M5S PERDE UN ALTRO PEZZO: IL DEPUTATO NUNZIO ANGIOLA LASCIA I 5S E

3 gennaio - Il deputato pugliese Nunzio Angiola lascia il M5S e va al Gruppo Misto.
Continua

MAROCCHINO UBRIACO E DROGATO CAUSA INCIDENTE STRADALE: RAGAZZA 23

3 gennaio - L'AQUILA - E' risultato positivo ai test su alcol e droga il marocchino
Continua

BORSE VERSO IL CROLLO PER LE MINACCE DI GUERRA CHE PUO' COINVOLGERE

3 gennaio - Le Borse europee peggiorano con i venti di guerra in Medio Oriente dopo
Continua

COL VOTO SULL'IMPEACHMENT AUMENTATE DONAZIONI PER CAMPAGNA

2 gennaio - Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, gongola su Twitter per le
Continua

L'EGITTO REAGISCE DURAMENTE ALL'INVIO DELL'ESERCITO TURCO IN LIBIA

2 gennaio - L'Egitto esprime ''una forte condanna'' al voto di approvazione da parte
Continua

ALLA FACCIA DEGLI INTELLETTUAL-PD-SINISTRI, TOLO TOLO CAMPIONE

2 gennaio - Checco Zalone si conferma campione di incassi e si proietta verso nuovi
Continua

SALVINI: SOLIDARIETA' AI VIGILI DEL FUOCO AGGREDITI DAI CENTRI

2 gennaio - MILANO - ''Anno nuovo, i soliti vecchi idioti dei centri sociali,
Continua

CROLLO DELLA PRODUZIONE IN GERMANIA: INDICE PMI MANIFATTURIERO CADE

2 gennaio - BERLINO - Giù il Pmi manifatturiero tedesco nell'ultimo mese del 2019.
Continua
Precedenti »