75.044.024
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

SIAMO ALL'ESILIO FISCALE: CHI PUO' FUGGE IN STATI DOVE E' POSSIBILE VIVERE (E PAGARE LE TASSE) SENZA PERSECUZIONI.

mercoledì 11 settembre 2013

GINEVRA (WSI) - Dopo il suo 26esimo controllo fiscale in quattro anni non ce l'ha fatta più. Una decina di funzionari erano al lavoro sul suo dossier. La procedura si è protratta per sette anni senza dare frutti per le casse statali. Nonostante non abbia dovuto sborsare un centesimo di multe, sfiancato da controlli e tasse, Lapaix ha deciso di trasferirsi in Svizzera. 

Quello che viene raccontato nell'ultimo numero del quotidiano elvetico Le Temps è solo uno dei tanti casi di imprenditori e miliardari francesi o italiani in fuga per gli elevati livelli di tasse. 

C'è voluta "una pressione psicologica permanente" da parte dell'amministrazione francese per spingere tanti all'esilio fiscale, scrive l'avvocato fiscalista Manon Sieraczek-Laporte in un report sugli "esiliati fiscali", in cui vengono raccolte le testimonianze di businessman e miliardari che hanno cambiato residenza. Un'inchiesta seria, obiettiva ma anche ironica su una questione quanto mai attuale in Francia e non solo.

"I cittadini sono diventati dei presunti colpevoli", scrive la legale. L'esilio fiscale, che è una pratica perfettamente legale, è provocata da diversi fattori, secondo il professore dell'Istituto di diritto commerciale a Parigi, François Poitevin-Lavenu. 

"È l'unione di un'insieme di fattori, patrimoniale, finanziario, fiscale e sociale. Quando i quattro elementi sono arrivati al loro parossismo, si tocca un punto di non ritorno". 

Uno dei testimoni, l'esiliato fiscale Mardéchemar, definisce normale la tassa del 50% sui dividendi e del 50% per i servizi sociali. Ma il 66% di tasse sulla vendita di un'azienda e il 40% sui diritti di successione sono giudicati esagerati. "La catena di tasse si è trasformata in una catena di demotivazioni".

In Italia la situazione non differisce di molto da quella dei vicini d'Oltralpe. La pressione fiscale ha raggiunto il record nel 2013 (44,5% del Pil) e rimane molto alta nel 2014; quella effettiva, escluso il sommerso, oltrepassa il 53%. A prevederlo è il Centro Studi di Confindustria nel report sugli scenari economici.

La riduzione dell'imposizione sul reddito da lavoro e impresa, secondo il Csc, "è vitale per riportare il Paese su un più alto sentiero di sviluppo". Assieme "agli interventi, più volte ricordati, che riguardano burocrazia, infrastrutture, capitale umano, concorrenza e finanza di impresa". (WSI)


SIAMO ALL'ESILIO FISCALE: CHI PUO' FUGGE IN STATI DOVE E' POSSIBILE VIVERE (E PAGARE LE TASSE) SENZA PERSECUZIONI.




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
MARONI: MILANO SEDE OLIMPIADI 2024 PER SFRUTTARE GLI INVESTIMENTI DELL'EXPO (OTTIMA IDEA, PER QUESTO SARA' BOCCIATA)

MARONI: MILANO SEDE OLIMPIADI 2024 PER SFRUTTARE GLI INVESTIMENTI DELL'EXPO (OTTIMA IDEA, PER
Continua

 
LA PROCURA DI SIENA APRE UNA NUOVA INCHIESTA SUI RAPPORTI TRA I VERTICI BANCAROTTIERI DI MPS E I VERTICI DEL PD (URCA!)

LA PROCURA DI SIENA APRE UNA NUOVA INCHIESTA SUI RAPPORTI TRA I VERTICI BANCAROTTIERI DI MPS E I
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

++++SAPPIAMO COME GUARIRE DAL CORONAVIRUS++++ FARMACO GIA' ESISTE:

17 marzo - ''Sappiamo come guarire dal Coronavirus'': lo annuncia in esclusiva a
Continua

GIULIO GALLERA: L'EX OSPEDALE DI LEGNANO E' INUTILIZZABILE, FATTA

17 marzo - L'ex ospedale di Legnano, in provincia di Milano, ''è un ospedale
Continua

BERLUSCONI HA DONATO 10 MILIONI DI EURO: COPRONO SPESA OSPEDALE

17 marzo - MILANO - ''Berlusconi ha donato 10 milioni di euro, la somma necessaria
Continua

POLITECNICO MILANO: TRA 48 ORE INIZIA PRODUZIONE MASCHERINE IN

17 marzo - In Lombardia ''tra 48 ore al massimo potrà essere prevista la
Continua

CRI DONA 40 RESPIRATORI PER TERAPIA INTENSIVA. CONSEGNA

17 marzo - MILANO - Croce Rossa Italiana risponde all'appello di Regione Lombardia
Continua

CINA, WUHAN: UN SOLO CASO DI CORONAVIRUS, 3.675 MEDICI TORNANO A

17 marzo - PECHINO - Il primo grnde gruppo di personale sanitario di 3.675 unita',
Continua

GALLERA: TREND COSTANTE, TUTTI I MODELLI MATEMATICI LO DAVANO

17 marzo - MILANO - ''I dati giornalieri lasciano un po' il tempo che trovano pero'
Continua

PROF. GARATTINI (IST.MARIO NEGRI): TRA POCHI GIORNI PICCO E POI

16 marzo - Fra pochi giorni l'Italia potrebbe raggiungere il picco dell'epidemia di
Continua

ATTILIO FONTANA RINGRAZIA L'INTER PER AVERE DONATO 86.000 MASCHERINE

16 marzo - La societa' Inter Fc ha donato oltre 86mila mascherine. Lo fa sapere su
Continua

A VO' EUGANEO TERZO GIORNO CONSECUTIVO CON ZERO CASI NUOVI

16 marzo - A Vò Euganeo, primo focolaio di coronavirus in Veneto, sembra
Continua

VACCINO CORONAVIRUS A GIORNI INZIANO I TEST SUGLI ESSERI UMANI

16 marzo - SEATTLE - USA - Il Kaiser Permanente Washington Health Research
Continua

NON SCRIVIAMO IL TITOLO DI QUESTA NOTIZIA. TROPPO BELLA. SPERIAMO.

16 marzo - ''Grazie al cielo si vede qualche passo avanti''. Così il presidente
Continua

SOLO 4 CASI DI CORONAVIRUS IN TUTTA LA CINA:: 83,8% PAZIENTI

16 marzo - PECHINO - Sono 4 i nuovi casi di coronavirus registrati in Cina, e tutti
Continua

OSPEDALE SPALLANZANI RINGRAZIA FARMACEUTICA GILEAD PER FORNITURE

16 marzo - ROMA - L'Istituto Spallanzani ringrazia l'azienda farmaceutica Gilead
Continua

CINA: 20 NUOVI CASI IN TUTTO DI COV-19 DEI QUALI 16 PROVENIENTI

15 marzo - PECHINO - Crescono i timori in Cina per il 'contagio di ritorno': la
Continua

ANCHE IN COREA DEL SUD L'EPIDEMIA DI CORONAVIRUS E' IN DECISO CALO

14 marzo - La Corea del Sud ha registrato oggi, per il secondo giorno consecutivo,
Continua

IN CINA 81% DI 80.824 MALATI DI COVID-19 E' GUARITO, CASI GRAVI

14 marzo - PECHINO - La Cina ha avuto ieri venerdi' 13 marzo 11 nuovi casi di
Continua

IN CINA SOLO 4 CASI DI CORONAVIRUS ''LOCALI'' PIU' 7 ARRIVATI IN

14 marzo - PECHINO - Sono solo 4 i casi di infezioni al coronavirus registrati ieri
Continua

GALLERA: 1.445 POSITIVI IN PIU' IN LOMBARDIA, IN LINEA CON IERI.

12 marzo - ''I numeri sono crescenti: l'efficacia di queste misure, dal
Continua

CHRISTINE LAGARDE FA ESPODERE LO SPREAD ITALIANO: UNA CRETINA A

12 marzo - «Non siamo qui per “chiudere gli spread” – ha detto Christine
Continua
Precedenti »