74.183.029
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

BRUNETTA: LO SPREAD SALE E LE BORSA SCENDE PER COLPA DI BERLUSCONI? NON E' VERO! (HA RAGIONE, ITALIA FALLITA COMUNQUE)

lunedì 26 agosto 2013

Roma - "Tremate, tremate: le streghe son tornate! Da un bel po' di mesi non sentivamo piu' parlare di spread. E sembrava finalmente assodato che questo dipendesse non tanto dai fondamentali economici delle singole economie nazionali, bensi' dall'Europa e dall'azione della Banca Centrale Europea, quando non bloccata dai veti intransigenti della Bundesbank tedesca. Invece no, siamo tornati masochisti". Lo afferma in una nota Renato Brunetta, presidente dei deputati del Pdl. "Abbiamo deciso - prosegue - che vogliamo ricominciare a farci del male e cavalcare l'onda dello spread per delegittimare qualsiasi decisione prenda il Popolo della liberta', unito attorno al suo presidente Silvio Berlusconi. Cosi' come nell'estate-autunno 2011 un'opposizione irresponsabile e opportunista aveva cavalcato l'onda dello spread per fare fuori un governo democraticamente eletto".

"Ne deriva - prosegue Brunetta - che se oggi le Borse sprofondano, Milano maglia nera, e lo spread Btp-Bund sale non e' per la debolezza delle istituzioni europee, che rispondono sempre troppo tardi e troppo poco alle ondate speculative. Non e' per l'incertezza derivante dalle decisioni di politica monetaria della Federal Reserve americana, che si ripercuotono sui mercati internazionali. Non e' per gli effetti sistemici del rallentamento delle economie dei paesi emergenti: Brasile, Russia, India, Cina e Sud Africa". "La colpa - dice sarcastico - e' tutta interna al nostro paese e ha un nome: quello del leader del centrodestra. Sappiamo che non e' cosi': falso che piu' falso non si puo'! Sarebbe ora di smetterla con l'imbroglio dello spread. Smetterla di essere un'Italia ancora una volta dilaniata da una guerra civile fredda. Smetterla di continuare a essere un'Italia avvelenata dall'antiberlusconismo della sinistra. Smetterla di essere un'Italia accecata da un continuo cupio dissolvi. Non attribuiamoci, da soli, colpe che non abbiamo. Ne va della credibilita' del nostro paese, e di tutti noi". (AGI)


BRUNETTA: LO SPREAD SALE E LE BORSA SCENDE PER COLPA DI BERLUSCONI? NON E' VERO! (HA RAGIONE, ITALIA FALLITA COMUNQUE)




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
DALLA GUERRA IN SIRIA ALLA GUERRA MONDIALE IL PASSO E' BREVE: MOSCA AVVISA GLI USA, NON CI PROVATE AD ATTACCARE ASSAD

DALLA GUERRA IN SIRIA ALLA GUERRA MONDIALE IL PASSO E' BREVE: MOSCA AVVISA GLI USA, NON CI PROVATE
Continua

 
MARIO MONTI: GRAZIA A BERLUSCONI PER ME NON E' SCANDALOSA (DETTO DA CHI HA DISTRUTTO L'ITALIA SUONA UN FILO STONATO)

MARIO MONTI: GRAZIA A BERLUSCONI PER ME NON E' SCANDALOSA (DETTO DA CHI HA DISTRUTTO L'ITALIA SUONA
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

LA BCE: UNICA MONETA A CORSO LEGALE E' IL DENARO CONTANTE (DITELO A

9 gennaio - ''La Bce ricorda agli incompetenti del governo Pd-M5S che l'unica moneta
Continua

MATTEO SALVINI: CONTE NON SI AZZARDI A FAR RIPARTIRE LA MISSIONE

8 gennaio - ''L'Ue non tocca palla ne' in Libia ne' in Medio Oriente, ma ora
Continua

CROLLANO GLI ORDINI INDUSTRIALI IN GERMANIA: -6,5% NEL 2019 (MAI

8 gennaio - BERLINO - A novembre gli ordinativi all'industria manifatturiera sono
Continua

LA FAMIGLIA RIVA AVEVA FATTO ENORMI INVESTIMENTI NELL'EX ILVA 1 MLD

7 gennaio - MILANO - Nella gestione dell'Ilva di Taranto da parte della famiglia
Continua

CROLLA L'INFLAZIONE NEL 2019 IN ITALIA (DA 1,2% A 0,6%) STAGNAZIONE

7 gennaio - Il tasso d'inflazione per il 2019 si attesta allo 0,6%, un valore
Continua

TERRORISTA ISLAMICO ACCOLTELLA 4 PERSONE A PARIGI, LA POLIZIA SPARA

3 gennaio - PARIGI - Almeno quattro persone sono rimaste ferite a Villejuif, nella
Continua

SALVINI: ''ELIMINATO PERICOLOSO E SPIETATO TERRORISTA ISLAMICO.

3 gennaio - ''Donne e uomini liberi, alla faccia dei silenzi dei pavidi dell'Italia
Continua

DUE ABBANDONI IN DUE ORE: LASCIA L'M5S ANCHE IL DEPUTATO GIANLUCA

3 gennaio - ''Lascio il M5S e passo al Gruppo Misto perche' non e' piu' tollerabile
Continua

M5S PERDE UN ALTRO PEZZO: IL DEPUTATO NUNZIO ANGIOLA LASCIA I 5S E

3 gennaio - Il deputato pugliese Nunzio Angiola lascia il M5S e va al Gruppo Misto.
Continua

MAROCCHINO UBRIACO E DROGATO CAUSA INCIDENTE STRADALE: RAGAZZA 23

3 gennaio - L'AQUILA - E' risultato positivo ai test su alcol e droga il marocchino
Continua

BORSE VERSO IL CROLLO PER LE MINACCE DI GUERRA CHE PUO' COINVOLGERE

3 gennaio - Le Borse europee peggiorano con i venti di guerra in Medio Oriente dopo
Continua

COL VOTO SULL'IMPEACHMENT AUMENTATE DONAZIONI PER CAMPAGNA

2 gennaio - Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, gongola su Twitter per le
Continua

L'EGITTO REAGISCE DURAMENTE ALL'INVIO DELL'ESERCITO TURCO IN LIBIA

2 gennaio - L'Egitto esprime ''una forte condanna'' al voto di approvazione da parte
Continua

ALLA FACCIA DEGLI INTELLETTUAL-PD-SINISTRI, TOLO TOLO CAMPIONE

2 gennaio - Checco Zalone si conferma campione di incassi e si proietta verso nuovi
Continua

SALVINI: SOLIDARIETA' AI VIGILI DEL FUOCO AGGREDITI DAI CENTRI

2 gennaio - MILANO - ''Anno nuovo, i soliti vecchi idioti dei centri sociali,
Continua

CROLLO DELLA PRODUZIONE IN GERMANIA: INDICE PMI MANIFATTURIERO CADE

2 gennaio - BERLINO - Giù il Pmi manifatturiero tedesco nell'ultimo mese del 2019.
Continua

AUTOSTRADA TORINO-AOSTA CHIUSA PER PERICOLO FRANA PAZZESCO L'ITALIA

2 gennaio - TORINO - la rete autostradale italiana cade a pezzi, adesso anche la
Continua

M5S CACCIA IL SENATORE PARAGONE, ALTRI SENATORI 5S PRONTI A LASCIARE

2 gennaio - ''Gianluigi Paragone e' e resta un mio collega. Fino a quando, e sono
Continua

SALVINI: ITALIA FUORI DA TUTTO IN LIBIA, CI SIAMO FATTI FREGARE

2 gennaio - ''È inesistente. Noi in Libia siamo fuori da tutti i giochi, abbiamo
Continua

TRUFFA AI RISPARMIATORI: DECINE DI DENUNCE A BARI CONTRO LA POP.BARI

19 dicembre - BARI - Decine di nuovi fascicoli d'inchiesta con l'ipotesi di truffa
Continua
Precedenti »