65.608.476
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

I MAGHI OTELMA DELLA UE PREVEDONO CHE IL DEBITO PUBBLICO ITALIANO SCENDERA' (NEL 2017, CAMPA CAVALLO)

giovedì 18 aprile 2013

 

Da qui al 2017 il rapporto debito/Pil l'Italia s'incanalerà in una traiettoria discendente, ma ci sono il 30% di possibilità che sia ancora sopra la soglia del 120% del Pil nel 2017. E' quanto si legge in uno studio della Commissione europea.  "Per l'Italia, l'esito più probabile appare una traiettoria discendente per il rapporto debito/pil in un orizzonte di proiezione dei prossimi cinque anni, nonostante possibili shock avversi alla crescita e ai tassi d'interesse", si legge nello studio, pubblicato oggi. C'è inoltre il 50% di possibilità che il debito sia oltre il 116%. Nel documento di economia e finanza presentato qualche settimana fa dal governo uscente di Mario Monti il rapporto debito/Pil dell'Italia viene indicato al 130,4% quest'anno. (Reuters Italia)

La ragione per la quale secondo questo "studio" del quale però non si sanno autori e contenuti specifici, il debito pubblico italiano dovrebbe scendere dai 2022 miliardi di oggi, è misteriosa. 

Il debito italiano da quando esiste la Repubblica italiana è sempre - e dicasi sempre - salito. Poco o tanto, ma è salito. Mentre per questi maghi Otelma dell'analisi finanziaria, scenderà.

Un fatto è certo, comunque, non da quest'anno.

Perchè salirà al 130 e passa per cento, livello assolutamente insostenibile. Il costo dello Stato e il debito consenguente sono di un perzo più alti della complessiva ricchezza prodotta in italia nel 2013 di ben un terzo!

E l'orrido Monti lo ha anche scritto.

f.f.

 


I MAGHI OTELMA DELLA UE PREVEDONO CHE IL DEBITO PUBBLICO ITALIANO SCENDERA' (NEL 2017, CAMPA CAVALLO)




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
LA GRANDE BOLLA - ATOMICA - PRONTA AD ESPLODERE: AZIONI, OBBLIGAZIONI, BOND. NULLA SI SALVERA' DALL'APOCALISSE IN ARRIVO

LA GRANDE BOLLA - ATOMICA - PRONTA AD ESPLODERE: AZIONI, OBBLIGAZIONI, BOND. NULLA SI SALVERA'
Continua

 
MA QUALE SVIZZERA! SE VOLETE DAVVERO DIFENDERE I VOSTRI RISPARMI, FATE UN SALTO IN AUSTRALIA (E NON E' UNO SCHERZO)

MA QUALE SVIZZERA! SE VOLETE DAVVERO DIFENDERE I VOSTRI RISPARMI, FATE UN SALTO IN AUSTRALIA (E NON
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

TROVATE FOSSE COMUNI DELL'ISIS CON 4.667 CADAVERI DEI QUALI 851

3 dicembre - Sono 4.657 i corpi senza vita rinvenuti nella provincia di Ninive, nel
Continua

TONINELLI: ''DI MAIO PERSONA SPECCHIATA, GUARDIANO AI FATTI''

30 novembre - ''Conosco Luigi Di Maio come amico e come persona che sta dando tutto
Continua

CALO DELLE VENDITE IN GERMANIA: -0,3% A OTTOBRE (NATALE GELATO)

30 novembre - BERLINO - I rivenditori tedeschi hanno registrato un brusco calo a
Continua

SPREAD SCENDE A 287 PUNTI, MERCATI PREMIANO LA STABILITA'

30 novembre - Avvio stabile poco mosso per lo spread tra BTp e Bund sul mercato
Continua

EX SINDACO PD DI LODI CONDANNATO PER TURBATIVA D'ASTA A 10 MESI DI

29 novembre - LODI - Il giudice di Lodi Lorenza Pasquinelli ha condannato a dieci mesi
Continua

COLLOCATI SUL MERCATO BTP PER 4,25 MLD DI EURO RENDIMENTI IN FORTE

29 novembre - Rendimenti in calo sui Btp 5 e 10 anni all'asta odierna. La scadenza
Continua

PERQUISITA SEDE CENTRALE DEUTSCHE BANK A FRANCOFORTE: RICICLAGGIO

29 novembre - Perquisizioni in corso in sei uffici di Deutsche Bank, tra cui il
Continua

FRENA LA CRESCITA DELL'ECONOMIA SVEDESE, ALTRO SEGNALE PESSIMO PER

29 novembre - STOCCOLMA - Arriva dalla Svezia un ulteriore segnale del rallentamento
Continua

SQUADRA MOBILE DI MILANO ARRESTA GANGSTER DELLA FAMIGERATA BANDA

29 novembre - MILANO - La Polizia di Stato ha eseguito un'ordinanza di custodia
Continua

BRUSCA FRENATA DEL PIL FRANCESE, +1,4% INVECE DI 2% NEL 2018

29 novembre - PARIGI - Il prodotto interno lordo (Pil) della Francia ha segnato nel
Continua
Precedenti »