75.247.207
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

IL DEBITO PUBBLICO AL 132,9% DEL PIL CHE E' CROLLATO A -2,4%. DEBITO A 2075 MILIARDI. A FINE ANNO CAPOLINEA: DEFAULT

mercoledì 7 agosto 2013

Milano - Nonostante i proclami governativi i conti pubblici continuano a dare segnali d’allarme. Tutto ciò con una pressione fiscale ai massimi livelli.

Nel secondo trimestre 2013 il prodotto interno lordo a prezzi costanti è diminuito del 2% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente (tendenziale). La variazione acquisita per il 2013 è pari al -1,7%, mentre la variazione del Pil annualizzato ha raggiunto il -2,4%. Si tratta di numeri ben lontani da una contrazione dell’1,3% del Pil prevista nel Def.

Nell’ipotesi di una conferma del deflatore all’1,8%,  se ne deduce che il Pil nominale si attesterebbe allo 0,5% tendenziale, allo 0,4% acquisito e allo 0,9% annualizzato. In attesa di conoscere i numeri del conto economico consolidato della pubblica amministrazione, che saranno resi noti dall’Istat solo il prossimo 5 ottobre, è possibile effettuare una stima flash dei conti pubblici, basata sulle informazioni ad oggi disponibili: il fabbisogno dello Stato (in termini di cassa), le entrate tributarie e le entrate contributive (in termini di cassa).

Il fabbisogno dello Stato nel primo semestre 2013 è risultato pari a 42,2 mld di euro in netto peggioramento rispetto ai 29,9 mld di euro del corrispondente periodo del 2012.

Il debito pubblico a maggio 2013 ha raggiunto il livello di 2.075 mld di euro, con un aumento di 100 mld di euro rispetto a maggio 2012. Il rapporto debito/Pil ha raggiunto quota 132,9%.

La tendenza al peggioramento dei conti pubblici, già evidente nel primo trimestre 2013, trova ampia conferma nei primi dati relativi al secondo trimestre 2013, nonostante l’aumento della pressione fiscale. La recessione ha una portata ben maggiore della diminuzione di 1,3% del Pil previstanel Def. L’indebitamento netto rispetto al Pil, che secondo il monitoraggio del primo trimestre si attestava al 3,1%, non sembra mostrare segnali di miglioramento. Se la tendenza sarà confermata, la nota soglia di riferimento del 3% sarà superata con la conseguenza dell’apertura di una nuova procedura per deficit eccessivi. Il debito pubblico, che rappresenta il principale motivo di preoccupazione  poichè blocca sul nascere qualsiasi ipotesi di intervento pubblico a sostegno della crescita, continua ad aumentare oltre che in livello anche in rapporto al Pil, andando ben oltre l’obiettivo di 130,4% che il Governo aveva previsto per il 2013.

In assenza di miglioramenti significativi nella seconda parte del 2013, sia dal lato dei conti pubblici che della crescita economica, gli obiettivi previsti dal Governo “del fare” per quest’anno non potranno essere raggiunti a  meno di manovre correttive sostanziali (potrebbe non essere sufficiente il ripristino del gettito tributario conseguente all’aumento dell’Iva e dell’Imu sulla prima casa come prevedeva la legge di stabilità 2013).

Analisi compiuta da Scenari Economici. 


IL DEBITO PUBBLICO AL 132,9% DEL PIL CHE E' CROLLATO A -2,4%. DEBITO A 2075 MILIARDI. A FINE ANNO CAPOLINEA: DEFAULT




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
IL MINISTRO DEL LAVORO: SU IVA E IMU NON C'E' NESSUNA PROMESSA DI TAGLI (ABBIAMO SCHERZATO, ITALIANI CREDULONI...)

IL MINISTRO DEL LAVORO: SU IVA E IMU NON C'E' NESSUNA PROMESSA DI TAGLI (ABBIAMO SCHERZATO,
Continua

 
MPS PERDE 125 MILIONI DI EURO AL MESE! 13,8% DEI PRESTITI IN SOFFERENZA! 40,5 MILIARDI DI DERIVATI! FALLIMENTO IN ARRIVO

MPS PERDE 125 MILIONI DI EURO AL MESE! 13,8% DEI PRESTITI IN SOFFERENZA! 40,5 MILIARDI DI DERIVATI!
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

IMPORTANTE FORNITURA MEDICA DALLA CINA IN ARRIVO CON PONTE AEREO

25 marzo - La Cina continua a inviare materiale medico sanitario in Italia nel
Continua

TERZO GRUPPO DI MEDICI CINESI IN ARRIVO IN ITALIA

25 marzo - E' partito dalla Cina per l'Italia il terzo gruppo di esperti medici
Continua

CINA QUARANTENA DI MASSA A WUHAN E HUBEI FINIRA' L'8 APRILE

24 marzo - Verrà revocata il prossimo 8 aprile la quarantena di massa alla quale
Continua

PRADA CONSEGNERA' 80.000 CAMICI E 110.000 MASCHERINE ENTRO IL 6

23 marzo - MILANO - Prada, su richiesta della Regione Toscana, ha avviato
Continua

IL PRESIDENTE DI REGIONE PIEMONTE ALBERTO CIRIO E' GUARITO DAL

23 marzo - TORINO - ''Sono guarito. Ho appena ricevuto l'esito del doppio tampone
Continua

RICOVERATI PER COV19 IN CALO A GENOVA

23 marzo - ''Nel reparto di malattie infettive del San Martino medici, infermieri e
Continua

FAMIGLIA ROVATI COMPRA 260 VENTILATORI POLMONARI PER NUOVO OSPEDALE

23 marzo - MILANO - Fidim, holding della famiglia Rovati, ha acquistato 260
Continua

FONTANA, DATI DI OGGI IN LINEA CON I GIORNI CORSI

22 marzo - MILANO - ''I dati non sono definitivi ma sono in linea con quelli dei
Continua

LA GERMANIA INVIA A BERGAMO 16 LETTI DI TERAPIA INTENSIVA COMPLETI

22 marzo - All'aeroporto di Bergamo nelle prime ore del mattino e' atterrato un
Continua

ANCORA ZERO CASI IN CINA, CALANO ANCHE QUELLI IMPORTATI, IERI 46

22 marzo - PECHINO - La Cina riporta 46 nuovi casi di coronavirus, incluso uno di
Continua

ENTRO SETTIMANA PROSSIMA OPERATIVI PRIMI 4 MODULI TERAPIA INTENSIVA

22 marzo - MILANO - ''Si lavora giorno e notte. C'è un grande gioco di squadra che
Continua

VIROLOGI MEDICI MILITARI E ATTREZZATURE IN ARRIVO DALLA RUSSIA GIA'

22 marzo - La Russia inviera' ''virologi, medici militari e attrezzature'' di
Continua

ETA' MEDIA VITTIME COV-19 E' 80 ANNI, ETA' MEDIA CONTAGIATI CON

21 marzo - L'eta' media delle vittime da coronavirus e' di circa 80 anni, mentre
Continua

I DATI NAZIONALI DELL'EPIDEMIA DI COV-19 AGGIORNATI AD OGGI

21 marzo - Non si arresta la crescita dei contagi in Italia. I casi totali di
Continua

GALLERA I DATI DI MILANO CITTA' IN DIMINUZIONE, STABILITA' NEI

21 marzo - MILANO - Sono 4672 i Covid positivi nella citta' metropolitana di
Continua

TOCILIZUMAB FUNZIONA: PAZIENTE GRAVISSIMO ORA RESPIRA AUTONOMAMENTE

20 marzo - NAPOLI, 20 MAR - Uno dei due pazienti estubati ieri a Napoli dopo il
Continua

FONTANA: PARLATO CON MATTARELLA, E' D'ACCORDO SU MIA RICHIESTA

20 marzo - MILANO - 'Questa mattina mi ha telefonato il presidente della Repubblica
Continua

ESERCITO ARRUOLA 120 MEDICI COL GRADO DI UFFICIALE, 200 INFERMIERI

20 marzo - L'Esercito arruola medici e infermieri per l'emergenza coronavirus. La
Continua

MILANO: COMITATO PER L'ORDINE PUBBLICO HA DECISO. L'ESERCITO

20 marzo - MILANO - Il Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica
Continua

COMUNICATO DI ESSELUNGA

20 marzo - MILANO - Orari ridotti per Esselunga da domani fino a venerdi' 3 aprile.
Continua
Precedenti »