90.601.186
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

NAPOLITANO DEVE DIMETTERSI. HA FALLITO E L'ITALIA STA PER FALLIRE: UN NUOVO PRESIDENTE SCIOLGA LE CAMERE E SI VOTI.

mercoledì 7 agosto 2013

Genova - Napolitano ci ha provato. Lui voleva, vuole, lo status quo, la stabilità politica. Ha creduto che un governo delle larghe intese potesse impedire il crollo del Paese. Invece ha ottenuto l'effetto contrario. E' stato un doppio azzardo voler rimanere per un altro settennato e accettare un governo condizionato da Berlusconi imputato in più processi che, fosse solo per la statistica, poteva diventare un pregiudicato in breve tempo.

Napolitano deve prendere atto che in entrambi i casi queste sue decisioni si sono rivelate un rischio maldestramente calcolato. Non voglio, né mi interessa, mettere in discussione la buona fede del presidente della Repubblica, ma le sue decisioni hanno consegnato il Paese all'immobilità per mesi mentre l'economia franava. I cento giorni di Letta hanno prodotto il nulla sotto vuoto spinto in un momento in cui occorrevano azioni immediate e forti per rilanciare l'economia, proteggere le famiglie disagiate e contrattare la nostra posizione in Europa.

Prima dell'insediamento del Governo si discuteva della necessità di fare in fretta, il più in fretta possibile, sotto l'urgenza dei problemi. Poi, il silenzio, il rinvio, gli annunci e il tentativo di cambiare la Costituzione senza alcun motivo. Napolitano è un signore che fa politica dal dopoguerra, in Parlamento dal 1953, conosce deputati, senatori, ministri come un anziano maestro di scuola conoscerebbe ad uno ad uno i suoi ex allievi.

E' l'ultimo dei politici della Prima Repubblica ancora sulla scena, dopo la scomparsa di Andreotti, Cossiga e di tanti altri. E', che lo voglia o meno, il vero punto di riferimento di un Governo di nani. Un'alternanza al Quirinale avrebbe prodotto un cambiamento, un'uscita da una situazione cristallizzata, così non è stato. Ma nessuno, e Napolitano lo sa meglio di altri, è insostituibile.

Lui è oggi, che lo voglia o meno, il garante di una situazione politica destinata al fallimento che ha consentito e avallato. Gli chiedo un passo indietro, il passaggio del testimone a un altro presidente che deciderà se sciogliere le Camere o proporre scenari di governo diversi da quello attuale che è insostenibile come Napolitano stesso probabilmente ammetterebbe in privato. Ci sono sempre alternative, signor Presidente, e oggi è necessario voltare pagina.

Beppe Grillo


NAPOLITANO DEVE DIMETTERSI. HA FALLITO E L'ITALIA STA PER FALLIRE: UN NUOVO PRESIDENTE SCIOLGA LE CAMERE E SI VOTI.




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
NEPPURE CON MUSSOLINI, IL DEBITO PUBBLICO ITALIANO FU COSI' ALTO (E LA CRISI ECONOMICA COSI' FEROCE)  ITALIA FALLITA.

NEPPURE CON MUSSOLINI, IL DEBITO PUBBLICO ITALIANO FU COSI' ALTO (E LA CRISI ECONOMICA COSI'
Continua

 
IL CODACONS DENUNCIA SACCOMANNI ALLA PROCURA DELLA REPUBBLICA: HA DETTO IL FALSO  SU MPS ALL'UNIONE EUROPEA (TRUFFA)

IL CODACONS DENUNCIA SACCOMANNI ALLA PROCURA DELLA REPUBBLICA: HA DETTO IL FALSO SU MPS ALL'UNIONE
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

ORDINANZA DEL GOVERNATORE FONTANA: IL 15 FEBBRAIO RIAPRONO IMPIANTI

10 febbraio - Riaprono gli impianti sciistici in Lombardia. Il presidente della
Continua

MPS, BANCA CONTROLLATA DALLA SINISTRA, DAL 2011 A OGGI HA PERSO

10 febbraio - Con il rosso di 1,69 miliardi del 2020, le perdite accumulate da Mps
Continua

TOTI: 115.000 IMPRESE IN ITALIA STANNO PER CHIUDERE I BATTENTI,

10 febbraio - GENOVA - ''115 mila imprese in Italia rischiano la chiusura, con 300
Continua

LEGA: PER LA SCUOLA, REGOLARIZZARE GLI ATTUALI 200.000 PRECARI

10 febbraio - Per il senatore Mario Pittoni, responsabile Scuola della Lega e
Continua

SALVINI IN DIRETTA CON I SINDACI DA TUTTA ITALIA PRIMA DI

9 febbraio - Confronto tra il leader della Lega, Matteo Salvini, e diversi sindaci,
Continua

CONTE CANDIDATO NELLE SUPPLETIVE DI ROMA E SIENA? ZINGARETTI

9 febbraio - ''Le alleanze si decidono sui territori, nel Lazio ho costruito
Continua

ZAIA: TRATTIAMO PER ACQUISTARE MILIONI DI DOSI DI VACCINO ANTI COVID

9 febbraio - ''Finche' non abbiamo posto la parola fine a quella che oggi e' una
Continua

DRAGHI: RIFORMA DELLA TASSAZIONE MA NO NUOVE TASSE O IMPOSTE

9 febbraio - La riforma fiscale dovra' prevedere ''una rimodulazione delle aliquote e
Continua

CENTRODESTRA UNITO IN TUTTE LE ELEZIONI AMMINISTRATIVE, DA ROMA A

8 febbraio - MILANO - ''Quella che nascerà a livello nazionale, se nascerà, perché
Continua

ZAIA: ''CI SONO VACCINI ANTI COVID SUL MERCATO, VALUTIAMO

8 febbraio - VENEZIA - ''Per quanto riguarda i vaccini anti Covid ''ci sono offerte
Continua

SALVINI: VOGLIO IL CODICE DEGLI APPALTI EUROPEO, QUELLO ITALIANO E'

8 febbraio - ''Io non sono contrario all'Europa. Se qualche potere forte dell'Europa
Continua

SALVINI: RIAPRIRE CANTIERI OVUNQUE, RIAPRIRE BAR E RISTORANTI

8 febbraio - ''Sicuramente andrà approfondito il tema delle opere pubbliche. Lo
Continua

GARAVAGLIA (LEGA): FENOMENO MIGRANTI DEVE ESSERE CONTROLLATO COME

8 febbraio - Serve ''un po' più di equilibrio, non devono esserci posizione
Continua

PD-M5S DENIGRANO SALVINI PERCHE' LA LEGA LI HA SPIAZZATI (SEN.

8 febbraio - ''La Lega è il primo partito e si è messa a disposizione per un
Continua

SILVIO BERLUSCONI GUIDERA' LA DELEGAZIONE DI FORZA ITALIA DOMANI DA

4 febbraio - ''Berlusconi e' il leader di Forza Italia, quindi sara' lui a guidare la
Continua

SONDAGGIO DI OGGI, 4 FEBBRAIO 2021: CENTRODESTRA AVANTI IN TUTTI

4 febbraio - Il primo partito italiano resta saldamente la Lega con il 24%-24,2% dei
Continua

ARRIVA IL DIKTAT DI GRILLO

4 febbraio - Difesa di tutti i provvedimenti portati a casa dal governo Conte, come
Continua

EMILIO CARELLI: CONTATTATO DA PARLAMENTARI M5S, STIAMO PARLANDO

4 febbraio - ''Si', sono stato contattato da alcuni colleghi del Movimento. Sono
Continua

SALVINI (E BERLUSCONI): ASCOLTEREMO COSA HA DA DIRCI DRAGHI

3 febbraio - ''La soddisfazione e' che dopo settimane di perdita di tempo adesso non
Continua

VERTICE CENTRODESTRA OGGI PER LINEA COMUNE SU INCARICO A DRAGHI

3 febbraio - Matteo Salvini non sara' a Bologna, dove era chiamato a testimoniare al
Continua
Precedenti »