83.162.478
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LA REGIONE PIEMONTE HA PERSO LA CAUSA A LONDRA: DOVRA' PAGARE 36 MILIONI DI EURO (CHE NON HA). MA C'E' UN RICORSO...

venerdì 26 luglio 2013

TORINO - La Regione Piemonte dovra' pagare 36 milioni di euro a Intesa Sanpaolo e Dexia: la decisione dell'Alta Corte di Giustizia di Londra, gia' trapelata nei giorni scorsi, e' ora ufficiale.

L'opposizione al pagamento da parte della Giunta presieduta da Roberto Cota e la richiesta di sospendere l'esecutivita' del provvedimento e' stata bocciata.

La Regione e' stata condannata anche a pagare entro il 9 settembre parte delle spese (50.000 sterline per ciascuna banca). A dare la notizia e' lo studio legale Cleary Gottlieb Steen Hamilton, che assiste le banche.

Per la Regione la sentenza e' interlocutoria e ''ribadisce elementi gia' discussi'': ci sara' tempo fino al 9 settembre per depositare le memorie e quindi formalizzare il ricorso, nel frattempo non sara' pagato nulla. ''Affinche' sia valida in Italia qualsiasi decisione e' necessario un passaggio presso il giudice civile'', sottolinea l'assessore regionale al Bilancio, Gilberto Pichetto che ricorda: ''in merito al contenzioso sui derivati e' tuttora aperto il giudizio davanti al Consiglio di Stato e nel frattempo l'autotela, e quindi la sospensione dei pagamenti, e' ancora valida ed efficace''.

Con Intesa Sanpaolo e Dexia la Regione aveva costruito una serie di derivati sul prestito obbligazionario da 1,85 miliardi emesso nel 2006, ma nel 2012 era stato interrotto il pagamento delle rate semestrali di ammortamento del prestito. L'accusa mossa alle banche era quella di attuato pratiche scorrette nella vendita dei derivati.

Una motivazione respinta dalla Corte di Londra a cui le banche hanno presentato ricorso. La Regione Piemonte ha invece raggiunto un accordo nelle settimane scorse con la terza banca coinvolta nella operazione derivati, la Merril Lynch.

Molte Regioni ed enti locali sono attualmente coinvolti in casi simili. Il sospetto di molti analisti e' che diverse amministrazioni locali abbiano utilizzato i contratti di tipo derivato in maniera spregiudicata, per nascondere le perdite nei bilanci o posticiparle nel tempo.

Alcuni enti locali hanno tentato di invalidare i contratti sottoscritti sostenendo di essere stati raggirati dalle banche, che avrebbero nascosto clausole che garantivano profitti scorretti. Tesi accolta per il Comune di Milano: nella sentenza di primo grado del febbraio 2013, quattro grandi banche straniere sono state condannate per aver truffato il Comune che, secondo i giudici, non aveva le competenze per comprendere i contratti che aveva sottoscritto. (ANSA).


LA REGIONE PIEMONTE HA PERSO LA CAUSA A LONDRA: DOVRA' PAGARE 36 MILIONI DI EURO (CHE NON HA). MA C'E' UN RICORSO...




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
LE BANCHE ITALIANE SONO TUTTE IN PESSIME CONDIZIONI. S&P TAGLIA IL RATING DI 17 ISTITUTI. SOLO UNICREDIT E INTESA SALVE

LE BANCHE ITALIANE SONO TUTTE IN PESSIME CONDIZIONI. S&P TAGLIA IL RATING DI 17 ISTITUTI. SOLO
Continua

 
LUGLIO 2013: LO STATO E' IN ROSSO DI 8,8 MILIARDI DI EURO. LUGLIO 2012: ERA IN ATTIVO DI 1,99 MILIARDI DI EURO. IL CRACK

LUGLIO 2013: LO STATO E' IN ROSSO DI 8,8 MILIARDI DI EURO. LUGLIO 2012: ERA IN ATTIVO DI 1,99
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

CENTRODESTRA PRESENTA MOZIONE DI SFIDUCIA CONTRO BONAFEDE

7 maggio - ''Sono contento, perche' dopo ore e ore di lavoro, il centrodestra,
Continua

ISTAT: CROLLO ABBIGLIAMENTO -57,1% CALZATURE -54,1% ARTICOLI

7 maggio - ROMA - Crollo catastrofico delle vendite al dettaglio in Italia nei
Continua

E' IL SINDACO SALA AD AVER FATTO MULTARE COMMERCIANTI CHE

6 maggio - MILANO - ''Spiccare sanzioni da 400 euro a testa ai ristoratori e
Continua

SOLO UN GOVERNO SCIACALLO POTEVA MULTARE COMMERCIANTI CHE

6 maggio - MILANO - ''Solo un governo sciacallo poteva multare i commercianti che
Continua

++++LA CINA RIFIUTA INDAGINE INTERNAZIONALE SULL'ORIGINE DEL

6 maggio - La Cina non dara' la priorita' all'invito di esperti internazionali per
Continua

TURISMO: 40.000 IMPRESE DEL COMPARTO TURISMO IN ITALIA A UN PASSO

6 maggio - Il coronavirus continua a devastare il turismo italiano: oltre 40mila
Continua

L'INVASIONE: ALTRI 156 AFRICANI E MEDIORIENTALI SBARCATI NELLA

6 maggio - LAMPEDUSA (AGRIGENTO) - Nuovo sbarco di extracomunitari clandestini a
Continua

INDICE PMI FRANCIA PRECIPITA A 10,2 PUNTI E FA PEGGIO DELL'ITALIA,

6 maggio - PARIGI - In Francia il settore terziario ha subito ad aprile la peggiore
Continua

GERMANIA: LEGGERO AUMENTO DI CONTAGI E DECESSI INDICE MORTALITA'

6 maggio - La Germania ha registrato un leggero aumento sia dei contagi sia dei
Continua

INDICE PMI ITALIA CROLLA A 10,9 PUNTI, QUELLO DELL'EUROZONA CROLLA

6 maggio - L'Indice Pmi composito (manifatturiero + servizi) dell'Italia ad aprile
Continua

FABI: LA BCE HA PERMESSO A BANCHE TEDESCHE AZIONI VIETATE A BANCHE

6 maggio - Dalla Bce ''sono state permesse alle banche tedesche alcune operazioni
Continua

LA BUNDESBANK CONTROLLERA' CHE LA BCE RISPONDA ALLA GERMANIA...

5 maggio - BERLINO - La Bundesbank sosterra' la Banca Centrale Europea (Bce) nella
Continua

IN LOMBARDIA OGGI L'INDICE DI CONTAGIO E' PIU' BASSO DELLA MEDIA

5 maggio - MILANO - Il tasso di contagio da coronavirus in Lombardia è inferiore
Continua

FONTANA: SPERO SPERIMENTAZIONE DEL PLASMA PROSEGUA IN OSPEDALI CON

5 maggio - MILANO - ''Spero che la verifica e la sperimentazione possa andava
Continua

PRIMARIO OSPEDALE: CINA COLPEVOLE. SAPEVA E HA TACIUTO INFORMAZIONI

5 maggio - ''La Cina ci ha raccontato un sacco di bugie. Se dovessimo decidere per
Continua

CORTE COSTITUZIONALE TEDESCA: BCE HA VIOLATO LA COSTITUZIONE,

5 maggio - BERLINO - ''L'acquisto di titoli di Stato da parte della Banca centrale
Continua

L'INVASIONE AFRICANA DELL'ITALIA CONTINUA: ALTRI 150 ARRIVATI A

5 maggio - Sbarchi nella notte a Lampedusa. Secondo fonti del Comune nel corso del
Continua

FONTANA: VITA E' RIPRESA CON GRANDISSIMA TRANQUILLITA' GRAZIE AI

5 maggio - MILANO - ''Penso di poter dire che sia andata bene, soprattutto in
Continua

ENORME AUMENTO DI DISUCCUPATI IN SPAGNA: +282.000 NEL SOLO MESE DI

5 maggio - MADRID - La Spagna ha registrato 282.891 disoccupati in piu' ad aprile,
Continua

PRESIDENTE CALABRIA, JOLE SANTELLI: “RITIRO ORDINANZA? NON CI

4 maggio - CATANZARO - Boccia ha chiesto che ritiri l'ordinanza? ''Non ci penso
Continua
Precedenti »