54.963.426
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

IL MINISTRO DELLA SANITA' GRECO PRESO A PUGNI IN UN OSPEDALE DI ATENE. SALVATO DALLA POLIZIA.

venerdì 19 luglio 2013

Atene - Lo avevano dichiarato 'persona non grata' e quando lui si e' presentato lo stesso lo hanno picchiato: e' accaduto in Grecia al ministro della Sanita', Adonis Georgiadis, che ha voluto sfidare la rabbia dei lavoratori di un ospedale ateniese che sara' chiuso nell'ambito del piano di tagli del governo. I dipendenti dell'ospedale Attiko avevano emesso un comunicato dichiarando persona 'non grata' il ministro, che aveva in programma una visita.

All'entrata dell'ospedale, il ministro e' stato spintonato e colpito al viso e al collo, secondo i media ellenici, anche se non gravemente, tanto che Georgiadis, coadiuvato dall'intervento della polizia, ha potuto continuare il suo giro e parlare con i medici.

Ex membro del partito di estrema destra Laos, Georgiadis si e' unito a Nea Demokratia, il partito del premier Antonis Samaras lo scorso anno e a giugno e' stato nominato ministro, dopo un rimpasto di governo. Alcuni dipendenti ospedalieri lo hanno anche attaccato, al grido di 'fascista', in riferimento proprio alla sua passata militanza politica. Il piano di tagli del suo dicastero prevede la chiusura di vari ospedali e la trasformazione di sei di questi in centri sanitari di minor livello; il governo prevede anche di realizzare fusioni nell'ambito di una generale ristrutturazione del settore. La Grecia ha avviato un piu' ampio programma di redistribuzione e tagli di tutto il settore pubblico, sancito dal disegno di legge 'omnibus' approvato giovedi', frutto dei cambiamenti richiesti al Paese per ricevere la nuova tranche di aiuti Ue-Fmi. (AGI)


IL MINISTRO DELLA SANITA' GRECO PRESO A PUGNI IN UN OSPEDALE DI ATENE. SALVATO DALLA POLIZIA.




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
SIGNOR PRODI: E' VERO O FALSO CHE LEI INCASSA ''FINO A 9 MILIONI DI EURO L'ANNO'' COME MEMBRO DELL'I.A.B. DEL KAZAKISTAN?

SIGNOR PRODI: E' VERO O FALSO CHE LEI INCASSA ''FINO A 9 MILIONI DI EURO L'ANNO'' COME MEMBRO
Continua

 
INDIA: QUATTRO RAGAZZINE STUDENTESSE CRISTIANE STUPRATE IN INDIA DA 25 ADULTI. GRAVISSIME IN OSPEDALE (NESSUN ARRESTO)

INDIA: QUATTRO RAGAZZINE STUDENTESSE CRISTIANE STUPRATE IN INDIA DA 25 ADULTI. GRAVISSIME IN
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

ALFA ROMEO TORNA ALLE GARE IN FORMULA 1 DALLA PROSSIMA STAGIONE

29 novembre - TORINO - La notizia potrà far piacere agli appassionati di Formula 1 ma
Continua

BUNDESBANK: ''I PREZZI DELLE CASE IN GERMANIA SOPRAVVALUTATI DEL

29 novembre - BERLINO - ''C'e' il pericolo che i bassi tassi d'interesse e le
Continua

MAROCCHINO DI 41 ANNI ARRESTATO PER VIOLENZA SESSUALE A RAGAZZA DI

29 novembre - BISCEGLIE - Un marocchino di 41 anni, senza fissa dimora, e' stato
Continua

SALVINI: RENZI SI PREOCCUPA DI CONTROLLARE E CENSURARE FACEBOOK? E'

28 novembre - ''Per me siamo alla follia. Che il segretario del partito al governo si
Continua

UNGHERIA DI ORBAN VA A GONFIE VELE: VOLUME INVESTIMENTI +18,3% SU

28 novembre - BUDAPEST - Il volume degli investimenti dell'economia ungherese e'
Continua

SCOPERTA ASSOCIAZIONE ''NO PROFIT'' CHE RIVENDEVA ABITI USATI

28 novembre - MILANO - Gestivano illecitamente abiti usati destinati ai bisognosi
Continua

GRIMOLDI: ''NIENTE EMA A MILANO PER FAR AVERE UNA POLTRONA A PADOAN

28 novembre - ''Come volevasi dimostrare il Governo non ha mosso un dito per far
Continua

LA BREXIT FA BENE ALLE BANCHE BRITANNICHE: SUPERANO TUTTE GLI

28 novembre - LONDRA - La Brexit non è un problema per tutte le principali banche
Continua

SALVATORE LIGRESTI CONDANNATO A 5 ANNI DI CARCERE PER MANIPOLAZIONE

27 novembre - MILANO - Cinque anni di carcere e 100.000 euro di multa per Salvatore
Continua

LA UE E' IN CLUB DI PAESI DECADENTI E OBSOLETI DOVE POCHI COMANDANO

27 novembre - ''L'Unione europea (Ue) e' un club di paesi decadenti e obsoleti, in cui
Continua
Precedenti »