64.761.846
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

SORPRESA: QUAL E' LA NAZIONE CHE VIOLA DI PIU' LE NORME DELL'UNIONE EUROPEA? L'ITALIA, FORSE? NO, LA GERMANIA!

martedì 13 febbraio 2018

LONDRA - La domanda è molto semplice: qual e' il paese europeo che viola piu' norme comunitarie? Molti diranno che e' l'Italia e cosi facendo commetterebbero un colossale errore.

Infatti, e questo sorprendera' parecchi lettori, il paese che viola piu' norme comunitarie e' la Germania. 

 I tedeschi amano molto fare la morale ai paesi che secondo loro non seguono le decisioni della UE, ma apparentemente questo non vale per il loro governo, le loro istituzioni e più in generale la loro nazione, visto che al momento sono ben 74 le procedure di infrazione che la UE ha intrapreso contro la Germania per non aver tradotto in legge le direttive comunitarie.

Le violazioni coprono molte aree quali sicurezza sanitaria, inquinamento dell'aria, rumori per il traffico, misure di protezione per gli incendi e qualita' dell'acqua. Il ministero dei trasporti tedesco e' sotto inchiesta per 20 infrazioni, seguito dal ministero dell'ambiente e delle finanze.

Se questo non fosse abbastanza, dal 2007 la Germania continua a violare le regole fiscali europee per via del suo enorme surplus commerciale che e' il piu' grande del mondo e la Corte di giustizia europea dovra' decidere se la Germania dovra' essere punita per il fatto che viola in continuazione le regole comunitarie.

Questa situazione dimostra l'ipocrisia della classe politica tedesca che e' cosi' zelante nel criticare gli altri ma evidentemente le stesse regole non devono essere applicate a loro.

A tale proposito basti pensare a come l'ex ministro delle finanze Wolfgang Schauble abbia imposto alla Grecia misure di austerita' dopo la crisi finanziaria del 2010 oppure come il ministro dell'ambiente Barbara Hendricks abbia accusato il Belgio di violare le regole comunitarie in relazione alle misure di sicurezza delle due centrali nucleari situate vicino ai confini tedeschi.

Anche nelle precedenti classifiche la Germania era in cima a coloro che violano piu' regole comunitarie, nel 2016 si trovava in cima assieme alla Spagna e a seguire c'erano Belgio, Portogallo Grecia e Francia.

La Gran Bretagna, nonostante il suo euroscetticismo ha un buon record riguardo l'adozione delle regole comunitarie mentre i piu' virtuosi sono Estonia, Malta e Danimarca.

Questa storia e' stata riportata da diversi giornali inglesi ma censurata in Italia perche' troppo imbarazzante per la nostra classe politica troppo incline ad inchinarsi ai voleri della Germania.

Se c'e' una morale in questa storia e' che i tedeschi, nonostante il loro europeismo (ovviamente di stampo germanico), sono pronti a violare le regole  comunitarie se queste vanno contro i loro interessi. Bene, allora anche l'Italia deve seguire l'esempio della Germania, visto che molte di queste regole hanno danneggiato di parecchio il nostro paese. Una per tutte? I salvataggi delle banche private tedesche con fondi statali fatto dalla Merkel, che la Germania sempre a guida Merkel pretende NON faccia l'Italia. E la lista sarebbe lunga.

Per chi volesse leggere la notizia in inglese, questo e' il link dell'articolo originale: https://www.express.co.uk/news/world/916130/germany-top-breaker-eu-rules

 

GIUSEPPE DE SANTIS - Londra


SORPRESA: QUAL E' LA NAZIONE CHE VIOLA DI PIU' LE NORME DELL'UNIONE EUROPEA? L'ITALIA, FORSE? NO, LA GERMANIA!




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
SPECIALE LIBIA / I RISULTATI DELLA CONFERENZA INTERNAZIONALE DI PALERMO COL PLAUSO DEL DIPARTIMENTO DI STATO AMERICANO

SPECIALE LIBIA / I RISULTATI DELLA CONFERENZA INTERNAZIONALE DI PALERMO COL PLAUSO DEL DIPARTIMENTO

mercoledì 14 novembre 2018
La conferenza internazionale di Palermo sulla Libia è stata un grande successo, (a dispetto dell'ostracismo della stampa italiana che lo ha apertamente trascurato -ndr). Gli Stati Uniti hanno
Continua
 
QUOTIDIANO TEDESCO DIE WELT: ''LA GERMANIA STA SEMPRE PIU' SOFFRENDO: EXPORT IN CADUTA CONSUMI IN PICCHIATA E PIL -0,2%''

QUOTIDIANO TEDESCO DIE WELT: ''LA GERMANIA STA SEMPRE PIU' SOFFRENDO: EXPORT IN CADUTA CONSUMI IN

mercoledì 14 novembre 2018
BERLINO - Sta andando molto peggio di quanto invece aveva previsto il goverrno Merkel per quest'anno. Nel terzo trimestre del 2018, il prodotto interno lordo della Germania ha registrato una
Continua
SONDAGGIO COLDIRETTI-IXE': ''58% DEGLI ITALIANI CONTRO LA UE E PER IL 63% LA UE DANNEGGIA IL MADE IN ITALY'' (ADDIO UE)

SONDAGGIO COLDIRETTI-IXE': ''58% DEGLI ITALIANI CONTRO LA UE E PER IL 63% LA UE DANNEGGIA IL MADE

mercoledì 14 novembre 2018
Cresce in Italia la diffidenza e il rancore nei confronti dell'Unione europea, con quasi sei italiani su dieci (58%) che si sentono maltrattati dalle politiche comunitarie rispetto agli altri Paesi.
Continua
 
CROLLATI GLI SBARCHI DI AFRICANI IN ITALIA: DA 119.369 NEL 2017 A 22.167 DA GENNAIO A NOVEMBRE 2018: MERITO DI SALVINI

CROLLATI GLI SBARCHI DI AFRICANI IN ITALIA: DA 119.369 NEL 2017 A 22.167 DA GENNAIO A NOVEMBRE

lunedì 12 novembre 2018
"Gli sbarchi nel 2016 sono stati 181.436, nel 2017 sono stati 119.369 mentre nel 2018 sono scesi a 22.167". Sono i dati forniti da Massimo Bontempi, direttore della Direzione centrale immigrazione e
Continua
SCHEDA / ECCO I PRINCIPALI PROVVEDIMENTI DEL ''DECRETO SICUREZZA'' (A FIRMA SALVINI) APPROVATO DAL SENATO

SCHEDA / ECCO I PRINCIPALI PROVVEDIMENTI DEL ''DECRETO SICUREZZA'' (A FIRMA SALVINI) APPROVATO DAL

mercoledì 7 novembre 2018
Vediamo in questo articolo, voce per voce, i principali temi del Decreto Sisucrezza approvato oggi al Senato: - PERMESSI DI SOGGIORNO Viene cancellato il permesso di soggiorno per motivi umanitari
Continua
 
STUDIO BOMBA IN GERMANIA: 44% PER VIETARE IMMIGRAZIONE DI MUSULMANI E IL 50% DEGLI ELETTORI HA IDEE DI DESTRA RADICALE

STUDIO BOMBA IN GERMANIA: 44% PER VIETARE IMMIGRAZIONE DI MUSULMANI E IL 50% DEGLI ELETTORI HA IDEE

mercoledì 7 novembre 2018
Quasi il 40% dei cittadini tedeschi vede con favore la possibilita' di vivere in un sistema autoritario. E' uno dei risultati di uno studio realizzato dall'Universita' di Lipsia in collaborazione con
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
FACEBOOK SOTTO ACCUSA DELLA COMMISSIONE ''DIGITALE E MEDIA'' DEL PARLAMENTO BRITANNICO: IMPEDISCE LA LIBERTA' DI SCELTA

FACEBOOK SOTTO ACCUSA DELLA COMMISSIONE ''DIGITALE E MEDIA'' DEL PARLAMENTO BRITANNICO: IMPEDISCE
Continua

 
ARRESTATO PER CORRUZIONE IL GOVERNATORE DELLA BANCA CENTRALE DELLA LETTONIA CHE E' ANCHE MEMBRO DEL VERTICE DELLA BCE

ARRESTATO PER CORRUZIONE IL GOVERNATORE DELLA BANCA CENTRALE DELLA LETTONIA CHE E' ANCHE MEMBRO DEL
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

LA NUNZIATURA APOSTOLICA DEGLI ORRORI: LA POLIZIA TROVA ALTRE OSSA

6 novembre - ROMA - Il mistero si infittisce ancor di più: gli investigatori della
Continua

TROVATE 200 FOSSE COMUNI IN IRAQ NEI TERRITORI CHE ERANO DELL'ISIS:

6 novembre - IRAQ - Oltre 200 fosse comuni sono state identificate in Iraq nei
Continua

VICE MINISTRO ECONOMIA GARAVAGLIA: ''QUOTA 100 PER IL RICAMBIO

6 novembre - ''Quota 100 e' una scelta, siamo convinti che sia necessario eliminare
Continua

MARINE LE PEN A MACRON: ''SEI IL DIFENSORE DELL'IMPERO CHE OGGI E'

6 novembre - PARIGI - Marine Le Pen contro Emmanuel Macron e contro l'Europa.
Continua

UNDICI REGIONI CHIEDONO LO STATO DI EMERGENZA A SEGUITO DELL'ONDATA

6 novembre - Sono 11 le Regioni italiane che hanno presentato la richiesta di Stato
Continua
MATTEO SALVINI: ''IL BUONISMO HA ROVINATO L'ITALIA'' (VERISSIMO)

MATTEO SALVINI: ''IL BUONISMO HA ROVINATO L'ITALIA'' (VERISSIMO)

5 novembre - ''Sono d'accordo, e rilancio: il buonismo ha rovinato l'Italia, perché
Continua

CERCANO DI VENDERE ''LIQUIDO PRODIGIOSO'' CHE MOLTIPLICA LE

5 novembre - Due uomini, di 45 e 26 anni entrambi originari del Camerun, sono stati
Continua

IL LAGO MAGGIORE E' A RISCHIO ESONDAZIONE: LO RENDE NOTO IL COMUNE

5 novembre - VERBANIA - Il Lago Maggiore è a rischio esondazione. Lo rende noto il
Continua

''CHI L'HA VISTO?'': MOGLIE DEL CUSTODE DELLA NUNZIATURA NON E'

5 novembre - ''Non e' scomparsa la donna indicata da alcune ipotesi circolate
Continua

CONTE: ''HO ACCETTATO A PATTO CHE SALVINI E DI MAIO AVESSERO

5 novembre - ''Ho accettato la candidatura a presidente del Consiglio soltanto a
Continua
Precedenti »