67.636.304
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

SONDAGGIO FRANCESE: GLI ELETTORI DELL'UMP SEMPRE PIU' VICINI A MARINE LE PEN, FACENDOLA TRIONFARE ALLE AMMINISTRATIVE.

lunedì 16 febbraio 2015

PARIGI - Gli elettori simpatizzanti del principale partito della destra tradizionale francese, l'Ump, sono sempre piu' sedotti dal Fronte Nazionale (Fn): e' questo il piu' importante segnale registrato dall'ultimo sondaggio realizzato in Francia per il quotidiano "Le Monde" e per la rete tv "Canal+" dall'istituto Tns Sofres sull'immagine della formazione di destra guidata da Marine Le Pen.

A un mese e mezzo dalle elezioni provinciali, quasi la meta' degli elettori dell'Ump si sono addirittura espressi a favore di un "accordo elettorale nazionale" tra la destra "tradizionale" e quella di Marine Le Pen e ritiene che il Fn sia un partito capace di partecipare ad un governo; il 50 per cento dice che considerera' "caso per caso, sul piano locale" la possibilita' di votare per candidati del Fronte Nazionale al secondo turno; il 58 per cento afferma di "condividere le analisi di Marine Le Pen", anche se non sono d'accordo sulle soluzioni proposte dal Fn mentre solo il 32 per cento non e' d'accordo ne' con le analisi ne' con le soluzioni.

Insomma, gli appelli di alcuni esponenti della destra classica francese, come Alain Juppe' o Nathalie Kosciusko-Morizet, che alle ultime elezioni suppletive in una circoscrizione del Doubs, la settimana scorsa, avevano lanciato un appello per votare il candidato socialista al secondo turno per "sbarrare la strada" al Fn sembrano aver lasciato sorda una larga parte della base dell'Ump.

Più i generale, dal sondaggio i cui risultati vengono oggi pubblicati e commentati dal quotidiano "Le Monde", risulta che il 33 per cento degli intervistati "aderisce alle idee" del partito di Marine Le Pen: un livello stabile rispetto allo scorso anno, dopo la tumultuosa ascesa registrata dopo il 2011.

Aumenta invece il numero dei francesi che si dichiara contrario alle idee propagandate dal Fn e quello di quanti lo indicano come "un pericolo per la democrazia": insomma, man mano che Marine Le Pen inanella successo elettorale dopo successo elettorale, i suoi oppositori ne hanno sempre piu' paura perche' l'arrivo del Fn al potere in Francia sembra diventare una possibilita' reale. 

Inoltre, proprio questa simpatia degli elettori dell'Ump - oggi di nuovo guidato da Sarkozy - per la destra lepenista pone un serio problema a entrambi i partiti antagonisti di Marine Le Pen, socialisti e gollisti, rispetto le elezioni presidenziali del 2017. Dato ormai per certo l'arrivo al ballottaggio di Marine Le Pen, se la battaglia elettorale finale fosse tra lei e un esponente socialista, vi sarebbero molto probabilità a favore della Le Pen, perchè l'elettorato dell'Ump potrebbe riversare in massa i suoi voti su di lei, travolgendo il candidato di Hollande. 

Redazione Milano


SONDAGGIO FRANCESE: GLI ELETTORI DELL'UMP SEMPRE PIU' VICINI A MARINE LE PEN, FACENDOLA TRIONFARE ALLE AMMINISTRATIVE.


Cerca tra gli articoli che parlano di:

FRANCIA   ELEZIONI   MARINE LE PEN   UMP. SARKOZY   SONDAGGIO   LE MONDE   PRESIDENZIALI   HOLLANDE    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
L'EURO E' UFFICIALMENTE UNA SCIAGURA PER L'EUROPA, LA PIU' DANNEGGIATA E' L'ITALIA, SOLO LA GERMANIA S'E' ARRICCHITA

L'EURO E' UFFICIALMENTE UNA SCIAGURA PER L'EUROPA, LA PIU' DANNEGGIATA E' L'ITALIA, SOLO LA

martedì 26 febbraio 2019
BERLINO - Fino a ieri, gli "europeisti" lo consideravano un attacco politico, una posizione nazionalista e sovranista, cose da campagna elettorale, da oggi invece, è niente di meno che una
Continua
 
DURISSIMA LEGGE ANTI IMMIGRAZIONE IN DANIMARCA, APPROVATA CON I VOTI IN PARLAMENTO DEL PARTITO SOCIALDEMOCRATICO (BOOM!)

DURISSIMA LEGGE ANTI IMMIGRAZIONE IN DANIMARCA, APPROVATA CON I VOTI IN PARLAMENTO DEL PARTITO

lunedì 25 febbraio 2019
LONDRA - Da tempo la Danimarca attira l'attenzione degli osservatori politici internazionali per via delle sue leggi severe sull'immigrazione ma lungi dal fermarsi i legislatori danesi hanno deciso
Continua
FRANCIA E GERMANIA SI ''ACCORDANO'' PER IMPORRE LE LORO ''REGOLE'' SUL BILANCIO UE. E QUESTA SAREBBE L'UNIONE EUROPEA?

FRANCIA E GERMANIA SI ''ACCORDANO'' PER IMPORRE LE LORO ''REGOLE'' SUL BILANCIO UE. E QUESTA

mercoledì 20 febbraio 2019
BERLINO -  Come al solito, Germania e Francia pensano di essere padroni dell'Europa e senza chiedere permesso a nessuno, e figuriamoci invitare al dibattito altre nazioni, si sono "accordati"
Continua
 
LA MAFIA NIGERIANA E' LA PRINCIPALE MINACCIA CRIMINALE STRANIERA IN ITALIA ARRIVATA SUI BARCONI TARGATI ''PD'' DALLA LIBIA

LA MAFIA NIGERIANA E' LA PRINCIPALE MINACCIA CRIMINALE STRANIERA IN ITALIA ARRIVATA SUI BARCONI

lunedì 18 febbraio 2019
Sui barconi fatti arrivare in Italia dai precedenti governi Pd, a decine di migliaia erano nigeriani, e tra loro migliaia di delinquenti arrivati così in Italia per impiantare potenti
Continua
LA SVEZIA CHIUDE LE FRONTIERE AL LIBERO TRANSITO: SCHENGEN E' UNA MINACCIA ALL'ORDINE PUBBLICO E ALLA SICUREZZA

LA SVEZIA CHIUDE LE FRONTIERE AL LIBERO TRANSITO: SCHENGEN E' UNA MINACCIA ALL'ORDINE PUBBLICO E

lunedì 18 febbraio 2019
LONDRA - Sono tanti i Paesi che negli ultimi anni hanno reintrodotto controlli alla frontiera mettendo fine alla libera circolazione stabilita dal trattato di Schengen e l'ultimo paese che ha agito
Continua
 
LA LOCOMOTIVA TEDESCA DERAGLIA: PIL A ZERO, NE' L'EURO-MARCO NE' L'EGEMONIA SULLA COMMISSIONE UE SALVANO LA GERMANIA

LA LOCOMOTIVA TEDESCA DERAGLIA: PIL A ZERO, NE' L'EURO-MARCO NE' L'EGEMONIA SULLA COMMISSIONE UE

giovedì 14 febbraio 2019
BERLINO -  A Bruxelles tacciono, nessuno se l'è sentita di commentare il tracollo della Germania, economicamente parlando. D'altra parte, se l'avessero fatto, poi come giustificare le
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
ALTRO ATTACCO ISLAMICO NEL CUORE DELL'EUROPA ALLA DEMOCRAZIA E ALLA LIBERTA' D'ESPRESSIONE: ORA, GUERRA. STERMINIAMOLI.

ALTRO ATTACCO ISLAMICO NEL CUORE DELL'EUROPA ALLA DEMOCRAZIA E ALLA LIBERTA' D'ESPRESSIONE: ORA,
Continua

 
PRODI: ''IL DEBITO GRECO NON E' PAGABILE, MA QUANDO IO VOLEVO CONTROLLI, FRANCIA E GERMANIA MI IMPOSERO DI TACERE''

PRODI: ''IL DEBITO GRECO NON E' PAGABILE, MA QUANDO IO VOLEVO CONTROLLI, FRANCIA E GERMANIA MI
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

MINISTRO SALVINI: ''SGOMBEREREMO LA BARACCOPOLI DI SAN FERDINANDO''

16 febbraio - ROMA - ''Sgombereremo la baraccopoli di San Ferdinando. L'avevamo
Continua

IRAKENO UBRIACO AGGREDISCE CARABINIERI DENTRO UN CENTRO ACCOGLIENZA

16 febbraio - I carabinieri della stazione di Roma Casalotti hanno arrestato un
Continua

AFRICANO CON 26 CHILI DI DROGA IN VALIGIA BECCATO IN STAZIONE DALLA

16 febbraio - ROMA - I finanzieri del Comando provinciale di Roma hanno sequestrato 26
Continua

CONTINUA A SCENDERE - OTTIMO - LO STOCK DI TITOLI DI STATO ITALIANI

15 febbraio - Ottima notizia: a novembre 2018 e' scesa ancora la quota di titoli di
Continua

UMBERTO BOSSI RICOVERATO IN RIANIMAZIONE ALL'OSPEDALE DEL CIRCOLO

15 febbraio - ''Ha passato una notte tranquilla. Non è in pericolo di vita''. Così
Continua

E' UFFICIALE: ELEZIONI ANTICIPATE IN SPAGNA IL PROSSIMO 28 APRILE

15 febbraio - MADRID - Il primo ministro spagnolo, il socialista Pedro Sanchez ha
Continua

ALITALIA PIU' DEL 50% ALLO STATO (COME ACCADE IN FRANCIA)

14 febbraio - Alitalia non diventerebbe una societa' privata, in quanto la
Continua

BASTA CONTRIBUTI ALLO SVILUPPO DEL TURISMO AD ALBERGHI CHE OSPITANO

14 febbraio - GENOVA - Escludere dai vantaggi e contributi per lo sviluppo del turismo
Continua

OGGI MATTEO SALVINI VA AL ''TAVOLO'' CON I PASTORI SARDI E SALTA

14 febbraio - ROMA - Il ministro dell'interno Matteo Salvini non sara' oggi in
Continua

MATTEO SALVINI IL LEADER CON IL MAGGIOR CONSENSO IN ITALIA: 50%

14 febbraio - Secondo un sondaggio EMG Acqua presentato oggi ad Agorà, su Raitre,
Continua
Precedenti »