70.563.602
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

GRILLO? NO, MONSIGNOR BROMURI: ''POLITICI COPERTI DI DISPREZZO E DI RABBIA DA CHI HA PERSO LAVORO, CASA, SPERANZA''

venerdì 26 aprile 2013

PERUGIA  - I nostri politici si sono coperti ''di disprezzo e di volgari appellativi gli uni contro gli altri'', di ''rabbia e disprezzo soprattutto da parte dei tanti poveri e di quelli che si sono bruscamente impoveriti per licenziamenti, fallimenti, mancanza di lavoro, pensioni al minimo, giovani senza futuro, senza speranza di un'occupazione per poter avere una casa e formarsi una famiglia'': e' quanto si legge nell'editoriale di prima pagina del settimanale cattolico umbro La Voce, oggi in edicola.

''Disprezzo e discredito - e' il pensiero del direttore della testata, monsignor Elio Bromuri - si sono procurati da loro stessi con dichiarazioni al di sopra delle righe, supponenti e tracotanti, ritenendo, ognuno, di avere la soluzione giusta e definitiva.

La moderazione, l'umilta', la disponibilita' all'ascolto, lo studio serio e la riflessione, la ricerca leale della verita' delle cose nella valutazione, sia pur critica, delle opinioni altrui, sembrano essere emigrate in terre inaccessibili''. ''Costoro - prosegue il direttore della 'Voce' - brancolano nel buio e non trovano una strada nel deserto. La strada, infatti, non c'e' e si dovrebbe costruire insieme. Papa Francesco, che ora tutti osannano, ha dato un criterio che dovrebbe essere ritenuto istruttivo per tutti ed anche per i tanti cattolici che sono in politica, direi 'en passant', non si sa perche' e per chi, quando ha detto che la vita dell'uomo e del cristiano sulla terra si racchiude in tre parole: camminare, costruire, confessare. Sarebbe lungo spiegarle qui adeguatamente. Ma chi non ha capito?'', e' la conclusione di Bromuri. (ANSA).


GRILLO? NO, MONSIGNOR BROMURI: ''POLITICI COPERTI DI DISPREZZO E DI RABBIA DA CHI HA PERSO LAVORO, CASA, SPERANZA''




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
ALTRO CHE GOVERNO / TRE ITALIANI SU QUATTRO: IL PARLAMENTO FACCIA LA NUOVA LEGGE ELETTORALE E POI SUBITO ALLE URNE

ALTRO CHE GOVERNO / TRE ITALIANI SU QUATTRO: IL PARLAMENTO FACCIA LA NUOVA LEGGE ELETTORALE E POI
Continua

 
VERGOGNA LOMBARDA / ECCO COME MUORE UN'UNIVERSITA' A MILANO: LA FACOLTA' DI MEDICINA DELL'ATENEO VITA-SALUTE

VERGOGNA LOMBARDA / ECCO COME MUORE UN'UNIVERSITA' A MILANO: LA FACOLTA' DI MEDICINA DELL'ATENEO
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

SALVINI: ''SE IL GOVERNO FA, E' IL GOVERNO MIO E DI TUTTI''

25 luglio - ''Se il Governo fa, è il Governo mio e il Governo di tutti'': così il
Continua

SOSPESO PIERO MARRAZZO DALL'INCARICO DI CAPO DELLA SEDE RAI DI

25 luglio - Sospeso Piero Marrazzo dall'incarico di responsabile della sede Rai di
Continua

SPREAD CONTINUA A SCENDERE, ADESSO E' A 185 PUNTI (1,467%) FIDUCIA

25 luglio - Borse europee in timido rialzo, in attesa del meeting della Bce. A metà
Continua

L'ECONOMIA DELLA GERMANIA VA DAVVERO MALE: OGGI L'ALLARME

25 luglio - BERLINO - L'economia della Germania mostra segnali preoccupanti. Dopo i
Continua

MATTEO SALVINI: NON SARA' TOLLERATO ALCUN ATTO DI VIOLENZA, SABATO

25 luglio - ''Ho parlato ieri con il prefetto di Torino. Speriamo non ci siano
Continua

BORIS JOHNSON: ''ENTRO IL 31 OTTOBRE LA BREXIT SENZA SE E SENZA MA''

24 luglio - LONDRA - Il nuovo premier britannico, Boris Johnson, ha promesso che
Continua

SALVINI: NON SONO LA DAMA DI COMPAGNIA DI MACRON, SE LA CANTI E

24 luglio - Al vertice di Parigi sui migranti ''non c'e' andato nessuno. Non siamo
Continua

MERCATI FINANZIARI PREMIANO ITALIA E GOVERNO: SPREAD CROLLA A 189

24 luglio - Lo spread tra Btp e Bund tedesco e' sceso sotto la soglia dei 190 punti
Continua

INDICE MANIFATTURIERO EUROZONA CROLLA A LUGLIO, MALISSIMO GERMANIA

24 luglio - Cala ancora a luglio l'indice pmi composito flash (servizi piu'
Continua

ONG TEDESCHE E FRANCESI VORREBBERO SFIDARE L'ITALIA CON NAVI PIENE

24 luglio - LONDRA - ''Il governo ha rifiutato di modificare la sua politica di
Continua
Precedenti »