43.297.300
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

VIVENDI SI DOVREBBE ''DISSANGUARE'' PER ACQUISTARE SOLO IL 30% DI MEDIASET

20 dicembre - Vivendi punta a sfiorare il 30% di Mediaset, appena sotto il livello che farebbe scattare l'obbligo di opa. L'annuncio del gruppo guidato da Vincent Bolloré ha provocato una nuova fiammata sul titolo del Biscione che mette a segno un balzo del 16% superando di slancio i 4,16 euro. Per acquistare circa il 10% di Mediaset ai prezzi attuali Vivendi dovrebbe impiegare intorno ai 750 milioni di euro, ma la somma potrebbe lievitare fino a 1 miliardo di euro, senza per altro arrivare al controllo di Mediaset. Il gruppo francese non ha comunicato quanto ha speso per il 20% in portafoglio ma è ipotizzabile un investimento che sfiora i 900 milioni di euro. Per arrivare a quasi il 30% Vivendi metterebbe sul piatto oltre 1,6 miliardi di euro. Ai prezzi odierni il valore del 100% di Mediaset sfiora i 5 miliardi di euro, in crescita di oltre 1,6 miliardi rispetto al giorno prima della comunicazione di Vivendi di detenere il 3% del gruppo controllato da Fininvest.

Precedente  Successiva

I CINQUE PUNTI DEL PROGRAMMA DELLA LEGA PER L'ALLEANZA CON FORZA

19 dicembre - MILANO - ''Sono sempre ottimista: se ci sono patti chiari, scritti e
Continua
 

GIORGIA MELONI METTE IL DITO NELLA PIAGA DEL BUONISMO: GENERA

20 dicembre - Diamoci la mano, cantiamo 'Imagine' e tutti saranno più buoni. La
Continua


 
Ultimi articoli pubblicati

SONDAGGIO IN FRANCIA: OLTRE IL 60% PER UNA SVOLTA NAZIONALISTA, COME IN USA (64%: TROPPI IMMIGRATI,

SONDAGGIO IN FRANCIA: OLTRE IL 60% PER UNA SVOLTA NAZIONALISTA, COME IN USA (64%: TROPPI IMMIGRATI, 62%: ISLAM PERICOLO)
mercoledì 18 gennaio 2017
PARIGI - I venti nazionalisti che hanno portato Donald Trump al potere negli Stati Uniti, nei prossimi mesi stanno soffiando forte anche in Francia? Se lo chiede oggi, mercoledi' 18 di un freddissimo gennaio parigino, il quotidiano economico Les Echos commentando in esclusiva i risultati
Continua
 

PER LES ECHOS POTREBBE ARRIVARE PRESTO L'ITALEXIT MENTRE NEL REGNO UNITO COL BREXIT 387.000 NUOVI

PER LES ECHOS POTREBBE ARRIVARE PRESTO L'ITALEXIT MENTRE NEL REGNO UNITO COL BREXIT 387.000 NUOVI POSTI DI LAVORO
martedì 17 gennaio 2017
Dopo la Brexit, potrebbe arrivare presto una Italexit, ovvero l'uscita dell'Italia dalla Ue, questioen che si riaffaccia regolarmente sulle prime pagine dei giornali europei: lo scrive il quotidiano economico francese "Les Echos", ricordando i recenti commenti dopo la caduta di Matteo Renzi ed il
Continua

IL GOVERNO BRITANNICO HA DECISO: BREXIT DURA SENZA COMPROMESSI: ''NON STAREMO META' DENTRO E META'

IL GOVERNO BRITANNICO HA DECISO: BREXIT DURA SENZA COMPROMESSI: ''NON STAREMO META' DENTRO E META' FUORI'' (THERESA MAY)
martedì 17 gennaio 2017
LONDRA - La premier del Regno Unito, Theresa May, riferisce il Financial Times  questa mattina, mettera' alla prova i mercati valutari oggi, quando annuncera' un taglio netto con l'Unione Europea, dichiarando di non volere un accordo che lasci il paese "meta' dentro e meta' fuori". Le sue
Continua
 

IL 28 GENNAIO A ROMA MANIFESTAZIONE NAZIONALISTA DI FDI E LEGA (MA GUAI AD USARE QUESTA PAROLA: VA

IL 28 GENNAIO A ROMA MANIFESTAZIONE NAZIONALISTA DI FDI E LEGA (MA GUAI AD USARE QUESTA PAROLA: VA DETTO ''SOVRANISTA'')
martedì 17 gennaio 2017
ROMA - "I sovranisti sono tutti quelli che vogliono mettere al centro della propria proposta gli interessi nazionali, la tutela delle nostre imprese, del made in Italy, la difesa dei confini, la valorizzazione delle nostre tradizioni, l'introduzione della preferenza nazionale nell'accesso ai
Continua

SORPRESA: E' LA GERMANIA CHE HA I MAGGIORI BENEFICI DAI TASSI A ZERO DELLA BCE. LA MERKEL HA

SORPRESA: E' LA GERMANIA CHE HA I MAGGIORI BENEFICI DAI TASSI A ZERO DELLA BCE. LA MERKEL HA RISPARMIATO 240 MILIARDI!
lunedì 16 gennaio 2017
BERLINO - Volendo usare una pittoresca espressione napoletana, si potrebbe dire che la Germania che continua a lamentarsi dei tassi di interesse portati a zero dalla Bce perchè questo favorirebbe l'Italia col suo colossale debito pubblico, in realtà "chiagne e fotte" perchè la
Continua
 

L'FMI TAGLIA LE STIME DELL'ITALIA, COLPEVOLE DI NON AVERE VOTATO SI' AI DELIRANTI MANEGGIAMENTI

L'FMI TAGLIA LE STIME DELL'ITALIA, COLPEVOLE DI NON AVERE VOTATO SI' AI DELIRANTI MANEGGIAMENTI DELLA COSTITUZIONE
lunedì 16 gennaio 2017
Il Fondo Monetario Internazionale taglia di nuovo le stime di crescita del Pil italiano e prevede che quest'anno verra' registrata una crescita dello 0,7% anziche' dello 0,9%, che era la proiezione fatta a ottobre. Nell'aggiornamento del World Economic Outlook, la buona notizia e' che gli esperti
Continua

RADIOGRAFIA DELLE BANCHE ITALIANE: ALCUNE MALATE TERMINALI, ALTRE IN CONDIZIONI GRAVI, NESSUNA IN

RADIOGRAFIA DELLE BANCHE ITALIANE: ALCUNE MALATE TERMINALI, ALTRE IN CONDIZIONI GRAVI, NESSUNA IN SALUTE (LEGGERE)
lunedì 16 gennaio 2017
L'epicentro della catastrofe delle banche italiane resta sempre Siena, dove l'intervento dello Stato, seppure ha arrestato lo spettro del bail, in e' peraltro ancora da svolgersi, ma le situazioni critiche o comunque con problemi mpolto seri nel sistema bancario italiano sono molteplici. Se nel
Continua
 

LO HA GIA' FATTO CON FMI E BCE, ADESSO VIKTOR ORBAN CACCIA DALL'UNGHERIA ANCHE LE ONG FINANZIATE

LO HA GIA' FATTO CON FMI E BCE, ADESSO VIKTOR ORBAN CACCIA DALL'UNGHERIA ANCHE LE ONG FINANZIATE DAL PESCECANE SOROS
lunedì 16 gennaio 2017
Mentre gli ultimi giorni della presidenza Obama consegneranno alla storia il peggior presidente che gli U.S.A. abbiano mai avuto, essendo impegnato allo spasimo a creare tensioni in mezzo mondo e verso la Russia in primis nonostante le elezioni abbiano chiaramente bocciato la sua linea politica e
Continua
 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

L'EUROGRUPPO DECIDE DI RITIRARE LE MISURE DI ALLEGGERIMENTO DEL

15 dicembre - BRUXELLES - La decisione dell'Eurogruppo (formato dai ministri delle
Continua

MARONI: ''GOVERNO GENTILONI BRUTTA COPIA E LA BOSCHI UN'OFFESA ALLA

15 dicembre - PALERMO - ''Gentiloni e' cosi', uno che sussurra. E' sempre stato in
Continua

MEDIASET -7% (SCALATA VIVENDI FALLITA) E MPS INVECE +7,3%

15 dicembre - MILANO - BORSA - Avvio in forte calo per Mediaset in Piazza Affari,
Continua

GIULIO TREMONTI PRESENTA DDL PER SEPARARE BANCHE D'AFFARI DA BANCHE

14 dicembre - Separare l'attivita' delle banche produttive da quella delle banche
Continua

GENTILONI OTTIENE LA MAGGIORANZA AL SENATO CON GLI STESSI NUMERI

14 dicembre - ROMA - SENATO - Nessun sussulto di dignità, nessuna ribellione
Continua

CODACONS PRESENTA ESPOSTO ALLA CORTE DEI CONTI PER COSTI PROGRAMMA

14 dicembre - La chiusura di Politics arriva con grave ritardo e dopo mesi di flop sul
Continua

SONDAGGI: 68% ITALIANI VUOLE ELEZIONI POLITICHE SUBITO, IL 44% CON

14 dicembre - Per il sondaggio Tecné il governo Gentiloni sarà come quello Renzi per
Continua

LE BANCHE ITALIANE NON PRESTANO PIU' NIENTE A NESSUNO: -46 MILIARDI

14 dicembre - Prestiti bancari giù di oltre 46 miliardi di euro negli ultimi tre
Continua

FRANCIA PROROGA STATO D'EMERGENZA AL 15 LUGLIO 2017 (FRONTIERE

14 dicembre - PARIGI - La Francia resta nella morsa del pericolo e del terrorismo
Continua

IN UN SENATO SEMIVUOTO PARLA (IL FANTASMA DI) GENTILONI CHE CHIEDE

14 dicembre - ROMA - SENATO - Banchi delle opposizioni semideserti e scranni dei
Continua
Precedenti »