63.983.767
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

+++ ALERT +++ CIPRO DI FATTO E' INSOLVENTE: FUGA DI MASSA DEI DEPOSITI, BANCHE CON LE CASSE VUOTE.

giovedì 30 maggio 2013

Milano - I controlli sui capitali imposti a Cipro - che secondo alcuni potrebbero durare anni, come in Islanda - successivi alla decisione di imporre il prelievo forzoso su alcuni conti bancari, si stanno rivelando un vero e proprio flop. 

A dirlo sono gli stessi numeri che arrivano dalla Banca centrale di Cipro: basti pensare che soltanto nel mese di aprile i flussi di denaro in uscita dal sistema bancario cipriota, come mostra il grafico, sono stati pari a 6,4 miliardi di euro, un ammontare record, che corrisponde al 10% dell'intera base di depositi della nazione. E tutto questo è accaduto soltanto in un mese.

I controlli sono stati imposti proprio per evitare la fuga di capitali, e per assicurare che la liquidità rimanesse nelle casse delle banche, nonostante il prelievo forzoso imposto ad alcuni correntisti. I politici europei hanno brindato dunque troppo presto, rassicurati dai dati di marzo, quando i flussi in uscita furono decisamente inferiori, pari a 3,8 miliardi di euro. 

Ma chi è che sta scappando a gambe levate da Cipro? A ritirare i depositi sono stati sia gli abitanti dell'isola - per un ammontare di 3 miliardi di euro - sia i "residenti non euro", ovvero i russi, che hanno prelevato una somma di 3,1 miliardi ad aprile, corrispondente al 16% dei depositi che possiedono nell'isola: un'isola che, si può dire, nonostante gli aiuti e le dichiarazioni di vittoria dei leader europei, è di fatto insolvente. (Wsi)

Redazione Milano


+++ ALERT +++ CIPRO DI FATTO E' INSOLVENTE: FUGA DI MASSA DEI DEPOSITI, BANCHE CON LE CASSE VUOTE.




 
Articolo precedente  Articolo Successivo
EFFETTO CRISI / ALIMENTI TOSSICI, SCADENTI E PRODOTTI FUORILEGGE: ECCO IL CIBO CHE COMPRANO IL 62% DEGLI ITALIANI.

EFFETTO CRISI / ALIMENTI TOSSICI, SCADENTI E PRODOTTI FUORILEGGE: ECCO IL CIBO CHE COMPRANO IL 62%
Continua

 
SONDAGGIO / IL 91% DEGLI ITALIANI VUOLE SIANO INTRODOTTI DAZI DOGANALI PER DIFENDERE LAVORO E PRODOTTI MADE IN ITALY

SONDAGGIO / IL 91% DEGLI ITALIANI VUOLE SIANO INTRODOTTI DAZI DOGANALI PER DIFENDERE LAVORO E
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

MATTEO SALVINI: ''CHI SCOMMETTE CONTRO L'ITALIA CHE SALTA PERDERA'''

10 ottobre - ''Pochi personaggi scommettono su un'Italia che salta, ma non sara'
Continua

NESSUNA SOGLIA DI SPREAD FARA' CAMBIARE LA MANOVRA FINANZIARIA DEL

10 ottobre - ''Non c'è soglia'' di spread che possa far scattare una modifica della
Continua

ARRIVANO I ''CONTI INDIVIDUALI RISPARMIO'' (MENO TASSE A CHI COMPRA

10 ottobre - I CIR, i conti individuali risparmio, ''c'erano nel contratto di governo
Continua

PMI LOMBARDE: PRODUTTIVITA' +23,3% RISPETTO LA MEDIA NAZIONALE

9 ottobre - Le piccole imprese lombarde registrano una produttività di 46.200 euro
Continua

MATTEO SALVINI: SULLA RIFORMA LEGGE FORNERO NON CI FERMERA' NIENTE

9 ottobre - ''Sulla riforma della Fornero niente e nessuno ci potrà fermare.
Continua

MEMBRI COMMISSIONE BILANCIO APPLAUDONO TRIA ALLA FINE

9 ottobre - Il ministro dell'Economia, Giovanni Tria, termina la sua relazione sul
Continua

MINISTRO TRIA: DISOCCUPAZIONE A LIVELLI INACCETTABILI 17 MILIONI IN

9 ottobre - ''L'Italia si trova in una situazione di ritardo nella crescita
Continua

IL GOVERNO FRANCESE SI PREPARA ALLE DIMISSIONI IN BLOCCO QUESTA

9 ottobre - PARIGI - Il premier francese Édouard Philippe è arrivato stamani poco
Continua

IL PRESIDENTE DEL FONDO SALVA STATI ''RILASCIA'' UN'INTERVISTA A

8 ottobre - ''In questo momento vedere il presidente del Fondo salva-Stati fare
Continua

ISABELLA ADINOLFI (M5S): ''DOMBROVSKIS JUNKER MOSCOVICI SCATENANO

8 ottobre - ''Gli attacchi di Dombrovskis, Moscovici e Juncker scatenano spread e
Continua
Precedenti »