63.999.287
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

LE SINISTRE ''EUROPEE'' SONO I PARTITI DI TASSE & BANCHIERI PER SPOLIARE IL CETO MEDIO: DAL PD ALL'SPD, TUTTA UNA RAPINA

giovedì 11 gennaio 2018

BERLINO - Il possibile aumento dell'aliquota fiscale massima da parte di una nuova grande coalizione - preteso dal socialdemocratico SPD  per formare il nuovo governo - preoccupa molto i rappresentanti delle imprese e dell'economia tedesca.

Tale aumento colpirebbe le societa' di persone, i proprietari individuali e i lavoratori autonomi, ha sottolineato Lars Feld, membro del Consiglio tedesco degli esperti economici per la valutazione dello sviluppo macroeconomico.

"Tale aumento danneggerebbe la Germania sul fronte della competitivita' economica", ha dichiarato alla "Frankfurter Allgemeine Zeitung". L'Ifo, l'Istituto per la ricerca economica ha invitato l'Unione e l'Spd ad agire con cautela. "Una maggiore aliquota massima sarebbe un segnale per regolare gli investimenti redditizi non in Germania, ma all'estero e trasferire profitti degli investimenti esistenti, attraverso la tassazione, all'estero", ha affermato il presidente Clemens Fuest.

"La Germania dovrebbe fare ogni sforzo per migliorare la competitivita' del suo sistema fiscale, piuttosto che peggiorarlo", ha avvertito. Cdu (cristiano democratici), Csu (cristiano sociali) e Spd (socialdemocratici) stanno prendendo in considerazione l'ipotesi di innalzare la soglia dell'aliquota massima a 60.000 euro. 

L'Spd chiede pero' che tale misura sia compensato da un aumento dell'aliquota. Gia' nel suo programma elettorale l'Spd aveva proposto di aumentare l'aliquota massima al 45 per cento. Inoltre i Socialdemocratici proponevano di imporre un'aliquota marginale del 48 per cento per i redditi oltre 250.000 euro. In pratica, una vera  e propria ranina fiscale.

Il 10 per cento dei contribuenti tedeschi con i redditi piu' elevati rappresenta gia' oltre il 55 per cento del gettito dell'imposta sul reddito. Il contributo di questo gruppo aumenterebbe ulteriormente, se la linea dei Socialdemocratici dovesse prevalere nei colloqui esplorativi per la formazione di un nuovo governo di coalizione.

Il presidente dell'Associazione delle imprese familiari, Reinhold von Eben-Worle'e, ha cosi' commentato: "Paesi come la Francia e l'Inghilterra, che sono economicamente piu' deboli, hanno programmato di ridurre il carico fiscale. Gli Stati Uniti e la Cina, i principali concorrenti per gli investimenti e gli affari, intendono a loro volta abbassare le tasse. Solo l'Spd promuove aumenti del carico fiscale a scapito delle imprese e dei loro dipendenti".

Questa è la principale ragione per la quale Angela Merkel potrebbe rinunciare all'incarico di formare un nuovo governo, ma è anche l'esempio chiaro di cosa le sinistre "europeiste" intendono fare nei confronti di chi guadagna e risparmia: spremere come un limone proprio il ceto medio. Così in Germania, così in Italia con il Pd, non a caso partito gemellato con l'SPD, così ha fatto in Francia il governo socialista di Hollande, al punto che migliaia di persone per non essere letteralmente rapinate dallo stato con le tasse esorbitanti volute da Hollande, sono fuggite all'estero. Come l'attore Gérard Depardieu in Russia.

Redazione Milano


LE SINISTRE ''EUROPEE'' SONO I PARTITI DI TASSE & BANCHIERI PER SPOLIARE IL CETO MEDIO: DAL PD ALL'SPD, TUTTA UNA RAPINA


Cerca tra gli articoli che parlano di:

SPD   GERMANIA   PD   ITALIA   TASSE   INGHILTERRA   FRANCIA   USA   CINA   RENZI   MERKEL   EUROPA   UE    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
GIULIO SAPELLI: ''I VERDI CHE HANNO VINTO IN BAVIERA SONO DI DESTRA, NON DI SINISTRA. L'SPD E' DEFUNTO, LA MERKEL LASCI''

GIULIO SAPELLI: ''I VERDI CHE HANNO VINTO IN BAVIERA SONO DI DESTRA, NON DI SINISTRA. L'SPD E'

martedì 16 ottobre 2018
Ma che sinistra. I verdi che vincono in Baviera utilizzano i temi dei conservatori. Lo ha detto in una intervista a "Italia Oggi" Giulio Sapelli, storico dell'economia, in merito al voto in Baviera
Continua
 
LA COMMISSIONE UE RIFIUTA LA PROPOSTA DEL MINISTRO CENTINAIO A DIFESA DELLA PRODUZIONE ITALIANA DI ZUCCHERO

LA COMMISSIONE UE RIFIUTA LA PROPOSTA DEL MINISTRO CENTINAIO A DIFESA DELLA PRODUZIONE ITALIANA DI

lunedì 15 ottobre 2018
"Sono molto preoccupato per il futuro del comparto e della produzione dello zucchero in Italia. Faremo di tutto per aiutare i nostri produttori". Cosi' il ministro delle Politiche agricole Gian Marco
Continua
PRIMA L'ITALIA / INCHIESTA SULLA LEGGE FORNERO: PERCHE' ABOLIRLA CON QUOTA 100 (ANCHE GLI IMPRENDITORI SONO D'ACCORDO)

PRIMA L'ITALIA / INCHIESTA SULLA LEGGE FORNERO: PERCHE' ABOLIRLA CON QUOTA 100 (ANCHE GLI

lunedì 15 ottobre 2018
In questi giorni è tutto un fiorire di attacchi e critiche al governo sul DEF e sull’abolizione della legge fornero. Ovviamente lo spread ha iniziato a salire (ma siamo ancora a poco
Continua
 
SONDAGGIO FRIENDS OF EUROPE (FINANZIATO ANCHE DALLA UE): 64% EUROPEI PENSA CHE SENZA UE LA VITA NON SAREBBE PEGGIORE

SONDAGGIO FRIENDS OF EUROPE (FINANZIATO ANCHE DALLA UE): 64% EUROPEI PENSA CHE SENZA UE LA VITA NON

lunedì 15 ottobre 2018
LONDRA - Non passa giorno che i mezzi di informazione non dicano quanto sia essenziale la UE per tutti i cittadini e politici di sinistra e giornali - il 99% dei giornali italiani è
Continua
GIANCARLO GIORGETTI: ''IL CENTRODESTRA DEL PASSATO NON ESISTE PIU'. IL CAMBIAMENTO E' POPULISTA E SOVRANISTA. E' SALVINI''

GIANCARLO GIORGETTI: ''IL CENTRODESTRA DEL PASSATO NON ESISTE PIU'. IL CAMBIAMENTO E' POPULISTA E

domenica 14 ottobre 2018
Lega sempre più coesa intorno al suo Capitano, Forza Italia sempre più divisa, tra latitanza del 'grande capo', rendite di posizione e rese dei conti interne. Il centrodestra a trazione
Continua
 
GOVERNATORE FONTANA A MOSCA: ''FINCHE' NON AVREMO CATTURATO L'ORSO... INCROCIAMO LE DITA'' (OLIMPIADI INVERNALI 2026)

GOVERNATORE FONTANA A MOSCA: ''FINCHE' NON AVREMO CATTURATO L'ORSO... INCROCIAMO LE DITA''

giovedì 11 ottobre 2018
MOSCA - "Finché non avremo catturato l'orso, non saremo sicuri: incrociamo le dita". Così il presidente della regione Lombardia Attilio Fontana, a margine di un incontro con il
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
CADUTA DEI PREZZI DELLE CASE IN ITALIA CONTINUA INESORABILE ANCHE NEL 2017 (-1%) MENTRE IN TUTTA EUROPA CRESCONO (+2,4%)

CADUTA DEI PREZZI DELLE CASE IN ITALIA CONTINUA INESORABILE ANCHE NEL 2017 (-1%) MENTRE IN TUTTA
Continua

 
BREVE STORIA DELLA ''FLAT TAX'' DAI TEMPI DI RONALD REAGAN ALLA PROPOSTA FISCALE DELLA LEGA DI OGGI: ECCO COME FUNZIONA

BREVE STORIA DELLA ''FLAT TAX'' DAI TEMPI DI RONALD REAGAN ALLA PROPOSTA FISCALE DELLA LEGA DI
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

QUATTRO AFRICANI ''RICHIEDENTI ASILO'' SONO STATI ARRESTATI:

10 ottobre - AGRIGENTO - La polizia di Stato ha arrestato ad Agrigento questa mattina
Continua

NAPOLI: DUE AFRICANI RAPINANO PER STRADA UNA COPPIA DI TURISTI

10 ottobre - NAPOLI - Minacciati e feriti con un coccio di vetro e poi rapinati:
Continua

MATTEO SALVINI: ''CHI SCOMMETTE CONTRO L'ITALIA CHE SALTA PERDERA'''

10 ottobre - ''Pochi personaggi scommettono su un'Italia che salta, ma non sara'
Continua

NESSUNA SOGLIA DI SPREAD FARA' CAMBIARE LA MANOVRA FINANZIARIA DEL

10 ottobre - ''Non c'è soglia'' di spread che possa far scattare una modifica della
Continua

ARRIVANO I ''CONTI INDIVIDUALI RISPARMIO'' (MENO TASSE A CHI COMPRA

10 ottobre - I CIR, i conti individuali risparmio, ''c'erano nel contratto di governo
Continua

PMI LOMBARDE: PRODUTTIVITA' +23,3% RISPETTO LA MEDIA NAZIONALE

9 ottobre - Le piccole imprese lombarde registrano una produttività di 46.200 euro
Continua

MATTEO SALVINI: SULLA RIFORMA LEGGE FORNERO NON CI FERMERA' NIENTE

9 ottobre - ''Sulla riforma della Fornero niente e nessuno ci potrà fermare.
Continua

MEMBRI COMMISSIONE BILANCIO APPLAUDONO TRIA ALLA FINE

9 ottobre - Il ministro dell'Economia, Giovanni Tria, termina la sua relazione sul
Continua

MINISTRO TRIA: DISOCCUPAZIONE A LIVELLI INACCETTABILI 17 MILIONI IN

9 ottobre - ''L'Italia si trova in una situazione di ritardo nella crescita
Continua

IL GOVERNO FRANCESE SI PREPARA ALLE DIMISSIONI IN BLOCCO QUESTA

9 ottobre - PARIGI - Il premier francese Édouard Philippe è arrivato stamani poco
Continua
Precedenti »