57.736.343
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

I BUROCRATI DI BRUXELLES SI LAMENTANO PER GLI STIPENDI ''TROPPO BASSI'' (195.500 EURO L'ANNO) E VOGLIONO TRE MESI DI FERIE

lunedì 3 luglio 2017

LONDRA  - I 32.578 burocrati dell'Unione Europea navigano letteralmente nell'oro visto che guadagnano stipendi e benefici - tutti pagati con i soldi delle tasse dei disgraziati cittadini Ue a cui viene imposto da Bruxelles il "rigore" nella spesa pubblica - che i comuni lavoratori europei neppure immaginano esistere, molto probabilmente.

Basti pensare che gli impiegati Ue di livello piu' basso, come ad esempio commessi e fattorini - ottengono un salario di 34500 euro all'anno piu' generosi benefici e rimborsi spese e i funzionari guadagnano la bellezza di 195.500 all'anno e hanno diritto a auto con autista e scuole private per i figli pagate dalla UE e quando vanno in pensione ottengono un assegno pensionistico pari al 70% del loro ultimo salario piu' un 16% beneficio di espatrio per compensarli del fatto che vivono in un paese straniero, tutte cose che i comuni mortali possono solo sognare. Non a caso li definiamo parassiti.

Con paghe cosi' generose sarebbe logico pensare che i burocrati di Bruxelles siano i lavoratori piu' felici al mondo, ed invece non è così:  c'e' chi ha la faccia tosta di lamentarsi.

A tale proposito pochi giorni fa il direttore del bilancio comunitario, Gunther Oettinger si e' lamentato che le remunerazioni offerte dall'Unione Europea non sono sufficienti per attrarre i giovani che vogliono lavorare li e da' la colpa ai tagli fatti in passato per ridurre i costi della macchia burocratica europea.

Per dovere di cronaca. consigliamo ai milioni di giovani disoccupati italiani, molti dei quali con ottimi titoli di studio universitari, di scrivere a questo oligarca magari inviandogli il curriculum, dato che sostiene vi sia carenza di domanda di lavoro...

Già, perchè Oettinger vorrebbe che la UE ritornasse al passato quando i lavoratori avevano piu' flessibilita, godevano di tre mesi all'anno di vacanze e si pensionavano a 50 anni. Sembra incredibile, ma è quanto ha detto.

Questa lamentela e' emersa in una conferenza stampa in cui si e' discusso delle sfide che la UE deve affrontare nei prossimi anni legate al fatto che l'uscita della Gran Bretagna e' destinata a lasciare un buco di bilancio di almeno 15 miliardi di euro e quindi in molti si chiedono se la UE dovra' fare dei tagli e/o aumentare le entrate magari mettendo una tassa addizionale sui carburanti.

Come' facile immaginare i parassiti di Bruxelles non vogliono sentir parlare di tagli al personale e al loro salario quindi e' probabile che la UE chiedera' di imporre nuove tasse.

Questa notizia e' stata riportata dal Daily Express ma censurata in Italia perche' si vuole tenere il popolo nell'ignoranza eppure notizie di questo tipo sono molto importanti perche' e' giusto che la gente sappia come la UE spreca i soldi estorti ai cittadini e per tale motivo abbiamo deciso di riportare questa notizia.

Questo è il link dell'articolo del Daily Express che ha raccontato questa disgustosa vicenda:

http://www.express.co.uk/news/politics/822324/Brexit-news-EU-attract-new-recruits-cuts-budget-eurocrat-perks

 

GIUSEPPE DE SANTIS - Londra


I BUROCRATI DI BRUXELLES SI LAMENTANO PER GLI STIPENDI ''TROPPO BASSI'' (195.500 EURO L'ANNO) E VOGLIONO TRE MESI DI FERIE


Cerca tra gli articoli che parlano di:

BUROCRATI   OLIGARCHI   BRUXELLS   LONDRA   DAILY   ESPRESS   STIPENDI   BENEFICI   LAVORATORI   DISOCCUPATI   ITALIANI   CURRICULUM    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
LA UE SCHIANTA AL VERTICE DEI 27 A BRUXELLES DIVISI SU TUTTO: NO AI RICOLLOCAMENTI AFRICANI NO AD AUMENTI DEI VERSAMENTI

LA UE SCHIANTA AL VERTICE DEI 27 A BRUXELLES DIVISI SU TUTTO: NO AI RICOLLOCAMENTI AFRICANI NO AD

domenica 25 febbraio 2018
BRUXELLES - E' partito e si  è schiantato alla prima curva,  il confronto tra i 27 Paesi Ue sul futuro bilancio pluriennale dell'Unione per il post-Brexit. I leader dei Paesi Ue
Continua
 
LA LEGA DI MATTEO SALVINI HA RIEMPITO PIAZZA DUOMO: ''ANDIAMO A VINCERE. DOMENICA 4 MARZO FINISCE IL TEMPO DELLE PAROLE''

LA LEGA DI MATTEO SALVINI HA RIEMPITO PIAZZA DUOMO: ''ANDIAMO A VINCERE. DOMENICA 4 MARZO FINISCE

domenica 25 febbraio 2018
Matteo Salvini è salito ieri pomeriggio sul palco dell'affollatissimo comizio in Piazza Duomo, a Milano, sulle note di 'Vincerò e ha concluso giurando da premier, davanti al popolo, su
Continua
GIORGIA MELONI: QUANDO SAREMO AL GOVERNO CHIUDEREMO CENTRI SOCIALI VIOLENTI. OGGI SQUADRISTI ROSSI A MILANO ROMA PALERMO

GIORGIA MELONI: QUANDO SAREMO AL GOVERNO CHIUDEREMO CENTRI SOCIALI VIOLENTI. OGGI SQUADRISTI ROSSI

sabato 24 febbraio 2018
"Una delle prime iniziative quando andremo al governo sarà chiedere al ministro dell'Interno un decreto legge d'urgenza per far chiudere i centri sociali che si sono macchiati di violenza e
Continua
 
CLIMA DA GUERRA FREDDA: GLI USA BLOCCANO ENORMI INVESTIMENTI CINESI IN AMERICA NEL SETTORE TLC. SOSPETTI DI SPIONAGGIO

CLIMA DA GUERRA FREDDA: GLI USA BLOCCANO ENORMI INVESTIMENTI CINESI IN AMERICA NEL SETTORE TLC.

venerdì 23 febbraio 2018
WASHIGTON - I regolatori statunitensi hanno bloccato l'acquisizione da parte di un fondo cinese appoggiato dallo Stato della Cina dell'azienda texana Xcerra, produttrice di apparecchiature per il
Continua
VINCERE, E POI? PRIMO: CANCELLARE LA FOLLIA DEL FISCAL COMPACT E L'ASSURDO 3% DEBITO-PIL. L'ALTERNATIVA? LASCIARE LA UE

VINCERE, E POI? PRIMO: CANCELLARE LA FOLLIA DEL FISCAL COMPACT E L'ASSURDO 3% DEBITO-PIL.

giovedì 22 febbraio 2018
Uno dei punti principali dei partiti sovranisti riguarda la rinegoziazione degli accordi che reggono la ue e la sua profonda struttura antidemocratica o l’uscita del paese dall’unione
Continua
 
ESCLUSIVO / INTERVISTA AL GENERALE UMBERTO RAPETTO PRONTO A TORNARE ''IN AZIONE'' CON IL NUOVO GOVERNO DI CENTRODESTRA

ESCLUSIVO / INTERVISTA AL GENERALE UMBERTO RAPETTO PRONTO A TORNARE ''IN AZIONE'' CON IL NUOVO

mercoledì 21 febbraio 2018
ROMA - Matteo Salvini  ha "lanciato" oggi Umberto Rapetto, ex generale della Guardia di Finanza, per un ruolo di "super manager" della sicurezza informatica nel prossimo governo. Non un ruolo da
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
LA CNN FABBRICA NOTIZIE FALSE PER SCREDITARE IL PRESIDENTE TRUMP: SCOPERTO IL GIOCO SPORCO SULLA BUFALA ''RUSSIAGATE''

LA CNN FABBRICA NOTIZIE FALSE PER SCREDITARE IL PRESIDENTE TRUMP: SCOPERTO IL GIOCO SPORCO SULLA
Continua

 
REPORTAGE ECONOMICO SULL'UNGHERIA / ECCO COME APRIRE UNA SOCIETA', QUALI ADEMPIMENTI E QUALI VANTAGGI (FLAT TAX 9%)

REPORTAGE ECONOMICO SULL'UNGHERIA / ECCO COME APRIRE UNA SOCIETA', QUALI ADEMPIMENTI E QUALI
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

GENTILONI: ''ALTISSIMAMENTE IMPROBABILE BLOCCARE I FLUSSI

21 febbraio - MILANO - ''Ognuno e' libero di dirvi quello che vuole, sopratutto in
Continua

SALVINI PROPONE UMBERTO RAPETTO ''SUPERMANAGER PER LA SICUREZZA

21 febbraio - Il leader della Lega, Matteo Salvini, lancia il generale in congedo
Continua

IL DIRETTORE GENERALE DI SAVE THE CHILDREN SI DIMETTE PER MOLESTIE

21 febbraio - Il direttore generale di Save the Children si è dimesso dopo aver
Continua

SONDAGGIO IN ISRAELE: LIKUD DI NETANYAHU AI MASSIMI STORICI SE SI

21 febbraio - TEL AVIV - Mentre si trova al centro di diverse indagini di polizia,
Continua

IRAN: TEL AVIV SARA' RASA AL SUOLO, NON DAREMO A NETANYAHU MODO DI

20 febbraio - ''Tel Aviv sarà rasa al suolo se il regime israeliano dovesse compiere
Continua

LA COMMISSARIA UE AL BILANCIO CONFERMA: MANCANO 12-13 MILIARDI,

20 febbraio - L'Italia subira' dei tagli nei fondi strutturali europei. Secondo il
Continua

IL GOVERNO FRANCESE TAGLIA I FONDI PER I MIGRANTI, NIENTE

20 febbraio - Tre giorni prima della presentazione al Consiglio dei ministri del
Continua

NOMINATO IL VICE DI DRAGHI, SARA' UN FALCO CHE PREANNUNCIA

20 febbraio - L'attuale ministro dell'Economia spagnolo Luis de Guindos sara' il nuovo
Continua

BERLUSCONI: QUESTA COALIZIONE SI BASA SU UN PROGRAMMA DA RISPETTARE

20 febbraio - Silvio Berlusconi 'rassicura' gli imprenditori di Assolombarda sulla
Continua

NELL'INTERO 2010 CON IL GOVERNO BERLUSCONI MENO AFRICANI CHE IN

19 febbraio - ''I migranti sbarcati in poco piu' di un mese con la sinistra sono piu'
Continua
Precedenti »