47.355.465
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

DEPUTATO OLANDESE CHIEDE A DRAGHI: SE L'OLANDA ESCE DALL'EURO, LA BCE CI RENDE 100 MILIARDI? E LUI: SCORDATEVELI

giovedì 11 maggio 2017

La notizia come come sempre accade in Italia quando è "scomoda" ovvero contraddice il pensiero unico a sinistra che pretende di imporre l'idea che la Ue sia paradisiaca e l'euro la manna caduta dal cielo sull'Italia e come tale una meraviglia di cui essere grati in eterno ai banchieri e ai politici Pd che ne sono stati gli artefici (vedi alla voce governo Prodi con Veltroni capo degli allora Ds oggi pd)  è stata totalment censurata, a parte un blog di qualità qual è Voci dall'estero.

Eppure, è rilevantissima. E ne scrive ad esempio il britannico Daily Express, oltre che tutta la stampa olandese e buona parte di quella tedesca.

Cosa è accaduto? Semplice: il fondatore e leader della formazione politica Forum per la Democrazia, Thierry Baudet, ha chiesto ufficialmente a Mario Draghi durante un dibattito al Parlamento olandese al quale stava facendo visita Draghi, se l’Olanda rientrerebbe in possesso dei 100 miliardi di euro di crediti dalla BCE, in caso di uscita dall’euro.

Mario Draghi ha risposto seccamente in modo lapidario che "l’Olanda non riavrebbe i soldi indietro" e questo ha creato un momento di tensione notevole sia tra i due che fra tutti i presenti. alla discussione, ripetiamo, dentro il parlamento dell'Olanda e non durante una qualsivoglia tavola rotonda d'economia e finanza.

Thierry Baudet ha iniziato il suo intervento citando un documento che trascriveva letteralmente quanto aveva dichiarato Mario Draghi mesi fa, quando disse che se l’Italia dovesse lasciare l’eurozona, dovrebbe restituire il saldo negativo che ha attualmente all’interno del sistema target2.

Thierry Baudet è intervenuto di fronte a Draghi in Aula dicendo: “Dal momento che noi, l’Olanda, abbiamo un credito netto di circa 100 miliardi di euro con la Bce, stando alle sue stesse parole questo significa che, nel caso scegliessimo di lasciare l’eurozona, il che è uno dei punti fondamentali del programma del mio partito, dovremmo ricevere indietro 100 miliardi di euro dai paesi del sud dell’eurozona, secondo lei?”.

Ma il presidente della BCE ha subito risposto, quasi interrompendo l'intervento di Baudet dicendo che i paesi che escissero dall'euro non potrebbero ricevere indietro i soldi.

Draghi h detto esattamente: “Lasci che le risponda nello stesso modo in cui ho risposto a domande simili al Parlamento Europeo. L’euro è irrevocabile, e questo è nei trattati. Non farò speculazioni su ipotesi che non hanno possibilità di avverarsi alla luce degli attuali accordi. Inoltre, l’euro è stato un successo per l’eurozona e specialmente per i paesi come l’Olanda”.

E Thierry Baudet per niente soddisfatto della risposta ha contestato il concetto che l’euro sia stato benefico per l’Olanda: “Possiamo non essere d’accordo sui meriti dell’euro, e la mia opinione è che nei paesi al di fuori della UE la situazione economica sia significativamente migliore. Ma una cosa non va bene: lei ha detto di non voler fare speculazioni sulla possibilità che l’eurozona si disgreghi. Ma questo è esattamente quello che lei ha fatto quando, a gennaio 2017, ha detto che ‘se l’Italia dovesse lasciare, allora dovrebbe saldare il conto’. Lei stava quindi facendo speculazioni riguardo alla possibile rottura dell’eurozona, e non sarebbe onestà intellettuale da parte sua usare i medesimi principi sull’ipotesi che fosse l’Olanda ad andarsene?”

Il presidente della BCE, visibilmente innervosito anche perchè mai accade che qualcuno nelle conferenze stampa a Francoforte della Bce ponga domande e faccia contestazioni spiazzanti come questa del leader del Forum per la Democrazia, ha ribadito che non avrebbe fatto ulteriori speculazioni, prima di ripetere che "la BCE ha portato benefici all’Olanda, e di sottolineare la sua importanza all’interno del mercato unico".

Nel merito, ovviamente, Draghi non poteva smentire sè stesso e quindi ha taciuto. Thierry Baudet ha replicato con una aperta contestazione a Draghi dichiarando: “Vedremo allora se lei ha ragione”.

La questione sollevata da Baudet è tutt'altro che secondaria. Infatti, la Bce ha minacciato l'Italia e in particolare i leader dei partiti no-euro avverdendo che se davvero portassero il Paese fuori dall'euro l Bce sarebbe prontissima a farlo fallire accampando il presunto diritto di "farsi restituire in eruo" e non nella nuova valuta nazionale, nel caso, la lira, l'importo dei titoli di stato acquistati a piene mani dalla stessa Bce su sua decisione autonoma. Detto in breve, un vero e proprio ricatto.

Redazione Milano


DEPUTATO OLANDESE CHIEDE A DRAGHI: SE L'OLANDA ESCE DALL'EURO, LA BCE CI RENDE 100 MILIARDI? E LUI: SCORDATEVELI


Cerca tra gli articoli che parlano di:

DRAGHI   OLANDA   BCE   EURO   ITALIA   ITALEXIT   CAPITALI   CREDITI   DIBATTITO   UE   USCITA   SCONTRO   AMSTERDAM    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
GOVERNO UNGHERESE TAGLIA LE TASSE E AUMENTA GLI AIUTI A FAMIGLIE, SCUOLA E SICUREZZA (CON RAPPORTO DEBITO-PIL AL 2,4%)

GOVERNO UNGHERESE TAGLIA LE TASSE E AUMENTA GLI AIUTI A FAMIGLIE, SCUOLA E SICUREZZA (CON RAPPORTO

mercoledì 24 maggio 2017
LONDRA - In diverse occasioni abbiamo parlato di miracolo economico ungherese perche', al contrario delle nazioni dell'area euro, l'Ungheria ha ridotto le tasse e le bollette di luce, acqua, gas e
Continua
 
VI SIETE SCORDATI DI MPS, POPOLARE DI VICENZA E VENETO BANCA? LA UE-BCE NO: LA PRIMA FORSE SI SALVA LE ALTRE DUE KAPUTT

VI SIETE SCORDATI DI MPS, POPOLARE DI VICENZA E VENETO BANCA? LA UE-BCE NO: LA PRIMA FORSE SI SALVA

mercoledì 24 maggio 2017
La vicenda delle tre banche italiane da salvare, MPS, BPVI e VenetoBanca sembra assumere sempre più i contorni della farsa se non della tragedia. Mentre i tedeschi hanno sistemato le loro
Continua
BCE VUOLE CONDIZIONARE LE SCELTE POLITICHE DEI PAESI DELL'EURO A PARTIRE DALL'ITALIA (CHI LE DA' IL DIRITTO DI FARLO?)

BCE VUOLE CONDIZIONARE LE SCELTE POLITICHE DEI PAESI DELL'EURO A PARTIRE DALL'ITALIA (CHI LE DA' IL

mercoledì 24 maggio 2017
FRANCOFORTE - Ormai, la Bce si comporta non più come una banca, ma come fosse a capo della Ue con il diritto di veto e critica su stati, governi, elezioni. Questa sua invadenza ormai non ha
Continua
 
IL KAMIKAZE ISLAMICO DI MANCHESTER HA UCCISO IN NOME DI ALLAH BAMBINI INNOCENTI ANDATI A SENTIRE UN CONCERTO

IL KAMIKAZE ISLAMICO DI MANCHESTER HA UCCISO IN NOME DI ALLAH BAMBINI INNOCENTI ANDATI A SENTIRE UN

martedì 23 maggio 2017
LONDRA - Un "attacco codardo contro persone innocenti e giovani indifesi". Cosi' la premier britannica Theresa May ha definito l'attentato kamikaze di ieri sera alla Manchester Arena, che ha
Continua
KAMIKAZE ISLAMICO FA STRAGE DI ADOLESCENTI A UN CONCERTO A MANCHESTER (22 MORTI) E SUL WEB ALTRI ISLAMICI LO FESTEGGIANO

KAMIKAZE ISLAMICO FA STRAGE DI ADOLESCENTI A UN CONCERTO A MANCHESTER (22 MORTI) E SUL WEB ALTRI

martedì 23 maggio 2017
MANCHESTER - La "massiccia esplosione" avvenuta la notte scorsa nella MANCHESTER arena, proprio alla fine del concerto di Ariana Grande, sarebbe avvenuta nel foyer dell'Arena, nella zona
Continua
 
LA DANIMARCA SBARRA LE FORNTIERE AI ''MIGRANTI'': BLOCCO SARA' ATTIVO FINCHE' LA UE NON FERMERA' L'INVASIONE DELL'ITALIA

LA DANIMARCA SBARRA LE FORNTIERE AI ''MIGRANTI'': BLOCCO SARA' ATTIVO FINCHE' LA UE NON FERMERA'

lunedì 22 maggio 2017
LONDRA - Tutto coloro che sono nauseati dall'arrivo di finti rifugiati sulle coste italiane trasportati dalla LIbia da una sorta di "agenzia viaggi" per metà formata dalla mafie islamiche sul
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
ADRIANO SEGATORI, PSICHIATRA E PSICOTERAPEUTA: ''COME TUTTI GLI PSICOPATICI, EMMANUEL MACRON E' ALTAMENTE PERICOLOSO''

ADRIANO SEGATORI, PSICHIATRA E PSICOTERAPEUTA: ''COME TUTTI GLI PSICOPATICI, EMMANUEL MACRON E'
Continua

 
IL GOVERNO SPAGNOLO SCRIVE ALLA UE: L'EURO VA RIFONDATO! EUROBOND E CONTROLLO DEMOCRATICO SULL'ECOFIN O CROLLA TUTTO

IL GOVERNO SPAGNOLO SCRIVE ALLA UE: L'EURO VA RIFONDATO! EUROBOND E CONTROLLO DEMOCRATICO
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

LA KOREA DEL NORD LANCIA UN NUOVO MISSILE NEL MARE DEL GIAPPONE:

21 maggio - NORD KOREA - Il nuovo missile testato oggi dalla Corea del Nord, a una
Continua

IL CAPO DELLA BUNDESBANK RIVENDICA IL DIRITTO DI SUCCEDERE A DRAGHI

20 maggio - BERLINO - Jens Weidmann, il presidente della Bundesbank indicato ieri da
Continua

ALTRI 2.121 AFRICANI CARICATI E PORTATI IN ITALIA DALLA LIBIA. E'

20 maggio - Sono circa 2100 i migranti africani trasportati dalla Libia all'Italia
Continua

IL GOVERNATORE DELLA SICILIA ROSARIO CROCETTA SOTTO INCHIESTA PER

19 maggio - PALERMO - La notizia è un vero terremoto politico, con effetti non
Continua

IL TUNISINO DELLA CENTRALE DI MILANO INDAGATO PER TERRORISMO

19 maggio - MILANO - Ismail Hosni, l'italo - tunisino arrestato ieri sera per
Continua

SI PREPARA LA FINE DEGLI ''STIMOLI'' (SALVA ITALIA) DELLA BCE:

19 maggio - La Bce dovrebbe usare la riunione di giugno per iniziare a preparare il
Continua

NIGERIANO DI 25 ANNI MINACCIA DI MORTE RESPONSABILE CENTRO

19 maggio - ISERNIA - Colpito da provvedimento di revoca delle misure di accoglienza
Continua

ROBERTO MARONI. ''ANNULLARE LA MARCIA PRO-IMMIGRATI DI DOMANI A

19 maggio - MILANO - ''Ho espresso, e la rinnovo, la mia solidarieta' e vicinanza
Continua

SALVINI: ''QUELLI DEL PD IGNORANTI E COMPLICI, RAZZISTI CON GLI

19 maggio - MILANO - ''Immigrato nordafricano, già arrestato per droga, accoltella
Continua

MARINE LE PEN: ''IL MIO POSTO E' RIMANERE ALLA GUIDA DELLE MIE

19 maggio - PARIGI - ''Il mio posto e' rimanere alla guida delle mie truppe'': lo ha
Continua
Precedenti »