72.778.458
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

IL DIRETTORE DI FRONTEX: ''QUEST'ANNO L'ITALIA DEVE ASPETTARSI DALLA LIBIA ALTRI 180.000 AFRICANI SENZA DIRITTO D'ASILO''

giovedì 16 febbraio 2017

PARIGI - La notizia è riportata dai principali quotidiani francesi, ma in Italia non è stata resa pubblica perchè scatenerebbe una tale ondata di proteste da travolgere il governo Gentiloni e il Pd che lo sorregge.

"L'Italia deve attendersi quest'anno l'arrivo di un numero di migranti simile a quello sbarcato sulle sue coste nel 2016 in provenienza dalla Libia, non meno di 180.000 sbarchi illegali di africani senza diritto d'asilo".

Lo ha affermato ieri, mercoledi' 15 febbraio, il direttore dell'Agenzia europea per il controllo delle frontiere (Frontex), Fabrice Leggeri, citato in prima pagina dal quotidiano francese "Le Figaro".

"L'anno scorso c'e' stato un aumento del 17 per cento del flusso migratorio a partire dalla Libia, con circa 181 mila sbarchi illegali sulle coste italiane: dobbiamo prepararci ad affrontare simili numeri anche quest'anno" ha avvertito Leggeri nel corso di una conferenza stampa, aggiungendo che "le misure decise dall'Unione Europea richiedono tempo per dispiegare il loro effetto positivo", ammesso ne abbiano uno.

"Tuttavia, ha concluso il direttore di Frontex, "spero che gia' in questo 2017 cominceremo a vedere l'inizio di una svolta" nella crisi migratoria, proprio grazie a quelle misure in Europa, non in Italia però, dato che sbarcheranno quasi 200.000 africani che a norma di legge  europea devono essere espulsi e ricondotti in Africa.

"L'Unione Europea - ricorda Le Figaro - ultimamente ha moltiplicato le iniziative per arginare l'afflusso di immigrati che attraversano il Mar Mediterraneo e mettono a rischio la propria vita salpando dalle coste della Libia: ma queste iniziative si sono finora tradotte solo in un sostegno al governo libico riconosciuto dalle Nazioni Unite, in accordi per il rimpatrio dei migranti che non hanno diritto allo status di profughi e nella cooperazione con gli Stati africani attraverso cui passano le principali rotte migratorie, ma nulla concretamente per fermare queste ondate di migranti illegali".

Queste misure inoltre allarmano le organizzazioni umanitarie, che temono maltrattamenti ai danni dei migranti che cosi' resterebbero bloccati in Libia e che non potrebbero essere da loro assistiti (a pagamento).  

In Libia non esiste una polizia o di un esercito regolari, sono alcune milizie islamiche che si accollano lucroso compito di garantire l'ordine pubblico, lucroso perchè queste stesse milizie sono accusate di complicita' nell'organizzare e nel gestire il traffico di migranti, che rende secondo gli ultimi dati resi pubblici da Frontex oltre 4 miliardi di euro l'anno alle bande criminali africane non solo libiche, anche nigeriane, sudanesi, somale, e di molte altre nazioni del centro Africa.

Solo poche centinaia di migranti, ricorda oggi il quotidiano Le Monde che dà anche la notizia dell'allarme di Frontex, in Libia vengono presi in carico dall'Organizzazione internazionale per le migrazioni (Oim); e con l'unico scopo di organizzarne il rimpatrio dato che non hanno alcun diritto d'asilo in Europa: ieri circa 200 nigeriani sono stati riportati in Nigeria per via aerea dall'aeroporto di Mitiga, ad est di Tripoli, e nuovi rimpatri sono previsti nelle prossime settimane per un totale di circa 900 migranti. Ma è una goccia nel mare.

L'Italia se non prenderà drastici provvedimenti per impedire l'arrivo di altri africani, quest'anno arriverà al punto di rottura: altri 180.000 clandestini farebbero sfuggire di mano l'ordine pubblico e la pace sociale in tutto il Paese. E in aggiunta, farebbero lievitare "l'accoglienza" voluta dal governo Pd a costi folli: più di 8 miliardi di euro l'anno.

Redazione Milano


IL DIRETTORE DI FRONTEX: ''QUEST'ANNO L'ITALIA DEVE ASPETTARSI DALLA LIBIA ALTRI 180.000 AFRICANI SENZA DIRITTO D'ASILO''




 
Gli ultimi articoli sull'argomento
LE IENE SBUGIARDANO CONTE E MOSTRANO CARTE INOPPUGNABILI, ADESSO PER L'AVVOCATO ''DEL POPOLO'' SONO VERI GUAI

LE IENE SBUGIARDANO CONTE E MOSTRANO CARTE INOPPUGNABILI, ADESSO PER L'AVVOCATO ''DEL POPOLO'' SONO

martedì 10 dicembre 2019
Il sito web de 'Le IENE', con Antonino Monteleone e Marco Occhipinti, torna sul caso del concorso universitario del 2002 che ha fatto diventare Giuseppe Conte professore ordinario di diritto privato
Continua
 
ALLARME ROSSO DEL QUOTIDIANO HANDELSBLATT: ''BANCHE DELLA GERMANIA IN CATTIVE CONDIZIONI, CONSOLIDAMENTO INEVITABILE''

ALLARME ROSSO DEL QUOTIDIANO HANDELSBLATT: ''BANCHE DELLA GERMANIA IN CATTIVE CONDIZIONI,

martedì 10 dicembre 2019
BERLINO - Nubi di tempesta finanziaria si stanno addensando sulle banche tedesche. Per le banche della Germania, il consolidamento - ovvero una forte ricapitalizzazione - e' "inevitabile" perche' si
Continua
SONDAGGIO DELLA UE SUL ''GRADIMENTO'' DELL'EURO: IN ITALIA E' AL MINIMO, IL 45% NON LO VUOLE PIU' (IN LITUANIA IL 51%)

SONDAGGIO DELLA UE SUL ''GRADIMENTO'' DELL'EURO: IN ITALIA E' AL MINIMO, IL 45% NON LO VUOLE PIU'

lunedì 9 dicembre 2019
LONDRA - Ogni anno l'Unione Europea fa un sondaggio per vedere quanto e' popolare la moneta unica e quest'anno il risultato e' piuttosto sorprendente. A prima vista le 17mila e 500 persone
Continua
 
EUROBUROCRATI UE HANNO SENTENZIATO: PARMIGIANO SALAME SAN DANIELE MOZZARELLA EXTRAVERGINE FANNO MALE COCA COLA FA BENE

EUROBUROCRATI UE HANNO SENTENZIATO: PARMIGIANO SALAME SAN DANIELE MOZZARELLA EXTRAVERGINE FANNO

giovedì 5 dicembre 2019
La Coca-Cola avrebbe effetti devastanti sul nostro organismo, a dirlo è l’ex farmacista inglese Niraj Naik sul suo blog. “Dopo aver visto così tante persone che soffrono di
Continua
ECONOMISTI TEDESCHI ELOGIANO LA GRAN BRETAGNA ''SENZA EURO HA EVITATO LA CRISI'' E SCHIANTANO IL SUPERSTATO UE ''NON SERVE''

ECONOMISTI TEDESCHI ELOGIANO LA GRAN BRETAGNA ''SENZA EURO HA EVITATO LA CRISI'' E SCHIANTANO IL

lunedì 2 dicembre 2019
LONDRA - "La decisione della Gran Bretagna di rimanere fuori dall'euro e' la miglior decisione che il governo britannico potesse prendere". Effettivamente sono un folle potrebbe pensarla
Continua
 
FRANCIA IN RIVOLTA CONTRO IL GOVERNO MACRON: CONTADINI E AGRICOLTORI INVADONO PARIGI E LE PRINCIPALI CITTA' CON TRATTORI

FRANCIA IN RIVOLTA CONTRO IL GOVERNO MACRON: CONTADINI E AGRICOLTORI INVADONO PARIGI E LE

mercoledì 27 novembre 2019
PARIGI - Macron travolto dai trattori, oggi a Parigi. In senso metaforico, per ora.  Trattori sulla Periferique e sugli Champs Elysees. Oltre 1000 macchine agricole, secondo i dati del ministero
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
LA DEREGULATION DELLE BANCHE AMERICANE CHE FARA' TRUMP E' UN'OCCASIONE D'ORO PER LASCIARE L'EURO (ALTERNATIVA? DEFAULT)

LA DEREGULATION DELLE BANCHE AMERICANE CHE FARA' TRUMP E' UN'OCCASIONE D'ORO PER LASCIARE L'EURO
Continua

 
IL PD VUOLE ''STERMINARE'' I TAXISTI (CHE DA SEMPRE NON VOTANO PD). PER QUESTO, HA DATO DI FATTO IL VIA LIBERA A UBER.

IL PD VUOLE ''STERMINARE'' I TAXISTI (CHE DA SEMPRE NON VOTANO PD). PER QUESTO, HA DATO DI FATTO IL
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!

LEADER DELLA PROTESTA DI HONG KONG CONTRO LA DITTATURA CINESE:

28 novembre - ''Sono rimasto piuttosto deluso nel leggere le dichiarazioni
Continua

SALVINI: SUL MES SI DEVE ESPRIMERE IL PARLAMENTO SETTIMANA PROSSIMA!

28 novembre - ''Si torna in Parlamento la settimana prossima, altro che dopo la
Continua

M5S HA IL CANDIDATO ALLE REGIONALI DELLA CALABRIA: E' IL PROF.

28 novembre - CATANZARO - ''Dopo un'attenta riflessione e con la consapevolezza di
Continua

CONTE NON HA RISPETTATO LA COSTITUZIONE SUL MES. DEVE DIMETTERSI

28 novembre - ''Noi abbiamo dato ogni tipo di mandato affinche' cio' non avvenisse''.
Continua

FOTOGRAFO TOSCANI CONDANNATO A MILANO PER DIFFAMAZIONE DI MATTEO

27 novembre - La Corte d'Appello di Milano ha confermato la condanna a 8 mila euro di
Continua

SALVINI: ''VOGLIO VEDERE I PARLAMENTARI M5S FIRMARE IL MES AMMAZZA

27 novembre - ''Il Parlamento dovra' approvare la ratifica del nuovo Mes, il Fondo
Continua

LEGA: VIOLENZA ALLE DONNE CRIMINE ODIOSO CHE VA COMBATTUTO OGNI

25 novembre - FIUMICINO - Sul tema della violenza sulle donne, per il senatore della
Continua

PAOLO SAVONA: SOLO CRIPTOMONETE GESTITE DALLO STATO LIBERANO DAL

25 novembre - ''Solo criptomonete gestite dallo Stato possono svolgere la funzione di
Continua

SALVINI: LE ONG ORDINANO E IL VIMINALE OBBEDISCE. ALTRI 140

25 novembre - ''Le ong ordinano e il Viminale obbedisce: 62 immigrati sbarcano a
Continua

GIUDICE CAFIERO DE RAHO: ROMA CENTRO INVESTIMENTI DELLA MAFIA DA

22 novembre - ''La mafia a Roma e' presente da decenni. Roma e' il centro del
Continua

SALVINI: IL MES E' UN TRATTATO PER FAR SALTARE I RISPARMI DEGLI

22 novembre - Il Mes è ''un trattato che rischia di far saltare i risparmi degli
Continua

BERLUSCONI: L'ESERCITO E' L'UNICO DETERRENTE CONTRO L'INVASIONE DI

21 novembre - Occorre ''avere una capacita' di potenza militare anche per difenderci
Continua

LA CASSAZIONE DA' IL VIA LIBERA AL REFERENDUM SUL MAGGIORITARIO

21 novembre - Con ordinanza depositata ieri l'ufficio centrale della Cassazione ha
Continua

CONSIGLIERI M5S DI REGIONE EMILIA ROMAGNA IN RIVOLTA: SONDAGGIO

21 novembre - BOLOGNA - ''Tutta questa operazione e' una presa in giro inaccettabile
Continua

PD-M5S-LEU CANCELLANO ESENZIONE TASSA IMU SU CASE COLPITE DA

20 novembre - ''Incomprensibile la bocciatura dell'attuale maggioranza all'emendamento
Continua

R.LOMBARDIA TICKET SANITARI A ZERO PER FORZE DELL'ORDINE VV.FF. E

20 novembre - Via libera della commissione lombarda Sanita' al bilancio di previsione
Continua

MATTEO SALVINI: NON AVEVO PAURA DEI CASAMONICA, FIGURIAMOCI DELLE

20 novembre - Paura delle 'sardine'? ''Non avevo paura dei Casamonica figuriamoci se
Continua

FDI: CONTE VENGA SUBITO IN PARLAMENTO A RIFERIRE CHE HA COMBINATO

20 novembre - ''Insieme al capogruppo alla Camera di Fratelli d'Italia, Lollobrigida,
Continua

ZAIA: BASTA INSULTI AI VENETI, QUERELIAMO.

20 novembre - ''Basta insulti ai Veneti, mio compito è difendereli, quereliamo'' ''Ne
Continua

ARRESTATO UNO DEI MANDANTI DELL'OMICIDIO DELLA GIORNALISTA CARUANA

20 novembre - LA VALLETTA - Poche ore dopo la promessa di grazia garantita dal premier
Continua
Precedenti »