61.532.567
Segui il Nord.it con il Feed RSS
I fatti e le opinioni del Nord - ilNord.it

 
LE NOTIZIE CHE GLI ALTRI NON SCRIVONO
Max Parisi

PUTIN: ''GLI STATI UNITI VOGLIONO EVITARE IL RIAVVICINAMENTO TRA EUROPA E RUSSIA E ALIMENTANO PAURE. MA NON ABBIATENE''

sabato 6 giugno 2015

MOSCA - "Solo una persona non sana di mente o in sogno puo' immaginare che la Russia possa un giorno attaccare la Nato. Sostenere quest' idea non ha senso, e' del tutto infondata. Forse qualcuno puo' essere interessato ad alimentare queste paure. Forse gli Stati Uniti vogliono evitare il riavvicinamento fra l' Europa e la Russia. Voglio dirvi: non bisogna aver paura della Russia". Cosi' il presidente russo Vladimir Putin in una lunga intervista in apertura di prima pagina al Corriere della Sera.

Putin riflette sulla scelta dell' Alleanza di creare una forza dissuasiva di pronto intervento per rispondere alle preoccupazioni di baltici e Polonia: "la Russia non parla in tono conflittuale con nessuno". "La nostra politica non ha un carattere globale, offensivo o aggressivo". "Faccio degli esempi. Vicino alle coste della Norvegia ci sono i sommergibili americani in servizio permanente. Il tempo che ci mette un missile a raggiungere Mosca da questi sottomarini e' di 17 minuti".

Inoltre, continua Putin, "gli Stati Uniti sono unilateralmente usciti dall' Accordo sulla difesa antimissile, l' Abm". "Tutto quello che facciamo - dice - e' rispondere alle minacce nei nostri confronti. E lo facciamo in misura limitata, ma tale da garantire la sicurezza della Russia". "Un tempo avevo proposto ai nostri partner americani di costruirlo insieme in tre il sistema di difesa anti-missile: Russia, Stati Uniti, Europa. La proposta e' stata rifiutata. Allora ci siamo detti, questo e' un sistema costoso e ancora non ne conosciamo l' efficacia. Ma per garantire l' equilibrio strategico, svilupperemo il nostro potenziale offensivo e penseremo a sistemi in grado di superare la difesa antimissilistica Usa". 

"Non e' stata colpa della Federazione Russa se i rapporti con i Paesi dell' Unione Europea si sono deteriorati. Non siamo stati noi a introdurre certe limitazioni nel commercio e nell' attivita' economica. E' stato fatto contro di noi e siamo stati costretti ad adottare contromisure. Pero' i rapporti tra Russia e Italia effettivamente hanno sempre avuto carattere privilegiato sia in politica che nell' economia".

Cosi' il presidente Putin sottolinea che "l'Italia ha dato e da' un contributo notevole allo sviluppo del dialogo tra la Russia e l' Europa e anche con la Nato in generale. Tutto cio' crea rapporti speciali tra i nostri due Paesi". Quanto all'Europa "ho l'impressione", dice Putin, che la Ue cerchi "di costruire con noi rapporti puramente su base materiale ed esclusivamente a proprio favore".

Fra gli esempi, cita la riluttanza "a collaborare con le unioni di integrazione nello spazio post-sovietico. Mi riferisco all' Unione doganale che ora e' diventata l'Unione economica euroasiatica. Perche' quando si integrano i Paesi europei e' considerato normale, ma se noi nello spazio post-sovietico facciamo lo stesso si cerca di interpretarlo come il desiderio della Russia di ricostruire una specie di impero?".

Putin torna poi sull' accordo d'associazione tra Kiev e Ue e la conseguente crisi ucraina: "non eravamo contrari alla firma dell' accordo". "Pero', certo, volevamo partecipare all' elaborazione delle decisioni finali". "Il 21 febbraio 2014 - continua Putin - e' stato firmato un accordo tra il presidente Yanukovich e l'opposizione sul futuro del Paese, incluse le elezioni. Se ne doveva ottenere l'attuazione". Se americani ed europei avessero escluso il loro sostegno "a chi compiva azioni anticostituzionali", "la situazione si sarebbe sviluppata in modo assolutamente diverso". "Ripeto, non era nostra intenzione, noi siamo costretti a reagire a quanto sta succedendo".

Putin vede Minsk 2 come "l'unica via per la risoluzione del problema". "Ma non tutto dipende da noi. Oggi i nostri partner, sia in Europa sia negli Stati Uniti, devono esercitare un' adeguata influenza sulle autorita' di Kiev perche' facciano cio' che e' stato concordato a Minsk". 

Redazione Milano.


PUTIN: ''GLI STATI UNITI VOGLIONO EVITARE IL RIAVVICINAMENTO TRA EUROPA E RUSSIA E ALIMENTANO PAURE. MA NON ABBIATENE''


Cerca tra gli articoli che parlano di:

PUTIN   RUSSIA   EUROPA   PAURA   MISSILI   FEDERAZIONE   RUSSA   MOSCA   UE   UE   AMERICANI   SOTTOMARINI   NORVEGIA   COLPA   USA   ANTI   MISSILE   ECONOMIA   NATO    


 
Gli ultimi articoli sull'argomento
ECONOMIA TEDESCA AD ALTO RISCHIO: BRIDGEWATER PUNTA 22 MILIARDI DI DOLLARI CONTRO SIEMENS E ALTRI COLOSSI TEDESCHI E UE

ECONOMIA TEDESCA AD ALTO RISCHIO: BRIDGEWATER PUNTA 22 MILIARDI DI DOLLARI CONTRO SIEMENS E ALTRI

mercoledì 28 marzo 2018
Il Financial Times non fa sconti alla Germania e con un articolo che suona come un rumorosissimo campanello d'allarme svela dati e percentuali sull'economia e la finanza tedesca da spavento. "Chi
Continua
 
LE GRAN BUFALE SUI CIBI: SPINACI, HANANAS, PASTA, LATTE, GLUTINE, ZUCCHERO DI CANNA E TANTO ALTRO (DAVVERO DA LEGGERE)

LE GRAN BUFALE SUI CIBI: SPINACI, HANANAS, PASTA, LATTE, GLUTINE, ZUCCHERO DI CANNA E TANTO ALTRO

martedì 27 marzo 2018
Le gran bufale sull'alimentazione e sui cibi che inondano il web e che vengono spacciate per verità scientifiche smascherate una volta per tutte. Ecco alcuni esempi:"I cibi senza glutine sono
Continua
TUTTE LE IPOTESI DI GOVERNO RUOTANO SULL'ASSE LEGA-M5S. SENZA DI LORO, NESSUN ESECUTIVO PUO' NASCERE E SI TORNA AL VOTO

TUTTE LE IPOTESI DI GOVERNO RUOTANO SULL'ASSE LEGA-M5S. SENZA DI LORO, NESSUN ESECUTIVO PUO'

martedì 27 marzo 2018
Il ruolo di Forza Italia, ammesso e non concesso ne avrà mai uno, le divergenze sul programma, l'incognita delle ripercussioni sull'elettorato: i nodi che si stagliano sul binario
Continua
 
IL NUOVO GOVERNO AUSTRIACO TAGLIA LE TASSE E RIDUCE IL DEFICIT DELLO STATO A ZERO! (TAGLIO COSTO ''MIGRANTI'' DI 1 MLD)

IL NUOVO GOVERNO AUSTRIACO TAGLIA LE TASSE E RIDUCE IL DEFICIT DELLO STATO A ZERO! (TAGLIO COSTO

lunedì 26 marzo 2018
LONDRA - Come tutti i paesi anche l'Austria deve varare la sua legge finanziaria ma il piano annunciato lo scorso mercoledì, e passato sotto silenzio per ciòc he riguarda
Continua
MATTEO SALVINI VUOLE FAR NASCERE UN GOVERNO ''SUL PROGRAMMA'' DA FDI TIMIDA APERTURA ALL'M5S, FORZA ITALIA TERREMOTATA

MATTEO SALVINI VUOLE FAR NASCERE UN GOVERNO ''SUL PROGRAMMA'' DA FDI TIMIDA APERTURA ALL'M5S, FORZA

lunedì 26 marzo 2018
"Nel rispetto di tutto e tutti il prossimo premier non potra' che essere indicato dal centrodestra". Archiviata l'intesa con i Cinque Stelle sulle presidenze delle due Camere, Matteo Salvini
Continua
 
CGIA DI MESTRE: L'ITALIA PER COLPA DELLA UE E' IL PAESE PIU' TARTASSATO D'EUROPA E CON IL WELFARE PIU' STRIMINZITO

CGIA DI MESTRE: L'ITALIA PER COLPA DELLA UE E' IL PAESE PIU' TARTASSATO D'EUROPA E CON IL WELFARE

sabato 24 marzo 2018
Con tasse record in Ue e con una spesa sociale tra le più basse d'Europa, in Italia il rischio povertà o di esclusione sociale ha raggiunto livelli di guardia molto preoccupanti.
Continua

 
Articolo precedente  Articolo Successivo
IN GERMANIA SEMPRE PIU' FORTE LA RICHIESTA DI CACCIARE LA GRECIA DALL'EUROZONA (E IN CAMBIO LA CANCELLAZIONE DEL DEBITO)

IN GERMANIA SEMPRE PIU' FORTE LA RICHIESTA DI CACCIARE LA GRECIA DALL'EUROZONA (E IN CAMBIO LA
Continua

 
SE CI SARA' IL BREXIT, IL GIORNO DOPO USCIRA' ANCHE L'IRLANDA: LE GRANDI ASSOCIAZIONI IMPRENDITORIALI LO PRETENDONO

SE CI SARA' IL BREXIT, IL GIORNO DOPO USCIRA' ANCHE L'IRLANDA: LE GRANDI ASSOCIAZIONI
Continua


 

 
Segui I Feed delle Brevi!
Brevi, quasi brevi? Brevissime!